Serie A 2018-2019
Serie A 2018-2019
Tempo reale
Tempo reale

Lazio - Chievo: 1 - 2 | Tempo reale, Formazioni

20 aprile 2019 ore 15:00
Il Meteo ora sul campo

Arbitro: Daniele Chiffi

Lazio

67° F. Caicedo

Logo Lazio
1
-
2

Conclusa

Logo Chievo

Chievo

49° E. Vignato
51° P. Hetemaj

Lazio

Logo Lazio
1
67° F. Caicedo

Chievo

Logo Chievo
2
49° E. Vignato
51° P. Hetemaj

Conclusa

15'
30'
45'
60'
75'
90'
Cronaca a cura di: Antonio Papale
Mostra dettagli:

Negli altri risultati balzi salvezza per Spal e Cagliari che inguaiano Empoli e Frosinone, mentre è pari tra Udinese e Sassuolo 

Clamoroso all'Olimpico!!!! La Lazio cade sorprendentemente in casa col Chievo e getta l'opportunità di avvicinarsi alla zona Champions. Lodevole il Chievo malgrado la retrocessione. I gol a inizio ripresa di Vignato e Hetemaj, inutile il gol di Caicedo. L'assalto finale della Lazio porta solo un palo di Correa ma sulla partita pesa la follia di Milinkovic-Savic. Nel prossimo turno la Lazio si gioca tutto a Genova con la Samp travolta oggi a Bologna, anche perché in classifica è stata superata dal Torino che ha espugnato la Genova rossoblu. Il Chievo invece se la vedrà col Parma. 

90'+5
Espulso Luis Alberto.

90'+4
ammonito Perparim Hetemaj

90'+3
Occasione Lazio con una Punizione tirata fuori da Romero Luis Alberto

90'
Occasionissima Lazio col tiro sul palo di Joaquín Correa

87'
Di nuovo Lazio col tiro fuori di Ciro Immobile

86'
Occasione Chievo con il tiro in porta di Sofian Kiyine e la parata di Thomas Strakosha

83'
Sostituzione: esce Mariusz Stepinski ed entra Sergio Pellissier

82'
Altra occasione per la Lazio col tiro fuori di Joaquín Correa

77'
Sostituzione: esce Emanuel Vignato ed entra Sofian Kiyine

75'
Di nuovo Lazio col tiro fuori di Ciro Immobile

73'
Ancora Lazio col tiro in porta di Ciro Immobile e la parata di Adrian Semper

73'
ammonito Assane Diousse

68'
Sostituzione: esce Nicola Rigoni ed entra Assane Diousse

67'
La Lazio rientra in partita col goal di Felipe Caicedo su assist di Joaquín Correa

65'
tiro fuori di Marco Parolo parata di Adrian Semper, la Lazio ci prova con i nervi e la disperazione 

64'
In ripartenza ci prova il Chievo col tiro in porta di Emanuel Vignato e la parata di Thomas Strakosha

63'
Assalto Lazio

58'
Sostituzione: esce Milan Badelj ed entra Joaquín Correa

55'
ammonito Nicola Rigoni

53'
Ci prova la Lazio con una punizione tirata fuori da Riza Durmisi, scelta assurda vista la distanza 

51'
Uno - due mortifero per la Lazio 

51'
Incredibile! Il Chievo raddoppia col goal di Perparim Hetemaj che di testa colpisce su assist di Fabio Depaoli. Lazio in bambola. 

49'
Clamoroso allo stadio Olimpico col Chievo già retrocesso in vantaggio con un gran goal di Emanuel Vignato, il primo in serie A a 18 anni e che complica la situazione della Lazio 

46'
Si riparte 

Finisce tra i fischi dello stadio Olimpico il primo tempo tra una Lazio irriconoscibile e un Chievo che sta onorando il campionato nonostante la retrocessione. È 0-0 con una sola vera occasione per i biancocelesti con Parolo a fine primo tempo nonostante l'inferiorità numerica dal 35' per il rosso a Milinkovic-Savic reo di un inutile fallo di reazione su Stepinski. 

45'
Grande occasione per la Lazio col tiro in porta di Marco Parolo ma c'è la parata coi piedi di Adrian Semper

42'
Ci prova il Chievo col tiro fuori di Riccardo Meggiorini

40'
ammonito Fabio Depaoli per un fallo su Ciro Immobile

38'
Sostituzione: esce Gaborron Gil Patric ed entra Marco Parolo

34'
cartellino rosso per Sergej Milinkovic-Savic per un fallo di reazione su Mariusz Stepinski

33'
Brutta Lazio sinora

29'
Occasione per la Lazio col tiro fuori di Felipe Caicedo che di testa anticipa il compagno Acerbi e non centra lo specchio della porta

29'
Prima occasione del match per il Chievo col tiro in porta di Mehdi Pascal Marcel Leris ma c'è la facile parata di Thomas Strakosha

24'
Ci prova la Lazio col tiro fuori di Gaborron Gil Patric

18'
Finora Lazio che non ha costruito nulla contro un Chievo che si sta difendendo bene

