Serie A 2018-2019
Serie A 2018-2019
Tempo reale
Tempo reale

Cagliari - Parma: 2 - 1 | Tempo reale, Formazioni

24° giornata Serie A 2018-2019

Stadio Sardegna Arena

16 febbraio 2019 ore 18:00
Il Meteo ora sul campo

Arbitro: Gianluca Manganiello

Cagliari

66° L. Pavoletti
85° L. Pavoletti

Logo Cagliari
2
-
1

Conclusa

Logo Parma

Parma

40° J. Kucka
66° L. Pavoletti
85° L. Pavoletti

Parma

Logo Parma
1
40° J. Kucka

Conclusa

15'
30'
45'
60'
75'
90'
Cronaca a cura di: Francesca De Vincenzi
Mostra dettagli:

Due errori due gol. Il Parma passa in vantaggio al Sardegna Arena sul primo tiro in porta con Kucka, poi pare dominare la gara ma si fa recuperare da Pavoletti su una distrazione difensiva su un cross alto su cui l'attaccante si avventa. Quasi gemella la seconda rete che gela il Parma e regala ai sardi tre punti importantissimi. 
 
I ducali possono piangere sull'ennesimo secondo tempo sciupato.
 

E' finita al Sardegna Arena, il Cagliari prima finisce sotto poi la ribalta con Pavoletti. Due a uno, punti preziosissimi per la squadra di Maran.

90'
Saranno tre i minuti di recupero. 

90'
Fallo su Kucka, espulso l'esterno del Cagliari. 

90'
Espulso Joao Pedro per doppia ammonizione.

89'
cartellino giallo per Guerra Cunha Joao Pedro

89'
Sostituzione: esce Antonino Barillà entra Fabio Giovanni Ceravolo 

87'
Sostituzione: esce Jonathan Ludovic Biabiany ed entra Luca Siligardi

86'

85'
goal di Leonardo Pavoletti

83'
Fallo di Pavoletti su Kucka, gioco nuovamente fermo

82'
Ionita a terra, gioco fermo

80'
Dieci minuti più recupero al termine: ci prova Cigarini da fuori, altissima.

79'
Terzo corner consecutivo per i ducali.

78'
Secondo corner consecutivo per il Parma che ora spinge.

78'
Leonardo Pavoletti ammonito per un fallo da dietro su Gervinho

73'
Gara bloccata in mezzo al campo ora

71'
Kucka, bellissima idea per Inglese. Cragno esce di piede dall'area e spazza

69'
Bastoniiiii! Bel tiro da fuori, potente, Cragno c'è.

66'
Parma che ora sembra in affanno e come sempre inizia a soffrire nel secondo tempo

66'
Ceppitelli mette una palla in mezzo, Bastoni resta fermo e Pavoletti va sulla sfera e insacca. 1 a 1

66'
goal di Leonardo Pavoletti, il Cagliari pareggia

64'
Sostituzione: esce Leo Stulac ed entra Luca Rigoni

63'
Primo cambio anche per D'Aversa

63'
JOAO PEDROOOO Cagliari in avanti, suggerimento di Padoin da destra e colpo di testa pericolosissimo

60'
Ora il Cagliari riprova a farsi vedere in avanti

59'
Ci prova Stulac da fuori, palla alta.

58'
Il Parma ci crede, Cagliari schiacciato nella sua metà campo. 

56'
Sostituzione: esce Alessandro Deiola ed entra Kiril Despodov

56'
Ora si gioca a una sola porta, quella di Cragno. Parma molto più determinato

52'
ammonito Alessandro Deiola per un trattenuta su Iacoponi

50'
Ci prova Inglese, ma era in offside

47'
Il Cagliari pare ancora tramortito. 

46'
ammonito Alessandro Bastoni per un fallo sul Cagliari che cercava di ripartire

46'
E' ripreso il match alla Sardegna Arena.

E' finito il primo tempo a Cagliari: più padroni di casa, ma Parma più cinico che ha trovato il vantaggio con Kucka. 

45'
Saranno due i minuti di recupero

44'
Ora il Cagliari è in affanno e sembra non capirci più nulla.

43'
Parma letale: al primo tiro in porta è vantaggio

41'
Il Parma, finora in difficoltà, trova il vantaggio: Gobbi per Kucka quasi sul dischetto del rigore, girata e palla nell'angolo.

40'
goal di Juraj Kucka, Parma in vantaggio

36'
ammonito Luca Cigarini per un fallo su Stulac

36'
Ancora Parma in avanti, prova a farsi vedere in avanti Inglese. 

