Serie A 2018-2019
Serie A 2018-2019
Tempo reale
Tempo reale

Sampdoria - Atalanta: 1 - 2 | Tempo reale, Formazioni

27° giornata Serie A 2018-2019

Stadio Luigi Ferraris

10 marzo 2019 ore 15:00
Il Meteo ora sul campo

Arbitro: Michael Fabbri

Sampdoria

67° F. Quagliarella (Rig.)

Logo Sampdoria
1
-
2

Conclusa

Logo Atalanta

Atalanta

50° D. Zapata
77° R. Gosens
67° F. Quagliarella (Rig.)
50° D. Zapata
77° R. Gosens

Conclusa

15'
30'
45'
60'
75'
90'
Cronaca a cura di: Giulio Zampini
Mostra dettagli:

Finisce la gara al Ferraris: 2 a 1 il risultato finale in favore dei nerazzurri, che vincono così uno scontro diretto in ottica Europa.

Convince l'Atalanta con il suo gioco corale, dove all'estro di Ilicic e Gomez viene aggiunta la fisicità (straripante e preziosissima per l'Atalanta) di Zapata sempre più uomo squadra per Gasperini

Convince anche la Sampdoria, seppur uscita sconfitta dal Ferraris, dove soltanto la sfortuna (il goal del 2-1 è tanto bello quanto fortuito) e la pressione alta e asfissiante dell'Atalanta hanno vanificato la costruzione del gioco blucerchiato

90'+6
Ammonito Remo Freuler per simulazione

90'+6
Ci prova la Sampdoria con un calcio di punizione ma dai 40 metri

90'+5
Ammonito Duvan Zapata per simulazione

90'+4
Sostituzione per i nerazzuri: esce Robin Gosens ed entra José Luis Palomino

90'+3
Ammonito Gaston Ramirez

90'+2
Sbaglia a tu per tu con il portiere Defrel, calciando direttamente su Gollini

90'
Assegnati 6 minuti di recupero

88'
Tenta il tutto per tutto ora la Sampdoria, alla ricerca del pareggio

87'
Sostituzione per l'Atalanta: esce Josip Ilicic ed entra Timothy Castagne

84'
Terza e ultima sostituzione in casa Sampdoria: esce Karol Linetty ed entra Gregoire André Defrel

77'
GOAL! Passa in vantaggio l'Atalanta dopo una rocambolesca azione, iniziata con la doppia e strepitosa parata di Audero sui due tiri di Pasalic, e conclusa con la ribattuta a rete, defilata, precisa e fortuita di Gosens

73'
Sostituzione tra le fila degli ospiti: esce Alejandro Gomez ed entra Mario Pasalic

71'
Tenta la conclusione a giro Ilicic da posizione defilata: palla che finisce sul fondo

67'
GOAL! Trasforma il calcio di rigore Quagliarella: al Ferraris al 68' è 1-1

66'
Espulso Gasperini per proteste

65'
Rigore per la Sampdoria!

59'
Seconda sostituzione in casa Sampdoria: esce Jacopo Sala ed entra Bartosz Bereszynski

57'
Tenta la conclusine Sala dai 25 metri: tiro alto sul fondo

53'
Ammonito Nicola Murru

50'
GOAL! Passa in vantaggio l'Atalanta con un goal costruito da Zapata, che nel cuore dell'area avversaria difende il pallone da ben tre avversari per poi concludere a rete a portiere beffato

50'
PALO! Tra la disperazione del pubblico in trasferta, l'Atalanta sfiora il vantaggio con il legno colpito da Gosens lanciatosi per arrivare sul pallone

48'
Para in uscita Audero su Ilicic lanciato a rete

47'
Tenta il tiro a giro Gabbiadini mandando il pallone nella facile presa centrale di Gollini

46'
Iniziato il secondo tempo. Nessun cambio di formazione tra le due compagini

Finisce tra il compimento delle aspettative generali il primo tempo al Ferraris: 0-0 il risultato, figlio di una partita organizzata (tattica ma non difensiva) tra due squadre che hanno a più riprese “rischiato” di passare in vantaggio come in svantaggio in un batter d’occhio. Numerosi i cambi di fronte, che hanno condito, insieme a qualche errore tecnico (ma nel tentativo di creare gioco) questi primi 45 minuti di gara

45'+2
Sostituzione in casa Sampdoria per infortunio: esce Riccardo Saponara ed entra Gaston Ramirez

45'+1
Assegnato 1 minuto di recupero

44'
Pesca nuovamente Sala un Quagliarella lanciato a rete, ma da posizione di partenza irregolare (fuorigioco)

43'
Para Gollini in tuffo e senza tanti patemi una coclusione, l'ennesima, di Linetty

