Serie A 2018-2019
Serie A 2018-2019
Tempo reale
Tempo reale

Parma - Sassuolo: 2 - 1 | Tempo reale, Formazioni

13° giornata Serie A 2018-2019

Stadio Ennio Tardini

25 novembre 2018 ore 12:30
Il Meteo ora sul campo

Arbitro: Paolo Valeri

Parma

6° G. Gervinho
25° E. Bruno Alves

Logo Parma
2
-
1

Conclusa

Logo Sassuolo

Sassuolo

36° K. Babacar (Rig.)

Parma

Logo Parma
2
6° G. Gervinho
25° E. Bruno Alves
36° K. Babacar (Rig.)

Conclusa

15'
30'
45'
60'
75'
90'
Cronaca a cura di: Francesca De Vincenzi
Mostra dettagli:

Non chiamatela Europa, perché a Parma i piedi li vogliono tenere ancorati alla salvezza. MA lasciatecele chiamare almeno emozioni, perché al Tardini nel derby emiliano dell'ora di pranzo succede di tutto.

Il Parma passa meritatamente avanti di due lunghezze, con Gervinho e Alves, poi De Zerbi cambia il centrocampo, da due a quattro, e il Sassuolo si fa avanti, ne fa uno su un rigore dubbio, chiede il bis col Var. 

Tutto nel primo tempo. Nel secondo è sofferenza Parma, col Sassuolo che spinge di più mentre le azioni ducali sono tutte nei piedi di Gervnho. Alves e Sepe chiudono la porta, e finisce con i ducali sotto la curva. Venti punti sono primato in Emilia, mezza salvezza a meno di metà stagione, sono tantissima roba. Non chiamiamola Europa, ma gioia si. 

90'+4
E' finita al Tardini, Parma batte Sassuolo 2-1.

90'+3
Succede di tutto al Tardini, con Sepe miracoloso su Babacar, poi Consigli che si proietta in avanti e chiede un rigore che non c'è. Ancora 60 secondi di fuoco al Tardini .

90'+3
Andrea Consigli ammonito

90'+1
Saranno tre i minuti di recupero. 

88'
Ammonito Ferrari.

88'
Sostituzione: esce Matteo Scozzarella ed entra Leo Stulac

87'
Papera - saponetta di Sepe su un tiro innocuo a campanile. Alves salva a porta vuota. 

87'
Gervinhooooooo! Che giocata! Fa fuori mezzo Sassuolo, poi si accentra e calcia tra due difensori. Consigli c'è. 

86'
Cinque più recupero al termine del launch match del Tardini. 

85'
Gervinho: il Parma ricomincia a spingere. 

82'
ammonito Da Silva Marlon per un fallo su Inglese

81'
Sostituzione: esce Alessandro Bastoni ed entra Marcello Gazzola

79'
Ultimo cambio per De Zerbi, che non ci sta a perdere. 

78'
Sostituzione: esce Alfred Joseph Duncan ed entra Alessandro Matri

77'
PERICOLOSO IL SASSUOLO!!! Occasionissima sui piedi di Berardi che da posizione vantaggiosa calcia fuori, 

73'
Ci prova Berardi in girata, Sepe in due tempi dice no. 

71'
Più Sassuolo che Parma, i ducali sembrano stanchi. 

67'
Applausi a scena aperta per Luca Siligardi, che, partito da "fuori lista" si è preso sul campo un posto da titolare. 

66'
Sostituzione: esce Luca Siligardi ed entra Jonathan Ludovic Biabiany

62'
ammonito Alfred Joseph Duncan per un fallo su Gervinho

61'
Cambia qualcosa De Zerbi. 

60'
Sostituzione: esce Francesco Magnanelli ed entra Filip Djuricic

60'
Sostituzione: esce Kevin-Prince Boateng ed entra Stefano Sensi

58'
Fallo in attacco fischiato a Berardi, rimessa Parma. 

58'
Berardi manda a vuoto Gagliolo, si accentra e calcia. angolo Sassuolo. 

57'
Dopo un primo tempo esaltante, ripresa a ritmi bassi

54'
Gran numero di Siligardi che ne fa fuori quattro, ma la conclusione, altissima, non è degna dell'azione. 

52'
Azione insistita del Parma, la chiude Consigli. 

51'
Prezioso intervento di Ferrari che sradica la palla dai piedi di Gervinho. 

49'
Fallo di Magnani su Inglese, punizione Parma.

47'
In Tribuna Antonio Conte, fraterno amico di Roberto D'Aversa.

47'
Al Tardini è iniziata la ripresa a 22 invariati. 

