Serie A 2018-2019
Serie A 2018-2019
Tempo reale
Tempo reale

Atalanta - Udinese: 2 - 0 | Tempo reale, Formazioni

34° giornata Serie A 2018-2019

Stadio Atleti Azzurri d'Italia

29 aprile 2019 ore 19:00
Il Meteo ora sul campo

Arbitro: Piero Giacomelli

Atalanta

82° M. De Roon (Rig.)
85° M. Pasalic

Logo Atalanta
2
-
0

Conclusa

Logo Udinese
82° M. De Roon (Rig.)
85° M. Pasalic

Conclusa

15'
30'
45'
60'
75'
90'
Cronaca a cura di: Luca Grisolia
Mostra dettagli:

Atalanta-Udinese 2-0 Finale. L'Atalanta impiega 82' per piegare la resistenza di una combattiva Udinese, dopo aver rischiato (palo di De Paul al 72'); Masiello si procura il rigore che De Roon trasforma, e Pasalic mette al sicuro la vittoria 3' dopo, Con questo tre punti i bergamaschi si issano al quarto posto e continuano a sognare la Champions; i friulani escono delusi dopo aver accarezzato l'idea di strappare un punto, ma la squadra è viva, e i quattro punti di vantaggio sull'Empoli sono un tesoretto prezioso. Migliori in campo: i marcatori dei gol atalantini, assieme al solito Papu Gomez tra i nerazzurri, Musso e De Paul tra i friulani.

90'+3
Ore 20:51, finisce la partita.

90'+2
Numero di Zapata che si fa spazio in area e tenta un doppio tiro: Musso gli dice due volte di no.

90'
Decisi 3' di recupero da parte di Giacomelli.

86'
Sono quattro i gol di Mario Pasalic in questo torneo.

85'
Atalanta-Udinese 2-0: PASALIC. All'85' il croato raddoppia con un destro da fuori area "corretto" da Nuytinck.

84'
Ultima i cambi anche Tudor che si gioca il tutto per tutto: fuori D'Alessandro, dentro Okaka.

84'
De Roon deve uscire per farsi medicare: ferita al volto.

83'
Secondo gol in questo torneo per Marten De Roon.

82'
GOL! Atalanta-Udinese 1-0: DE ROON. All'82' l'olandese spiazza Musso dagli undici metri, portando in vantaggio i bergamaschi.

81'
Rigore confermato, De Roon sul dischetto.

80'
Rigore per l'Atalanta! Giacomelli fischia fallo di Sandro su Masiello in area friulana. Contatto leggero, VAR all'opera.

78'
Ultimo cambio deciso da Gasperini: esce Freuler, entra Djimsiti.

76'
Tocco sottoporta di Zapata, Musso blocca in tuffo, salvando l'Udinese.

74'
Secondo cambio friulano: fuori Mandragora, dentro Badu.

72'
Destro a giro di De Paul dal limite, palo! Udinese vicina al gol!

72'
Non sta fingendo De Maio: è costretto a uscire, ed al suo posto entra Nuytinck.

70'
Hateboer va schiacciare di testa sul secondo palo, ma la palla carambola su Samir ed esce. Non concesso però il corner ai nerazzurri.

69'
Problemi alla schiena per De Maio; gli atalantini protestano ritenendola una perdita di tempo.

68'
Tiro da fuori area di Gomez, Musso respinge in tuffo; poi Zapata fa una cosa a metà tra il tiro e il cross e spreca.

67'
Bella combinazione atalantina, Gomez mette in mezzo ma Stryger-Larsen libera l'area piccola.

65'
Resta contuso Samir nell'azione che ha portato alla sua ammonizione: sosta a bordo campo, poi rientra.

64'
Seconda sostituzione nelle file atalantine: esce Gosens, entra Castagne.

63'
Ammonito Samir per un duro tackle su Gomez lungo la linea laterale.

61'
Zapata mette i mezzo per Piccoli, murato da Samir.

57'
Destro di Gomez da fuori area, palla alta.

56'
Gomez batte la punizione buttando il pallone in area, Musso respinge con i pugni.

55'
Primo cartellino giallo della partita: punito Zeegelaar che stende Zapata sulla tre-quarti.

54'
Inizio di ripresa sulla falsariga del primo tempo: Atalanta che attacca, Udinese che si chiude.

50'
Mandragora tenta il sinistro di controbalzo da lontano: tiro altissimo.

48'
Aggiustamento tattico di Gasperini: De Roon arretra in difesa.

46'
Ore 20:03, inizia la ripresa, una novità nell'Atalanta: esce Mancini, entra il giovane Piccoli.

