Serie A 2018-2019
Serie A 2018-2019
Tempo reale
Tempo reale

Juventus - Milan: 2 - 1 | Tempo reale, Formazioni

31° giornata Serie A 2018-2019

Stadio Allianz Stadium

6 aprile 2019 ore 18:00
Il Meteo ora sul campo

Arbitro: Michael Fabbri

Juventus

60° P. Dybala (Rig.)
84° M. Kean

Logo Juventus
2
-
1

Conclusa

Logo Milan

Milan

39° K. Piatek
60° P. Dybala (Rig.)
84° M. Kean

Milan

Logo Milan
1
39° K. Piatek

Conclusa

15'
30'
45'
60'
75'
90'
Cronaca a cura di: Giovanni Rolle
Mostra dettagli:

RISULTATO FINALE: JUVENTUS-MILAN 2-1. La Juventus fa un altro passo verso lo scudetto superando in rimonta il Milan per 2-1. Dopo una prima frazione nella quale erano stati i rossoneri a giocare meglio di una Juve forse con la mente già rivolta al confronto di martedì prossimo con l'Ajax, i bianconeri hanno riscattato l'opaca prima frazione ribaltando il vantaggio iniziale di Piatek. Di Dybala, su rigore, e Kean le reti del sorpasso juventino. 

Finisce la partita all'Allianz Stadium: Juventus batte Milan 2-1. 

90'+2
Tunnel di Kean ai danni di Musacchio, che strappa gli applausi del pubblico dell'Allianz Stadium. 

90'
Quattro minuti di recupero. 

90'
tiro in porta di Calhanoglu parato da Szczesny

86'
ammonito Mario Mandzukic

85'
Sostituzione: esce Davide Calabria ed entra Patrick Cutrone

84'
GOL!!!!!!!!!!! JUVENTUS.-MILAN 2-1 Passaggio errato di Calabria, che viene intercettato da Pjanic, il quale serve l'assist per il gol di Kean. 

84'
assist di Miralem Pjanic goal di Moise Kean

83'
Punizione tirata fuori da Hakan Calhanoglu

81'
Rodriguez riesce a murare il tiro di Kean. 

80'
Bernardeschi sfiora il gol con un tiro dal limite dell'area. 

79'
Alex Sandro sfiora il gol di testa su cross di Pjanic. 

77'
Colpo di testa fuori di Khedira. 

77'
ammonito Hakan Calhanoglu

76'
Sostituzione: esce Jesus Fernandez Suso ed entra Samu Castillejo

76'
Kean insacca sul corner di Pjanic ma prima dell'incornata dello juventino c'era stato un fallo ai anni di Romagnoli. 

71'
sul calcio d'angolo battuto da  Pjanic è Kean a sfiorare il gol. 

70'
Piatek riesce a vincere un corpo a corpo con Rugani ma si allunga troppo  il pallone.

68'
Sulla sponda di testa di Mandzukic questa volta Musacchio ci mette la pezza, andando a contrastare il tentativo di tiro di Bentancur.  

66'
Sostituzione: esce Paulo Dybala ed entra Moise Kean

65'
Calhanoglu sfiora il gol su punizione. 

63'
Borini calcia sull'esterno della rete. 

61'
Sostituzione: esce Leonardo Spinazzola ed entra Miralem Pjanic

60'
GOL!!!!!!!! JUVENTUS-MILAN 1-1 E' lo stesso Dybala a  trasformare il penalty dal dischetto. 

60'
rigore trasformato da Paulo Dybala

59'
ammonito Mateo Musacchio

59'
Musacchio commette fallo da rigore su Dybala. 

58'
Parata di Szczesny sul colpo di testa di  Bakayoko

51'
 Szczesny vola a deviare in corner un tiro di Piatek. 

50'
Reina controlla con un po' di difficoltà un cross di Alex Sandro. 

46'
E' incominciato il secondo tempo di Juventus-Milan. 

FINALE PRIMO TEMPO: JUVENTUS-MILAN  0-1 Rossoneri al riposo meritatamente  avanti di un gol contro una Juve stranamente rinunciataria, che si è svegliata solo nei minuti finali. 

Finisce il primo tempo con il Milan avanti di un gol sulla Juve. 

45'+4
Ancora Dybala impegna Reina. 

45'+3
tiro in porta di Paulo Dybala, parata di Pepe Reina

45'+3
Rovesciata di Mandzukic e parata di Reina: applausi del pubblico. 

45'+1
Quattro minuti di recupero alla fine del primo tempo. 

41'
ammonito Federico Bernardeschi

39'
GOL!!!!!!!!!!! JUVENTUS-MILAN 0-1 Piatek porta in vantaggio i rossoneri, su assist di Bakayoko, che ha rubato palla a Bonucci. 

