Serie A 2018-2019
Serie A 2018-2019
Tempo reale
Tempo reale
12° giornata Serie A 2018-2019

Stadio Luigi Ferraris

10 novembre 2018 ore 20:30

Arbitro: Rosario Abisso

Genoa

20° C. Kouame

1
-
2

Conclusa

Napoli

63° F. Ruiz
89° D. Biraschi (Aut.)

Genoa


1
20° C. Kouame

Napoli


2
63° F. Ruiz
89° D. Biraschi (Aut.)

Conclusa

15'
30'
45'
60'
75'
90'
Cronaca a cura di: Giulio Zampini
Mostra dettagli:

Finisce la partita a Marassi! S'impone il Napoli, in rimonta su un Genoa dominante nel primo tempo e dominato nel secondo

Peccato per le condizioni del campo, impietose, che hanno contagiato la partita dal punto di vista tecnico

90'+3
Ammonito Mazzitelli.

90'+3
Ammonito Kevin Malcuit

90'
Assegnati 4 minuti di recupero

89'
Sostituzione: esce Orestes Romulo ed entra Goran Pandev

89'
AUTOGOAL! Biraschi regala il vantaggio ai partenopei

88'
Ammonito Domenico Criscito per proteste

87'
Si porta in vantaggio il Napoli, ma il goal viene annullato. Gioco momentaneamente fermo, si aspetta di capire la decisione dalla Var

85'
Ammonito Omeonga.

82'
Sostituzione: esce Elseid Hysaj ed entra Kevin Malcuit

81'
Scocca ora l'80' minuto di gara: partita che il Genoa vuole congelare, a discapito di un Napoli in cerca del definitivo vantaggio

78'
Sostituzione in casa Genoa: esce Oscar Hiljemark ed entra Luca Mazzitelli

77'
Ammonito Daniel Bessa per proteste

74'
Prova il tiro Kouame sbagliando totalmente la conclusione

73'

Partita che continua nonostante le difficili condizioni del campo, che ha preso le sembianze di una risaia.

Partita, ora, che contiene poco dei dettami tattici dei due allenatori

68'
Guadagna una posizione pericolosa il Napoli da posizione defilata. Sulla battuta va Insigne che tenta la conclusione: para in tuffo Radu mandando il pallone in corner

63'
GOAL! Pareggia il Napoli grazie al tiro a giro di Fabian Ruiz, ben smarcato da Mertens

62'
Prova il tiro Veloso dal limite dell'area avversaria: conclusione mal calibrata, lontana dallo specchio della porta. Riparte il Napoli

60'
Il match riprende dopo quasi un quarto d'ora di stop

60'
La gara riprende seppur con il campo in condizioni pietose

58'
Cambio nel Genoa, esce Veloso, entra Omeonga.

55'
Incessante la pioggia a Marassi, sempre più fitta con il passare dei minuti: adesso il campo inizia ad essere un fattore decisivo, in ogni controllo di palla andrà posta la massima attenzione per evitare beffe

54'
Non arriva Mertens a deviare un pallone tagliente in area avversaria. Riparte il Genoa  dal fondo

52'
Tangibile il cambio di atteggiamento in casa Napoli in questo inizio di ripresa: molto più dominante a livello territoriale, grazie anche ad un dominio totale nel possesso palla

51'
Prova il tiro Mertens nel cuore dell'area avversaria: pallone deviato in corner da Radu

46'
Sostituzione: esce Piotr Zielinski ed entra Fabian Ruiz

46'
Sostituzione: esce Arkadiusz Milik ed entra Dries Mertens

Finisce il primo tempo sul risultato di 1-0, arrivato grazie al goal di Kouame

Avvolgenti le manovre di gioco offerte dal Napoli in questa prima frazione di gara

Migliori in campo Kouame per il Genoa, una scheggia sempre in grande movimento, con il goal trovato che è stata soltanto la ciliegina sulla torta e Insigne, il più pericoloso del Napoli (con il palo all’11’) e il più qualitativo, anche a livello tattico, il quale ha offerto movimenti continui alla squadra, abbassandosi fino a centrocampo per favorire la manovra così come muovendosi su tutto il fronte offensivo

45'+1
Ammonito Insigne.

