Serie A 2018-2019
Serie A 2018-2019
Tempo reale
Tempo reale

Napoli - Sampdoria: 3 - 0 | Tempo reale, Formazioni

2 febbraio 2019 ore 18:00
Il Meteo ora sul campo

Arbitro: Luca Pairetto

Napoli

25° A. Milik
26° L. Insigne
89° S. Verdi

Logo Napoli
3
-
0

Conclusa

Logo Sampdoria

Napoli

Logo Napoli
3
25° A. Milik
26° L. Insigne
89° S. Verdi

Conclusa

15'
30'
45'
60'
75'
90'
Cronaca a cura di: Massimiliano Grimaldi
Mostra dettagli:

Arriva il triplice fischio del direttore di gara che decreta la fine della partita. Il Napoli supera 3-0 la Sampdoria grazie alle reti di Milik e Insigne nel primo tempo e il rigore di Verdi nella ripresa. Ottima gara degli azzurri che reagiscono alla sconfitta in Coppa Italia contro il Milan. Per la Sampdoria un ko che non intacca le ambizioni europee. Si ferma ad undici Fabio Quagliarella che non batte il record di reti di Batistuta, solo eguagliato

90'+3
Napoli che chiude in attacco con la Sampdoria che ormai non ne ha più

90'+1
Sono stati concessi tre minuti di recupero

90'+1
Sostituzione: esce Arkadiusz Milik ed entra Adam Ounas

89'
Sul dischetto si presenta il neo entrato Simone Verdi, che col destro supera Audero

89'
Dopo il consulto con la cabina Var l'arbitro assegna il calcio di rigore. Lo stadio invoca a gran voce Kolibaly

88'
Fallo di mano di Andersen (ammonito) e calcio di punizione da ottima posizione

87'
Zielinski dentro per Milik, conclusione con Audero che si oppone

86'
Apertura di Allan per Kalidou Koulibaly, controllo e ingresso in area. Conclusione potente parata di Emil Audero in due tempi

85'
Calcio di punizione per il Napoli da buona posizione

83'
Sostituzione: esce Lorenzo Insigne, autore del gol del 2-0 ed entra Simone Verdi

83'
Pronto il secondo cambio per il Napoli con Verdi

80'
Gioco fermo e calcio di punizione per il Napoli

78'
Calcio d'angolo di José Maria Callejon

76'
Ammonito Nicola Murru

75'
Quagliarella anticipato dall'uscita di Meret

74'
Sostituzione: esce Marek Hamsik ed entra Amadou Diawara

73'
Ammonito Jakub Jankto

73'
Sostituzione: esce Albin Ekdal ed entra Ronaldo Vieira

72'
Calcio d'angolo di Jakub Jankto, mette fuori Hamsik. Il pallone arriva al limite ad Andersen che prova la botta di poco al lato

70'
Il Napoli sfiora il gol del 3-0 con Koulibaly in proiezione offensiva su cross di Callejon. Il senegale in scivolata non trova il pallone

69'
Traversone sul secondo palo per Milik che di testa lo schiaccia a terra, facile per Audero

67'
Traversone di Mario Rui per Callejon anticipato, esce bene la difesa ospite

65'
Calcio d'angolo di José Maria Callejon, corto con il cross al centro direttamente tra le braccia di Audero

64'
Napoli che controlla bene la partita con il possesso palla e guadagna un corner con Insigne

61'
Riccardo Saponara si libera al limite e prova la conclusione rasoterra, parata di Alex Meret

60'
Sostituzione: esce Gregoire André Defrel ed entra Manolo Gabbiadini tra gli applausi del pubblico di Napoli

58'
Mario Rui basso il traversone per Insigne a rimorchio, che sbuccia la conclusione

55'
Lorenzo Insigne prova il destro a giro, parata di Emil Audero

54'
Sostituzione: esce Gaston Ramirez ed entra Riccardo Saponara

53'
Pronto il primo cambio per la Samp

53'
Azione manovrata in zona d'attacco da parte del Napoli, ma il passaggio di Zielinski per Callejon non è preciso e termina sul fondo

50'
La Sampdoria cerca di manovrare, ma il pressing del Napoli è molto alto e gli azzurri recuperano subito il pallone