39'
assist di Tiemoué Bakayoko goal di Krzysztof Piatek

38'
Dopo aver consultato il Var  l'arbitro non concede il penalty e fa riprendere il gioco con con un corner per i rossoneri. 

38'
L'arbitro va a consultare il Var per un sospetto mani di Alex Sandro sul cross di Calhanoglu.

30'
tiro fuori di Franck Kessie

28'
Evidentemente Emre Can non è riuscito ad assorbire la botta presa in precedenza: al suo posto entra l'ex giocatore del Real Madrid, alla sua prima apparizione dopo l'intervento al cuore. 

25'
Sostituzione: esce Emre Can ed entra Sami Khedira

21'
Pallone scodellato in arra su punizione da Suso, libera di testa Rugani. 

15'
fuorigioco di Paulo Dybala

10'
Emre Can rimane per qualche istante a terra contuso, ma il giocatore tedesco può riprendere regolarmente il gioco. 

7'
Conclusione da fuori area di Suso, smorzata sul prato dal giocatore spagnolo, con la palla che rotola  sul fondo. 

3'
Pericolosissimo ripartenza dei rossoneri, con un traversone di Suso che Piatek non riesce ad intercettare di testa. 

1'
E' iniziata la sfida fra Juventus e Milan. i bianconeri partono subito in attacco. 

Con l'ottavo titolo consecutivo sempre più vicino, la Juve capolista, in attesa del quarto di finale con l'Ajax, riceve un Milan in difficoltà, che ha raccolto un solo punto negli ultimi tre turni. I precedenti di campionato a Torino vedono i bianconeri avanti per 49 vittorie a 25, e 25 sono anche i pareggi. Nello scorso torneo, successo juventino con il punteggio di 3-1.
Juventus
IN CAMPO (3-5-2)
1 W. Szczesny
2 M. De Sciglio
19 L. Bonucci
24 D. Rugani
37 L. Spinazzola 61°
33 F. Bernardeschi 41°
23 E. Can 25°
30 R. Bentancur
12 L. Alex Sandro
17 M. Mandzukic 86°
10 P. Dybala 66° (R)60°

IN PANCHINA
43 M. Del Favero
21 C. Pinsoglio
18 M. Kean 84° 66°
3 G. Chiellini
20 J. Cancelo
14 B. Matuidi
6 S. Khedira 25°
41 H. Nicolussi Caviglia
5 M. Pjanic 84° 61°
Allenatore
Massimiliano Allegri
Milan
IN CAMPO (4-3-3)
25 P. Reina
2 D. Calabria 85°
22 M. Musacchio 59°
13 A. Romagnoli
68 R. Rodriguez
79 F. Kessie
14 T. Bakayoko 39°
10 H. Calhanoglu 77°
8 J. Suso 76°
19 K. Piatek 39°
11 F. Borini

IN PANCHINA
90 A. Donnarumma
4 J. Mauri
23 I. Strinic
93 D. Laxalt
20 I. Abate
7 S. Castillejo 76°
33 M. Caldara
16 A. Bertolacci
17 C. Zapata
21 L. Biglia
63 P. Cutrone 85°
Allenatore
Gennaro Gattuso

Logo Juventus

3-5-2

Arbitro: Michael Fabbri

Logo Milan

4-3-3

1 Szczesny
25 Reina
2 De Sciglio
2 Calabria
19 Bonucci
22 Musacchio
24 Rugani
13 Romagnoli
37 Spinazzola
68 Rodriguez
33 Bernardeschi
79 Kessie
23 Can
14 Bakayoko
30 Bentancur
10 Calhanoglu
12 Alex Sandro
8 Suso
17 Mandzukic
19 Piatek
10 Dybala
11 Borini

Il grafico rappresenta le formazioni iniziali delle squadre.

Pagelle a cura di: Giovanni Rolle

Arbitro
Michael Fabbri 5.5
Fa discutere la decisione di non assegnare al Milan il penalty per il tocco di mano di Alex Sandro.

