Serie A 2018-2019
Serie A 2018-2019
Tempo reale
Tempo reale

Inter - Sampdoria: 2 - 1 | Tempo reale, Formazioni

24° giornata Serie A 2018-2019

Stadio Giuseppe Meazza

17 febbraio 2019 ore 18:00
Il Meteo ora sul campo

Arbitro: Daniele Doveri

Inter

73° D. D'Ambrosio
78° R. Nainggolan

Logo Inter
2
-
1

Conclusa

Logo Sampdoria

Sampdoria

76° M. Gabbiadini

Inter

Logo Inter
2
73° D. D'Ambrosio
78° R. Nainggolan
76° M. Gabbiadini

Conclusa

15'
30'
45'
60'
75'
90'
Cronaca a cura di: Giovanni Parisio
Mostra dettagli:

Nel segno di Radja Nainggolan. L'Inter, orfana di Icardi, supera la Sampdoria grazie ad una grande prestazione sia del belga che di Ivan Perisic. Primo tempo in cui i nerazzurri mostrano subito voglia di vincere, due le occasioni sciupate: prima Lautaro si fa ipnotizzare da Audero, poi lo stesso portiere per poco non regala il vantaggio. Nella ripresa subito Samp pericolosa con Berezinsky, salva Handanovic. Poi solo Inter fino al 1-0. Audero si supera su Perisic, ma capitola sul tap-in di D'Ambrosio a seguito di una strepitosa giocata del croato sulla sinistra. Inter avanti per pochi istanti in quanto Manolo Gabbiadini, entrato dalla panchina, gela il Meazza risolvendo una mischia e superando Handanovic. Pronta reazione dell'Inter che prima sfiora il nuovo vantaggio con Candreva, assist delizioso di Lautaro, per poi trovarlo con Nainggolan il quale fredda dalla distanza Audero. Nel finale forcing della Doria, ma il muro nerazzurro resiste. Pronta risposta della banda Spalletti al Milan, +4 mantenuto sui "cugini". Giovedì ritorno in Europa League contro il Rapid Vienna.

Migliore in campo senza dubbio Radja Nainggolan. Finalmente, verrebbe da dire. Una prestazione sopra le righe in entrambe le fasi, impreziosita dal gol. Male Quagliarella: poco partecipe al gioco, quasi mai pericoloso.

Spalletti vuole un'Inter aggressiva. Nainggolan e Perisic sembrano ritrovati. Atteggiamento giusto, Lautaro Martinez il calciatore che vuole l'allenatore: bravo fuori dall'area, lottatore, mai banale. Giampaolo prova ad invertire il trend lanciando Defrel dall'inizio. Scelta positiva nell'insieme, la Sampdoria non ha mostrato gran voglia di vincere. Doveri in alcune situazioni è da rivedere, specie nella gestione dei cartellini.


90'+5
Forcing della Sampdoria: calcio d'angolo conquistato da Defrel

90'+4
Fallo di Sala su Joao Mario

90'+2
Forcing della Sampdoria: errore di Vecino, tiro di Gabbiadini respinto

90'+1
Cinque minuti di recupero

89'
Cambio nell'Inter: esce Nainggolan, entra Vecino

89'
Skriniar risolve in corner un cross di Murru

87'
Brozovic perde un pallone pericoloso, Praet tenta il tiro ma viene respinto

86'
Fallo commesso da Lautaro Martinez su Audero in uscita

85'
Fuorigioco segnalato a D'Ambrosio

85'
Nainggolan conquista l'ennesimo corner per l'Inter: che partita del belga

81'
Cambio nella Sampdoria: esce Ekdal, entra Vieira

81'
Cambio nella Sampdoria: esce Bereszynski, entra Sala

81'
Volèe di Quagliarella che termina alta

80'
Gol convalidato, la posizione di Skriniar non va ad ostruire Audero

79'
Doveri richiamato dal VAR!

78'
Gol dell'Inter! Ha segnato Nainggolan! La difesa della Sampdoria allontana il calcio d'angolo battuto da Brozovic, palla che arriva al belga il quale di prima da fuori area trova l'angolino. 

78'
Ancora calcio d'angolo in favore dell'Inter

77'
Fallo di  Bereszynski su Joao Mario

76'
Gol della Sampdoria! Gabbiadini appena entrato recupera una palla da una mischia furibonda e batte Handanovic per l'immediato 1-1!

75'
Fallo fischiato a Nainggolan 

75'
Cambio nella Sampdoria: esce Saponara, entra Gabbiadini

73'
Gol dell'Inter! Numero di Perisic sulla sinistra, cross basso per l'accorrente D'Ambrosio che in spaccata infila Audero! Vantaggio meritato per la formazione di Spalletti!

