Serie A 2018-2019
Serie A 2018-2019
Tempo reale
Tempo reale

Milan - Sampdoria: 3 - 2 | Tempo reale, Formazioni

10° giornata Serie A 2018-2019

Stadio Giuseppe Meazza

28 ottobre 2018 ore 18:00
Il Meteo ora sul campo

Arbitro: Fabio Maresca

Milan

17° P. Cutrone
36° G. Higuaín
62° J. Suso

Logo Milan
3
-
2

Conclusa

Logo Sampdoria

Sampdoria

21° R. Saponara
31° F. Quagliarella

Milan

Logo Milan
3
17° P. Cutrone
36° G. Higuaín
62° J. Suso
21° R. Saponara
31° F. Quagliarella

Conclusa

15'
30'
45'
60'
75'
90'
Cronaca a cura di: Daniele Monaco
Mostra dettagli:

Il Milan aggancia proprio la Sampdoria in classifica a 15 punti, quinto posto in attesa di Napoli-Roma. I rossoneri respirano in attesa di mercoledì per il recupero con il Genoa. Secondo tempo molto più solido per i rossoneri che però continuano a subire gol. La Sampdoria avrebbe potuto portare a casa il punticino, ma c'è poco da fare contro il genio di Suso. La qualità dei doriani si concentra tutta nel tridente offensivo che ha avuto ragione di una difesa rossonera davvero smemorata e disattenta in vari frangenti. Gattuso ha comunque in mano la squadra e dimostra di saperci fare anche con il 4-4-2. Un po' sacrificati gli inserimenti e l'irruenza di Kessié e la spinta di Rodriguez, ma le note positive ci sono. Vincere con il Genoa sarà fondamentale per lavorare con serenità.

E' finita! Moltissimi giocatori stremati a terra dopo una battaglia combattuta da ambo le parti. Il fischio di Maresca arriva come una liberazione per il Milan che finalmente torna alla vittoria. La Sampdoria non demerita e forse il pareggio ci stava ma per qualità di gioco sicuramente i rossoneri hanno meritato di più

90'+5
Milan in 4 contro 3 gestisce malissimo una situazione di vantaggio

90'+3
ammonito Alessio Romagnoli, Maresca non gradisce la perdita di tempo con Donnarumma per un calcio di punizione in difesa

90'+1
Saranno 4 i minuti di recupero. Gattuso in camicia si sbraccia più che mai. Il Milan ha sempre perso troppi punti nei minuti finali

89'
Sostituzione: esce Diego Laxalt ed entra Hakan Calhanoglu

89'
Contropiede fallito del Milan. Bel lancio di Castillejo per Suso, ma la manovra rossonera si infrange sulla difesa doriana

88'
Calhanoglu pronto a entrare in campo

87'
PALO MILAN!! Laxalt ci prova a due passi dalla porta su un pallone difficile da controllare fornito da Suso proprio davanti alla porta

86'
Castillejo uncinato a metà campo da Sala, il Milan forse avrebbe voluto l'ammonizione

84'
Filtrante di Suso per Castillejo che però non intuisce. Pallone preso da Audero

83'
Tiro fuori di Karol Linetty, pallone alto dopo calcio di punizione dalla destra

83'
La Sampdoria ora occupa la trequarti avversaria, calci d punizione ripetuti ma che non portano finora a chiare occasioni da gol ma solo a falli e ulteriori punizioni a ridosso dell'area

82'
ammonito Franck Kessie

80'
ammonito Ignazio Abate

78'
Sostituzione: esce Davide Calabria ed entra Ignazio Abate

78'
Si prepara anche Ignazio Abate a bordo campo mentre Calabria è a terra per infortunio

77'
Sostituzione: esce Riccardo Saponara ed entra Gianluca Caprari

76'
Sostituzione: esce Cutrone ed entra Samu Castillejo. Applausi per il giovane Patrick

