Serie A 2017-2018
Serie A 2017-2018
Tempo reale
Tempo reale

Inter - Genoa: 1 - 0 | Tempo reale, Formazioni

6° giornata Serie A 2017-2018

Stadio Giuseppe Meazza

24 settembre 2017 ore 15:00
Il Meteo ora sul campo

Arbitro: Marco Guida

Inter

87° D. D'Ambrosio

Logo Inter
1
-
0

Conclusa

Logo Genoa

Inter

Logo Inter
1
87° D. D'Ambrosio

Genoa

Logo Genoa
0

Conclusa

15'
30'
45'
60'
75'
90'
Cronaca a cura di: Alberto Panzeri
Mostra dettagli:

L'Inter di Luciano Spalletti continua la marcia nei quartieri alti della classifica.A San Siro match bloccato contro un Genoa ordinato, ma ancora una volta sono decisivi i minuti finali per conquistare i tre punti: D'Ambrosio all'87' firma l'1-0 finale. Nel finale espulsi Omeonga e Taarabt. I nerazzurri restano a due punti dalla vetta, staccando le altre concorrenti per agguantare la zona Champions League, la squadra di Juric resta penultima.

La formazione di Spalletti continua a non incantare sotto l'aspetto del gioco: salvata da Handanovic, trova il gol nel finale grazie allo stacco vincente di D'Ambrosio. Perisic dà risposte dopo la brutta prestazione di Bologna, Candreva no e al momento della sostituzione viene beccato dai fischi di San Siro. Tra gli ospiti, Omeonga si fa espellere nel finale dopo una prova positiva in cui ha messo in difficoltà Dalbert. Bene la difesa che ha limitato Icardi, meno il centrocampo che non ha appoggiato le ripartenze degli uomini offensivi. 

Spalletti ha una rosa corta e a livello di scelte non può fare molto: il gioco della squadra però deve migliorare con la circolazione di palla troppo lenta per larghi tratti del match. Il dato sulla solidità positiva è relativo viste le occasioni concesse agli avversari. Juric non conquista punti ma, nonostante le assenze, la sua squadra ha tenuto. Senza particolari errori la direzione di gara di Guida. Domenica prossima: Benevento-Inter e Genoa-Bologna.

98'
Minuti effettivi di gioco: 24 minuti nel primo tempo, 25 minuti nel secondo tempo

97'
Ore 16:55, triplice fischio finale

90'+4
Espulso Taarabt per un intervento scomposto ai danni di Karamoh

90'+3
Ammonito Zukanovic che ha atterrato Karamoh

90'+1
Dalbert a terra dopo un contrasto sulla linea del fallo laterale con Rosi, gioco fermo

90'
Concessi quattro minuti di recupero, Omeonga espulso per aver fermato Eder lanciato a rete

87'
Inter-Genoa 1-0 D'AMBROSIO. All'87' il terzino svetta sul corner di Joao Mario e firma il vantaggio nerazzurro

87'
Karamoh sugli sviluppi del corner impegna Perin da fuori area

87'
Migliore regala corner ai padroni di casa

86'
L'Inter ha già colpito nel finale di partita in quest'inizio di stagione in tutti i match tranne quello di Bologna

85'
Omeonga cade dopo un contatto in area con Miranda non sanzionato, Karamoh riparte e Migliore lo ferma: ammonizione per l'esterno

81'
Terzo e ultimo cambio anche nell'Inter: Joao Mario subentra a Brozovic

81'
Il Genoa ha effettuato 51 tiri fin qui in campionato - meno solo SPAL e Crotone.

80'
Rigoni subentra a Veloso: terzo e ultimo cambio per Juric

79'
Problema muscolare per Miguel Veloso, fermo a terra: gioco fermo, Guida recupererà

77'
Handanovic decisivo su Omeonga, pericoloso su assist di Pandev da centro area: il portiere blocca in due tempi

74'
Pandev al posto di Pellegri: sostituzione anche nel Genoa

74'
L’Inter aveva utilizzato solo 17 giocatori fin qui, meno di qualsiasi altra squadra in questo campionato.

