Serie A 2018-2019
Serie A 2018-2019
Tempo reale
Tempo reale

Lazio - Milan: 1 - 1 | Tempo reale, Formazioni

25 novembre 2018 ore 18:00
Il Meteo ora sul campo

Arbitro: Luca Banti

Lazio

90° +4 J. Correa

Logo Lazio
1
-
1

Conclusa

Logo Milan

Milan

78° F. Wallace (Aut.)

Lazio

Logo Lazio
1
90° +4 J. Correa

Milan

Logo Milan
1
78° F. Wallace (Aut.)

Conclusa

15'
30'
45'
60'
75'
90'
Cronaca a cura di: Federico Rana
Mostra dettagli:

Il prossimo impegno degli uomini di Gattuso sarà in casa proprio contro il Parma, mentre la Lazio andrà di scena al Bentegodi contro il Chievo.

All'Olimpico Lazio e Milan si dividono la posta in gioco. Dopo un ottimo primo tempo, le reti arrivano nella ripresa. Succede tutto nel finale: va avanti il Milan, quasi a sorpresa, con Kessié, su destro sporcato da Wallace. In un recupero infinito, ci pensa Correa ad evitare la sconfitta a Simone Inzaghi, che viene anche espulso negli istanti conclusivi. Un pareggio che mantiene inalterata la distanza tra le due squadre in classifica. Con questo 1-1, la Lazio sale a quota 23 in classifica, 5 lunghezze in meno dell'Inter. Solo un punto sotto il Milan, quinto e che vede ora avvicinarsi il Parma, sesto con 20 punti.

90'+8
Finisce qui. 1-1 tra Lazio e Milan.

90'+8
Squadre lunghissime ora.

90'+7
Wallace batte lungo dalla difesa, Zapata e Bakayoko si ostacolano prima di rinviare.

90'+7
Si gioca oltre il recupero, Banti aspetta che Inzaghi lasci il campo.

90'+6
Banti espelle Simone Inzaghi, che in un divertente siparietto rifiuta, solo per un momento, la decisione arbitrale.

90'+6

Si gioca oltre il recupero.

90'+6
Sul lancio lungo di Wallace, Zapata la spizza di testa verso Correa: controllo di coscia e destro in controtempo che batte Donnarumma, colto quasi di sorpresa.

90'+4
Gol della Lazio! Correa trova il pareggio all'ultimo respiro!

90'+4
Ora è un forcing offensivo della Lazio. Tutti i biancocelesti sono riversari nella metà campo avversaria.

90'+4
E c'è un altro silent check dal VAR, nulla di fatto, si gioca.

90'+3
Immobile protesta ancora per un presunto tocco di mano su cross dalla destra, nell'occasione sarebbe Calabria il colpevole.

90'+3
Wallace chiude il contropiede in campo aperto di Cutrone, che commette fallo.

90'+1
Ci saranno 5 minuti di recupero.

90'+1
Angolo dalla destra di Badelj, Correa fa la torre verso Immobile che non ci può arrivare sul secondo palo.

90'
Immobile evita la scivolata di Zapata in area, rientra sul destro e calcia, trovando ancora Donnarumma. Sarà angolo.

88'
Dopo un silent check, Banti fa giocare: non ci sono gli estremi del rigore sul tocco di Abate.

87'
Angolo dalla sinistra di Badelj, Immobile va di testa, Abate lo mura. Con un braccio, secondo l'attaccante e tutta la Lazio.

87'
Giallo a Donnarumma per proteste nei confronti di Banti, che assegna angolo alla Lazio.

84'
Ora i padroni di casa giocano con due terminali offensivi, come Immobile e Caicedo.

83'
Si gioca il tutto per tutto Simone Inzaghi, che toglie Radu per inserire Felipe Caicedo.

82'
Dopo un lungo silent check, che ha tenuto in bilico Gattuso e i suoi, Banti convalida il gol. I dubbi erano su una possibile posizione irregolare di Calabria al momento del lancio di Suso, valutata regolare dal VAR.

81'
Calabria sale sulla destra, pescato da Suso, e serve la corrente centrale Kessié: l'ivoriano libera il destro che, deviato da in modo decisivo da Wallace, spiazza Strakosha. All'Olimpico è 1-0 Milan.

78'
Colpo di scena all'Olimpico! Kessié porta avanti il Milan!

77'
Kessié va via sulla destra e trova in mezzo Calhanoglu: buona la prima finta, le altre due successive gli fanno perdere il controllo del pallone, che finisce poi dalle parti di Strakosha che blocca.