45'+5
Finito il primo tempo, scaramucce in mezzo al campo tra Sepe e Berardi, mentre Gagliolo ha qualcosa da dire a Valeri reo di aver fermato il gioco col Parma in attacco. 

45'+3
Buona idea di Iacoponi per Siligardi, palla lunga.

45'+1
Saranno tre i minuti di recupero.

44'

La gara inizia ad essere nervosa


42'
Secondo intervento del Var per un presunto fallo di mani di Bastoni in area, per Valeri tutto regolare. Bastoni pare aver toccato la palla prima con il corpo.

40'
ammonito Alessandro Bastoni per una trattenuta su Berardi.

36'
Rigore trasformato da Khouma Babacar

36'
Ammonito Eduardo Bruno Alves per il fallo su Babacar, che trasforma il rigore. 2-1 al Tardini. 

34'
Fallo di Alves su Babacar, è calcio di rigore per il Sassuolo. 

29'
La Curva Nord è tutta emozione e colore: invita lo stadio ad alzarsi e lancia un lunghissimo applauso.

25'
Angolo di Siligardi, testa di Inglese, palla sulla traversa dopo una deviazione decisiva di Consigli, Bruno Alves è in agguato e a a mezzo metro dalla porta non sbaglia. Parma 2, Sassuolo 0. 

25'
Goal di Eduardo Bruno Alves

23'

Punizione tirata fuori da Siligardi, nulla di fatto


23'
Il gioco può riprendere: punizione Parma. 

22'
Mehdi Bourabia commette fallo su Barillà, restano a terra entrambi. 

21'
Nulla di fatto sul calcio piazzato: Sepe in due tempi dice no a Babacar

20'
Ammonito Roberto Inglese per un fallo su Manganelli, punizione Sassuolo. 

18'

Siligardi per Inglese, che calcia malissimo. Il Parma spinge e spreca.


17'
Ci prova Babacar, la difesa ducale chiude e permette a Sepe l'intervento. 

16'
Azione insistita del Parma, che il Sassuolo spezza: la gara si alterna tra stasi e fiammate. 

14'
Calcio d'angolo Sassuolo: Berardi temporeggia sulla battuta, poi lo sparacchia fuori.  

12'
Ancora Parma, bolide di Siligardi da fuori, out di un soffio. 

11'
Sassuolo tramortito dallo svantaggio. 

6'
Palla rimessa in campo dal Parma, contropiede fulmineo. Lancio lungo di Alves, sponda di testa di Barillà che diventa un assist perfetto per Gervinho che si infila tra i due centrali del Sassuolo e calcia di destro, Consigli para come può, salvando sulla linea di porta, ma l’ivoriano è ancora lì e di destro firma il gol del vantaggio del Parma. 

6'
Goal di Gervais Lombe Yao Kouassi Gervinho

6'
Khouma Babacar resta a terra dopo uno scontro con Scozzarella, ma può rimanere in campo. 

3'
Parma subito in avanti con Inglese, servito da Gagliolo, pallonetto alto. 

1'
Una sola variazione nel Parma che ha vinto a Torino, con Siligardi preferito a Biabiany. 

1'
Fischio d'inizio del launch matche al Tardini. 

Derby emiliano al Tardini nell'anticipo dell'ora di pranzo: il Parma, tornato al successo grazie al colpaccio di Torino nell'ultimo turno, punta al bis contro un Sassuolo in serie utile da quattro giornate. Appena due precedenti in Serie A nella città ducale, con una vittoria per parte, e in entrambi i casi con il punteggio di 3-1.
Parma
IN CAMPO (4-3-3)
55 L. Sepe
2 S. Iacoponi
22 E. Bruno Alves 25° 36°
28 R. Gagliolo
95 A. Bastoni 40° 81°
17 A. Barillà
88 A. Grassi
21 M. Scozzarella 88°
27 G. Gervinho
45 R. Inglese 20°
26 L. Siligardi 66°

IN PANCHINA
56 F. Bagheria
1 P. Frattali
23 M. Gazzola 81°
18 M. Gobbi
8 A. Deiola
5 L. Stulac 88°
77 J. Biabiany 66°
32 L. Rigoni
7 A. Da Cruz
20 A. Di Gaudio
10 A. Ciciretti
93 M. Sprocati
9 F. Ceravolo
Allenatore
Roberto D'Aversa
Sassuolo
IN CAMPO (3-5-2)
47 A. Consigli 93°
23 G. Magnani
2 D. Marlon 82°
31 G. Ferrari 88°
4 F. Magnanelli 60°
30 K. Babacar (R)36°
6 O. Rogerio
32 A. Duncan 78° 62°
68 M. Bourabia
27 K. Boateng 60°
25 D. Berardi