73'
Perin vola sul destro da fuori di Eder: corner per l'Inter

72'
Secondo cambio per Spalletti: Borja Valero lascia spazio a Karamoh

70'
Ancora Inter pericolosa: cross di Perisic per la deviazione al volo di Brozovic, Perin blocca sul primo palo

69'
Brozovic impegna Perin dalla media distanza, poi c'è offside di Icardi

68'
Genoa chiuso nella propria metà campo: situazione simile all'inizio di partita ora dopo una fase centrale in cui il Grifone aveva portato pericoli alla porta di Handanovic

66'
Era dal 1992/93 che il Genoa non iniziava il campionato senza vincere nessuna delle prime cinque giornate (chiuse 13° quella stagione).

65'
Il Genoa ora non riesce più a ripartire: Juric medita cambi

63'
Corner conquistato da Icardi, applausi dal pubblico di San Siro: sugli sviluppi Rosi da zero metri salva su Eder sullo stacco di Vecino. Occasionissima per la squadra di Spalletti

62'
Fuorigioco di Pellegri, l'Inter alza il ritmo

61'
Ivan Perisic e Mertens sono gli unici due giocatori dei top-5 campionati europei ad aver segnato almeno 10 gol e fornito 10 almeno assist nell'anno solare 2017.

60'
Prima sostituzione anche nell'Inter: entra Eder al posto di Candreva

58'
Dalbert in difficoltà a contenere Omeonga che per sua fortuna si trascina il pallone sul fondo, ripartono i padroni di casa

56'
Palla gol per l'Inter: cross di Dalbert, Migliore buca l'intervento e Candreva da due passi sbaglia il controllo

55'
Cambio di gioco sbagliato da Veloso che regala palla ai nerazzurri

53'
Migliore al posto di Laxalt: primo cambio nel Genoa

52'
L'Inter ha vinto le prime due gare interne di campionato: nel 2015/16 arrivò a tre vittorie interne iniziali consecutive, tutte per 1-0.

51'
Possesso palla insistito dell'Inter, Rosi allontana ma sui piedi di Miranda: la squadra di Spalletti alza il baricentro

48'
Corner a favore dell'Inter che cerca di sbloccare il risultato

47'
Genoa a un passo dal vantaggio: giocata di Omeonga sulla destra, cross per Laxalt che calcia di poco alto tutto libero sul secondo palo

Ore 16:06, inizia il secondo tempo

A San Siro i padroni di casa fanno la partita e sfiorano ripetutamente il gol, gli ospiti si difendono bene e nel finale di frazione Pellegri e Taarabt portano pericoli alla porta di Handanovic. Palo di Brozovic al 45': è 0-0.

Ore 15:49, fine primo tempo

45'
Palo clamoroso colpito da Brozovic dal limite dell'area

44'
Corner di Veloso respinto da Borja Valero

43'
Handanovic prodigioso sul palo lontano sulla conclusione a giro dalla sinistra di Taarabt

42'
Conclusione debole e centrale dalla distanza per Dalbert, blocca Perin

41'
In Serie A, l'Inter è imbattuta in casa contro il Genoa dal marzo 1994

40'
Genoa a un passo dal vantaggio: cross perfetto di Biraschi, Pellegri sfila dietro Skriniar e di testa in tuffo in area piccola manda fuori

39'
Ritmo spezzettato in questa fase, Spalletti fa iniziare la fase di riscaldamento a Eder e Joao Mario

35'
Errore di Vecino, Spalletti chiede maggior velocità nella metà campo offensiva

35'
Nei 50 confronti di Serie A giocati a Milano, il Genoa è uscito vittorioso in sole quattro occasioni, 36 i successi dell'Inter (10 pareggi)

32'
Icardi scavalcato sul corner di Dalbert, ma insiste l'Inter con Perisic

32'
Nuovo corner concesso da Rossettini

29'
Sugli sviluppi del corner, Perin anticipa tutti ma Perisic da fuori per poco non trova la il jolly

29'
Corner conquistato da D'Ambrosio, il primo a favore dell'Inter

27'
Applausi per la chiusura di Dalbert su Omeonga

27'
Sono 100 i confronti in Serie A tra Inter e Genoa: i nerazzurri hanno vinto in 50 precedenti, mentre i grifoni si sono imposti in 21 occasioni.

25'
Sul corner di Veloso nuovo colpo di testa impreciso di Rossettini

24'
Icardi prezioso nella propria area ad anticipare Rosi ed evitare il possibile vantaggio genoano su contropiede

23'
Cross di Biraschi per la girata debole sul fondo di Pellegri

22'
L'unica doppietta di Marcelo Brozovic in Serie A è arrivata proprio al Meazza contro il Genoa, nel dicembre 2016.