34'
Primo cambio obbligato per Maran

32'
Sostituzione: esce Luca Pellegrini ed entra Charalampos Lykogiannis

31'
Problema per Luca Pellegrini: facendo fallo su Kucka si è infortunato alla caviglia, pare impossibilitato a rimanere in campo.

27'
Parma in netta inferiorità a centrocampo, ora D'Aversa pare aver preso le misure

23'
Batte Cigarini, Alves di testa spazza.

22'
Fallo di Kucka su Barella, punizione da posizione interessante per i padroni di casa.

21'
Ancora Cagliari: cross di Padoin da destra, pericoloso Pavoletti, palla alta. 

16'
Il primo tiro verso la porta del Parma arriva al sedicesimo, lo firma Leo Stulac da fuori. 

14'
Praticamente solo Cagliari in questo primo quarto d'ora. 

13'
DEIOLA! Gran tiro del freschissimo ex di turno, ma Sepe risponde bene e respinge la conclusione del centrocampista.

10'
Bel lancio di Cigarini a cercare Joao Pedro, ma esce bene Sepe, che riesce ad anticipare l'attaccante.

7'
CEPPITELLI! Colpo di testa in torsione del difensore e capitano del Cagliari, pallone alto di poco.

3'
Migliori i sardi in avvio, Parma costretto nella sua metà campo.

1'
La partita è iniziata alla Sardegna Arena

Il Cagliari, reduce da tre sconfitte di fila, prova a ritrovare il successo contro un cliente difficile, un Parma che ultimamente va meglio in trasferta (7 punti nelle ultime tre gare) che in casa (due stop consecutivi al Tardini). I precedenti in A in Sardegna fanno coraggio ai rossoblù: 9 vittorie a 5, e 5 anche i pareggi. L'ultima sfida, nel torneo 2014-15, finì con un netto 4-0 per gli isolani.
Cagliari
IN CAMPO (4-3-1-2)
28 A. Cragno
20 S. Padoin
19 F. Pisacane
23 L. Ceppitelli 66°
3 L. Pellegrini 32°
27 A. Deiola 56° 52°
8 L. Cigarini 36°
21 A. Ionita
18 N. Barella 85°
10 G. Joao Pedro 89° 90° 90°
30 L. Pavoletti 66° 85° 78°

IN PANCHINA
1 D. Rafael
16 S. Aresti
36 R. Doratiotto
33 D. Srna
38 R. Ladinetti
17 C. Oliva
26 M. Leverbe
6 F. Bradaric
56 F. Romagna
24 P. Faragò
32 K. Despodov 56°
22 C. Lykogiannis 32°
Allenatore
Rolando Maran
Parma
IN CAMPO (4-3-3)
55 L. Sepe
2 S. Iacoponi
22 E. Bruno Alves
95 A. Bastoni 46°
18 M. Gobbi 41°
87 J. Kucka 40°
5 L. Stulac 64°
17 A. Barillà 89°
77 J. Biabiany 87°
45 R. Inglese
27 G. Gervinho

IN PANCHINA
1 P. Frattali
56 F. Bagheria
32 L. Rigoni 64°
23 M. Gazzola
8 A. Diakhate
33 J. Dezi
14 J. Machin
93 M. Sprocati
9 F. Ceravolo 89°
26 L. Siligardi 87°
Allenatore
Roberto D'Aversa

Logo Cagliari

4-3-1-2

Arbitro: Gianluca Manganiello

Logo Parma

4-3-3

28 Cragno
55 Sepe
20 Padoin
2 Iacoponi
19 Pisacane
22 Bruno Alves
23 Ceppitelli
95 Bastoni
3 Pellegrini
18 Gobbi
27 Deiola
87 Kucka
8 Cigarini
5 Stulac
21 Ionita
17 Barillà
18 Barella
77 Biabiany
10 Joao Pedro
45 Inglese
30 Pavoletti
27 Gervinho

Il grafico rappresenta le formazioni iniziali delle squadre.

Pagelle a cura di: Francesca De Vincenzi

Arbitro
Gianluca Manganiello 6.5
Accompagna con tranquillità una gara senza problemi.

