Serie A 2017-2018
Serie A 2017-2018
Tempo reale
Tempo reale
34° giornata Serie A 2017-2018

Stadio Giuseppe Meazza

21 aprile 2018 ore 20:45

Arbitro: Maurizio Mariani

Milan


0
-
1

Conclusa

Benevento

29° P. Iemmello

Milan



0

Benevento



1
29° P. Iemmello

Conclusa

15'
30'
45'
60'
75'
90'
Mostra dettagli:

Impresa del Benevento nell'anticipo della 34a giornata di Serie A: le Streghe, a un passo dalla matematica retrocessione, espugnano 1-0 San Siro confermando la crisi del Milan. Rossoneri battuti dal gol di Iemmello, ora la corsa per l'Europa League si complica attendendo i risultati di Atalanta e Sampdoria. Espulso Diabatè nel finale.

Pessima prestazione dei rossoneri: André Silva sbaglia un gol in apertura ed è il peggiore insieme a Cutrone, che fa lo stesso nella ripresa, e Borini. Nella mediocrità generale si salvano Zapata e Rodriguez. Benevento con personalità a San Siro: Sandro è un monumento, Iemmello colpisce ancora una volta alla Scala del Calcio e i due centrali difensivi respingono i già timidi assalti rossoneri. 

Gattuso è tra i protagonisti del disastro rossonero: 4-4-2 iniziale completamente sbagliato, la squadra manca di corsa e gioco. De Zerbi da applausi: possesso palla e personalità, stavolta la beffa finale non arriva a differenza di tante altre partite di questa stagione. Mariani gestisce bene la partita fino a metà secondo tempo, nel finale tanta confusione con falli e cartellini al limite. Nel prossimo turno di campionato, Bologna-Milan e Benevento-Udinese.

90'+7
Ore 22:41, finisce la partita

90'+6
Milan senza idee, Bonucci consegna la palla a Puggioni

90'+5
Parapiglia in campo con Kessie protagonista, ammoniti il centrocampista e Letizia

90'+4
Cartellino giallo per Parigini

90'+4
Il Benevento non ha mai vinto in trasferta in questa stagione, avendo solo pareggiato sul campo del Sassuolo

90'+3
Fallo di Kessie su Parigini, passano altri secondi preziosi

90'+1
Cambio di gioco sbagliato da Suso, Milan a un passo dal complicarsi la corsa verso l'Europa 

90'
Concessi sei minuti di recupero

88'
Tiro impreciso dalla distanza di Kessie, Benevento vicino all'impresa dell'anno nonostante una retrocessione a un passo

87'
Rodriguez prezioso su un contropiede pericoloso dei giallorossi, fischi in aumento a San Siro

86'
Fallo ingenuo di Calabria, il Benevento guadagna tempo prezioso

84'
Cutrone colpisce debolmente di testa il cross di Rodriguez, para Puggioni

83'
Suso non ha mai trovato il gol nelle ultime 10 presenze di campionato: è il suo digiuno più lungo in carriera in Serie A.

82'
Ammonito Locatelli per un fallo tattico ai danni di Cataldi

80'
Espulso Diabate.

80'
Diabatè espulso per una sbracciata a Bonucci che gli vale il secondo cartellino giallo

79'
Fuorigioco di Cutrone sul suggerimento di Kessie

77'
Parigini al posto di Viola: anche De Zerbi esaurisce i cambi

76'
Locatelli perde il rimpallo dal fondo, palla persa in attacco

76'
Due anni fa, il 21 aprile 2016, Manuel Locatelli esordì in Serie A con la maglia del Milan nello 0-0 contro il Carpi.

75'
Ammonito Diabate per un fallo ai danni di Zapata

74'
Clamorosa palla gol per il Milan: Cutrone di testa da due passi si fa parare il colpo di testa da Puggioni, poi tiro di Bonaventura respinto da Djimsiti

73'
Locatelli per Biglia, Gattuso esaurisce i cambi

72'
Biglia alza bandiera bianca dopo un colpo alla schiena

72'
Bonaventura si fa parare la conclusione dal limite sulla palla persa dal Benevento, fischi dei tifosi a San Siro

71'
Cross di Calabria lungo per i due attaccanti, il Benevento riparte e gestisce il possesso palla

67'
Venuti al posto di Brignola: cambio nel Benevento

66'
Viola sfiora il raddoppio con una conclusione a fil di palo dalla distanza

66'
Il Milan è imbattuto nelle ultime sette partite casalinghe di campionato (4 vittorie e 3 pareggi).