20'
Altro errore di Pellegri che non ha iniziato al meglio

18'
Tiro di Vecino intercettato da Icardi, nel rimpallo blocca Perin

17'
Miranda ferma Pellegri, inizio positivo di partita per la squadra di Spalletti

15'
Sul corner colpo di testa di Rossettini, blocca senza problemi Handanovic

15'
Tra i giocatori con almeno quattro gol in questo campionato, Mauro Icardi è quello che ha tentato meno volte la conclusione: 14 tiri totali per il nerazzurro finora. 

14'
Tiro di Taarabt deviato in corner. Il Genoa si affida a strappi individuali

13'
Perin blocca la svirgolata di Rossettini sul cross di D'Ambrosio, continua il pressing alto dei nerazzurri

12'
Tiro debole e impreciso di Veloso, palla sul fondo

10'
Perin male sul cross di Candreva, Rossettini rinvia anticipando Icardi

8'
Applausi per Perisic che, chiuso da Taarabt, impedisce la ripartenza del Genoa

8'
Scontro aereo tra Taarabt e D'Ambrosio, Guida ammonisce solo verbalmente il fantasista per la gomitata rifilata al terzino nerazzurro

7'
Icardi ha segnato il primo gol in Serie A proprio contro il Genoa, nel novembre 2012 quando vestiva la maglia della Sampdoria.

6'
Genoa in affanno: la squadra ospite non riesce a ripartire, nerazzurri in completo dominio del match fin qui

3'
Inizio all'assalto dei nerazzurri che chiudono il Genoa nella propria metà campo

1'
Inter a un passo dal vantaggio: cross di Candreva per Perisic che si coordina in maniera perfetta ma calcia di poco alto

Ore 15:03, inizia la gara

Le formazioni ufficiali sono state annunciate dai due allenatori. Clicca su ‘Formazioni’ sulla barra per consultarle

La San Siro nerazzurra è ultimamente molto indigesta al Grifone che nelle ultime quattro trasferte milanesi ha sempre perso. L'ultimo punto strappato alla Beneamata è della stagione 2012/13 con Stramaccioni in panchina per l'Inter e Delneri per il Genoa. Ora Juric dovrebbe fare un'impresa per interrompere la striscia negativa visto che il suo Genoa fatica a decollare. Nemmeno l'Inter sta esprimendo un grande gioco, ma la classifica rimane confortante e Spalletti sicuramente confida di avere tre punti in più alla fine del match.
Inter
IN CAMPO (4-2-3-1)
1 S. Handanovic
29 H. Dalbert
37 M. Skriniar
J. Miranda
33 D. D'Ambrosio 87°
8 M. Vecino
20 I. Borja Valero 72°
87 A. Candreva 60°
77 M. Brozovic 81°
I. Perisic
M. Icardi

IN PANCHINA
46 T. Berni
99 A. Pinamonti
7 Y. Karamoh 72°
55 Y. Nagatomo
21 D. Santon
13 A. Ranocchia
23 Eder 60°
27 D. Padelli
5 R. Gagliardini
61 Z. Vanheusden
10 N. Joao Mario 81° 87°
Allenatore
Luciano Spalletti
Genoa
IN CAMPO (3-5-2)
1 M. Perin
E. Zukanovic 93°
14 D. Biraschi
13 L. Rossettini
20 A. Rosi
44 L. Miguel Veloso 80°
S. Omeonga 90°
4 I. Cofie
93 D. Laxalt 53°
11 A. Taarabt 94°
64 P. Pellegri 74°

IN PANCHINA
22 D. Lazovic
3 S. Gentiletti
74 E. Salcedo
19 G. Pandev 74°
27 F. Ricci
16 A. Galabinov
18 F. Migliore 85° 53°
21 P. Brlek
30 L. Rigoni 80°
17 R. Palladino
23 E. Lamanna
Allenatore
Ivan Juric

Logo Inter

4-2-3-1

Arbitro: Marco Guida

Logo Genoa

3-5-2

1 Handanovic
1 Perin
29 Dalbert
Zukanovic
37 Skriniar
14 Biraschi
Miranda
13 Rossettini
33 D'Ambrosio
20 Rosi
8 Vecino
44 Miguel Veloso
20 Borja Valero
Omeonga
87 Candreva
4 Cofie
77 Brozovic
93 Laxalt
Perisic
11 Taarabt
Icardi
64 Pellegri

Il grafico rappresenta le formazioni iniziali delle squadre.