73'
Badelj mette in mezzo dalla sinistra, Wallace gira il pallone in porta con una torsione strepitosa, come d'altronde lo è la risposta di Donnarumma, che è reattivo nell'abbassarsi e nell'evitare la rete. Lazio ad un passo dal vantaggio.

70'
Abate anticipa Immobile e mette una pezza alla possibile ripartenza biancoceleste.

68'
Contropiede interessante, sperperato da Lukaku, che crossa dalla sinistra sparando addosso a Calabria.

66'
Fuori anche, a sorpresa, Milinkovic-Savic, per Lukaku.

65'
Cambio nella Lazio. Fuori Luis Alberto, dentro Correa.

64'
Parolo si inserisce in area e riceve da Marusic, ma viene chiuso in angolo da Zapata.

63'
Angolo dalla destra di Suso, Gattuso e i suoi giocatori protestano per un presunto fallo di mano, Banti lascia correre.

62'
Conclusione improvvisa dal limite di Borini, Strakosha mette in angolo il destro dell'ex Roma.

60'
La partita si è accesa in questi minuti, con diversi interventi piuttosto duri.

60'
Wallace rompe un possesso sterile e prova la conclusione da posizione impossibile, senza impensierire Donnarumma.

58'
Immobile tiene in campo un pallone complicatissimo sulla sinistra, scodella in mezzo, Donnarumma la alza e Parolo prova una rovesciata, trovando solo l'esterno della rete.

57'
Numero di Milinkovic in mezzo al campo per liberarsi della marcatura di Bakayoko.

56'
Marusic affonda sulla destra, semina Borini e Rodriguez prima di metterla in mezzo, dove Immobile manca l'appuntamento con il pallone.

52'
Punizione dalla destra di Suso, Borini stacca forte di testa verso il secondo palo, ma Strakosha fa buona guardia.

50'
Proteste della Lazio e di tutto l'Olimpico. Su angolo di Luis Alberto, Marusic la rimette in mezzo, dove Parolo lamenta una trattenuta di Zapata. Il tiro-cross successivo di Suso si è spento sul fondo.

48'
Lulic mette in mezzo dalla sinistra, Rodriguez anticipa Immobile e serve involontariamente Luis Alberto: mancino al volo dello spagnolo, Donnarumma blocca in presa.

46'
Nessun cambio, nè da una parte nè dall'altra. Gattuso e Inzaghi si affidano agli stessi uomini del primo tempo.

46'
Via alla ripresa.

Si chiude senza reti il primo tempo tra Lazio e Milan. Partita giocata a visto aperto tra entrambe le squadre, che hanno avuto almeno un'occasione per parte per passare in vantaggio. I padroni di casa, oltre al gol giustamente annullato a SMS, hanno costruito molto con Luis Alberto e Immobile, protagonista nel finale di tempo. Anche i rossoneri possono recriminare, per il palo colpito da Calhanoglu.

45'
Finisce senza recupero il primo tempo dell'Olimpico, 0-0 tra Inter e Milan.

45'
Milinkovic avanza sulla trequarti e serve Parolo, che controlla e ha tempo di prendere la mira con il mancino: il suo tentativo si spegne sul fondo.

44'
Occasione per la Lazio! Milinkovic-Savic legge il taglio di Parolo e lo serve, sponda per Immobile che di prima intenzione calcia a rete: Donnarumma è reattivo nel rispondere. Sulla ribattuta, Marusic non trova il tap-in vincente.

42'
Suso prende palla sulla trequarti e tenta un tiro improvviso con il mancino, mandando alto.

40'
Altra azione della Lazio sull'asse Luis Alberto-Immobile: lo spagnolo scodella in mezzo verso il compagno, che stoppa di petto ma viene chiuso da Zapata e Donnarumma.

39'
Rodriguez recupera un pallone vagante in mezzo al campo e cerca di servire in mezzo Cutrone con un rasoterra troppo lungo per il centravanti.

38'
Kessiè legge lo scatto di Calabria e lo cerca al centro, Lulic fa buona guardia e allontana.

36'
Suso sventaglia dalla destra verso il centro, dove Calhanoglu calcia di destro in corsa, mandando la palla alle stelle.

35'
Primo giallo della partita. Milinkovic-Savic interviene in ritardo su Calhanoglu, fermandolo fallosamente. Banti ravvede gli estremi per il giallo.

31'
Milinkovic-Savic calcia di destro dal limite, ma Zapata è sulla traiettoria e respinge.