72'
Occasione Inter! Audero superlativo sulla conclusione di Perisic! Il croato prova a giro sul secondo palo, ma il portiere si distende. Sul corner seguente De Vrij manda alto

72'
Ancora Inter pericolosa: Lautaro resiste alla carica di Tonelli, disegna un cross quasi perfetto per Candreva sul secondo palo che non arriva per il tap-in

70'
Dal corner seguente Lautaro prova la sponda per Perisic il quale calcia ma trova il muro di maglie della Sampdoria

70'
Joao Mario non conclude da buona posizione ma guadagna un calcio d'angolo

69'
Cambio nell'Inter: esce Politano, entra Candreva

68'
Occasione Inter! Gran ripartenza dettata dall'asse Perisic-Nainggolan, palla a Politano che dal limite dell'area tenta la conclusione a giro che termina di poco fuori!

67'
Occasione Samp! Cross dalla sinistra di Linetty, colpo di testa di Quagliarella che termina di pochissimo sopra la traversa!

65'
Fallo in attacco commesso da Lautaro Martinez

61'
Occasione Sampdoria! Palla persa da Politano che diventa buona per Linetty, il quale crossa al centro per Saponara che calcia di prima intenzione trovando la deviazione di De Vrij in corner

59'
Cambio nell'Inter: esce Gagliardini, entra Joao Mario

58'
Brozovic commette fallo su Saponara

57'
Fallo commesso da Nainggolan su Linetty

57'
Episodio di cronaca: nonostante gli episodi del 26 dicembre scorso e le gare a porte chiuse inflitte all'Inter, dalla Curva arrivano cori contro il Napoli

56'
Fallo di Lautaro Martinez su Tonelli

55'
Occasione Inter! Numero di Perisic sulla sinistra che supera Berezynski, crossa basso al centro, Lautaro Martinez prova il tap-in ma viene respinto, Gagliardini tenta la deviazione ma Audero blocca!

51'
Corner battuto da Politano, testa di D'Ambrosio che termina alta di poco sopra la traversa

50'
Corner conquistato da Perisic: quinto tiro dalla bandierina per l'Inter

49'
Fallo ai danni di Skriniar commesso da Defrel

48'
Tonelli salva su Lautaro Martinez lanciato in porta e conquista un calcio di punizione

47'
In precedenza lo stesso Saponara si era liberato di Dalbert con una manata, gioco che riprende adesso dopo i soccorsi al brasiliano

47'
Occasione Sampdoria! Handanovic salva sulla conclusione di Berezynski liberato da un filtrante di Saponara

46'
Inizia il secondo tempo

Finisce a reti inviolate la prima frazione tra Inter e Sampdoria. Le migliori occasioni sono per i nerazzurri: prima Lautaro Martinez viene fermato da Audero, poi il portiere doriano per poco non regala il vantaggio su tiro di Perisic. Buon primo tempo dei ragazzi di Spalletti, bene Nainggolan.La Sampdoria attende bassa e prova a ripartire, ma al momento nessuna occasione nitida creata.

45'+1
Gol annullato a Skriniar! Segnalato offside a D'Ambrosio

45'+1
Due minuti di recupero

45'+1
Ancora corner in favore dell'Inter che sta cercando di sbloccare il risultato

45'
Fallo subito ancora da Gagliardini

44'
Sampdoria pericolosa: Saponara dal limite calcia, ma D'Ambrosio respinge la conclusione

43'
Conclusione altissima di Defrel dai 25 metri

38'
Fallo commesso da Perisic su Saponara

37'
Occasione Inter! Conclusione di Perisic centrale, Audero rischia di commettere un pasticcio facendosi sfuggire il pallone dalla presa. Il portiere doriano salva sulla linea

37'
Nainggolan in ripiegamento difensivo conquista un fallo spezzando la manovra avversaria

35'
Occasione Samp! Bella ripartenza costruita sulla corsia sinistra dove Saponara arriva sul fondo, crossa basso ma non trova né Defrel, né Quagliarella

34'
Inter arrembante: bella combinazione Perisic-Nainggolan, il belga però è troppo altruista e la difesa della Sampdoria allontana. Sulla palla vagante arriva Politano che calcia abbondantemente fuori

31'
Fallo commesso da Skriniar a centrocampo su Saponara: secondo Doveri l'intervento è da cartellino giallo

31'
Conclusione di Nainggolan che esce di poco a lato! Ancora Inter pericolosa

30'
Occasione Inter! Schema su punizione: Brozovic serve Dalbert che in volèe manda di poco alto sopra la traversa