16'
Sostituzione: esce Stefan Daniel Radu ed entra Luiz Felipe

9'
La prima occasione del match è della Lazio tiro fuori di Ciro Immobile deviato da un difensore in angolo, poi senza esito 

1'
Il match è iniziato col primo pallone toccato dalla Lazio 

Squadre in campo, a breve si parte

Come sempre, prima dell'ingresso in campo suonano le note dell'inno della Lazio che precedono quelle di quello della serie A

Ricordiamo che l'arbitro del match è il signor Daniele Chiffi della sezione di Padova 

Nelle formazioni, scelte offensive per Inzaghi che mette Immobile e Caicedo con Luis Alberto a supporto. Di Carlo invece lavora in proiezione B e ha lasciato a casa diversi calciatori di esperienza come Sorrentino e Giaccherini. Davanti ci sono Meggiorini e Stepinski appoggiati dal giovane Vignato. 

Benvenuti da parte di Antonio Papale dallo stadio Olimpico di Roma per il match tra Lazio e Chievo, con le due squadre che hanno interessi opposti. I biancocelesti cullano ancora il sogno Champions, visto anche il pari del Milan a Parma nel match delle 12,30; i veronesi già retrocessi hanno il compito di onorare il campionato. 

Tornata al successo nel recupero di mercoledì con l'Udinese, la Lazio punta al bis contro il demotivato e già retrocesso Chievo. Occhio però ai precedenti, che vedono gli scaligeri avanti nelle sfide di Serie A all'Olimpico con 5 vittorie a 4; 7 i pareggi. Nello scorso torneo, tuttavia, i biancocelesti vinsero largamente con il punteggio di 5-1.
Lazio
IN CAMPO (3-5-2)
1 T. Strakosha
4 G. Patric 38°
33 F. Acerbi
26 S. Radu 16°
77 A. Marusic
21 S. Milinkovic-Savic 34°
25 M. Badelj 58°
10 R. Luis Alberto 95°
14 R. Durmisi
20 F. Caicedo 67°
17 C. Immobile

IN PANCHINA
24 S. Proto
23 G. Guerrieri
66 B. Jordao
27 O. Romulo
11 J. Correa 58° 67°
19 S. Lulic
32 D. Cataldi
13 F. Wallace
15 Q. Bastos
30 L. Pedro Neto
3 R. Luiz Felipe 16°
16 M. Parolo 38°
Allenatore
Simone Inzaghi
Chievo
IN CAMPO (3-4-1-2)
1 A. Semper
14 M. Bani
12 B. Cesar
5 F. Barba
27 F. Depaoli 51° 40°
56 P. Hetemaj 94° 51°
4 N. Rigoni 68° 55°
11 M. Leris
55 E. Vignato 77° 49°
69 R. Meggiorini
9 M. Stepinski 83°

IN PANCHINA
67 E. Caprile
6 N. Frey
40 N. Tomovic
43 A. Ndrecka
8 A. Diousse 68° 73°
13 S. Kiyine 77°
18 I. Karamoko
7 L. Piazon
10 M. Pucciarelli
33 M. Andreolli
25 S. Grubac
31 S. Pellissier 83°
Allenatore
Domenico Di Carlo

Logo Lazio

3-5-2

Arbitro: Daniele Chiffi

Logo Chievo

3-4-1-2

1 Strakosha
1 Semper
4 Patric
14 Bani
33 Acerbi
12 Cesar
26 Radu
5 Barba
77 Marusic
27 Depaoli
21 Milinkovic-Savic
56 Hetemaj
25 Badelj
4 Rigoni
10 Luis Alberto
11 Leris
14 Durmisi
55 Vignato
20 Caicedo
69 Meggiorini
17 Immobile
9 Stepinski

Il grafico rappresenta le formazioni iniziali delle squadre.

Pagelle a cura di: Antonio Papale

Arbitro
Daniele Chiffi 6.5
Lascia qualche dubbio ai laziali in qualche situazione ma il rosso a Milinkovic-Savic è sacrosanto