76'
Gol annullato a cutrone per fallo su Tonelli

75'
Bello spettacolo anche sugli spalti con una nutrita frazione di doriani sul terzo anello verde che si fanno sentire sin dall'inizio del match

74'
Tiro fuori di Jesus Fernandez Suso che si guadagna gli applausi di San Siro a prescindere

73'
Scambio Higuain-Suso-Higuain che però non riesce a controllare in area

72'
Cutrone guadagna una punizione e fa salire la squadra

70'
Quagliarella fermato da Musacchio. Pallone a Suso che dopo un contrasto non sembra più lucido come prima

69'
tiro fuori di Dennis Praet, la sfera finisce alta

69'
Sono 47.347 gli spettatori questa sera a San Siro. L'incasso è di 1.1 milioni

62'
VANTAGGIO MILAN!!! goal di Jesus Fernandez Suso!! Ci aveva già provato prima, aveva il colpo in canna: Suso pescato da Rodriguez su cambio di gioco esplode un sinistro accentrandosi alla sua maniera dalla destra nell'angolino opposto. 3-2 Milan. 

61'
Sostituzione: esce Gregoire André Defrel ed entra Dawid Kownacki

60'
Ammonito Jacopo Sala per fallo su Suso

60'
Nell'occasione un bello scambio in area fra Suso-higuain-Kessié 

60'
Tiro di Suso deviato in angolo. Sul corner nulla di fatto

58'
Si sta scaldando Ramirez per la Sampdoria

58'
Gattuso indomabile nell'area tecnica si agita anche per una rimessa laterale. Più pacato Giampaolo che prepara il secondo cambio doriano

55'
Suso chiuso in corner, calcio d'angolo di Jesus Fernandez Suso direttamente fra le mani di audero

54'
Sgroppata di Calabria sulla destra per Higuain che di esterno destro lancia Laxalt che manda da sinistra un bel traversone basso nel cuore dell'area doriana ma non trova nessuno

52'
E' una fase della partita confusa, spigolosa e con pochi passaggi corretti da ambo le parti

49'
Rodriguez ferma Praet e guadagna un fallo

48'
Tiro di Higuain su cross di Laxalt! para in due tempi Audero

47'
Fallo di Ekdal su Cutrone a centrocampo

46'
E' iniziato il secondo tempo. I doriani in maglia bianca attaccano da sinistra a destra

Una Sampdoria sorniona dimostra di poter vincere a San Siro, riuscendo a infilare più volte la difesa rossonera con l'esperienza di Quagliarella, l'atletismo di Saponara e i movimenti di Defrel. Alti e bassi per il Milan manovriero di Gattuso che è apparso più rigido del solito, a sprazzi rinunciatario nel creare gioco ma con dei guizzi di vitalità per raddrizzare questo primo tempo. 

45'+2
Quagliarella per Saponara che osa la conclusione in rovesciata nel cuore dell'area. Era liberissimo ma in fuorigioco. L'arbitro manda tutti a bere un tè caldo

45'+1
Sarà 1' di recupero

45'+1
Cutrone prova la sgroppata sulla sinistra ma viene fermato da Bereszynski

45'
calcio d'angolo Karol Linetty, il pallone carambola in area ma viene infine allontanato

44'
Occasione Sampdoria! Saponara-Quagliarella quasi arrivano in porta saltando Musacchio. E' corner

38'
Higuain esalta San Siro correndo per tutta la metà campo all'inseguimento della sfera e finendo però per commettere fallo

36'
PAREGGIO MILAN!!! goal di Gonzalo Higuaín. L'argentino si gira in area dopo un bellissimo scambio uno-due con Cutrone

35'
Donnarumma sale fuori area per giocare il pallone. Beccato dai fischi

35'
OCCASIONE MILAN! Higuain si porta a spasso tre difensori, tira con la puinta del piede in corsa ma Audero devia in angolo

34'
calcio d'angolo Lucas Biglia, nulla di fatto

33'
Pesante colpo per il Milan che negli ultimi minuti ha rinunciato a fare gioco

31'
VANTAGGIO SAMPDORIA!!! Goal di Fabio Quagliarella! Infila Donnarumma con una zampata a tu per tu con il portiere estremo. L'attaccante doriano imbeccato da un bel lancio dalla destra di Saponara!