42'
Para  Gollini un tiro ravvicinato (dalla zolla degli undici metri) di Linetty, mandando il pallone in calcio d'angolo

41'
Raccoglie di testa Zapata un cross dalla destea di Mancini: il pallone finisce di pochissimo sopra l'incrocio

35'
Aziione fotocopia di pochi minuti fa: calcio d'angoo per la Sampdoria, Mancini svetta su tutti e manda di poco a lato sul fondo il pallone colpendolo di testa

34'
Svetta su tutti Mancini, che colpendo di testa il pallone lo manda sul fondo a un metro dalo specchio della porta avversaria

34'
Chiude in scivolata, e nella propria area di rigore, Ekdal sul tentativo di cross da parte di Hateboer. Riparte l'Atalanta da calcio d'angolo

32'

 Su contropiede imbastito rapidamente dai nerazzurri, Zapata si infila in area e prova il tap-in vincente da posizione ravvicinata: para Audero in sicurezza

31'
Sfortunata la Sampdoria, con l'azione creata dal lunghissimo strappo sulla fascia destra di Linetty concluso con il tiro di Saponara (su sponda di Quagliarella) rimpallato dal capitano blucerchiato

30'
Vano il tentativo della Sampdoria, finito con la respinta di testa del pallone da parte dei difensori bergamaschi, che nella propria area di rigore dominano

29'
Prova a passare in vantaggio la Sampdoria sfruttando una palla inattiva da posizione defilata. Sulla battuta va Murru, che metterà il pallone in mezzo da quella distanza

28'
La prima vera occasione da goal dei padroni di casa viene scoccata dai 20 metri dai piedi di Ekdal, che sfiora quasi il palo

26'
Calcia egregiamente la punizione Ilicic, mandando però di poco il pallone alto sopra la traversa

25'

Guadagnano un calcio di punizione i nerazzurri da posizione insidiosa: siamo dai 20 metri. Sul dischetto Gomez e Ilicic

24'
Da un cambio di ruoli tra Gabbiadini e Saponara (con il primo a centrocampo a pescare il secondo lanciato a rete), la Sampdoria guadagna una rimessa da posizione pericolosa

20'
Pesca benissimo Sala con un lancio dalle retrovie addomesticato da Praet, che con il tentativo di scavalcare Gollini in uscita manda il pallone alto sul fondo col pallonetto

18'
Arriva dopo 16 minuti di gioco il primo calcio d'angolo a favore dei padroni di casa

17'
Cade Linetty in area, ma l'arbitro non ha il minimo dubbio che il calciatore blucerchiato sia scivolato. Si continua a giocare al Ferraris

16'
Manda sul fondo Andersen un pallone pericoloso crossato in mezzo da Zapata. Calcio d'angolo per l'Atalanta, che sta mettendo sotto assedio i padroni di casa

14'
Scivolano via i primi 13 minuti di gara, con un altra possibilità per gli ospiti di passare in vantaggio: punizione di Gomez da posizione defilata

8'
Continua il forcing offensivo dell'Atalanta con un altro calcio d'angolo a favore

4'
Su deviazione di Ekdal arriva il primo corner della gara, a favore degli ospiti

2'
Il primo tiro del match è a favore dei bergamaschi, con il tentativo di Ilicic dalla linea dell'area di rigore avversaria che finisce però alto sul fondo

Forte di due vittorie consecutive, la Sampdoria è pronta ad affrontare al Ferraris l'Atalanta, tornata al successo grazie al 3-1 sulla Fiorentina nell'ultimo turno. Precedenti in A a Genova nettamente favorevoli ai blucerchiati, con 28 affermazioni a fronte di appena 5 successi bergamaschi; 13 i pareggi. Nello scorso torneo vinsero i padroni di casa per 3-1.
Sampdoria
IN CAMPO (4-3-1-2)
1 E. Audero
7 J. Sala 59°
3 J. Andersen
15 O. Colley
29 N. Murru 53°
16 K. Linetty 84°
6 A. Ekdal
10 D. Praet
5 R. Saponara 47°
27 F. Quagliarella (R)67°
23 M. Gabbiadini

IN PANCHINA
72 V. Belec
33 C. Rafael
20 M. Sau
4 R. Vieira
11 G. Ramirez 47° 93°
26 L. Tonelli
24 B. Bereszynski 59°
14 J. Jankto
92 G. Defrel 84°
25 A. Ferrari
22 C. Tavares
Allenatore
Marco Giampaolo
Atalanta
IN CAMPO (3-4-2-1)
95 P. Gollini
23 G. Mancini
19 B. Djimsiti
5 A. Masiello
33 H. Hateboer
15 M. De Roon
11 R. Freuler 96°
8 R. Gosens 77° 94°
10 A. Gomez 73°
72 J. Ilicic 50° 87°
91 D. Zapata 50° 95°