28'
Fallo di Linetty su Politano: cartellino giallo per il doriano

26'
Fallo commesso da Berezynski su Perisic

24'
Fallo in attacco fischiato a Perisic su Tonelli: ammonito il croato per proteste

22'
Fallo di Tonelli su Gagliardini

22'
Handanovic salva in mischia: corner di Praet, palla vagante allontanata di piede dal portiere nerazzurro. Ancora angolo per la Sampdoria

21'
Primo corner della gara in favore della Sampdoria

19'
Tiro di Praet che viene respinto dalla barriera. Perisic ha la peggio e rimane a terra colpito dalla pallonata

18'
Punizione per la Sampdoria da posizione interessante, nessun provvedimento per il difensore nerazzurro

18'
Doveri interrompo il gioco per una presunta irregolarità di De Vrij su Quagliarella, sembra sia stato richiamato dal VAR

17'
Ammonito D'Ambrosio.

16'
Murru regala un corner all'Inter: di petto pressato da Politano mette in calcio d'angolo

15'
Fallo di Lautaro Martinez ai danni di Tonelli

12'
Tentativo di Politano a giro di sinistro, palla alta sopra la traversa

9'
Fallo commesso da Gagliardini a centrocampo

7'
Occasione Inter! Lautaro Martinez a tu per tu con Audero da posizione leggermente defilata calcia addosso al portiere doriano! Iniziano bene i nerazzurri!

6'
Fuorigioco segnalato a Lautaro

5'
Dal tiro dalla bandierina calciato da Brozovic,  Audero devia in corner il colpo di test di De Vrij!

4'
Primo corner della gara in favore dell'Inter

2'
Fallo di Murru su Gagliardini

1'
Inizia la partita

Un' Inter in ripresa, stando ai risultati (vittorie con Parma e Rapid Vienna), ma tutt'altro che tranquilla dopo il caso-Icardi, riceve una Samp in crisi, reduce da due sconfitte di fila. Precedenti in Serie A nettamente a favore dei nerazzurri, con 37 vittorie a 8; 16 i pareggi, Nello scorso torneo, affermazione nerazzurra per 3-2.
Inter
IN CAMPO (4-2-3-1)
1 S. Handanovic
33 D. D'Ambrosio 73° 17°
6 S. De Vrij
37 M. Skriniar 31°
29 H. Dalbert
5 R. Gagliardini 59°
77 M. Brozovic
16 M. Politano 69°
14 R. Nainggolan 78° 89°
44 I. Perisic 24° 73°
10 L. Martinez

IN PANCHINA
27 D. Padelli
13 A. Ranocchia
21 S. Cedric
20 I. Borja Valero
15 N. Joao Mario 59°
8 M. Vecino 89°
18 K. Asamoah
87 A. Candreva 69°
23 J. Miranda
Allenatore
Luciano Spalletti
Sampdoria
IN CAMPO (4-3-1-2)
1 E. Audero
24 B. Bereszynski 81°
3 J. Andersen
26 L. Tonelli
29 N. Murru
16 K. Linetty 28°
6 A. Ekdal 81°
10 D. Praet
5 R. Saponara 75°
27 F. Quagliarella
92 G. Defrel

IN PANCHINA
72 V. Belec
33 C. Rafael
20 M. Sau
15 O. Colley
12 M. Bahlouli
7 J. Sala 81°
23 M. Gabbiadini 76° 75°
25 A. Ferrari
4 R. Vieira 81°
22 C. Tavares
Allenatore
Marco Giampaolo

Logo Inter

4-2-3-1

Arbitro: Daniele Doveri

Logo Sampdoria

4-3-1-2

1 Handanovic
1 Audero
33 D'Ambrosio
24 Bereszynski
6 De Vrij
3 Andersen
37 Skriniar
26 Tonelli
29 Dalbert
29 Murru
5 Gagliardini
16 Linetty
77 Brozovic
6 Ekdal
16 Politano
10 Praet
14 Nainggolan
5 Saponara
44 Perisic
27 Quagliarella
10 Martinez
92 Defrel

Il grafico rappresenta le formazioni iniziali delle squadre.