29'
Sostituzione: esce Nicola Murru per problemi muscolari ed entra al suo posto Jacopo Sala

24'

Ammonito Karol Linetty per fallo su Suso. Punizione dalla destra per il Milan

23'
Contropiede doriano con Quagliarella che cambia gioco da destra a sinistra, Saponara si libera bene il destro con una serie di finte e indirizza all'angolino opposto con un tiro rasoterra. Donnarumma non può arrivarci!

21'
PAREGGIO SAMPDORIA!!! Il gol dell'ex: ha segnato Riccardo Saponara!

19'
Fino a questo momento Cutrone si era visto pochissimo a parte un gol annullato per fallo. Il giovane prodigio del Milan chiamato all'appello risponde "presente"!

17'
GOL DEL MILAN!!! La rete è di Patrick Cutrone, che incorna di testa sul secondo palo su assist di Suso

16'
Fallo di Higuain su Ekdal. In questi primi minuti si vede spesso l'argentino più arretrato rispetto al solito, anche a recuperare palloni sulla trequarti

15'
Con questo risultato la Sampdoria sarebbe quinta a 16 punti, il Milan 11esimo a 13 punti

13'
Linetty sguscia via tra due marcatori dalla sinistra e si incunea in area. Il pallone calciato debole finisce tra le mani di Donnarumma

12'
Ottima chiusura di Calabria su Quagliarella in area. Sarà rimessa laterale

11'
Ennesimo cross rossonero facile preda di Audero. Questa volta Laxalt dalla sinistra

10'
Romagnoli chiude bene su Quagliarella dopo scambio del doriano con Saponara a metà campo. Il centrocampo del Milan sta comunque tenendo molto bene in questa prima parte del match

8'
Cross di Suso dalla destra, esce bene in presa alta Audero

6'
Illusione del gol, tiro di Higuain nell'area piccola, finisce sull'esterno della rete dopo il calcio d'angolo di Jesus Fernandez Suso

4'
Calcio d'angolo per il Milan su traversone di Kessié

3'
Gattuso sembra aver ascoltato le frecciate da Monza di Silvio Berlusconi: due punte, con Higuain e Cutrone. A centrocampo spazio a Laxalt al posto di Bonaventura. La Sampdoria schiera il temibile tandem d'attacco Defrel-Quagliarella e l'ex SAponara.

Il cielo è tornato sereno su San Siro nelle ultime ore prima del match. Sarà un buon segno per il Milan di Gattuso, dopo le sconfitte con Inter e Betis? La strada per rialzarsi passa dalle due genovesi: questa sera Sampdoria e mercoledì sera il Genoa sempre a San Siro per il recupero della prima giornata saltata a causa del disastro del ponte Morandi. I rossoneri non possono lasciarsi sfuggire questa occasione per tornare quanto meno nella parte sinistra della classifica e reagire da squadra matura alla doppia debacle.

Entrambe bloccate nell'ultimo turno, il Milan dalla sconfitta nel derby, la Samp dal pari impostole dal Sassuolo, rossoneri e blucerchiati provano a ripartire dalle due vittorie consecutive che vantavano prima della nona giornata. Sfida di grande tradizione, a Milano gli scontri diretti in A parlano di 39 successi dei padroni di casa, compreso l'1-0 dello scorso torneo, 10 pareggi e 12 affermazioni liguri.
Milan
IN CAMPO (4-4-2)
99 G. Donnarumma
2 D. Calabria 78°
22 M. Musacchio
13 A. Romagnoli 93°
68 R. Rodriguez
8 J. Suso 62° 17°
21 L. Biglia
79 F. Kessie 82°
93 D. Laxalt 89°
9 G. Higuaín 36°
63 P. Cutrone 17° 76° 36°