65'
Puggioni blocca la conclusione debole di Bonaventura 

64'
Kalinic anticipato da Tosca sul cross di Rodriguez, Milan con poche idee

62'
Iemmello al posto di Diabatè: sostituzione nel Benevento

61'
Kalinic subentra a André Silva: seconda mossa di Gattuso

60'
Traversa di Kessie colpita al termine di un inserimento dalla fascia destra dal limite dell'area

59'
Ammonito Sagna per perdita di tempo

59'
Pietro Iemmello ha segnato tre gol al Meazza in Serie A, in nessun altro stadio ha realizzato più gol. 

59'
Palla persa da Bonucci, fischi a San Siro

58'
Biglia sbaglia tutto su una palla persa da Viola, l'argentino calcia male con due compagni meglio appostati in area e il Benevento si salva

54'
Milan inoffensivo in questi primi minuti, tiro da dimenticare per Suso

53'
Benevento vicino al raddoppio con un tiro a giro di Cataldi dal limite, palla non lontana dall'incrocio a Donnarumma immobile

52'
Bacary Sagna ha già giocato due volte al Meazza in Champions League quando vestiva la maglia dell'Arsenal (vittoria nel 2008, sconfitta nel 2012).

51'
Puggioni colpito da Cutrone sul lancio lungo di Bonucci, gioco fermo e fischi a San Siro

49'
Suso al posto di Borini, sostituzione di Gattuso

49'
Mancino di Cataldi dalla distanza, palla sul fondo

48'
Intervento in ritardo di Biglia su Viola, ingresso delle due squadre simile all'inizio della partita con tante difficoltà per la squadra di Gattuso

47'
Si scaldano Diabatè, Kalinic e soprattutto Suso che è il principale indiziato per il primo cambio

Ore 21:48, inizia il secondo tempo

Si va all'intervallo col vantaggio del Benevento: prima mezz'ora pessima della squadra di Gattuso che subisce il gol di Iemmello, nel finale qualche affondo rossonero ma senza grande pericolosità per la porta di Puggioni

Ore 21:32, fine primo tempo

45'
Nessun minuto di recupero 

44'
Conclusione centrale di Bonaventura, respinge Puggioni. L'azione insistita del Milan prosegue e di nuovo il portiere delle Streghe para un tentativo del numero 5

41'
Calabria calcia da posizione defilata non trovando la porta, Milan propositivo ma confusionario dopo lo svantaggio

40'
Pietro Iemmello ha segnato tre gol al Meazza in Serie A, in nessun altro stadio ha realizzato più gol.

39'
Bonaventura spreca una punizione da posizione interessante, Milan lento a rientrare e Benevento che conquista una rimessa in posizione d'attacco

37'
Kessie pesca Cutrone in area, il numero 63 si libera di Sagna ma calcia alto da ottima posizione 

36'
Gattuso cerca di porre rimedio a una prima mezz'ora da dimenticare anche a livello tattico, 4-3-3 con Cutrone esterno d'attacco

35'
Borini festeggia stasera le 50 presenze in Serie A.

33'
Tiro di Cutrone da fuori area, palla distante dallo specchio

31'
Cutrone tenta la rovesciata in area colpendo Letizia, fallo in attacco

29'
Secondo centro in campionato per Iemmello

29'
Milan-Benevento 0-1 IEMMELLO. Al 29' Viola imbuca per la punta che trafigge Donnarumma sotto le gambe

27'
Cross debole di Rodriguez, le punte sono in ritardo e Puggioni blocca

26'
Puggioni festeggia stasera le 100 presenze in Serie A.