IN PANCHINA
79 G. Pegolo
5 M. Lemos
10 A. Matri 78°
13 F. Peluso
12 S. Sensi 60°
98 C. Adjapong
73 M. Locatelli
21 P. Lirola
34 F. Di Francesco
9 F. Djuricic 60°
39 C. Dell'Orco
99 E. Brignola
29 M. Trotta
Allenatore
Roberto De Zerbi

Logo Parma

4-3-3

Arbitro: Paolo Valeri

Logo Sassuolo

3-5-2

55 Sepe
47 Consigli
2 Iacoponi
23 Magnani
22 Bruno Alves
2 Marlon
28 Gagliolo
31 Ferrari
95 Bastoni
4 Magnanelli
17 Barillà
30 Babacar
88 Grassi
6 Rogerio
21 Scozzarella
32 Duncan
27 Gervinho
68 Bourabia
45 Inglese
27 Boateng
26 Siligardi
25 Berardi

Il grafico rappresenta le formazioni iniziali delle squadre.

Pagelle a cura di: Francesca De Vincenzi

Arbitro
Paolo Valeri 5.5
Sul rigore restano alcuni dubbi, ma lo da due volte: prima ad occhio, poi col Var. Nel primo tempo lascia correre troppi falli dei neroverdi, nella ripresa, li sanziona tutti.

Parma
Allenatore: Roberto D'Aversa 7.5
Gli danno del catenacciaro, lui ride, sorride, si incazza. Ma alla fine lascia al Sassuolo il possesso palla e si prende i tre punti, che in tutto fanno venti. La partita la vince in mezzo al campo nei primi venti minuti, la vince con la difesa perfetta o quasi e con le ripartenze. Catenacciaro non è poi un'offesa...
Luigi Sepe (POR): 6.0
Una saponetta e una parata decisiva su Matri.
Simone Iacoponi (DIF): 6.5
Dalla sua parte succede pochissimo, anche perché il Sassuolo non passa quasi mai. Così lui è libero di spingere.
Eduardo Bruno Alves (DIF): 7.5
Peccato per il rigore e l’ammonizione, perché il gol e la palla salvata sulla linea valgono 3 punti. Per il resto, è la solita calamita: le prende tutte lui.
Riccardo Gagliolo (DIF): 6.5
Soffre Boateng e Berardi, ma in qualche modo una pezza la mette sempre.
Alessandro Bastoni (DIF): 7.5
Ormai abbiamo finito le parole per lui, sicuro, preciso, personalità da vendere. Spende un’ammonizione sacrosanta, e continua a giocare con la sicurezza di un campione consumato
Antonino Barillà (CEN): 6.5
Primo tempo da applausi, nel secondo sbaglia qualcosa ma ha benzina e anima da vendere.
Alberto Grassi (CEN): 6.0
Primo tempo nella morsa del Sassuolo, secondo di maggiore sostanza nonostante un problemino al flessore.
Matteo Scozzarella (CEN): 6.5
Da quando è tornato il Parma si permette di alzare il baricentro, Nella prima mezz’ora il Sassuolo non vede nemmeno la palla, cala alla distanza
Gervais Lombe Yao Kouassi Gervinho (ATT): 8.0
Irresistibile. Impressionante. Mostruoso. Superlativo. Sublime, Supremo Abbiamo finito gli aggettivi, ma speriamo che lui non finisca mai di farcene cercare di nuovi.
Roberto Inglese (ATT): 7.0
Le tiene, le stoppa, le spizza. Non fa gol, ma una gara di grandissimo sacrificio. Indispensabile per questa squadra.
Luca Siligardi (ATT): 6.5
Il voto è una media tra il 7 per le giocate da prestigiatore e il cinque per i due gol. Tantissima sostanza.
Marcello Gazzola (DIF): s.v.
Dieci minuti di nulla.
Leo Stulac (CEN): s.v.
Pochi minuti per lui.
Jonathan Ludovic Biabiany (ATT): 6.0
Si sacrifica in copertura, sradica dai piedi di Berardi una palla pericolosa)
Sassuolo
Allenatore: Roberto De Zerbi 5.0
Lascia i primi trenta minuti al Parma e subisce due gol. Poi corre ai ripari, ma è tardi. Si assume la colpa della sconfitta: gesto apprezzabile, ma la sconfitta rimane.
Andrea Consigli (POR): 5.5
Sui gol potrebbe fare qualcosa di più con la partecipazione di una difesa sconnessa e distratta.
Giangiacomo Magnani (DIF): 5.0
Con Inglese è una bella lotta anche se più di una volta si lascia scappare Gervinho; suo il retro passaggio che causa il secondo gol crociato
Da Silva Marlon (DIF): 5.0
Sta ancora cercando di fermare Gervinho.
Gian Marco Ferrari (DIF): 5.0
Una dormita colossale sul primo gol. Il suo ritorno "a casa" è da incubo.
Francesco Magnanelli (CEN): 6.0
Solita gara da capitano, sacrificio e impegno. Molto, troppo, nervoso.
Khouma Babacar (ATT): 6.5
Conquista il calcio di rigore e lo trasforma con grande freddezza. Si adegua un po' alla giornata del Sassuolo senza apparire particolarmente brillante. Nel finale si risveglia ma senza fortuna“
Oliveira da Silva Rogerio (CEN): 5.0
Spesso in difficoltà sull’out destro, sbaglia qualche disimpegno di troppo
Alfred Joseph Duncan (CEN): 5.0
Perde tanti palloni e filtra pochissimo a centrocampo dove il Parma riesce sempre a recuperare palla e ripartire, soprattutto con Gervinho. A metà della ripresa ha una buona occasione ma calcia malissimo.
Mehdi Bourabia (CEN): 6.0
Dura lotta a centrocampo contro la tecnica del Parma; un bel duello
Kevin-Prince Boateng (CEN): 6.0
Prestazione di sacrificio, meglio nella seconda parte del primo tempo che in avvio. Poi si fa male.
Domenico Berardi (ATT): 4.5
Indisponente, impreciso, irritante. Coi piedi potrebbe fare di tutto, ma sbaglia tutto.
Alessandro Matri (ATT): s.v.
Pochi minuti e un tiro respinto da Sepe.
Stefano Sensi (CEN): 6.0
Qualità e giropalla.
Filip Djuricic (CEN): 5.5
Non punge mai.