IN PANCHINA
25 P. Reina
90 A. Donnarumma
14 T. Bakayoko
7 S. Castillejo 76°
12 A. Conti
17 C. Zapata
20 I. Abate 80° 78°
77 A. Halilovic
4 J. Mauri
16 A. Bertolacci
11 F. Borini
10 H. Calhanoglu 89°
Allenatore
Gennaro Gattuso
Sampdoria
IN CAMPO (4-3-1-2)
1 E. Audero
24 B. Bereszynski
26 L. Tonelli
3 J. Andersen
29 N. Murru 29°
16 K. Linetty 24°
6 A. Ekdal
10 D. Praet
5 R. Saponara 31° 21° 77°
27 F. Quagliarella 31°
92 G. Defrel 61°

IN PANCHINA
72 V. Belec
33 C. Rafael
99 D. Kownacki 61°
25 A. Ferrari
8 E. Barreto
11 G. Ramirez
17 G. Caprari 77°
15 O. Colley
22 C. Tavares
7 J. Sala 60° 29°
4 R. Vieira
14 J. Jankto
Allenatore
Marco Giampaolo

Logo Milan

4-4-2

Arbitro: Fabio Maresca

Logo Sampdoria

4-3-1-2

99 Donnarumma
1 Audero
2 Calabria
24 Bereszynski
22 Musacchio
26 Tonelli
13 Romagnoli
3 Andersen
68 Rodriguez
29 Murru
8 Suso
16 Linetty
21 Biglia
6 Ekdal
79 Kessie
10 Praet
93 Laxalt
5 Saponara
9 Higuaín
27 Quagliarella
63 Cutrone
92 Defrel

Il grafico rappresenta le formazioni iniziali delle squadre.

