Serie A 2018-2019
Serie A 2018-2019
Tempo reale
Tempo reale

Bologna - SPAL: 0 - 1 | Tempo reale, Formazioni

1° giornata Serie A 2018-2019

Stadio Renato Dall'Ara

19 agosto 2018 ore 20:30
Il Meteo ora sul campo

Arbitro: Piero Giacomelli
Logo Bologna
0
-
1

Conclusa

Logo SPAL

SPAL

71° J. Kurtic

SPAL

Logo SPAL
1
71° J. Kurtic

Conclusa

15'
30'
45'
60'
75'
90'
Cronaca a cura di: Vittorio Felugo
Mostra dettagli:

Bologna-Spal 0-1 Finale. Una sassata da fuori area di Kurtic al 71' regala agli estensi il derby emiliano-romagolo della prima giornata. Gara combattuta, a tratti spigolosa e avara di occasioni: i rossoblù partono meglio, ma gli ospiti crescono nella ripresa. Bolognesi in 10 dall'89' per il doppio giallo a Nagy, ma beffati dal palo che nega il pari a Helander all'ultimo secondo.

Migliore in campo ovviamente Kurtic, che decide con una prodezza una partita non bella, ma molto intensa. Negli estensi brilla anche Felipe, baluardo difensivo, mentre tra i rossoblù in evidenza Palacio e Mattiello. Dietro la lavagna Nagy, che lascia in dieci i compagni, e dall'altra parte Cionek, molto falloso e più volte graziato da Giacomelli.

Gli allenatori: Inzaghi gioca per vincerla, ma paga la prevedibilità della propria manovra offensiva; Semplici fa il colpaccio con una formazione compatta che si adatta all'avversario e cresce alla distanza.

L'arbitro: Giacomelli ha il suo daffare in una partita molto fisica,ma la gestisce tutto sommato bene, anche se ci stava un giallo a Cionek. Qualche dubbio su un contatto dello stesso Cionek su Santander in area nella ripresa.

90'+5
Ore 22:27, triplice fischio di chiusura.

90'+5
Orsolini mette in mezzo, Helander di ginocchio centra il palo. Sfuma l'ultima chance per il Bologna.

90'+2
Valdifiori lancia Antenucci in contropiede, tiro in diagonale respinto da Skorupski.

90'+1
Diagonale di Dijks sfiorato da Palacio e poi da Felipe: palla in angolo.

90'
4' di recupero.

89'
Seconda ammonizione per Nagy che stende malamente Cionek. Bologna in 10 in questo finale di partita.

89'
Terzo ed ultimo cambio nella Spal: esce Lazzari, entra Simic.

86'
Traversone di Nagy e colpo di testa sul fondo di Santander.

82'
Secondo cambio deciso da Semplici: esce Kurtic, entra Valdifiori.

81'
Ammonito Felipe che stende Orsolini nei pressi dell'area di rigore.

78'
Terzo ed ultimo cambio felsineo: esce Poli, entra Orsolini.

77'
Lazzari si riprende e rientra in campo.

76'
Gioco fermo perchè Lazzari ha i crampi: probabile il cambio.

73'
Rete numero 15 in Serie A per Jasmin Kurtic.

72'
Secondo cambio deciso da Inzaghi: fuori Gonzalez, dentro Falcinelli.

71'
GOL! Bologna-Spal 0-1: KURTIC. Al 71' lo sloveno sblocca il risultato con una cannonata da lontano che sbatte sul palo prima di finire in rete.

69'
Primo cambio estense: esce Missiroli, entra Everton.

68'
Ammonito Nagy per fallo di mano volontario.

65'
Santander in area calcia sul fondo, disturbato da Cionek: lamentele bolognesi per un possibile fallo subito dall'attaccante, ma Giacomelli fa proseguire.

64'
Ammonito Mattiello per intervento in ritardo su Fares.

64'
Girata di Petagna in area: palla nettamente a lato.

61'
Sinistro fiacco di Dijks da fuori area, Gomis blocca.

57'
Sinistro in area di Petagna, Skorupski respinge in tuffo. Prima occasione per la Spal.

56'
Primo cambio bolognese: esce Pulgar, entra Nagy.

55'
Cross insidioso di Mattiello, la difesa estense ribatte con affanno.

51'
Vicari anticipa Palacio in area, concedendo però il primo angolo della ripresa ai bolognesi.

46'
Ore 21:37, inizia la ripresa.