30'
Milinkovic-Savic fa esultare l'Olimpico, ma solo per un attimo. Il serbo scambia in velocità con Immobile, entra in area e segna, ma Banti annulla tutto per l'evidente offside del centravanti biancoceleste al momento dell'assist.

28'
Lulic crossa profondo dalla sinistra, nessun compagno riesce a controllare il pallone, nonostante un generoso affondo di Marusic.

26'
Ripiegamento difensivo esemplare di Borini su Marusic, che commette fallo sul rossonero.

25'
Borini e Calhanoglu scambiano sulla trequarti: l'ex Roma tenta di avanzare verso l'area di rigore, ma viene sbilanciato da Marusic, che poi completa il disimpegno.

23'
Fuorigioco di rientro di Immobile, ancora una volta cercato da Luis Alberto.

22'
Milinkovic-Savic ha spazio e libera il destro dai 30 metri: conclusione velleitaria del serbo, pallone sul fondo.

21'
Luis Alberto trova il corridoio in area di rigore per Immobile, che da posizione defilata sulla destra calcia cercando il palo più lontano, senza successo.

18'
Suso va via a Lulic sulla destra e mette in mezzo, Borini non tocca il pallone, giocabile per Calhanoglu: lo stop e il destro a botta sicura del turco, che colpisce il palo dopo una debole ma decisiva deviazione di Strakosha.

16'
Banti chiede un silent-check dalla sala VAR per un presunto tocco di mano in area di Bakayoko sull'angolo di Luis Alberto.

15'
Angolo di Luis Alberto dalla destra, Bakayoko allontana e mette sui piedi di Badelj: mancino di prima intenzione del croato, che non va lontano dalla porta di Donnarumma.

14'
Luis Alberto si muove sulla sinistra, trova Immobile che dal limite si gira e calcia di mancino, colpendo forse un suo compagno di squadra.

13'
Suso in profondità per Calabria, arginato da Lulic.

12'
Suso lancia nello spazio Calhanoglu, che ha campo sulla destra per la conclusione, murata. Ci sarà angolo per il Milan.

11'
Luis Alberto scodella in area di rigore, Parolo si coordina e, anticipando Lulic, conclude al volo con il mancino, spedendo alto.

10'
Cross di Lulic dalla sinistra, ci pensa Rodriguez ad allontanare.

8'
Altra offensiva laziale: Marusic scatta in posizione regolare e prende controtempo la difesa, crossa in mezzo dove Immobile non la tocca, anche per il disturbo di Abate.

7'
Pallone lungo di Acerbi a pescare in area Parolo: cross in mezzo di prima intenzione del centrocampista, su Zapata si immola e allontana.

6'
Milinkovic e Parolo provano a scambiare nello stretto, ma il pallone viene intercettato.

6'
Ritmi bassi in questa fase.

4'
Luis Alberto batte l'angolo dalla destra, Milinkovic-Savic salta più in alto di tutti nel cuore dell'area ma di testa manda a lato.

3'
Parolo si inserisce in area di rigore, prova a servire in mezzo Immobile con un cross basso, deviato in angolo da Zapata.

2'
Borini al volo prova il suggerimento in avanti per Cutrone, anticipato da Radu.

1'
Il Milan gestisce questo primo pallone.

1'
Inizia la partita.

Terna arbitrale e giocatori scendono in campo con un segno rosso sul volto, simbolo dell'iniziativa della Serie A nella giornata mondiale contro la violenza sulle donne.

Squadre in campo. Tutto è pronto per l'inizio del match.

Gennaro Gattuso è in emergenza. In difesa, Abate si adatterà al centro della difesa per affiancare Zapata. Nel modulo ad alberto di Natale, i due trequartisti saranno Borini e Suso, alle spalle dell'unica punta Patrick Cutrone. Il classe '98 avrà l'obbligo di non far rimpiangere lo squalificato Higuain.

Le formazioni ufficiali. Inzaghi schiera i suoi con un 3-5-1-1. In attacco, ci sarà Luis Alberto a svariare sulla trequarti, dietro l'unica punta, Ciro Immobile.

Entrare le squadre sono in cerca della vittoria per scacciare i mezzi passi falsi delle ultime uscite, e per ripartire al meglio dopo la sosta. La Lazio deve infatti riscattarsi dopo il pareggio ottenuto due domeniche fa sul campo del Sassuolo. Il Milan deve invece rialzare la testa dopo lo 0-2 di San Siro rimediato dalla Juventus.