Atalanta-Udinese 0-0 Intervallo. Primi 45' senza gol all'Atleti Azzurri d'Italia: i bergamaschi fanno la partita, ma Musso salva su Gosens e De Roon. Friulani arroccati in difesa ma pronti a scatenarsi in contropiede.

45'+1
Ore 19:47, finisce il primo tempo.

45'+1
Angolo di Gomez, sfiora Gosens ma il pallone è respinto da Stryger-Larsen nel'area piccola.

45'
Segnalato un minuto di recupero.

45'
Da Zapata a Pasalic, sinistro di poco a lato.

44'
Che occasione per l'Udinese: Lasagna in contropiede cerca di sorprendere Gollini con un pallonetto di poco fuori misura.

42'
Palomino in tackle ferma Lasagna su un pericoloso contropiede bianconero in superiorità numerica.

40'
Palla bassa dal fondo di Gomez, Samir anticipa con ottima scelta di tempo Zapata.

37'
Cross di Gomez e colpo di testa di Pasalic, fuori di poco. Torna a rendersi pericolosa la squadra di Gasperini.

36'
Gran tiro di Mandragora deviato in angolo da Gollini, ma è tutto inutile: segnalato un precedente off-side di Lasagna.

33'
Su un traversone di D'Alessandro, proteste friulane per un possibile tocco di braccio di Hateboer in area. Il VAR non comunica nulla a Giacomelli e si prosegue.

31'
Buon momento dei friulani che spezzano l'assedio.

27'
Da Zapata a De Roon, tiro al volo dal limite che Musso devia in angolo: altra palla-gol per i bergamaschi.

26'
Destro centrale di Sandro da fuori area, Gollini blocca a terra.

24'
Sponda di Zapata per Gomez: destro dal limite, ma palla altissima.

24'
L'attaccante argentino si rialza, il gioco riprende.

23'
Pussetto, colpito al volto in uno scontro con Freuler, resta a terra. Giacomelli ferma il gioco.

22'
Reazione dell'Udinese che conquista due corner di fila.

19'
Altro tiro dalla bandierina, e altro colpo di testa atalantino: la girata di Zapata è però facile preda di Musso.

18'
Angolo di Gomez, deviazione in porta di Gosens e gran riflesso di Musso che respinge il colpo di testa. Atalanta vicina al vantaggio.

16'
Abbastanza scontato il tema della partita: l'Atalanta attacca costantemente, l'Udinese cerca di sfruttare le ripartenze.

14'
Pasticcio di Gollini che per tenere i campo il pallone per poco non lo regala a Pussetto: l'estremo difensore nerazzurro riesce comunque a rimediare.

12'
Gran palla di Gomez per Zapata che non controlla e perde una buona occasione per tirare da distanza ravvicinata.

10'
Prolungato possesso-palla dell'Atalanta, tutta riversata in attacco, ma l'Udinese regge.

7'
Punizione battuta da Gomez, Musso respinge con i pugni il cross del Papu.

6'
Cross di Gosens, Pasalic non riesce a colpire bene di testa ma Giacomelli fischia fallo sull'esterno atalantino.

5'
Hateboer mette in mezzo, ma il pallone è tropo alto per la testa di Zapata.

4'
Decisivo l'anticipo di Mancini su De Paul in area: Udinese insidiosa in contropiede.

3'
Rischia qualcosa Gollini sul pressing di Lasagna, ma riesce comunque a rinviare il pallone.

1'
Ore 19:01, inizia la partita. Primo pallone giocato dall'Atalanta.

Annunciate le formazioni ufficiali: nell'Atalanta la novità più importante è la rinuncia a Ilicic, infortunato e neppure in panchina, sostituito da Pasalic; Udinese in emergenza difesa, da valutare la posizione di Stryger-Larsen, probabilmente  nella difesa a tre, mentre Sandro rimpiazza l'assente Fofana a centrocampo.

Agganciato al quarto posto il Milan nell'ultimo turno di campionato, e con la finale di Coppa Italia conquistata giovedì, la ormai non più sorprendente Atalanta affronta un'Udinese sempre a rischio retrocessione.Nerazzurri strafavoriti, ma occhio al rendimento interno orobico contro le squadre di bassa classifica, visti i recenti pareggi  con Chievo ed Empoli. I precedenti di massima serie a Bergamo vedono i nerazzurri avanti per 11 vittorie a 7; il risultato più frequente è il pari, verificatosi 16 volte. Nello scorso torneo, affermazione atalantina per 2-0.
Atalanta
IN CAMPO (3-4-1-2)
95 P. Gollini
23 G. Mancini 46°
6 J. Palomino
5 A. Masiello
33 H. Hateboer
15 M. De Roon (R)82°
11 R. Freuler 78°
8 R. Gosens 64°
88 M. Pasalic 85°
10 A. Gomez
91 D. Zapata 85°