IN PANCHINA
31 F. Rossi
1 E. Berisha
21 T. Castagne 87°
6 J. Palomino 94°
88 M. Pasalic 73°
70 A. Colpani
99 M. Barrow
7 A. Reca
22 M. Pessina
41 R. Ibanez Da Silva
Allenatore
Gian Piero Gasperini

Logo Sampdoria

4-3-1-2

Arbitro: Michael Fabbri

Logo Atalanta

3-4-2-1

1 Audero
95 Gollini
7 Sala
23 Mancini
3 Andersen
19 Djimsiti
15 Colley
5 Masiello
29 Murru
33 Hateboer
16 Linetty
15 De Roon
6 Ekdal
11 Freuler
10 Praet
8 Gosens
5 Saponara
10 Gomez
27 Quagliarella
72 Ilicic
23 Gabbiadini
91 Zapata

Il grafico rappresenta le formazioni iniziali delle squadre.

Pagelle a cura di: Giulio Zampini

Arbitro
Michael Fabbri 6.0
Si assume le responsabilità in occasione del rigore di Gomez, decidendo (in maniera giusta) per l'assegnazione del tiro dagli undici metri. Dimostra attenzione durante il match e personalità allo scadere, quando non risparmia due cartellini gialli per simulazione ai calciatori nerazzurri

Sampdoria
Allenatore: Marco Giampaolo 6.0
Convince anche la Sampdoria, seppur uscita sconfitta dal Ferraris, dove soltanto la sfortuna (il goal del 2-1 è tanto bello quanto fortuito) e la pressione alta e asfissiante dell'Atalanta hanno vanificato la costruzione del gioco blucerchiato
Emil Audero (POR): 7.0
Para quello che può, mettendoci riflessi e la pezza dove serve. E' sfortunato in occasione del due a uno nerazzurro
Jacopo Sala (DIF): 5.5
Ha il piede caldo per cercare l’inserimento del compagno di reparto in fase offensiva, ma ha un atteggiamento passivo in occasione del goal di Zapata. Esce dopo 60 minuti per infortunio
Joachim Andersen (DIF): 6.0
Non riesce a fermare lo strapotere fisico di Zapata in occasione dell’uno a zero. Errore a parte, ci mette sostanza in una partita la quale richiede gli straordinari al centrale blucerchiato
Omar Colley (DIF): 5.0
Soffre molto Ilicic, che lo manda al bar più di una volta. E’ difficile contrastare l’estro e la rapidità (di pensiero e di gamba) con la fisicità…
Nicola Murru (DIF): 6.0
Non disattende le attese
Karol Linetty (CEN): 6.5
Tecnica, tanta, e questo lo sapevamo. Ma anche corsa, perché quando decide di “strappare” sulla destra neanche il migliore Gosens riesce a stargli dietro
Albin Ekdal (CEN): 5.5
Soffre (e molto) la feroce (e alta) pressione dei nerazzurri, che non lo lasciano respirare (e impostare)
Dennis Praet (CEN): 6.0
Le sue incursioni sono tante belle visivamente quanto preziose per la squadra. Bello il lancio di Sala a pescare Praet nel primo tempo, che però pecca di precisione mandando alto sul fondo a tu per tu con il portiere
Riccardo Saponara (CEN): 6.0
Nella lotta alla fantasia bergamasca (Ilicic e Gomez), la risposta è lui, che costruisce il gioco nonostante soffre della pressione alta e aggressiva dei nerazzurri. Esce poco prima dell'intervallo per infortunio
Fabio Quagliarella (ATT): 6.5
Gioca soprattutto di sponda, è normale quando la tua squadra tenta soprattutto il lancio a scavalcare la difesa altrui. Però quando viene chiamato in causa, come sul rigore, trasforma con freddezza
Manolo Gabbiadini (ATT): 5.5
Si sbatte e tanto, senza però riuscire a metterla dentro
Gaston Ramirez (CEN): 6.0
Entra per l'infortunato Saponara e ha il merito di guadagnarsi il calcio di rigore che pareggia i conti
Bartosz Bereszynski (DIF): 6.0
Entrato a gara in corso, gioca soprattutto di triangolazioni con Linetty e Quagliarella per poi tentare l'imbucata per la punta di turno
Gregoire André Defrel (ATT): s.v.
Entra per cercare di pareggiare i conti, ma non ci riesce
Atalanta
Allenatore: Gian Piero Gasperini 6.5
Convince l'Atalanta con il suo gioco corale, dove all'estro di Ilicic e Gomez viene aggiunta la fisicità (straripante e preziosissima per l'Atalanta) di Zapata sempre più uomo squadra per Gasperini. Riguardo all'allenatore dei nerazzurri, inqualificabile la spinta che da a uno steward al momento dell'espulsione
Pierluigi Gollini (POR): 6.0
Para quello che può, sul rigore indovina l'angolo ma non ci arriva
Gianluca Mancini (DIF): 6.5
Partecipa al giro palla difensivo con personalità. In attacco, su ogni calcio d’angolo, svetta su tutti dominando nel gioco aereo
Berat Djimsiti (DIF): 6.0
Collabora alla solidità difensiva dei nerazzurri
Andrea Masiello (DIF): 6.5
Da' garanzie e tiene a galla la muraglia nerazzurra
Hans Hateboer (DIF): 6.5
Sferzante sulla destra, dove prova e riprova a saltare Murru
Marten De Roon (CEN): 6.5
Fisico, visione di gioco e tanto sacrificio a disposizione della squadra
Remo Freuler (CEN): 6.5
Equilibratore prezioso per il gioco dei nerazzurri
Robin Gosens (DIF): 6.5
Un vero martello a tutto campo. Ha il merito di non mollare mai e di crederci, specie in occasione dell'uno a zero (preciso, da posizione defilata ma anche fortuito)
Alejandro Gomez (ATT): 6.0
Come gioca basso Gomez, addirittura sulla linea di centrocampo. Ingenuo nel regalare il rigore dell’uno a uno per fallo su Ramirez. Esce dopo 70 minuti per Pasalic
Josip Ilicic (ATT): 7.0
Quando decide di saltare l’uomo non c’è n’è per nessuno: lo salta. Mette in apprensione tutta la Sampdoria con le sue giocate. E che cioccolatino regala sul goal di Zapata…
Duvan Zapata (ATT): 7.5
Il suo strapotere fisico è impressionante: gli avversari nel duello aereo sono costretti a saltargli addosso, nelle ripartenze a commettere fallo tattico. La testimonianza è come si crea il goal dell’uno a zero
Timothy Castagne (DIF): s.v.
Entra quasi allo scadere per mettere congelare il risultato
José Luis Palomino (DIF): s.v.
Entra a recupero inoltrato per difendere lo strenuo vantaggio
Mario Pasalic (CEN): 6.0
Mette sostanza all'interno della partita, sfiorando più volte il goal