Pagelle a cura di: Alberto Panzeri

Arbitro
Marco Guida 6.0
Non ci sono episodi discussi, buona conduzione di gara: il Genoa protesta per il rosso a Taarabt ma l'intervento è molto duro e dritto su Karamoh

Inter
Allenatore: Luciano Spalletti 6.0
Inizio buono di partita, poi i ritmi si abbassano: in fase difensiva non concede gol ma concede più occasioni del dovuto. Non ha profondità di rosa ma pensare a un'esclusione di Candreva non è utopia.
Samir Handanovic (POR): 6.5
Chiamato in causa in poche occasioni, si fa trovare pronto e salva l'Inter sullo 0-0
Henrique Dalbert (DIF): 5.0
Come successo contro la Spal, fatica a tenere in fase difensiva: concede chance a Omeonga
Milan Skriniar (DIF): 6.0
Dà sicurezza in fase di inizio manovra, si perde la marcatura di Pellegri a fine primo tempo ma non viene punito dall'attaccante genoano.
Joao de Souza Filho Miranda (DIF): 6.0
Tiene bene nel confronto fisico con Pellegri, poche imprecisioni nella partita del brasiliano.
Danilo D'Ambrosio (DIF): 7.0
Prestazione discreta coronata da un gol importantissimo nel finale.
Matías Vecino (CEN): 5.0
Non dà il cambio di passo alla manovra nerazzurra nonostante una discreta libertà.
Iglesias Borja Valero (CEN): 5.5
Lento e poco incisivo nella manovra, viene sostituito da Karamoh
Antonio Candreva (CEN): 5.0
Prestazione simile a quella di Bologna, con tanti errori tecnici: al cambio arrivano i fischi del pubblico di San Siro.
Marcelo Brozovic (CEN): 5.5
Colpisce un palo a fine primo tempo, nella ripresa cala e alla sostituzione arriva anche qualche fischio.
Ivan Perisic (CEN): 6.5
Riscatta la prestazione negativa di Bologna: i maggiori pericoli arrivano dai suoi piedi, gol escluso.
Mauro Emanuel Icardi (ATT): 5.0
Non ha occasioni per colpire, fatica anche in fase di manovra.
Yann Karamoh (CEN): 6.5
Mette in mostra dribbling e velocità, provoca indirettamente l'espulsione di Taarabt subendo il fallo che ha portato al cartellino rosso del fantasista.
Citadin Eder (ATT): 6.5
Come a Bologna, entra e dà vivacità agli attacchi nerazzurri.
Naval Joao Mario (CEN): 6.0
Entra nel finale e batte il corner decisivo per il gol di D'Ambrosio.
Genoa
Allenatore: Ivan Juric 6.0
Prepara bene la partita nonostante le assenze e sfiora il colpaccio, nel finale viene punito su calcio da fermo
Mattia Perin (POR): 6.5
Para tutto fino all'87' quando viene trafitto da D'Ambrosio su un corner lento ma sul quale non poteva uscire.
Ervin Zukanovic (DIF): 5.5
Qualche sbavatura sia in fase di costruzione dell'azione sia in quella di copertura.
Davide Biraschi (DIF): 6.0
Raddoppia bene aiutando i compagni di reparto, un po' scolastico in fase di inizio azione.
Luca Rossettini (DIF): 6.0
Icardi è in giornata no, lui lo limita al meglio. Soffre maggiormente sui (pochi) inserimenti dei mediani nerazzurri.
Aleandro Rosi (DIF): 6.5
Non concede troppo a Perisic e dà supporto a Omeonga sulla fascia destra, agevolato anche dalle difficoltà di Dalbert.
Luis Miguel Veloso (CEN): 5.5
Qualche errore di troppo, specie nel primo tempo, nella gestione del pallone. Nel finale esce per infortunio.
Stephane Omeonga (CEN): 6.0
Mette in difficoltà costantemente Dalbert, spreca la chance del possibile 1-0 e viene espulso per aver fermato Eder involato a rete
Isaac Cofie (CEN): 5.5
Soffre i movimenti della mediana nerazzurra, non si fa vedere in fase di inserimento.
Diego Laxalt (CEN): 6.0
Esce a inizio ripresa sul risultato di 0-0: tiene il passo di Candreva in fase difensiva, spreca il vantaggio a inizio ripresa
Adel Taarabt (CEN): 6.0
Si accende a tratti sulla trequarti offensiva, dà una mano costantemente in quella difensiva ma nel finale rovina tutto con un intervento duro da espulsione su Karamoh.
Pietro Pellegri (ATT): 5.5
Non ha un compito facile tra i due centrali ma perde qualche pallone di troppo e non capitalizza la chance vera a fine primo tempo.
Goran Pandev (ATT): 6.0
Entra nel finale e confeziona l'assist per il possibile 1-0 di Omeonga.
Francesco Migliore (DIF): 5.5
Subentra a Laxalt, si fa vedere in zona d'attacco ma fatica a tenere Karamoh in velocità
Luca Rigoni (CEN): s.v.
Subentra al posto dell'infortunato Veloso nei minuti finali.
L'Inter di Luciano Spalletti continua la marcia nei quartieri alti della classifica.A San Siro match bloccato contro un Genoa ordinato, ma ancora una volta sono decisivi i minuti finali per conquistare i tre punti: D'Ambrosio all'87' firma l'1-0 finale. Nel finale espulsi Omeonga e Taarabt. I nerazzurri restano a due punti dalla vetta, staccando le altre concorrenti per agguantare la zona Champions League, la squadra di Juric resta penultima.