45'
Assegnato 1 minuto di recupero

43'
Tenta il tiro Mario Rui dal cuore dell'area avversaria: conclusione imprecisa, che finisce lontano dallo specchio della porta

40'
Sbaglia la sponda Piatek regalando il contropiede al Napoli

38'
Devia soltanto di testa Piatek un pallone piovuto dal versante sinistro: conclusione che finisce tra le braccia di Ospina

37'
PARATONA di Radu che devia in corner una conclusione sotto porta di Milik

30'
Prova il tiro Piatek dai 20 metri: pallone alto sul fondo

28'
Appunto statistico: minuto 28 di gioco e il Napoli ha già preso 6 contropiedi. Non così rispettate le distanze tra i reparti nella squadra azzurra

20'
GOAL! Si porta in vantaggio il Genoa con un gran colpo di testa, per stacco, di Kouame

14'

Grandissimo intervento di Koulibaly che blocca in scivolata un Piatek lanciato a rete

11'

PALO! Da un tiro di Insigne dai 20 metri arriva la prima occasione veramente pericolosa del match: pallone che sbatte sul legno per poi finire nei piedi di Zielinski, che sulla ribattuta manda il pallone sul fondo

10'

Strappo di 20 metri palla al piede di Hamsik che arrivato al limite dell’area avversaria tenta il tiro: conclusione potente ma imprecisa, che finisce alta sul fondo. Riparte il Genoa

6'

Prova il tiro Piatek dal limite dell’area avversaria: pallone che finisce sul fondo. Riparte il Napoli

5'
Mette in mezzo un cross Allan che viene raccolto di testa da Zielinski sul versante opposto. Sulla traiettoria si trova Romulo che regala il primo calcio d'angolo al Napoli

2'
Prova il cross in mezzo Kouame. Il pallone, deviato, finisce facilmente nelle braccia di Ospina

1'

E’ iniziato in questo momento il match a Genova tra Genoa e Napoli!

Tra le fila dei padroni di casa Veloso prende il posto dell’infortunato Sandro

Nella formazione ospite confermati Allan e Milik a discapito di Rog e Mertens, che partiranno dalla panchina

Ancora a caccia della prima vittoria sotto la gestione Juric, il Genoa riceve a Marassi un cliente difficile come il Napoli, andato di goleada con l'Empoli nell'ultimo turno, e secondo in classifica a braccetto con l'Inter. I predenti di A al Ferraris sono dalla parte dei rossoblù, 20 volte vittoriosi, contro gli 11 successi partenopei; 17 i pareggi. La sfida dello scorso torneo finì 3-2 per i campani.
Genoa
IN CAMPO (3-5-2)
97 I. Radu
14 D. Biraschi 89°
17 C. Romero
4 D. Criscito 88°
88 O. Hiljemark 78°
8 O. Romulo 89° 20°
44 L. Miguel Veloso 58°
24 D. Bessa 77°
22 D. Lazovic
9 K. Piatek
11 C. Kouame 20°

IN PANCHINA
23 A. Russo
5 L. Lopez
33 I. Lakicevic
19 G. Pandev 89°
3 K. Gunter
15 L. Mazzitelli 93° 78°
87 E. Zukanovic
18 E. Rolon
40 S. Omeonga 85° 58°
32 M. Pedro Pereira
45 I. Medeiros
10 G. Lapadula
Allenatore
Ivan Juric
Napoli
IN CAMPO (4-4-2)
25 D. Ospina
23 E. Hysaj 82°
33 R. Albiol
26 K. Koulibaly
6 S. Mario Rui
7 J. Callejon
5 M. Allan
17 M. Hamsik
20 P. Zielinski 46°
99 A. Milik 46°
24 L. Insigne 46°

IN PANCHINA
22 A. D'Andrea
31 F. Ghoulam
27 O. Karnezis
2 K. Malcuit 82° 93°
42 A. Diawara
30 M. Rog
13 S. Luperto
19 N. Maksimovic
8 F. Ruiz 63° 46°
11 A. Ounas
14 D. Mertens 63° 46°
Allenatore
Ancelotti Carlo

3-5-2

Arbitro: Rosario Abisso

4-4-2

97 Radu
25 Ospina
14 Biraschi
23 Hysaj
17 Romero
33 Albiol
4 Criscito
26 Koulibaly
88 Hiljemark
6 Mario Rui
8 Romulo
7 Callejon
44 Miguel Veloso
5 Allan
24 Bessa
17 Hamsik
22 Lazovic
20 Zielinski
9 Piatek
99 Milik
11 Kouame
24 Insigne

Il grafico rappresenta le formazioni iniziali delle squadre.