24'
Applausi per la terza determinante chiusura del match di Zapata su Iemmello che si sarebbe presentato da solo in area

22'
Palla buttata via da Bonaventura, prosegue la difficoltà rossonera di servire le punte: Gattuso infuriato in panchina

21'
Botta rimediata sulla testa da Cutrone, gioco fermo a San Siro

20'
Viola tenta di sorprendere da 60 metri Donnarumma, palla sul fondo

19'
Punizione di Bonaventura respinta dalla difesa del Benevento, tiro da fuori da dimenticare per Biglia

18'
Cutrone e André Silva dal 1’ hanno giocato in coppia solo in Europa League. Per la prima volta la coppia è titolare in Serie A.

17'
Rischio autogol per il Milan: Rodriguez alleggerisce per Donnarumma che per poco non fa entrare in porta il pallone, salvandosi in scivolata. Qualche fischio a San Siro per il pessimo inizio di partita dei rossoneri

15'
Cross di Sagna, Donnarumma blocca con Iemmello in ritardo

14'
Corner sprecato dal Milan, graziato da Viola che vanifica la ripartenza quattro contro tre. Palese superiorità numerica a centrocampo del Benevento che continua a imporre il proprio gioco

11'
Tiro di Borini respinto da Tosca in fallo laterale

10'
Zapata chiude su Iemmello, il Benevento fa la partita in questa fase. Non soddisfatto Gattuso in panchina

7'
Avvio con tanta confusione in campo: squadre lunghe, errori tecnici e potenziali chance per entrambe

6'
Borini sfonda sulla destra, cross basso respinto male da Puggioni con André Silva che buca l'intervento in area piccola. Ripartenza giallorossa e Zapata chiude in area l'offensiva di Brignola

5'
I rossoneri, insieme alla Fiorentina, hanno segnato più di tutti nei primi 15 minuti di gara di questo campionato (7). Il Milan, al pari dell’Inter, nel primo quarto d’ora di partita ha subito meno gol di tutti (2).

3'
Djimsiti rischia in area su Cutone, partito però in posizione molto sospetta: Mariani non decreta nè offside nè penalty

2'
Bonucci sbaglia il disimpegno, poi recupera su Djuricic che commette fallo

Ore 20:47, inizia la gara

Le formazioni ufficiali sono state annunciate dai due allenatori. Clicca su ‘Formazioni’ sulla barra per consultarle

Il Milan punta in casa contro il fanalino di coda Benevento a porre fine al digiuno di vittorie che si protrae dal 18 marzo (3-2 interno sul Chievo). Nel turno infrasettimanale i rossoneri, sesti con 54 punti all'attivo ma ormai fuori dalla lotta Champions, hanno allungato a quattro la striscia di pareggi consecutivi chiudendo sull'1-1 il confronto andato in scena all'Olimpico Grande Torino contro i granata di Mazzarri. Il Benevento che potrebbe al Meazza salutare la A è reduce dal pesante 3-0 subito al Vigorito contro l'Atalanta ma nell'ultima esibizione esterna ha colto a Reggio Emilia contro il Sassuolo il suo primo storico punto nella massima seria. 

Milan
IN CAMPO (4-4-2)
99 G. Donnarumma
2 D. Calabria
19 L. Bonucci
17 C. Zapata
68 R. Rodríguez
79 F. Kessie 95°
5 G. Bonaventura
63 P. Cutrone
8 J. Suso 49°
73 M. Locatelli 82° 73°
7 N. Kalinic 61°

IN PANCHINA
11 F. Borini 49°
21 L. Biglia 73°
9 V. André Silva 61°
30 M. Storari
90 A. Donnarumma
15 R. Gustavo Gomez
20 I. Abate
22 M. Musacchio
31 L. Antonelli
4 J. Mauri
18 R. Montolivo
All.Gennaro Gattuso
Benevento
IN CAMPO (4-2-3-1)
81 C. Puggioni
83 B. Sagna 59°
6 B. Djimsiti
16 A. Tosca
3 G. Letizia 95°
8 D. Cataldi
30 R. Sandro
31 F. Djuricic
25 C. Diabaté 62° 75° 80° 80°
23 L. Venuti 67°
26 V. Parigini 94° 77°