La formazione di Spalletti continua a non incantare sotto l'aspetto del gioco: salvata da Handanovic, trova il gol nel finale grazie allo stacco vincente di D'Ambrosio. Perisic dà risposte dopo la brutta prestazione di Bologna, Candreva no e al momento della sostituzione viene beccato dai fischi di San Siro. Tra gli ospiti, Omeonga si fa espellere nel finale dopo una prova positiva in cui ha messo in difficoltà Dalbert. Bene la difesa che ha limitato Icardi, meno il centrocampo che non ha appoggiato le ripartenze degli uomini offensivi. 

Spalletti ha una rosa corta e a livello di scelte non può fare molto: il gioco della squadra però deve migliorare con la circolazione di palla troppo lenta per larghi tratti del match. Il dato sulla solidità positiva è relativo viste le occasioni concesse agli avversari. Juric non conquista punti ma, nonostante le assenze, la sua squadra ha tenuto. Senza particolari errori la direzione di gara di Guida. Domenica prossima: Benevento-Inter e Genoa-Bologna.
65 %
Possesso palla
35 %
13
Tiri totali
9
9
Tiri specchio
3
-
Tiri respinti
-
1
Legni
-
8
Corner
4
12
Falli
12
2
Fuorigioco
2
-
Ammoniti
2
-
Espulsi
2

Inter-Genoa 1-0

MARCATORI: 87' D'Ambrosio (I).
INTER (4-2-3-1): Handanovic 6,5; Dalbert 5, Skriniar 6, Miranda 6, D'Ambrosio 7; Vecino 5, Borja Valero 5,5 (72' Karamoh 6,5) ; Candreva 5 (60' Eder 6,5) , Brozovic 5,5 (81' Joao Mario 6) , Perisic 6,5; Icardi 5.
A disposizione: Berni, Pinamonti, Nagatomo, Santon, Ranocchia, Padelli, Gagliardini, Vanheusden.
Allenatore: Luciano Spalletti 6.
GENOA (3-5-2): Perin 6,5; Zukanovic 5,5, Biraschi 6, Rossettini 6; Rosi 6,5, Miguel Veloso 5,5 (80' Rigoni sv) , Omeonga 6, Cofie 5,5, Laxalt 6 (53' Migliore 5,5) ; Taarabt 6, Pellegri 5,5 (74' Pandev 6) .
A disposizione: Lazovic, Gentiletti, Salcedo, Ricci, Galabinov, Brivio, Brlek, Palladino, Lamanna.
Allenatore: Ivan Juric 6.
ARBITRO: Marco Guida 6
NOTE: nessuna
AMMONITI: 85' Migliore (G); 90' Zukanovic (G).
ESPULSI: 90' Omeonga (G); 90' Taarabt (G).
ANGOLI: 8-4.
RECUPERO: pt 0, st 4