Bologna-Spal 0-0 Intervallo. Nessun gol al Dall'Ara a fine primo tempo: gara per ora molto fisica, ma poco emozionante; l'unica vera occasione da gol è stata rappresentata dal tiro di Palacio al 7' respinto in tuffo da Gomis.

45'+1
Ore 21:21, finisce il primo tempo.

45'+1
Ammonito Fares per intervento in ritardo su Dzemaili.

45'
1' di recupero.

45'
Botta in diagonale di Kurtic, palla di poco sul fondo.

40'
Destro di Antenucci da lontano: tiro centrale che Skorupski blocca.

38'
Azione personale di Lazzari conclusa con un sinistro dal limite che termina sul fondo.

36'
Missiroli prova il pallonetto da fuori area, ma la conclusione finisce alta.

35'
Cross basso di Palacio, Santander colpisce sporco e Gomis fa suo il pallone.

34'
L'olandese si rialza, il gioco riprende.

33'
Lieve infortunio per Dijks, i giocatori di entrambe le squadre approfittano della pausa per rinfrescarsi.

33'
Lazzari mette in mezzo e Petagna gira in porta di testa: facile parata di Skorupski.

28'
Fase del gioco spezzettata da tanti contatti fallosi che Giacomelli è costretto a fischiare.

25'
Destro dalla lunga distanza di Dzemaili, palla a lato.

25'
Tentativo da fuori area di Lazzari ribattuto da Danilo.

22'
Punizione dalla tre-quarti di Schiattarella diretta in area, Vicari prolunga di testa ma Skorupski fa suo il pallone in uscita.

20'
Ammonito Pulgar per fallo tattico su Missiroli, pronto a innescare il contropiede.

15'
Primo quarto d'ora favorevole ai padroni di casa, molto più attivi degli ospiti.

12'
Mattiello si inserisce su una sponda aerea di Santander ma il colpo di testa termina a lato.

8'
Angolo di Pulgar e rischioso colpo di testa all'indietro di Felipe: palla di poco a lato.

7'
Destro da fuori area di Palacio, Gomis devia in corner.

5'
Fuga di Dijks sulla sinistra e palla in mezzo: Felipe di testa anticipa Santander e subisce anche fallo.

3'
Antenucci prova a farsi largo in area, ma Mattiello si frappone tra l'attaccante e il pallone, e l'azione sfuma.

1'
Ore 20: 35, inizia la partita.

Come su tutti i campi, un minuto di raccoglimento per le vittime della tragedia di Genova.

Tra pochi minuti avrà inizio Bologna-SPAL. La partita è visibile su Sky, noi offriamo la cronaca live della sfida del Dall'Ara..

Annunciate le formazioni ufficiali: nel Bologna esordisce al centro della difesa Danilo, mentre in attacco parte dal 1' il paraguayano Santander; nella Spal, Missiroli preferito a Everton a centrocampo.

Tutto pronto per l'esordio in campionato di Filippo Inzaghi sulla panchina del Bologna. L'ex allenatore del Venezia, fresco di vittoria contro il Padova in Coppa Italia, affronterà la SPAL di Leonardo Semplici, protagonista di un'annata importante nella stagione 2017-2018 culminata con la salvezza. 17 i precedenti al Dall'Ara: netto il predominio dei rossoblù, vittoriosi 11 volte, compreso il 2-1 della scorsa stagione; 4 i pareggi e due sole affermazioni estensi.
Bologna
IN CAMPO (3-5-2)
28 L. Skorupski
3 G. Gonzalez 72°
23 L. Danilo
18 F. Helander
14 F. Mattiello 64°
16 A. Poli 78°
5 E. Pulgar 56° 20°
31 B. Dzemaili
35 M. Dijks
24 R. Palacio
9 F. Santander

IN PANCHINA
1 A. Da Costa
29 A. Santurro
15 I. Mbaye
33 A. Calabresi
4 S. De Maio
91 D. Falcinelli 72°
8 A. Nagy 68° 89° 89° 56°
7 R. Orsolini 78°
32 M. Svanberg
19 J. Valencia
11 L. Krejci
6 N. Paz
Allenatore
Filippo Inzaghi
SPAL
IN CAMPO (3-5-2)
1 A. Gomis
4 T. Cionek
23 F. Vicari
27 D. Felipe 81°
29 M. Lazzari 89°
6 S. Missiroli 69°
28 P. Schiattarella
19 J. Kurtic 71° 82°
93 M. Fares 46°
7 M. Antenucci
37 A. Petagna