47'
Napoli in possesso del pallone in zona offensiva

46'
Gioco fermo per un infortunio a Mario Rui

46'
Inizia il secondo tempo tra Napoli e Sampdoria

Il Napoli in un minuto mette il sigillo sul primo tempo, grazie all'uno due firmato Milik - Insigne. Dopo una partenza con il freno a mano tirato gli azzurri con il passare dei minuti si sciolgono e oltre al possesso palla iniziano anche a costruire azioni pericolosissime. Il gol, però, arriva solo dopo 25' minuti da un'intuizione di Hamsik che con un cambio di campo straordinario innesca Callejon sulla destra. Traversone rasoterra perfetto dello spagnolo ad attraversare tutta l'area, anticipando il recupero dei difensori blucerchiati e sul secondo palo Milik infila Audero. Neanche il tempo di battere a centrocampo la ripresa del match che gli azzurri si portano sul 2-0. Questa volta è Zielinski che scambio con Insigne, passaggio per Callejon che serve nuovamente l'attaccante azzurro. Controllo e conclusione che termina in gol. Rompe il digiuno il folletto partenopeo che resisteva ormai dallo scorso 2 novembre

Niente recupero, con il primo tempo che termina sul risultato di 2-0 in favore del Napoli grazie alle reti di Milik e Insigne

44'
Tiro cross rasoterra di Callejon, si distende Audero e blocca

41'
Annullata una rete in mischia al Napoli per fuorigioco di Maksimovic

40'
Calcio d'angolo di José Maria Callejon. Mischia in area pericolosissima e palla in rete

40'
Conclusione di Mario Rui, parata di Emil Audero in angolo

38'
Insigne serve Zielinski sul dischetto del rigore. Il polacco in condizioni precarie prova la conclusione che finisce altissima

36'
Conclusione di Quagliarella deviata in calcio d'angolo. Sul pallone Gaston Ramirez che serve al centro per Andersen anticipato. Libera la difesa del Napoli che prova il contropiede con Insigne poi recuperato dai difensori ospiti

34'
Traversone dalla sinistra di Murru sul secondo palo, con Quagliarella che di interno piede prova ad impattare bene il pallone, che però termina sul fondo

32'
Calcio d'angolo di Jakub Jankto, mette fuori la difesa del Napoli

32'
Scivolata straordinaria di Koulibaly su Quagliarella in angolo che salva in Napoli

29'
Ancelotti su indicazione dell'arbitro deve smettere il suo cappotto blu, perché dello stesso colore della maglia della Sampdoria, e indossa la tuta

26'
Goal di Lorenzo Insigne. Zielinski per Insigne, non controlla bene con la sfera che arriva a Callejon. Passaggio di ritorno per il numero 24 che tra due avversari si gira e mette la palla in rete

25'
Goal di Arkadiusz Milik. Stupendo cambio di gioco di Hamsik ad innescare la velocità di Callejon sulla destra. Palla rasoterra al centro a scavalcare la difesa e sul secondo palo a rimorchio il polacco gonfia la rete

24'
Passaggio corto per Insigne che serve Zielinski. Palla scodellata al centro per la testa di Hamsik. Nulla di fatto con la palla che termina sul fondo

23'
Calcio d'angolo sulla bandierina José Maria Callejon

22'
Azione offensiva di Koulibaly che parte dalla propria metà campo, scambia con Zielinski e va al cross. Rimessa laterale in zona d'attacco 

21'
Calcio di punizione per la Samp sulla linea di centrocampo per fallo di Koulibaly

17'
La Sampdoria si affaccia per la prima volta nell'area azzurra con un cross di Defrel per l testa di Gaston Ramirez. Palla oltre la traversa

14'
Lorenzo Insigne prova la conclusione, troppo centrale con Emil Audero che blocca il pallone senza problemi

13'
Napoli in pressione, con la Sampdoria che ha qualche difficoltà a difendersi

12'
Il Napoli sta spingendo sull'acceleratore. Ci prova Zielinski con un tiro cross, Audero non è preciso e la palla respinta viene poi allontanata dalla difesa

10'
Conclusione dal limite di José Maria Callejon che termina di poco alta sul fondo

8'
Buona pressione della Samp sul portatore di palla azzurro

6'
Calcio d'angolo di Piotr Zielinski, passaggio corto per Mario Rui. Pallone di ritorno per il polacco che prova il rito cross, con i pugni Audero allontana la sfera pulendo l'area di rigore