Non chiamatela Europa, perché a Parma i piedi li vogliono tenere ancorati alla salvezza. MA lasciatecele chiamare almeno emozioni, perché al Tardini nel derby emiliano dell'ora di pranzo succede di tutto.

Il Parma passa meritatamente avanti di due lunghezze, con Gervinho e Alves, poi De Zerbi cambia il centrocampo, da due a quattro, e il Sassuolo si fa avanti, ne fa uno su un rigore dubbio, chiede il bis col Var. 

Tutto nel primo tempo. Nel secondo è sofferenza Parma, col Sassuolo che spinge di più mentre le azioni ducali sono tutte nei piedi di Gervnho. Alves e Sepe chiudono la porta, e finisce con i ducali sotto la curva. Venti punti sono primato in Emilia, mezza salvezza a meno di metà stagione, sono tantissima roba. Non chiamiamola Europa, ma gioia si. 

31 %
Possesso palla
69 %
10
Tiri totali
12
4
Tiri specchio
5
-
Tiri respinti
-
-
Legni
-
2
Corner
3
14
Falli
14
3
Fuorigioco
-
3
Ammoniti
4
-
Espulsi
-

Parma-Sassuolo 2-1

MARCATORI: 6' Gervinho (P), 25' Bruno Alves (P), 36' Babacar (Rig.) (S).
PARMA (4-3-3): Sepe 6; Iacoponi 6,5, Bruno Alves 7,5, Gagliolo 6,5, Bastoni 7,5 (81' Gazzola sv) ; Barillà 6,5, Grassi 6, Scozzarella 6,5 (88' Stulac sv) ; Gervinho 8, Inglese 7, Siligardi 6,5 (66' Biabiany 6) .
A disposizione: Bagheria, Frattali, Gobbi, Deiola, Rigoni, Da Cruz, Di Gaudio, Ciciretti, Sprocati, Ceravolo.
Allenatore: Roberto D'Aversa 7,5.
SASSUOLO (3-5-2): Consigli 5,5; Magnani 5, Marlon 5, Ferrari 5; Magnanelli 6 (60' Djuricic 5,5) , Babacar 6,5, Rogerio 5, Duncan 5 (78' Matri sv) , Bourabia 6; Boateng 6 (60' Sensi 6) , Berardi 4,5.
A disposizione: Pegolo, Lemos, Peluso, Adjapong, Locatelli, Lirola, Di Francesco, Dell'Orco, Brignola, Trotta.
Allenatore: Roberto De Zerbi 5.
ARBITRO: Paolo Valeri 5,5
NOTE: nessuna
AMMONITI: 20' Inglese (P); 36' Bruno Alves (P); 40' Bastoni (P); 62' Duncan (S); 82' Marlon (S); 88' Ferrari (S); 90' Consigli (S).
ESPULSI: nessuno.
ANGOLI: 2-3.
RECUPERO: pt 4, st 4