Pagelle a cura di: Giulio Zampini

Arbitro
Rosario Abisso 6.0
Partita normale per il direttore di gara. Gestisce bene tutti i cartellini gialli, evitando che la partita si alimenti ulteriormente. Si fa aiutare dalla moviola nel momento del goal

Genoa
Allenatore: Ivan Juric 6.0
Le condizioni del campo nel secondo tempo favoriscono il Genoa, che può buttarla sul fisico e congelare il risultato: non ci riesce per la troppa voglia di rivalsa partenopea. Il materiale a disposizione di Juric è questo: giusta la contestazione all'allenatore?
Ionut Andrei Radu (POR): 6.0
Salva il Genoa a più riprese (strepitosa la parata su Milik nel primo tempo)
Davide Biraschi (DIF): 6.0
Crea in fase offensiva così come protegge la squadra quando c’è da difendere. Prezioso, se non fosse per il tocco, fortuito, che regala il vantaggio ai partenopei. Autogoal a parte, il terzino non sfigura
Cristian Romero (CEN): 5.5
Si ritrova contro una squadra dinamica e soffre i continui movimenti. Se il Genoa nel primo tempo non prende goal è per la fortuna (palo all’11') e per la bravura del portiere Radu
Domenico Criscito (DIF): 6.0
Tampona dove può e lo fa bene. Sfrutta gli spazi in contropiede concessi dal Napoli
Oscar Hiljemark (CEN): 6.5
Nonostante la qualità del centrocampo avversario, riesce a imporsi facendo saltare in alcune occasioni la prima pressione avversaria
Orestes Romulo (CEN): 6.0
Non solo fisico, anche visione di gioco
Luis Miguel Veloso (CEN): 5.0
Il punto debole del centrocampo genoano. Esce alla ripresa
Daniel Bessa (CEN): 5.5
Riesce a portare il cambio di passo ribaltando spesso l’azione da difensiva ad offensiva
Darko Lazovic (CEN): 5.5
Così come Criscito, sfrutta gli spazi concessi che il Napoli, a maniche larghe, regala ai padroni di casa
Krzysztof Piatek (ATT): 6.0
Si sbatte, prova più volte la conclusione ma non va a segno. Manca la mira, ma non la voglia
Christian Kouame (ATT): 7.0
Giocatore in grande movimento, che spazia su tutto il fronte offensivo non dando punti di riferimento all’avversario. Il goal lo premia
Goran Pandev (ATT): s.v.
Entra alla fine a partita finita. Non può incidere
Luca Mazzitelli (CEN): 6.0
Entra per congelare il risultato ma il Napoli riesce comunque a completare la rimonta. Non ha concorso di colpa sul goal, ma rimane all'ombra del match
Stephane Omeonga (CEN): 5.5
Entra nella seconda frazione di gara quando la partita si gioca soprattutto a livello fisico. Utile
Napoli
Allenatore: Ancelotti Carlo 7.5
Sceglie Milik in partenza al posto di Mertens. Si rivela nuovamente abile lettore delle partite, perché il Genoa la butta sul fisico e la stazza di Milik aiuta in area avversaria. Nel secondo tempo azzecca i cambi, con l'ovvio risultato di ribaltare la partita Il punto in più del Napoli è proprio Ancelotti
David Ospina (POR): 6.0
Qualche intervento salva risultato. ma parzialmente una partita da spettatore, se non fosse per il colpo di testa di Kouame per il momentaneo vantaggio rossoblu
Elseid Hysaj (DIF): 6.0
Non eccelle ma non sfigura: partita normale
Raul Albiol (DIF): 6.0
Regge Piatek dal punto di vista fisico. Non sfigura
Kalidou Koulibaly (DIF): 6.5
Tiene a bada un Kouame tuttofare. E nel secondo tempo, con le condizioni del campo impietose, il ruolo di difensore diventa complicato
Silva Duarte Mario Rui (DIF): 6.0
Prova a spingere quando può in fase offensiva. Partita tutto sommato normale
José Maria Callejon (ATT): 6.5
C'è ma non si fa vedere, perché cambia spesso la posizione e perché non entra più di tanto nel gioco partenopeo. Partita normale, ma sotto i suoi standard
Marques Loureiro Allan (CEN): 6.5
“Si dice che la terra sia coperta nel 70% dall’acqua e nel restante 30% da Allan”. La battuta sarcastica in vota sui social nasconde un fondo di verità: Allan è Ovunque. Prezioso
Marek Hamsik (CEN): 6.0
Sempre presente. Soffre le condizioni impietose del campo
Piotr Zielinski (CEN): 5.0
Nei 45 minuti giocati non lascia tracce di se, se non per qualche compartecipazione alla manovra partenopea. Diventa vittima sacrificale per ribaltare il risultato (sostituito all'intervallo da Fabian Ruiz)
Arkadiusz Milik (ATT): 5.5
Prova qualche sponda, si sbatte davanti ma non riesce ad incidere. Finisce vittima di un primo tempo a tinte rossoblù. Esce all'intervallo per Mertens
Lorenzo Insigne (ATT): 7.5
Il più pericoloso in casa Napoli: spazia su tutto il fronte offensivo, colpisce il palo e non viene mai preso dai difensori rossoblu
Kevin Malcuit (DIF): s.v.
Entra all'82' per dare corsa in una corsia poco "alluvionata"
Fabian Ruiz (CEN): 7.0
Entra in un campo inzuppato: compito non facile per chi deve far girare il pallone. Ci riesce, non come dovrebbe, non come vorrebbe, ma ci riesce
Dries Mertens (ATT): 6.5
Entra nel secondo tempo e a differenza di Milik regala al Napoli molte più occasioni da goal. Forse doveva partire titolare (?)