Pagelle a cura di: Giovanni Parisio

Arbitro
Daniele Doveri 5.5
Direzione discreta, in alcune situazioni è da rivedere, specie nella gestione dei cartellini

Inter
Allenatore: Luciano Spalletti 6.5
Atteggiamento giusto, Nainggolan e Perisic sembrano ritrovati, Lautaro Martinez il calciatore che vuole l'allenatore: bravo fuori dall'area, lottatore, mai banale
Samir Handanovic (POR): 6.0
Serata non troppo impegnativa ma quando chiamato in causa risponde presente. Nulla può sul gol di Gabbiadini
Danilo D'Ambrosio (DIF): 6.5
In fase difensiva a volte sembra molle. Il gol regala quel mezzo voto in più in una serata sufficiente
Stefan De Vrij (DIF): 6.5
Ottima prestazione su Quagliarella. Mai banale, mai in affanno, sempre presente
Milan Skriniar (DIF): 7.0
Sempre più leader di questa squadra. Personalità, qualità, concentrazione. Defrel è un cliente scomodo ma spesso gira alla larga da Skriniar
Henrique Dalbert (DIF): 6.5
Partita soddisfacente. In entrambe le fasi si fa notare per la puntualità degli interventi, dovrebbe essere meno timido
Roberto Gagliardini (CEN): 6.0
Buon primo tempo, soprattutto in fase di interdizione. Nella ripresa Spalletti chiede maggior velocità e lo chiama fuori
Marcelo Brozovic (CEN): 6.5
Serata non brillantissima, ma sempre al centro del gioco dell'Inter. Qualche buono spunto, allarga spesso il gioco sul compagno di nazionale Perisic
Matteo Politano (CEN): 5.5
Partita un po' sottotono. Inizia bene puntando spesso l'avversario, si perde in qualche dribbling di troppo e rischia di regalare un contropiede alla Sampdoria
Radja Nainggolan (CEN): 7.5
Finalmente Nainggolan. Prestazione sopra le righe, perfetta, impreziosita dal gol. In entrambe le fasi è devastante. Giocatore decisamente in ripresa
Ivan Perisic (CEN): 7.0
Anche lui è autore di una prestazione di spessore. Costringe Bereszynski a stare basso, lo punta e lo supera spesso. Da un suo guizzo nasce il vantaggio. Ritrovato?
Lautaro Martinez (ATT): 6.5
Lotta senza paura, fa a sportellate con Tonelli, prova ad inventare per i compagni giocando spesso fuori dall'area. Rendimento sempre in costante crescita
Naval Joao Mario (CEN): 5.5
Prende il posto di Politano, ma sembra tornato quel giocatore timido di un tempo. Lento nella costruzione, poco propositivo. Stasera rimandato
Matías Vecino (CEN): s.v.
Entra nel finale di gara
Antonio Candreva (CEN): 5.5
Prende il posto di Politano per dare velocità alla manovra. Spesso ci riesce, ma spesso perde i tempi di gioco
Sampdoria
Allenatore: Marco Giampaolo 5.0
Prova ad invertire il trend lanciando Defrel dall'inizio. Scelta positiva nell'insieme, la Sampdoria non ha mostrato gran voglia di vincere. Gabbiadini entra e cambia la Samp
Emil Audero (POR): 6.0
Prestazione pressoché positiva, tranne lo svarione nel primo tempo sul tiro di Perisic. Si supera sul croato nella ripresa
Bartosz Bereszynski (DIF): 5.5
Impaurito dalla presenza di Perisic che mostra subito i muscoli. Non è il solito motore di corsia
Joachim Andersen (DIF): 6.0
Buona prestazione, anche se dalle sue parti passa si accentra spesso Politano. Nessuna sbavatura, prestazione positiva
Lorenzo Tonelli (DIF): 6.5
Che duello con Lautaro Martinez. Senza esclusione di colpi, nella massima correttezza, prestazione di spessore
Nicola Murru (DIF): 5.5
Gara con alcuni passaggi a vuoto. Politano lo punta e lo supera spesso, soffre le sfuriate dell'attaccante nerazzurro
Karol Linetty (CEN): 5.5
Non è la sua miglior serata. Prova ad ispirare il gioco della Doria, ma non è aiutato dai compagni e soffre il pressing degli avversari
Albin Ekdal (CEN): 5.0
Ordinato, ma non prende mai l'iniziativa. Prestazione mediocre nel complesso
Dennis Praet (CEN): 6.0
Gara dagli alti e bassi. Non incide più di tanto sul gioco della Sampdoria, ma è sempre lui a far girare la palla in mezzo al campo. Potrebbe fare di più per le sue qualità
Riccardo Saponara (CEN): 5.5
Prova a spezzare la trama difensiva dell'Inter con qualche giocata, ma spesso non riesce a chiudere con l'ultimo passaggio. DI solito calcia molto da fuori, stasera non era ispirato
Fabio Quagliarella (ATT): 5.0
Gara incolore. Una sola occasione creata con il colpo di testa che termina di pochissimo sopra la traversa
Gregoire André Defrel (ATT): 5.5
Molto mobile e propositivo. Cerca troppo spesso il dribbiling e soffre la presenza di Skriniar. Le migliori giocate le fa defilato sulla fascia
Jacopo Sala (DIF): 5.0
Prende il posto di Bereszynski, ma non cambia il copione sulla corsia destra: Perisic è implacabile
Manolo Gabbiadini (ATT): 6.5
Entra e va subito in gol sbrogliando una situazione confusa. Prova a dar vivacità, prova a scuotere la Samp
Ronaldo Vieira (CEN): 5.5
Entra nel finale di gara, qualche contrasto ruvido in cui si è messo in evidenza