5'
Le due squadre si studiano e aspettano l'occasione giusta per affondare il colpo

3'
Pallone di Hamsik in verticale per Mario Rui. Troppo lungo il passaggio che termina sul fondo

2'
Calcio di punizione per il Napoli nel cerchio di centrocampo

2'
Subito Napoli in avanti con Mario Rui che serve basso al centro, allontana la difesa ospite

1'
Partiti con il Napoli che manovra nella propria trequarti di campo

Calcio d'inizio a favore del Napoli

Manca pochissimo al fischio d'inizio di questa sfida con i due capitano a centrocampo per il sorteggio

Squadre che sono tornate negli spogliatoi e ancora applausi per Quagliarella. Mancano circa dieci minuti al fischio d'inizio di Napoli - Sampdoria

Giampaolo, che deve fare a meno dello squalificato Praet, risponde con il solito 4-3-1-2. Audero, fresco di riscatto dalla Juventus per 20 milioni di euro, difenderà i pali della porta, mentre davanti a lui agiranno da destra a sinistra: Bereszynski, Colley, Andersen e Murru. In mediana Ekdal sarà il regista con Linetty e Jankto ai lati. Ramirez vince il ballottaggio per il ruolo di trequartista con Saponara, e supporterà la coppia gol formata da Defrel e Quagliarella

Poche novità nel Napoli con Ancelotti che si affida al collaudatissimo 4-4-2. Meret in porta, con Hysaj che ritrova il posto sulla corsia di destra, con Mario Rui sull'out opposto. Al centro conferma per la coppia formata da Maksimovic e Koulibaly. In mediana, torna il capitano Hamsik che ha smaltito l'infortunio muscolare, accanto a lui c'è il brasiliano Allan che cerca il riscatto dopo la prova opaca di Milano, che lo ha fatto finire sul banco degli imputati. A completare la linea mediana ci saranno Callejon a destra e Zielinski a sinistra, vista l'assenza di Fabian Ruiz per squalifica. In attacco Milik vince il ballottaggio con Mertens per affiancare Insigne, a caccia della rete che manca ormai dallo scorso 2 novembre

Buon pomeriggio dallo Stadio San Paolo di Napoli. In campo le formazioni di Napoli e Sampdoria che stanno effettuando il riscaldamento. Applausi per Fabio Quagliarella, ex di turno e napoletano Doc, che oggi proverà a battere il record di reti consecutive attualmente detenuto da Gabriel Omar Batistuta. Quagliarella, fresco di convocazione in Nazionale ha messo a segno fin qui 11 reti in altrettante gare consecutivamente

Ritardato di undici punti dalla Juventus capolista, ed eliminato dalla Coppa Italia, il Napoli cerca riscatto contro una Samp in forma dopo il roboante 4-0 sull'Udinese nell'ultimo turno. I precedenti al San Paolo in campionato sono nettamente a favore dei partenopei, con 23 vittorie a 9: 19 i pareggi. Nello scorso torneo finì 3-2 per i campani.
Napoli
IN CAMPO (4-4-2)
1 A. Meret
23 E. Hysaj
19 N. Maksimovic
26 K. Koulibaly
6 S. Mario Rui
7 J. Callejon 25°
17 M. Hamsik 74°
5 M. Allan
20 P. Zielinski
24 L. Insigne 83° 26°
99 A. Milik 91° 25°

IN PANCHINA
27 O. Karnezis
25 D. Ospina
31 F. Ghoulam
2 K. Malcuit
33 R. Albiol
13 S. Luperto
42 A. Diawara 74°
14 D. Mertens
11 A. Ounas 91°
9 S. Verdi 89° 83°
Allenatore
Ancelotti Carlo
Sampdoria
IN CAMPO (4-3-1-2)
1 E. Audero
24 B. Bereszynski
15 O. Colley
3 J. Andersen 88°
29 N. Murru 76°
14 J. Jankto 73°
6 A. Ekdal 73°
16 K. Linetty
11 G. Ramirez 54°
27 F. Quagliarella
92 G. Defrel 60°

IN PANCHINA
72 V. Belec
33 C. Rafael
22 C. Tavares
7 J. Sala
26 L. Tonelli
25 A. Ferrari
5 R. Saponara 54°
30 S. Trimboli
23 M. Gabbiadini 60°
4 R. Vieira 73°
31 J. Yayi Mpie
Allenatore
Marco Giampaolo