Finisce la gara al Ferraris: 2 a 1 il risultato finale in favore dei nerazzurri, che vincono così uno scontro diretto in ottica Europa.

Convince l'Atalanta con il suo gioco corale, dove all'estro di Ilicic e Gomez viene aggiunta la fisicità (straripante e preziosissima per l'Atalanta) di Zapata sempre più uomo squadra per Gasperini

Convince anche la Sampdoria, seppur uscita sconfitta dal Ferraris, dove soltanto la sfortuna (il goal del 2-1 è tanto bello quanto fortuito) e la pressione alta e asfissiante dell'Atalanta hanno vanificato la costruzione del gioco blucerchiato

50 %
Possesso palla
50 %
11
Tiri totali
13
6
Tiri specchio
6
-
Tiri respinti
1
-
Legni
1
4
Corner
7
13
Falli
10
3
Fuorigioco
2
2
Ammoniti
2
-
Espulsi
-

Sampdoria-Atalanta 1-2

MARCATORI: 50' Zapata (A), 67' Quagliarella (Rig.) (S), 77' Gosens (A).
SAMPDORIA (4-3-1-2): Audero 7; Sala 5,5 (59' Bereszynski 6) , Andersen 6, Colley 5, Murru 6; Linetty 6,5 (84' Defrel sv) , Ekdal 5,5, Praet 6; Saponara 6 (45' Ramirez 6) ; Quagliarella 6,5, Gabbiadini 5,5.
A disposizione: Belec, Rafael, Sau, Vieira, Tonelli, Jankto, Ferrari, Tavares.
Allenatore: Marco Giampaolo 6.
ATALANTA (3-4-2-1): Gollini 6; Mancini 6,5, Djimsiti 6, Masiello 6,5; Hateboer 6,5, De Roon 6,5, Freuler 6,5, Gosens 6,5 (90' Palomino sv) ; Gomez 6 (73' Pasalic 6) , Ilicic 7 (87' Castagne sv) ; Zapata 7,5.
A disposizione: Rossi, Berisha, Colpani, Barrow, Reca, Pessina, Ibanez Da Silva.
Allenatore: Gian Piero Gasperini 6,5.
ARBITRO: Michael Fabbri 6
NOTE: nessuna
AMMONITI: 53' Murru (S); 90' Ramirez (S); 90' Zapata (A); 90' Freuler (A).
ESPULSI: espulso l'allenatore Gian Piero Gasperini (Atalanta).
ANGOLI: 4-7.
RECUPERO: pt 2, st 7