Cagliari
Allenatore: Rolando Maran 6.0
Gliela risolve Pavoletti.
Alessio Cragno (POR): 6.0
Inoperoso per (quasi) tutto il primo tempo, para una debole conclusione di testa di Inglese mentre poco può fare sul gran colpo di testa di Kucka, toccato appena sulla parte bassa della traversa. Neutralizza nella ripresa un forte tiro centrale di Bastoni ma soprattutto è prezioso nelle uscite alte e di piede.
Simone Padoin (CEN): 6.0
Spinge con maggiore frequenza rispetto al suo solito e mette in mezzo cross interessanti. Qualche problema a reggere il confronto quando viene puntato specie da Inglese, ma cerca di recuperare con la grinta.
Fabio Pisacane (DIF): 6.0
Come Ceppitelli, fatica a leggere in anticipo l’inserimento di Kucka che segna l’1-0 in favore del Parma. È anche vero, però, che concede pochissimo agli avversari e allontana quando si conviene.
Luca Ceppitelli (DIF): 6.5
Annulla gli attaccanti avversari ma si fa sorprendere dall’inserimento di Kucka in occasione del vantaggio parmense. Il secondo tempo, invece, è praticamente perfetto contro un cliente difficile come Inglese. Dalla sua sponda di testa, inoltre, nasce il pareggio cagliaritano.
Luca Pellegrini (DIF): 6.5
Uno dei rossoblù più positivi e dinamici fino a quando viene colpito dalla maledizione degli infortuni ed è costretto a uscire
Alessandro Deiola (CEN): 5.0
È l’unico che crea un pericolo nel primo tempo, con una conclusione centrale respinta da Sepe. Ma non è abbastanza per arrivare alla sufficienza
Luca Cigarini (CEN): 5.5
Comincia con il giusto piglio cercando la costante verticalizzazione per Pavoletti e Pedro. Da applausi il numero a liberarsi di Barillà. Non convince invece la ripresa, dove sbaglia troppi palloni e cross
Artur Ionita (CEN): 6.0
Uno dei più in palla, crea una bella catena con Pellegrini fino alla sua uscita; pressa a tutto campo (anche solo) e offre un contributo sia in fase che difensiva che offensiva.
Nicolò Barella (CEN): 6.5
Finalmente il vero Barella! Pressa e recupera palla dimostrando di voler tornare ai soliti standard. I suoi cambi ritmo sono in grado di spaccare la linea avversaria, che spesso deve fermarlo con le cattive. Perfetto, poi, il cross per il 2-1 di Pavoletti.
Guerra Cunha Joao Pedro (CEN): 4.5
Sonnecchia per buona parte del match e si nasconde dietro le maglie avversarie, rendendosi pericoloso solo in una occasione. Commette sul finale una sciocchezza, facendosi espellere per qualche parola di troppo dopo un fallo da giallo: salterà la prossima gara contro la Sampdoria.
Leonardo Pavoletti (ATT): 8.0
Si mette in mostra per una svirgolata da buona posizione e per alcuni colpi di testa o di tiri che non inquadrano lo specchio della porta. Ma nel secondo tempo decide di divenire il protagonista assoluto della partita: si carica il Cagliari sulle spalle e con una spaccata e un terzo tempo da applausi regala alla squadra e ai tifosi una vittoria fondamentale.
Kiril Despodov (ATT): 6.5
Pur non creando troppi pericoli ha il merito di vivacizzare la squadra, infondendo col suo impegno nuova energia e soprattutto consentendo a Pavoletti – girandogli attorno – di fungere da reale riferimento offensivo
Charalampos Lykogiannis (DIF): 6.0
Grande impegno in fase di spinta e senza troppi fronzoli allontana le minacce, in particolare avendo un cliente difficile come Biabiany. Non perfetti invece i cross, sempre rimpallati, oltre ai tiri, imprecisi).
Parma
Allenatore: Roberto D'Aversa 5.0
Lo spartito è sempre quello: baricentro basso e ripartenze, e non è un caso che il suo Parma viaggi decisamente meglio in trasferta che al Tardini. Non riesce a cambiare il ritmo nella ripresa, tardivo come spesso gli capita nelle sostituzioni. Forse ogni tanto si potrebbe avere più coraggio.
Luigi Sepe (POR): 5.5
Mette i pugni sull’unico tiro cagliaritano del primo tempo, quello di Deiola. Incerto sulla prima rete di Pavoletti, incolpevole sulla seconda.
Simone Iacoponi (DIF): 5.0
Da un suo calcione alla bandierina del corner nasce l’azione che porta all’unico tentativo rossoblù del primo tempo. Si perde Pavoletti sulla punizione che ha portato al pareggio del Cagliari, e anche il raddoppio arriva dalla sua corsia.
Eduardo Bruno Alves (DIF): 6.5
La calamita in testa è un ‘asset’ mica da ridere, soprattutto quando dall’altra parte ti ritrovi un centravanti con quelle caratteristiche. Le prende quasi tutte, ma anche lui si fa sorprendere dal movimento di ‘Pavoloso’ sul gol che decide la gara.
Alessandro Bastoni (DIF): 6.0
Aiuta il suo capitano con la contraerea e si permette il lusso di qualche uscita in bello stile. Mezzo punto in meno per il modo in cui si fa travolgere da Pavoletti in occasione del 2-1.
Massimo Gobbi (DIF): 6.5
Nel duello tra veterani proletari con Padoin sembra avere inizialmente la peggio, poi si riprende e scodella il cross al bacio che Kucka tramuta nell’1-0. Tra i migliori dei suoi anche nella ripresa.
Juraj Kucka (CEN): 6.5
Partecipa alla gioiosa confusione gialloblù in mezzo al campo, prima di inventarsi il gol del vantaggio con una torsione aerea da campione al 40’, nel corso di uno dei suoi classici inserimenti. Dopo l’uscita di Stulac passa a fare il regista, senza sfigurare. Se il Parma non evita la sconfitta la colpa non è sua.
Leo Stulac (CEN): 5.0
Per essere un uomo d’ordine, di ordine ne mette pochino. Poco più di un’ora di impiego senza lasciare traccia alcuna.
Antonino Barillà (CEN): 5.0
Prende parte all’azione che regala al Parma il vantaggio momentaneo, ma è tutto ciò di positivo che si può dire della sua prestazione.
Jonathan Ludovic Biabiany (ATT): 5.5
Pellegrini lo costringe a rinculare ben oltre la linea di metà campo, va meglio con Lykogiannis dopo l’infortunio del giovane terzino rossoblù. Alla fine si conterà un solo spunto degno di nome. Non basta.
Roberto Inglese (ATT): 6.0
il solito lavoro oscuro contro l’intera retroguardia avversaria, mentre i suoi se ne stanno rintanati negli ultimi 30 metri. Riceve una sola palla più o meno giocabile in tutta la partita e per poco non la trasforma nel gol del raddoppio.
Gervais Lombe Yao Kouassi Gervinho (ATT): 4.0
L’ivoriano è fatto così, alterna lunghe pause a strappi irresistibili, partite da campione ad altre in cui viene da chiedersi perché non sia rimasto a svernare in Cina. Novantacinque minuti di pasticci, stop sbagliati, sconclusionate cavalcate in solitaria, irritanti silenzi. Un disastro.
Luca Rigoni (CEN): s.v.
Entra quando la gara si spegne.
Fabio Giovanni Ceravolo (ATT): s.v.
Due minuti in campo
Luca Siligardi (ATT): s.v.
Non ha colpe
Due errori due gol. Il Parma passa in vantaggio al Sardegna Arena sul primo tiro in porta con Kucka, poi pare dominare la gara ma si fa recuperare da Pavoletti su una distrazione difensiva su un cross alto su cui l'attaccante si avventa. Quasi gemella la seconda rete che gela il Parma e regala ai sardi tre punti importantissimi. 
 