Juventus
Allenatore: Massimiliano Allegri 6.5
Un altro passo verso l'ennesimo scudetto.
Wojciech Szczesny (POR): 6.0
Sul gol di Piatek le responsabilità non sono sue.
Mattia De Sciglio (DIF): 6.0
Borini lo tiene lontano dalla metacampo rossonera.
Leonardo Bonucci (DIF): 5.5
Pesa l'errore su Bakayoko nell'azione del vantaggio rossonero.
Daniele Rugani (DIF): 6.0
Si fa bruciare da Piatek nell'azione del gol, ma per il resto non concede nulla.
Leonardo Spinazzola (CEN): 6.0
Meno pimpante che in altre occasioni.
Federico Bernardeschi (CEN): 6.0
Questa volta la sua prova è più di sostanza che di qualità.
Emre Can (CEN): 6.0
Prova a stringere i denti, ma arrendersi, privando la Juve delle sue geometrie.
Rodrigo Bentancur (CEN): 5.5
Lontano dal giocatore brillante di inizio stagione e poi commette troppi falli.
Lobo Silva Alex Sandro (DIF): 5.5
Graziato sul fallo di mani, che forse era da rigore.
Mario Mandzukic (ATT): 6.5
Una rovesciata strappa-applausi, le sponde per i compagni oltre alla solita carica agonistica.
Paulo Dybala (ATT): 6.5
Non dà il meglio del suo repertorio, ma riesce comunque a procurarsi e a trasformare un rigore.
Moise Kean (ATT): 7.0
Gli bastano pochi minuti per mettere a segno la quinta zampata in campionato.
Sami Khedira (CEN): 6.0
Alla prima dopo l'intervento al cuore non può essere al top.
Miralem Pjanic (CEN): 7.0
Il suo ingresso cambia il volto della Juve.
Milan
Allenatore: Gennaro Gattuso 6.0
Sulla sconfitta hanno pesato gli errori individuali di alcuni giocatori .
Pepe Reina (POR): 6.5
Nega il gol alla rovesciata di Mandzukic.
Davide Calabria (DIF): 5.0
Ha sulla coscienza il secondo gol della Juve.
Mateo Musacchio (DIF): 5.0
Regala il penalty alla Juve con un fallo inutile.
Alessio Romagnoli (DIF): 6.0
Comanda la difesa senza commettere sbavature.
Ricardo Rodriguez (DIF): 6.0
Regge bene in difesa, si va vedere poco in fase di costruzione.
Franck Kessie (CEN): 6.5
Corre, lotta e si inserisce.
Tiemoué Bakayoko (CEN): 6.5
Ordinato ed efficace.
Hakan Calhanoglu (CEN): 6.5
Sfiora il gol su punizione.
Jesus Fernandez Suso (CEN): 6.5
Svaria su tutto il fronte offensivo e regala assist ai compagni.
Krzysztof Piatek (ATT): 6.5
Mette a segno il decimo centro in maglia rossonera.
Fabio Borini (ATT): 6.0
Si dà un gran da fare e sfiora il gol in un paio di occasioni.
Samu Castillejo (ATT): 5.5
Non riesce ad accendere la miccia.
Patrick Cutrone (ATT): s.v.
Non giudicabile.
RISULTATO FINALE: JUVENTUS-MILAN 2-1. La Juventus fa un altro passo verso lo scudetto superando in rimonta il Milan per 2-1. Dopo una prima frazione nella quale erano stati i rossoneri a giocare meglio di una Juve forse con la mente già rivolta al confronto di martedì prossimo con l'Ajax, i bianconeri hanno riscattato l'opaca prima frazione ribaltando il vantaggio iniziale di Piatek. Di Dybala, su rigore, e Kean le reti del sorpasso juventino. 
46 %
Possesso palla
54 %
10
Tiri totali
12
6
Tiri specchio
5
-
Tiri respinti
-
-
Legni
-
5
Corner
8
21
Falli
15
2
Fuorigioco
1
2
Ammoniti
2
-
Espulsi
-

Juventus-Milan 2-1

MARCATORI: 39' Piatek (M), 60' Dybala (Rig.) (J), 84' Kean (J).
JUVENTUS (3-5-2): Szczesny 6; De Sciglio 6, Bonucci 5,5, Rugani 6; Spinazzola 6 (61' Pjanic 7) , Bernardeschi 6, Can 6 (25' Khedira 6) , Bentancur 5,5, Alex Sandro 5,5; Mandzukic 6,5, Dybala 6,5 (66' Kean 7) .
A disposizione: Del Favero, Pinsoglio, Chiellini, Cancelo, Matuidi, Nicolussi Caviglia.
Allenatore: Massimiliano Allegri 6,5.
MILAN (4-3-3): Reina 6,5; Calabria 5 (85' Cutrone sv) , Musacchio 5, Romagnoli 6, Rodriguez 6; Kessie 6,5, Bakayoko 6,5, Calhanoglu 6,5; Suso 6,5 (76' Castillejo 5,5) , Piatek 6,5, Borini 6.
A disposizione: Donnarumma, Mauri, Strinic, Laxalt, Abate, Caldara, Bertolacci, Zapata, Biglia.
Allenatore: Gennaro Gattuso 6.
ARBITRO: Michael Fabbri 5,5
NOTE: nessuna
AMMONITI: 41' Bernardeschi (J); 59' Musacchio (M); 77' Calhanoglu (M); 86' Mandzukic (J).
ESPULSI: nessuno.
ANGOLI: 5-8.
RECUPERO: pt 4, st 4