Logo Napoli

4-4-2

Arbitro: Luca Pairetto

Logo Sampdoria

4-3-1-2

1 Meret
1 Audero
23 Hysaj
24 Bereszynski
19 Maksimovic
15 Colley
26 Koulibaly
3 Andersen
6 Mario Rui
29 Murru
7 Callejon
14 Jankto
17 Hamsik
6 Ekdal
5 Allan
16 Linetty
20 Zielinski
11 Ramirez
24 Insigne
27 Quagliarella
99 Milik
92 Defrel

Il grafico rappresenta le formazioni iniziali delle squadre.

Pagelle a cura di: Massimiliano Grimaldi

Arbitro
Luca Pairetto 6.5
Direzione di gara praticamente perfetta. Buona gestione dei cartellini che ha consentito alle due squadre in campo di poter giocare senza troppe pause. Attento sul tocco di mani di Andersen che consente a Verdi di andare sul dischetto per il 3-0

Napoli
Allenatore: Ancelotti Carlo 6.5
Doveva dimostrare che i suoi non erano cotti e che lui non era in pensione e il Napoli sfodera una prestazione super al cospetto di una squadra che fino a questo momento aveva fatto benissimo. Hamsik in cabina di regia da quel tocco in più alla manovra azzurra, che consente al Napoli di cambiare marcia
Alex Meret (POR): 6.0
Praticamente spettatore non pagante. Per lui solo ordinaria amministrazione
Elseid Hysaj (DIF): 6.0
Gara sufficiente per l'albanese che non commette errori e svolge in pieno il suo compitino
Nikola Maksimovic (DIF): 6.0
Rispetto alla gara di Milano non commette sbavature, riuscendo a tenere bene gli attaccanti doriani
Kalidou Koulibaly (DIF): 7.0
Immenso. Cancella le incertezze viste a San Siro con una prestazione straordinaria sia in fase difensiva che offensiva. Manca solo il gol, sfiorato in due occasioni, per poter incorniciare questa serata
Silva Duarte Mario Rui (DIF): 6.5
Buona prova del portoghese, che si propone spesso in fase offensiva con cross non sempre perfetti, ma puntuali
José Maria Callejon (ATT): 6.5
Grande lavoro dello spagnolo, che serve l'assist a Milik per l'uno a zero, e quello del 2-0 a Lorenzo Insigne
Marek Hamsik (CEN): 7.0
Cambio di gioco illuminante per il gol del vantaggio azzurro. Gioca una gara straordinaria, al rientro dall'infortunio, quasi sicuramente l'ultima in maglia azzurra vista la trattativa ormai vicina alla conclusione che lo porterà nel campionato cinese
Marques Loureiro Allan (CEN): 6.0
Meno pimpante del solito, il brasiliano gioca comunque una buona gara senza commettere gli errori visti a Milano
Piotr Zielinski (CEN): 6.5
Schierato a sinistra, il polacco si propone spesso al tiro e partecipa attivamente alla fase offensiva degli azzurri
Lorenzo Insigne (ATT): 7.0
Ritrova il gol che mancava in campionato dal 2 novembre e sfodera una prestazione importante con giocate importanti e tanta corsa
Arkadiusz Milik (ATT): 6.5
Puntuale in zona gol. E' il padrone dell'area di rigore. Partecipa a tutte le azioni offensive del Napoli, spesso lavorando anche di sponda e facendo salire la squadra
Amadou Diawara (CEN): 6.0
Ancelotti lo fa entrare per dare ordine alla mediana e ci riesce benissimo
Adam Ounas (ATT): s.v.
Solo il recupero per l'esterno che comunque si muove sul fronte offensivo per cercare di mettere in difficoltà la retroguardia ligure
Simone Verdi (ATT): 6.0
Entra e dopo 6' minuti ha subito la responsabilità di battere il calcio di rigore che regala il 3-0 al Napoli e chiude di fatto la partita
Sampdoria
Allenatore: Marco Giampaolo 5.5
Prova in tutti i modi a mettere in difficoltà il Napoli, ma questa sera gli azzurri hanno decisamente una marcia in più. Nella ripresa manda in campo Saponara e Gabbiadini, passando al 3-4-3, ma la partita ormai ha preso una piega ben precisa
Emil Audero (POR): 6.0
Tre reti per il portierino doriano, che comunque si è espresso in un paio di interventi importanti
Bartosz Bereszynski (DIF): 6.0
Dal suo piede parte una staffilata paurosa che termina di poco al lato e che poteva riaprire la gara
Omar Colley (DIF): 5.5
Qualche sbavatura per il centrale doriano, che si perde Milik in occasione del gol del vantaggio azzurro
Joachim Andersen (DIF): 6.0
Meglio del compagno di reparto, ma anche lui spesso in difficoltà quando il Napoli fraseggia corto al limite dell'area
Nicola Murru (DIF): 5.0
Prova sottotono per l'esterno che non riesce oggi a dare il suo apporto in campo
Jakub Jankto (CEN): 5.5
In campo dal primo minuto dopo tanto tempo, deve sostituire Praet ma non è facile e si vede
Albin Ekdal (CEN): 5.5
Schierato in cabina di regia, non riesce quasi mai a far ripartire la sua squadra
Karol Linetty (CEN): 6.0
Il migliore del centrocampo doriano. Corre e lotta, ma predica nel deserto
Gaston Ramirez (CEN): 5.5
Solo una fiammata con il colpo di testa che termina alto sulla traversa, poi nulla più
Fabio Quagliarella (ATT): 6.0
Ha cercato la rete numero 12 che poteva fargli battere il record di Batistuta, ma ha trovato un ottimo Meret e un Koulibaly in stato di grazia che lo ha sempre chiuso
Gregoire André Defrel (ATT): 5.0
Gara sottotono per l'attaccante, che non si rende quasi mai pericoloso
Riccardo Saponara (CEN): 6.0
Entra e l'attacco doriano cambia marcia. Prova un paio di volte la conclusione dal limite, ma la mira non è sempre delle migliori
Manolo Gabbiadini (ATT): 5.5
Applaudito al suo ingresso in campo, non punge mai
Ronaldo Vieira (CEN): 5.5
Giampaolo lo getta nella mischia per dare maggior peso alla mediana e lui non ci riesce.
Arriva il triplice fischio del direttore di gara che decreta la fine della partita. Il Napoli supera 3-0 la Sampdoria grazie alle reti di Milik e Insigne nel primo tempo e il rigore di Verdi nella ripresa. Ottima gara degli azzurri che reagiscono alla sconfitta in Coppa Italia contro il Milan. Per la Sampdoria un ko che non intacca le ambizioni europee. Si ferma ad undici Fabio Quagliarella che non batte il record di reti di Batistuta, solo eguagliato
57 %
Possesso palla
43 %
18
Tiri totali
8
14
Tiri specchio
2
1
Tiri respinti
-
-
Legni
-
5
Corner
3
4
Falli
12
2
Fuorigioco
1
-
Ammoniti
2
-
Espulsi
-