Lazio
Allenatore: Simone Inzaghi 4.0
Sconfitta che compromette le possibilità Champions. Mercoledì in coppa Italia ci si gioca la stagione col Milan
Thomas Strakosha (POR): 5.0
Sul secondo gol del Chievo può fare molto meglio
Gaborron Gil Patric (DIF): 6.0
Non commette particolari sbavature nel suo match poi viene sacrificato per le esigenze di squadra
Francesco Acerbi (DIF): 6.5
Solita partita grintosa dello stopper che nel finale prova anche a fare il centravanti
Stefan Daniel Radu (DIF): 6.0
Cerca di fare il suo compito senza particolari problemi ma un infortunio lo ferma dopo un quarto d'ora
Adam Marusic (CEN): 5.0
Controlla male il cross dal quale parte il gol di Hetemaj
Sergej Milinkovic-Savic (CEN): 4.0
Non stava disputando una grandissima partita poi commette una sciocchezza rifilando un calcione a Stepinski che gli aveva fatto fallo
Milan Badelj (CEN): 5.0
Non riesce mai a distribuire bene i tempi della manovra ben imbrigliato dal centrocampo clivense
Romero Luis Alberto (ATT): 5.0
Poche iniziative degne di questo nome, sembra la brutta copia di quello visto un anno fa
Riza Durmisi (DIF): 5.0
In fase offensiva si vede poco e male, a volte scriteriate alcune giocate
Felipe Caicedo (ATT): 6.0
Salva la sua prestazione col gol della speranza della rimonta, poi diventata vana
Ciro Immobile (ATT): 5.0
Malgrado ci provi in più occasioni, in fase realizzativa è irriconoscibile
Joaquín Correa (CEN): 7.0
Entra e trasforma la Lazio con le sue giocate. Un palo gli nega un gol meritato.
Ramos Marchi Luiz Felipe (DIF): 6.0
Non fa particolari errori nel suo match
Marco Parolo (CEN): 5.5
Ci prova nel primo tempo, poi non si vede molto
Chievo
Allenatore: Domenico Di Carlo 8.0
Come 33 anni fa con il Lecce contro la Roma, una squadra già retrocessa rovina la vita a una romana. Partita preparata bene, soprattutto liberati mentalmente
Adrian Semper (POR): 6.5
Sempre reattivo quando chiamato in causa, buono il suo debutto
Mattia Bani (DIF): 6.0
Pochissimi errori tiene a bada Immobile in maniera egregia
Bostjan Cesar (DIF): 6.5
Rude negli interventi, ma sbagli praticamente zero
Federico Barba (DIF): 6.5
Sempre preciso riesce a dare qualità alla difesa clivense
Fabio Depaoli (DIF): 6.5
Molto bravo a disegnare un cross perfetto per la testa di Hetemaj
Perparim Hetemaj (CEN): 7.0
Solita grande generosità alla quale aggiunge il gol che taglia le gambe alla Lazio
Nicola Rigoni (CEN): 6.5
Disputa una gara egregia mettendo in campo la sua esperienza
Mehdi Pascal Marcel Leris (ATT): 6.0
Riesce a tenere la posizione in modo egregio e diligente senza problemi
Emanuel Vignato (ATT): 7.5
Un gol e tante giocate di classe che fanno capire di come il futuro possa essere suo
Riccardo Meggiorini (ATT): 6.0
Generoso, va spesso al tiro, peccato che forse l'anno prossimo disputerà la B
Mariusz Stepinski (ATT): 6.0
Gara di sacrificio la sua, provoca il rosso di Milinkovic-Savic e regala un assist a Vignato per il primo gol
Assane Diousse (CEN): 5.0
Entra male in partita perdendo una serie infinita di palloni
Sofian Kiyine (CEN): 6.0
Dà ordine al centrocampo in un momento di massima sofferenza per i suoi
Sergio Pellissier (ATT): s.v.
Entra ma è impossibile giudicare la sua prestazione visto il poco tempo che è stato in campo
Negli altri risultati balzi salvezza per Spal e Cagliari che inguaiano Empoli e Frosinone, mentre è pari tra Udinese e Sassuolo 
55 %
Possesso palla
45 %
16
Tiri totali
8
8
Tiri specchio
6
4
Tiri respinti
-
1
Legni
-
13
Corner
2
8
Falli
21
-
Fuorigioco
2
-
Ammoniti
4
2
Espulsi
-

Lazio-Chievo 1-2

MARCATORI: 49' Vignato (C), 51' Hetemaj (C), 67' Caicedo (L).
LAZIO (3-5-2): Strakosha 5; Patric 6 (38' Parolo 5,5) , Acerbi 6,5, Radu 6 (16' Luiz Felipe 6) ; Marusic 5, Milinkovic-Savic 4, Badelj 5 (58' Correa 7) , Luis Alberto 5, Durmisi 5; Caicedo 6, Immobile 5.
A disposizione: Proto, Guerrieri, Jordao, Romulo, Lulic, Cataldi, Wallace, Bastos, Pedro Neto.
Allenatore: Simone Inzaghi 4.
CHIEVO (3-4-1-2): Semper 6,5; Bani 6, Cesar 6,5, Barba 6,5; Depaoli 6,5, Hetemaj 7, Rigoni 6,5 (68' Diousse 5) , Leris 6; Vignato 7,5 (77' Kiyine 6) ; Meggiorini 6, Stepinski 6 (83' Pellissier sv) .
A disposizione: Caprile, Frey, Tomovic, Ndrecka , Karamoko, Piazon, Pucciarelli, Andreolli, Grubac.
Allenatore: Domenico Di Carlo 8.
ARBITRO: Daniele Chiffi 6,5
NOTE: nessuna
AMMONITI: 40' Depaoli (C); 55' Rigoni (C); 73' Diousse (C); 90' Hetemaj (C).
ESPULSI: 34' Milinkovic-Savic (C); 90' Luis Alberto (C).
ANGOLI: 13-2.
RECUPERO: pt 2, st 5