IN PANCHINA
1 E. Berisha
31 F. Rossi
19 B. Djimsiti 78°
7 A. Reca
97 N. Cambiaghi
21 T. Castagne 64°
17 R. Piccoli 46°
32 L. Peli
22 M. Pessina
41 R. Ibanez Da Silva
70 A. Colpani
Allenatore
Gian Piero Gasperini
Udinese
IN CAMPO (3-5-2)
1 J. Musso
19 J. Stryger Larsen
87 S. De Maio 72°
3 D. Samir 63°
77 M. D'Alessandro 84°
38 R. Mandragora 74°
30 R. Sandro
10 R. De Paul
90 M. Zeegelaar 55°
23 I. Pussetto
15 K. Lasagna

IN PANCHINA
88 D. Nicolas
27 S. Perisan
17 B. Nuytinck 72°
20 E. Hallfredsson
7 S. Okaka Chuka 84°
8 E. Badu 74°
91 L. Teodorczyk
14 P. Micin
24 B. Wilmot
Allenatore
Igor Tudor

Logo Atalanta

3-4-1-2

Arbitro: Piero Giacomelli

Logo Udinese

3-5-2

95 Gollini
1 Musso
23 Mancini
19 Stryger Larsen
6 Palomino
87 De Maio
5 Masiello
3 Samir
33 Hateboer
77 D'Alessandro
15 De Roon
38 Mandragora
11 Freuler
30 Sandro
8 Gosens
10 De Paul
88 Pasalic
90 Zeegelaar
10 Gomez
23 Pussetto
91 Zapata
15 Lasagna

Il grafico rappresenta le formazioni iniziali delle squadre.

Pagelle a cura di: Luca Grisolia

Arbitro
Piero Giacomelli 6.5
Gara corretta, estrae i cartellini solo quando è strettamente necessario. Il rigore è fiscale, ma ci sta, e il VAR conferma.