IN PANCHINA
32 V. Milinkovic-Savic
22 D. Thiam
24 L. Dickmann
3 J. Djourou
25 E. Luiz 69°
16 M. Valdifiori 82°
97 M. Vitale
11 G. Moncini
77 F. Viviani
33 F. Costa
8 M. Valoti
43 A. Paloschi
5 L. Simic 89°
Allenatore
Leonardo Semplici

Logo Bologna

3-5-2

Arbitro: Piero Giacomelli

Logo SPAL

3-5-2

28 Skorupski
1 Gomis
3 Gonzalez
4 Cionek
23 Danilo
23 Vicari
18 Helander
27 Felipe
14 Mattiello
29 Lazzari
16 Poli
6 Missiroli
5 Pulgar
28 Schiattarella
31 Dzemaili
19 Kurtic
35 Dijks
93 Fares
24 Palacio
7 Antenucci
9 Santander
37 Petagna

Il grafico rappresenta le formazioni iniziali delle squadre.

Pagelle a cura di: Vittorio Felugo

Arbitro
Piero Giacomelli 6.0
Gara spigolosa, deve fischiare tanto, ma non commette errori decisivi. Un po' troppo tollerante con Cionek, qualche dubbio su un contatto subito in area da Santander, ma il VAR non interviene.

Bologna
Allenatore: Filippo Inzaghi 5.5
La volontà di giocare per vincere non manca; latita, semmai, un po' di fantasia, e magari la vivacità di Orsolini avrebbe dato una mano da questo punto di vista.
Lukasz Skorupski (POR): 6.5
Inoperoso nel primo tempo, fa due belle parate su Petagna e Antenucci ma non può far nulla sul missile di Kurtic.
Giancarlo Gonzalez (DIF): 6.0
Gara onesta, fa la sua parte.
Larangeira Danilo (DIF): 6.0
Leader della difesa, soffre un po' Petagna nella ripresa dopo un primo tempo impeccabile.
Filip Helander (DIF): 6.0
Molto pulito negli interventi, solo la sfortuna gli nega il gol dell'1-1.
Federico Mattiello (DIF): 6.5
Tanta attività sulla corsia di destra, ma da' una bella mano anche in difesa.
Andrea Poli (CEN): 5.5
Si impegna ma incide molto poco.
Erick Pulgar (CEN): 5.5
Regia non sempre lucida.
Blerim Dzemaili (CEN): 6.0
Lui, invece, si cala bene nel clima da battaglia, dandole e prendendole.
Mitchell Dijks (DIF): 6.0
Esuberante, fin troppo nel duellare con Kurtic a suon di colpi proibiti nel primo tempo. Va a intermittenza, ma mostra spunti interessanti.
Rodrigo Palacio (ATT): 6.5
Pericoloso già dopo 7', nel primo tempo sembra quello del Genoa, poi inevitabilmente l'età e il chilometraggio si fanno sentire.
Federico Santander (ATT): 6.0
Battagliero, si butta con coraggio su tutti i palloni vaganti. Gli manca, però, il guizzo vincente.
Diego Falcinelli (ATT): 5.5
Carta della disperazione, ma non riesce a incidere.
Adam Nagy (CEN): 5.0
Non fa meglio di Pulgar, e si fa pure ammonire per due volte, lasciando la squadra in dieci.
Riccardo Orsolini (ATT): 6.5
Buon impatto, fa vedere belle cose, e offre a Helander la palla del pari, poi respinta dal palo.
SPAL
Allenatore: Leonardo Semplici 6.5
Schiera una formazione molto compatta, che si adatta all'avversario, sa soffrire ma anche colpire appena si presenta l'occasione. Tre punti preziosissimi in chiave salvezza.
Alfred Gomis (POR): 6.5
Attento su Palacio in avvio, sicuro nelle uscite.
Thiago Cionek (DIF): 5.5
Generoso, ma troppo scomposto: gli va bene che Giacomelli è generoso nei suoi confronti.
Francesco Vicari (DIF): 6.0
Si fa sentire sulle palle alte.
Dias da Silva Felipe (DIF): 6.5
Sempre presente dove serve, da' l'esempio ai compagni di reparto.
Manuel Lazzari (CEN): 6.0
Inizia con una brutta palla persa che scatena il contropiede di Dijks, poi si riprende e migliora.
Simone Missiroli (CEN): 6.0
Giocate di qualità, deve migliorare l'intesa con i compagni.
Pasquale Schiattarella (CEN): 6.0
Sempre utile nelle battaglie in mezzo al campo.
Jasmin Kurtic (CEN): 7.0
Nel primo tempo si nota soprattutto per lo scambio di cortesie con Dijks, ma fa anche le prove per il gran tiro che decide la partita.
Mohamed Salim Fares (CEN): 5.5
Impreciso, ma anche poco coinvolto dai compagni.
Mirco Antenucci (ATT): 6.0
D'esperienza parte da lontano, per attirare fuori i centrali bolognesi. Pericoloso nel finale, quando sfiora il 2-0.
Andrea Petagna (ATT): 6.0
Fa a sportellate con Danilo, trova la porta nella ripresa.
Everton Bilher Luiz (CEN): 6.0
Ha una gran voglia di giocare, mette tanto agonismo nei pochi minuti in campo.
Mirko Valdifiori (CEN): 6.0
Cerca il riscatto dopo l'opaca esperienza granata. Un bel lancio per Antenucci.
Lorenco Simic (DIF): s.v.
Serve solo a far mucchio in difesa nei minuti conclusivi.