Nel segno di Radja Nainggolan. L'Inter, orfana di Icardi, supera la Sampdoria grazie ad una grande prestazione sia del belga che di Ivan Perisic. Primo tempo in cui i nerazzurri mostrano subito voglia di vincere, due le occasioni sciupate: prima Lautaro si fa ipnotizzare da Audero, poi lo stesso portiere per poco non regala il vantaggio. Nella ripresa subito Samp pericolosa con Berezinsky, salva Handanovic. Poi solo Inter fino al 1-0. Audero si supera su Perisic, ma capitola sul tap-in di D'Ambrosio a seguito di una strepitosa giocata del croato sulla sinistra. Inter avanti per pochi istanti in quanto Manolo Gabbiadini, entrato dalla panchina, gela il Meazza risolvendo una mischia e superando Handanovic. Pronta reazione dell'Inter che prima sfiora il nuovo vantaggio con Candreva, assist delizioso di Lautaro, per poi trovarlo con Nainggolan il quale fredda dalla distanza Audero. Nel finale forcing della Doria, ma il muro nerazzurro resiste. Pronta risposta della banda Spalletti al Milan, +4 mantenuto sui "cugini". Giovedì ritorno in Europa League contro il Rapid Vienna.

Migliore in campo senza dubbio Radja Nainggolan. Finalmente, verrebbe da dire. Una prestazione sopra le righe in entrambe le fasi, impreziosita dal gol. Male Quagliarella: poco partecipe al gioco, quasi mai pericoloso.

Spalletti vuole un'Inter aggressiva. Nainggolan e Perisic sembrano ritrovati. Atteggiamento giusto, Lautaro Martinez il calciatore che vuole l'allenatore: bravo fuori dall'area, lottatore, mai banale. Giampaolo prova ad invertire il trend lanciando Defrel dall'inizio. Scelta positiva nell'insieme, la Sampdoria non ha mostrato gran voglia di vincere. Doveri in alcune situazioni è da rivedere, specie nella gestione dei cartellini.


53 %
Possesso palla
47 %
14
Tiri totali
6
7
Tiri specchio
2
3
Tiri respinti
6
-
Legni
-
9
Corner
5
10
Falli
11
4
Fuorigioco
1
3
Ammoniti
1
-
Espulsi
-

Inter-Sampdoria 2-1

MARCATORI: 73' D'Ambrosio (I), 76' Gabbiadini (S), 78' Nainggolan (I).
INTER (4-2-3-1): Handanovic 6; D'Ambrosio 6,5, De Vrij 6,5, Skriniar 7, Dalbert 6,5; Gagliardini 6 (59' Joao Mario 5,5) , Brozovic 6,5; Politano 5,5 (69' Candreva 5,5) , Nainggolan 7,5 (89' Vecino sv) , Perisic 7; Martinez 6,5.
A disposizione: Padelli, Ranocchia, Cedric, Borja Valero, Asamoah, Miranda.
Allenatore: Luciano Spalletti 6,5.
SAMPDORIA (4-3-1-2): Audero 6; Bereszynski 5,5 (81' Sala 5) , Andersen 6, Tonelli 6,5, Murru 5,5; Linetty 5,5, Ekdal 5 (81' Vieira 5,5) , Praet 6; Saponara 5,5 (75' Gabbiadini 6,5) ; Quagliarella 5, Defrel 5,5.
A disposizione: Belec, Rafael, Sau, Colley, Bahlouli, Ferrari, Tavares.
Allenatore: Marco Giampaolo 5.
ARBITRO: Daniele Doveri 5,5
NOTE: nessuna
AMMONITI: 17' D'Ambrosio (I); 24' Perisic (I); 28' Linetty (S); 31' Skriniar (I).
ESPULSI: nessuno.
ANGOLI: 9-5.
RECUPERO: pt 3, st 5