Atalanta
Allenatore: Gian Piero Gasperini 6.5
L'assenza di Ilicic pesa, ma convince poco l'ingresso di Piccoli ad inizio ripresa, arretrando uno dei migliori, De Roon, in difesa . Mossa parzialmente corretta nel finale.
Pierluigi Gollini (POR): 6.0
Poco impegnato, fa uno svarione nel primo tempo, ringrazia il palo nella ripresa.
Gianluca Mancini (DIF): 6.0
Un bel recupero su De Paul in avvio di partita, poi prova a spingersi in avanti. Sacrificato nella ripresa per rinforzare l'attacco.
José Luis Palomino (DIF): 6.0
La velocità di Lasagna gli crea qualche grattacapo, ma è importante al 42' per fermare il contropiede dell'ex-Carpi
Andrea Masiello (DIF): 6.5
Ha il merito di procurarsi, con esperienza, il rigore che sblocca la partita.
Hans Hateboer (DIF): 6.0
Poco coinvolto, dai compagni, che preferiscono appoggiarsi a Gosens sulla corsia mancina.
Marten De Roon (CEN): 7.0
In palla fin dai primi minuti, si riprende dal dischetto (freddissimo, nell'occasione) ciò che Musso gli aveva negato nel primo tempo
Remo Freuler (CEN): 6.5
Attento, preciso, non sbaglia un pallone.
Robin Gosens (DIF): 6.5
Un gran bel primo tempo: spinge tanto e impegna Musso di testa. Cala nel secondo tempo, e Gasperini lo toglie.
Mario Pasalic (CEN): 7.0
Ci aveva già provato un paio di volte nel primo tempo, all'85' gli riesce di segnare, pur con la complicità di Nuytinck. Meglio da centrocampista che sulla tre-quarti,
Alejandro Gomez (ATT): 7.0
Come al solito l'attacco atalantino dipende dall'estro del Papu: assist e tiri, solo per combinazione non entra nelle azioni dei gol.
Duvan Zapata (ATT): 6.5
Non è serata al tiro perchè i centrali friulani fanno buona guardia: si dedica ad aprire spazi per i compagni con sponde preziose, come in occasione del 2-0.
Berat Djimsiti (DIF): 6.0
Il palo di De Paul spaventa Gasperini, ed entra per risistemare la difesa.
Timothy Castagne (DIF): 6.0
Poco coinvolto, al suo ingresso i compagni puntano più sull'altra fascia.
Roberto Piccoli (ATT): 6.0
Di stima, perchè è giovane e ci mette l'anima, ma di palloni ne gioca pochi, faticando a trovare la giusta posizione. Ingresso prematuro.
Udinese
Allenatore: Igor Tudor 6.0
Non può fare molto altro, se non difendersi e puntare sul contropiede: lo spirito è quello giusto, si giocherà la salvezza in gare più abbordabili.
Juan Agustin Musso (POR): 7.0
Decisivo nel primo tempo su Gosens e De Roon, non è da meno nella ripresa su Gomez. Tiene a galla i suoi finchè può.
Jens Stryger Larsen (DIF): 6.0
Adattato nella difesa a tre, compie un paio di salvataggi decisivi nell'area piccola.
Sebastien De Maio (DIF): 6.0
Aiuta i compagni a bloccare Zapata, il problema è che si liberano gli altri.
De Souza Santos Samir (DIF): 6.5
Due chiusure tempestive, su Zapata e Hateboer. Se l'Udinese resta in partita, è anche merito suo. Si fa male per fermare Gomez e deve uscire al 71'.
Marco D'Alessandro (ATT): 5.5
Si sacrifica, ma difendere non è il suo pane, e infatti soffre le iniziative di Gosens.
Rolando Mandragora (CEN): 6.0
Lotta, recupera palloni e tenta anche la conclusione, senza grandi risultati, in quest'ultimo aspetto.
Raniere Guimaraes Cordeiro Sandro (CEN): 5.5
Rovina una buona prestazione con l'ingenuo e inutile fallo su Masiello che determina il rigore.
Rodrigo Javier De Paul (CEN): 6.5
Deve alternarsi tra centrocampo e tre-quarti, sacrificarsi e dare qualità: compito improbo, ma non demorde e per poco non cambia volto alla partita.
Marvin Zeegelaar (DIF): 6.0
Teme Hateboer, e resta molto basso per non farsi sorprendere.
Ignacio Pussetto (ATT): 5.5
Difficile mettersi in mostra in una gara prettamente difensiva.
Kevin Lasagna (ATT): 6.0
Prova a pungere in contropiede. è costretto a fare reparto da solo.
Bram Nuytinck (DIF): 5.5
Sfortunato, la sua deviazione inganna Musso in occasione del 2-0.
Stefano Okaka Chuka (ATT): s.v.
Appena entrato l'Atalanta chiude la partita.
Emmanuel Agyemang Badu (CEN): 6.0
Cerca di cementare la linea mediana, non manca la buona volontà.
Atalanta-Udinese 2-0 Finale. L'Atalanta impiega 82' per piegare la resistenza di una combattiva Udinese, dopo aver rischiato (palo di De Paul al 72'); Masiello si procura il rigore che De Roon trasforma, e Pasalic mette al sicuro la vittoria 3' dopo, Con questo tre punti i bergamaschi si issano al quarto posto e continuano a sognare la Champions; i friulani escono delusi dopo aver accarezzato l'idea di strappare un punto, ma la squadra è viva, e i quattro punti di vantaggio sull'Empoli sono un tesoretto prezioso. Migliori in campo: i marcatori dei gol atalantini, assieme al solito Papu Gomez tra i nerazzurri, Musso e De Paul tra i friulani.
64 %
Possesso palla
36 %
13
Tiri totali
3
8
Tiri specchio
1
1
Tiri respinti
-
-
Legni
1
9
Corner
5
7
Falli
13
1
Fuorigioco
2
-
Ammoniti
2
-
Espulsi
-

Atalanta-Udinese 2-0

MARCATORI: 82' De Roon (Rig.) (A), 85' Pasalic (A).
ATALANTA (3-4-1-2): Gollini 6; Mancini 6 (46' Piccoli 6) , Palomino 6, Masiello 6,5; Hateboer 6, De Roon 7, Freuler 6,5 (78' Djimsiti 6) , Gosens 6,5 (64' Castagne 6) ; Pasalic 7; Gomez 7, Zapata 6,5.
A disposizione: Berisha, Rossi, Reca, Cambiaghi, Peli, Pessina, Ibanez Da Silva, Colpani.
Allenatore: Gian Piero Gasperini 6,5.
UDINESE (3-5-2): Musso 7; Stryger Larsen 6, De Maio 6 (72' Nuytinck 5,5) , Samir 6,5; D'Alessandro 5,5 (84' Okaka Chuka sv) , Mandragora 6 (74' Badu 6) , Sandro 5,5, De Paul 6,5, Zeegelaar 6; Pussetto 5,5, Lasagna 6.
A disposizione: Nicolas, Perisan, Hallfredsson, Teodorczyk, Micin, Wilmot.
Allenatore: Igor Tudor 6.
ARBITRO: Piero Giacomelli 6,5
NOTE: nessuna
AMMONITI: 55' Zeegelaar (U); 63' Samir (U).
ESPULSI: nessuno.
ANGOLI: 9-5.
RECUPERO: pt 1, st 3