Finisce la partita a Marassi! S'impone il Napoli, in rimonta su un Genoa dominante nel primo tempo e dominato nel secondo

Peccato per le condizioni del campo, impietose, che hanno contagiato la partita dal punto di vista tecnico

41 %
Possesso palla
59 %
8
Tiri totali
13
3
Tiri specchio
7
2
Tiri respinti
2
-
Legni
1
2
Corner
7
15
Falli
7
1
Fuorigioco
4
2
Ammoniti
2
-
Espulsi
-

Genoa-Napoli 1-2

MARCATORI: 20' Kouame (G), 63' Ruiz (N), 89' Biraschi (Aut.) (G).
GENOA (3-5-2): Radu 6; Biraschi 6, Romero 5,5, Criscito 6; Hiljemark 6,5 (78' Mazzitelli 6) , Romulo 6 (89' Pandev sv) , Miguel Veloso 5 (58' Omeonga 5,5) , Bessa 5,5, Lazovic 5,5; Piatek 6, Kouame 7.
A disposizione: Russo, Lopez, Lakicevic, Gunter, Zukanovic, Rolon, Pedro Pereira, Medeiros, Lapadula.
Allenatore: Ivan Juric 6.
NAPOLI (4-4-2): Ospina 6; Hysaj 6 (82' Malcuit sv) , Albiol 6, Koulibaly 6,5, Mario Rui 6; Callejon 6,5, Allan 6,5, Hamsik 6, Zielinski 5 (46' Ruiz 7) ; Milik 5,5 (46' Mertens 6,5) , Insigne 7,5.
A disposizione: D'Andrea, Ghoulam, Karnezis, Diawara, Rog, Luperto, Maksimovic, Ounas.
Allenatore: Ancelotti Carlo 7,5.
ARBITRO: Rosario Abisso 6
NOTE: nessuna
AMMONITI: 45' Insigne (N); 77' Bessa (G); 85' Omeonga (G); 88' Criscito (G); 90' Malcuit (N); 90' Mazzitelli (G).
ESPULSI: nessuno.
ANGOLI: 2-7.
RECUPERO: pt 1, st 5