I ducali possono piangere sull'ennesimo secondo tempo sciupato.
 
59 %
Possesso palla
41 %
12
Tiri totali
6
3
Tiri specchio
3
-
Tiri respinti
-
-
Legni
-
1
Corner
4
21
Falli
11
2
Fuorigioco
5
5
Ammoniti
1
1
Espulsi
-

Cagliari-Parma 2-1

MARCATORI: 40' Kucka (P), 66' Pavoletti (C), 85' Pavoletti (C).
CAGLIARI (4-3-1-2): Cragno 6; Padoin 6, Pisacane 6, Ceppitelli 6,5, Pellegrini 6,5 (32' Lykogiannis 6) ; Deiola 5 (56' Despodov 6,5) , Cigarini 5,5, Ionita 6; Barella 6,5; Joao Pedro 4,5, Pavoletti 8.
A disposizione: Rafael, Aresti, Doratiotto, Srna, Ladinetti, Oliva, Leverbe, Bradaric, Romagna, Faragò.
Allenatore: Rolando Maran 6.
PARMA (4-3-3): Sepe 5,5; Iacoponi 5, Bruno Alves 6,5, Bastoni 6, Gobbi 6,5; Kucka 6,5, Stulac 5 (64' Rigoni sv) , Barillà 5 (89' Ceravolo sv) ; Biabiany 5,5 (87' Siligardi sv) , Inglese 6, Gervinho 4.
A disposizione: Frattali, Bagheria, Gazzola, Diakhate, Dezi, Machin, Sprocati.
Allenatore: Roberto D'Aversa 5.
ARBITRO: Gianluca Manganiello 6,5
NOTE: nessuna
AMMONITI: 36' Cigarini (C); 46' Bastoni (P); 52' Deiola (C); 78' Pavoletti (C); 89' Joao Pedro (C); 90' Joao Pedro (C).
ESPULSI: 90' Joao Pedro (P).
ANGOLI: 1-4.
RECUPERO: pt 2, st 3