Napoli-Sampdoria 3-0

MARCATORI: 25' Milik (N), 26' Insigne (N), 89' Verdi (N).
NAPOLI (4-4-2): Meret 6; Hysaj 6, Maksimovic 6, Koulibaly 7, Mario Rui 6,5; Callejon 6,5, Hamsik 7 (74' Diawara 6) , Allan 6, Zielinski 6,5; Insigne 7 (83' Verdi 6) , Milik 6,5 (90' Ounas sv) .
A disposizione: Karnezis, Ospina, Ghoulam, Malcuit, Albiol, Luperto, Mertens.
Allenatore: Ancelotti Carlo 6,5.
SAMPDORIA (4-3-1-2): Audero 6; Bereszynski 6, Colley 5,5, Andersen 6, Murru 5; Jankto 5,5, Ekdal 5,5 (73' Vieira 5,5) , Linetty 6; Ramirez 5,5 (54' Saponara 6) ; Quagliarella 6, Defrel 5 (60' Gabbiadini 5,5) .
A disposizione: Belec, Rafael, Tavares, Sala, Tonelli, Ferrari, Trimboli, Yayi Mpie.
Allenatore: Marco Giampaolo 5,5.
ARBITRO: Luca Pairetto 6,5
NOTE: nessuna
AMMONITI: 73' Jankto (S); 76' Murru (S); 88' Andersen (S).
ESPULSI: nessuno.
ANGOLI: 5-3.
RECUPERO: pt 0, st 3