Si tratta della sfida tra la quarta e la quinta forza del campionato. Gli uomini di Inzaghi hanno un solo punto di vantaggio su quelli di Gattuso, che nella trasferta capitolina sognano il sorpasso per entrare in zona Champions League.

Tutto è pronto allo stadio Olimpico di Roma, dove tra pochi minuti andrà in scena la sfida tra Lazio e Milan, big match di questa 13esima giornata di Serie A.

All'Olimpico si gioca il big-match della tredicesima giornata, una sfida d'alta quota tra quarta e quinta in classifica; la Lazio cerca continuità, dopo tre risultati differenti in altrettanti turni, il Milan vuol riprendersi dopo lo stop con la Juve che è costato l'interruzione della striscia di tre successi di fila, e la squalifica di Higuain. Sfida di grande tradizione, i predenti in Serie A a Roma vedono i rossoneri in leggero vantaggio, 21 vittorie a 20; il pareggio è però il risultato più frequente, verificatosi 35 volte. Nello scorso torneo finì 4-1 per i laziali.
Lazio
IN CAMPO (3-5-2)
1 T. Strakosha
13 F. Wallace 78°
33 F. Acerbi
26 S. Radu 83°
77 A. Marusic
16 M. Parolo
25 M. Badelj
21 S. Milinkovic-Savic 35° 66°
19 S. Lulic
10 R. Luis Alberto 65°
17 C. Immobile

IN PANCHINA
24 S. Proto
23 G. Guerrieri
5 J. Lukaku 66°
7 V. Berisha
32 D. Cataldi
3 R. Luiz Felipe
11 J. Correa 94° 65°
14 R. Durmisi
22 M. Caceres
15 Q. Bastos
20 F. Caicedo 83°
4 G. Patric
96 A. Murgia
Allenatore
Simone Inzaghi
Milan
IN CAMPO (3-4-2-1)
99 G. Donnarumma 87°
20 I. Abate
17 C. Zapata
68 R. Rodriguez
2 D. Calabria
79 F. Kessie
14 T. Bakayoko
11 F. Borini
8 J. Suso
10 H. Calhanoglu
63 P. Cutrone

IN PANCHINA
25 P. Reina
35 A. Plizzari
96 F. Tsadjout
4 J. Mauri
12 A. Conti
93 D. Laxalt
77 A. Halilovic
7 S. Castillejo
56 S. Simic
18 R. Montolivo
16 A. Bertolacci
Allenatore
Gennaro Gattuso

Logo Lazio

3-5-2

Arbitro: Luca Banti

Logo Milan

3-4-2-1

1 Strakosha
99 Donnarumma
13 Wallace
20 Abate
33 Acerbi
17 Zapata
26 Radu
68 Rodriguez
77 Marusic
2 Calabria
16 Parolo
79 Kessie
25 Badelj
14 Bakayoko
21 Milinkovic-Savic
11 Borini
19 Lulic
8 Suso
10 Luis Alberto
10 Calhanoglu
17 Immobile
63 Cutrone

Il grafico rappresenta le formazioni iniziali delle squadre.

Pagelle a cura di: Federico Rana

Arbitro
Luca Banti 6.5
Autoritario, sicuro, si affida con lucidità al VAR ad ogni evento sospetto.