Pagelle a cura di: Daniele Monaco

Arbitro
Fabio Maresca 5.5
Alcune (non) decisioni opinabili

Milan
Allenatore: Gennaro Gattuso 6.5
Il tandem Higuain-Cutrone è in realtà un flashback che viene dal finale vincente di Milan-Roma, Rino ci ha messo un po' a decidersi di rispolverarlo. Squadra più rigida e meno spumeggiante con il 4-4-2 ma l'esperimento ha funzionato
Gianluigi Donnarumma (POR): 5.5
Chiamato due volte all'appello, questa volta non riesce a fare la differenza
Davide Calabria (DIF): 7.0
Partita matura, di grande quantità e qualità
Mateo Musacchio (DIF): 5.5
Svarioni difensivi in occasione dei gol subiti
Alessio Romagnoli (DIF): 5.5
Con Musacchio, difesa da rivedere in occasione dei gol subiti
Ricardo Rodriguez (DIF): 6.0
Il 4-4-2 lo costringe a stare più basso del solito. Quando però sale si inventa una sventagliata per il pallone del 3-2 a Suso
Jesus Fernandez Suso (CEN): 8.0
Assist dell'1-0 e gol della vittoria. Allo spagnolo non si può chiedere di più vista anche la costanza del rendimento
Lucas Biglia (CEN): 7.0
Il fosforo del Milan manovriero di Gattuso
Franck Kessie (CEN): 5.0
In linea nel centrocampo a 4 diventa un carro armato con il freno a mano tirato e commette molti errori di imprecisione e copertura
Diego Laxalt (CEN): 6.0
Tanta corsa ma poca concretezza. Si riscatta sul lungo termine
Gonzalo Higuaín (ATT): 7.0
Sacrificio e passione, Gonzalo canta e porta la croce di questo Milan
Patrick Cutrone (ATT): 7.0
A dispetto dell'età sembra che giochi in serie A da una vita. Determinante
Samu Castillejo (ATT): 5.0
Tanta voglia e troppa frenesia: nei pochi minuti giocati è sempre in posizione sbagliata
Ignazio Abate (DIF): 5.0
Entra in campo solo per ottenere un cartellino giallo
Hakan Calhanoglu (CEN): s.v.
Amministra la fascia sinistra, posizione insolita per lui
Sampdoria
Allenatore: Marco Giampaolo 6.5
La prestazione dei singoli delude, ma dispone molto bene squadra dando del filo da torcere al Milan
Emil Audero (POR): 5.5
Senza infamia e senza lode
Bartosz Bereszynski (DIF): 5.5
Tenta alcune incursioni, ma non ce la fa
Lorenzo Tonelli (DIF): 5.5
Poco efficace
Joachim Andersen (DIF): 5.0
La difesa imbarca acqua dalle sue parti
Nicola Murru (DIF): s.v.
Fuori dal campo troppo presto
Karol Linetty (CEN): 5.0
Non il solito Linetty di questa prima parte di campionato
Albin Ekdal (CEN): 5.5
Le prende e le dà
Dennis Praet (CEN): 5.5
Prova a fare gioco, ma risulta confuso
Riccardo Saponara (CEN): 6.5
Spina nel fianco per la difesa rossonera. Fisico e tecnica, crea spesso la superiorità numerica, segnando anche un bel gol
Fabio Quagliarella (ATT): 7.0
La Sampdoria è tutta qui, nel tandem del Quaglia con Saponara
Gregoire André Defrel (ATT): 6.5
Partita di lavoro oscuro, ma sempre astuto nei movimenti a liberare i compagni
Dawid Kownacki (ATT): s.v.
Entra troppo tardi per incidere
Gianluca Caprari (ATT): s.v.
Come sopra
Jacopo Sala (DIF): 5.0
Efficace a suo modo, ma anche troppi falli

Gli highlights saranno disponibili a breve.

53 %
Possesso palla
47 %
8
Tiri totali
4
7
Tiri specchio
2
-
Tiri respinti
-
1
Legni
-
5
Corner
1
11
Falli
9
-
Fuorigioco
1
3
Ammoniti
2
-
Espulsi
-

Milan-Sampdoria 3-2

MARCATORI: 17' Cutrone (M), 21' Saponara (S), 31' Quagliarella (S), 36' Higuaín (M), 62' Suso (M).
MILAN (4-4-2): Donnarumma 5,5; Calabria 7 (78' Abate 5) , Musacchio 5,5, Romagnoli 5,5, Rodriguez 6; Suso 8, Biglia 7, Kessie 5, Laxalt 6 (89' Calhanoglu sv) ; Higuaín 7, Cutrone 7 (76' Castillejo 5) .
A disposizione: Reina, Donnarumma, Bakayoko, Conti, Zapata, Halilovic, Mauri, Bertolacci, Borini.
Allenatore: Gennaro Gattuso 6,5.
SAMPDORIA (4-3-1-2): Audero 5,5; Bereszynski 5,5, Tonelli 5,5, Andersen 5, Murru sv (29' Sala 5) ; Linetty 5, Ekdal 5,5, Praet 5,5; Saponara 6,5 (77' Caprari sv) ; Quagliarella 7, Defrel 6,5 (61' Kownacki sv) .
A disposizione: Belec, Rafael, Ferrari, Barreto, Ramirez, Colley, Tavares, Vieira, Jankto.
Allenatore: Marco Giampaolo 6,5.
ARBITRO: Fabio Maresca 5,5
NOTE: nessuna
AMMONITI: 24' Linetty (S); 60' Sala (S); 80' Abate (M); 82' Kessie (M); 90' Romagnoli (M).
ESPULSI: nessuno.
ANGOLI: 5-1.
RECUPERO: pt 1, st 4