Bologna-Spal 0-1 Finale. Una sassata da fuori area di Kurtic al 71' regala agli estensi il derby emiliano-romagolo della prima giornata. Gara combattuta, a tratti spigolosa e avara di occasioni: i rossoblù partono meglio, ma gli ospiti crescono nella ripresa. Bolognesi in 10 dall'89' per il doppio giallo a Nagy, ma beffati dal palo che nega il pari a Helander all'ultimo secondo.

Migliore in campo ovviamente Kurtic, che decide con una prodezza una partita non bella, ma molto intensa. Negli estensi brilla anche Felipe, baluardo difensivo, mentre tra i rossoblù in evidenza Palacio e Mattiello. Dietro la lavagna Nagy, che lascia in dieci i compagni, e dall'altra parte Cionek, molto falloso e più volte graziato da Giacomelli.

Gli allenatori: Inzaghi gioca per vincerla, ma paga la prevedibilità della propria manovra offensiva; Semplici fa il colpaccio con una formazione compatta che si adatta all'avversario e cresce alla distanza.

L'arbitro: Giacomelli ha il suo daffare in una partita molto fisica,ma la gestisce tutto sommato bene, anche se ci stava un giallo a Cionek. Qualche dubbio su un contatto dello stesso Cionek su Santander in area nella ripresa.

40 %
Possesso palla
60 %
7
Tiri totali
10
3
Tiri specchio
5
-
Tiri respinti
-
1
Legni
-
7
Corner
-
15
Falli
13
4
Fuorigioco
-
4
Ammoniti
2
1
Espulsi
-

Bologna-SPAL 0-1

MARCATORI: 71' Kurtic (S).
BOLOGNA (3-5-2): Skorupski 6,5; Gonzalez 6 (72' Falcinelli 5,5) , Danilo 6, Helander 6; Mattiello 6,5, Poli 5,5 (78' Orsolini 6,5) , Pulgar 5,5 (56' Nagy 5) , Dzemaili 6, Dijks 6; Palacio 6,5, Santander 6.
A disposizione: Da Costa, Santurro, Mbaye, Calabresi, De Maio, Svanberg, Valencia, Krejci, Paz.
Allenatore: Filippo Inzaghi 5,5.
SPAL (3-5-2): Gomis 6,5; Cionek 5,5, Vicari 6, Felipe 6,5; Lazzari 6 (89' Simic sv) , Missiroli 6 (69' Luiz 6) , Schiattarella 6, Kurtic 7 (82' Valdifiori 6) , Fares 5,5; Antenucci 6, Petagna 6.
A disposizione: Milinkovic-Savic, Thiam, Dickmann, Djourou, Vitale, Moncini, Viviani, Costa, Valoti, Paloschi.
Allenatore: Leonardo Semplici 6,5.
ARBITRO: Piero Giacomelli 6
NOTE: nessuna
AMMONITI: 20' Pulgar (B); 45' Fares (S); 64' Mattiello (B); 68' Nagy (B); 81' Felipe (S); 89' Nagy (B).
ESPULSI: 89' Nagy (S).
ANGOLI: 7-0.
RECUPERO: pt 1, st 5