Lazio
Allenatore: Simone Inzaghi 6.5
La sua Lazio è come lui: vitale, coriacea. Si fa espellere, perchè dopo quelle emozioni non vorrebbe mancare. E questa emovità lo tradisce troppo spesso.
Thomas Strakosha (POR): 6.0
Puntuale, sicuro, incolpevole sul gol.
Fortuna Wallace (DIF): 6.0
Sfortunato (contro il suo stesso cognome) sul gol, sfiora la rete personale, negatagli solo da Donnarumma.
Francesco Acerbi (DIF): 6.0
Solida certezza in mezzo alla difesa.
Stefan Daniel Radu (DIF): 5.5
Non al meglio fisicamente, e si vede.
Adam Marusic (CEN): 6.5
Sfonda in più di un'occasione e con facilità sulla destra, ma è impreciso sui cross.
Marco Parolo (CEN): 6.5
Inserimenti fulminanti senza palla, costante spina nel fianco per la difesa di Gattuso.
Milan Badelj (CEN): 6.0
Senza infamia e senza lode la prova del croato.
Sergej Milinkovic-Savic (CEN): 6.5
Partita fatta di spunti e sprazzi. Ma non è il SMS dell'anno scorso.
Senad Lulic (CEN): 5.5
Il peggiore nei suoi, sbaglia troppo sulla sinistra.
Romero Luis Alberto (ATT): 6.5
Si muove, verticalizza, cerca molto Immobile. Gli manca il guizzo, ma dà sempre quell'idea di gioco in più.
Ciro Immobile (ATT): 6.5
Imprevedibile. 'Sente' la porta, cerca la conclusione da ogni punto e non trova il gol per merito di Donnarumma.
Jordan Lukaku (DIF): 6.0
Entra e fa il suo, senza eccellere ma anche senza fare scivoloni grossolani.
Joaquín Correa (CEN): 7.0
Entra con la squadra sotto, e segna un gol importantissimo, per l'1-1 finale.
Felipe Caicedo (ATT): s.v.
Pochi minuti, non incide.
Milan
Allenatore: Gennaro Gattuso 6.5
Il Milan arriva all'Olimpico in emergenza e ben consapevole che dovrà soffrire. Una volta passati inaspettatamente in vantaggio, i rossoneri non riescono a mantenere il vantaggio.
Gianluigi Donnarumma (POR): 6.5
Forse il migliore per i suoi, non vede partire il destro di Correa, che decide la gara.
Ignazio Abate (DIF): 6.0
Fuori posizione, adattato contro uno dei migliori attaccanti della Serie A. Se la cava, con le sofferenze del caso.
Cristian Zapata (DIF): 6.0
Unico difensore di ruolo, e stasera lo ha fatto notare.
Ricardo Rodriguez (DIF): 5.5
In difficoltà nello scontro con Marusic.
Davide Calabria (DIF): 6.5
Spinta apprezzabile sulla destra, è assistman sul gol di Kessié.
Franck Kessie (CEN): 6.0
Trova un gol fortunato. Per il resto partita passata a prendere e dare colpi a centrocampo.
Tiemoué Bakayoko (CEN): 5.5
Poco da dire. Si fa vedere poco, nel bene e nel male.
Fabio Borini (ATT): 6.0
Solita prestazione dal grande cuore. Non si pregare per tentare la conclusione, come è pronto al ritorno difensivo.
Jesus Fernandez Suso (CEN): 6.5
Come sempre, è l'ago della bilancia del Milan. Pennella il lancio su cui Calabria darà a Kessié la palla del vantaggio, ed in generale è sempre lui a far partire la manovra rossonera.
Hakan Calhanoglu (CEN): 6.0
Spreca tanto nel primo tempo, in cui trova anche un palo. Cala nella ripresa.
Patrick Cutrone (ATT): 6.0
Fa la partita sporca che gli chiede Gattuso. Prende falli, ne fa qualcuno, pressa alto.
Il prossimo impegno degli uomini di Gattuso sarà in casa proprio contro il Parma, mentre la Lazio andrà di scena al Bentegodi contro il Chievo.
56 %
Possesso palla
44 %
16
Tiri totali
9
6
Tiri specchio
4
3
Tiri respinti
-
-
Legni
1
9
Corner
4
10
Falli
4
3
Fuorigioco
-
1
Ammoniti
1
-
Espulsi
-

Lazio-Milan 1-1

MARCATORI: 78' Wallace (Aut.) (L), 90+4' Correa (L).
LAZIO (3-5-2): Strakosha 6; Wallace 6, Acerbi 6, Radu 5,5 (83' Caicedo sv) ; Marusic 6,5, Parolo 6,5, Badelj 6, Milinkovic-Savic 6,5 (66' Lukaku 6) , Lulic 5,5; Luis Alberto 6,5 (65' Correa 7) , Immobile 6,5.
A disposizione: Proto, Guerrieri, Berisha, Cataldi, Luiz Felipe, Durmisi, Caceres, Bastos, Patric, Murgia.
Allenatore: Simone Inzaghi 6,5.
MILAN (3-4-2-1): Donnarumma 6,5; Abate 6, Zapata 6, Rodriguez 5,5; Calabria 6,5, Kessie 6, Bakayoko 5,5, Borini 6; Suso 6,5, Calhanoglu 6; Cutrone 6.
A disposizione: Reina, Plizzari, Tsadjout, Mauri, Conti, Laxalt, Halilovic, Castillejo, Simic, Montolivo, Bertolacci.
Allenatore: Gennaro Gattuso 6,5.
ARBITRO: Luca Banti 6,5
NOTE: nessuna
AMMONITI: 35' Milinkovic-Savic (L); 87' Donnarumma (M).
ESPULSI: espulso l'allenatore Simone Inzaghi (Lazio).
ANGOLI: 9-4.
RECUPERO: pt 3, st 8