IN PANCHINA
99 E. Brignola 67°
14 N. Viola 29° 77°
33 P. Iemmello 62° 29°
12 R. Piscitelli
22 A. Brignoli
2 C. Rutjens
18 B. Gyamfi
29 J. Billong
91 L. Sparandeo
4 L. Del Pinto
73 G. Volpicelli
11 M. Coda
60 S. Sanogo
All.Roberto De Zerbi

4-4-2

Arbitro: Maurizio Mariani

4-2-3-1

99 Donnarumma
81 Puggioni
2 Calabria
83 Sagna
19 Bonucci
6 Djimsiti
17 Zapata
16 Tosca
68 Rodríguez
3 Letizia
79 Kessie
8 Cataldi
5 Bonaventura
30 Sandro
63 Cutrone
31 Djuricic
8 Suso
25 Diabaté
73 Locatelli
23 Venuti
7 Kalinic
26 Parigini
Arbitro
Maurizio Mariani 5.5
Gestisce bene la partita fino a metà secondo tempo, nel finale tanta confusione con falli e cartellini al limite. Nel prossimo turno di campionato, Bologna-Milan e Benevento-Udinese.

Milan
Allenatore: Gennaro Gattuso 5.0
E' tra i protagonisti del disastro rossonero: 4-4-2 iniziale completamente sbagliato, la squadra manca di corsa e gioco.
Gianluigi Donnarumma (POR): 6.0
Trafitto dal tiro di Iemmello sotto le gambe, mai impegnato in altre circostanze.
Davide Calabria (DIF): 6.0
Dopo mezz'ora in cui è completamente assente dalla partita, entra nel vivo senza però essere decisivo.
Leonardo Bonucci (DIF): 5.5
Qualche sbavatura difensiva per il numero 19 che nel finale spreca la chance sottoporta.
Cristian Zapata (DIF): 6.0
Uno dei pochi a salvarsi con chiusure difensive che però non bastano per evitare la sconfitta.
Ricardo Rodríguez (DIF): 6.0
Soffre a inizio match in fase difensiva, col passare dei minuti in fase di spinta procura qualche cross interessante senza però essere sfruttato dai compagni.
Franck Kessie (CEN): 5.5
Il calo fisico è evidente, il nervosismo finale anche, colpisce una traversa clamorosa a inizio ripresa.
Giacomo Bonaventura (CEN): 5.0
Troppo confusionario sulla trequarti in fase conclusiva.
Patrick Cutrone (ATT): 4.5
Tanti falli, poca qualità nella partita dell'attaccante che sbaglia di testa il gol del possibile 1-1 nel secondo tempo.
Jesus Fernandez Suso (CEN): 5.5
Entra con qualche interessante giocata ma anche mostrando tanta supponenza nella ripresa.
Manuel Locatelli (CEN): 5.5
Troppi palloni persi dal momento del suo ingresso in campo a due anni esatti dal suo esordio in Serie A
Nikola Kalinic (ATT): 5.0
Tocca pochi palloni e non incide nel finale.
Fabio Borini (ATT): 5.0
Errori tecnici oltre alla palla persa per l'1-0 del Benevento, sostituito dopo pochi minuti della ripresa
Lucas Rodrigo Biglia (CEN): 5.5
Non si trova bene nel 4-4-2 iniziale di Gattuso, a sprazzi poi cresce ma senza mai dare velocità alla manovra.
Valente Miguel André Silva (ATT): 4.5
Spreca una chance a inizio match, esce dalla partita col passare dei minuti: due offside consecutivi nella ripresa e l'arrabbiatura al momento del cambio sono lo specchio del suo momento.
Benevento
Allenatore: Roberto De Zerbi 7.0
Possesso palla e personalità, stavolta la beffa finale non arriva a differenza di tante altre partite di questa stagione.
Christian Puggioni (POR): 7.0
Salva il risultato con la parata su Cutrone nel secondo tempo, salvato dalla traversa poco prima sul tentativo di Kessie.
Bacary Sagna (DIF): 6.0
Prestazione ordinata da parte del francese che aveva già espugnato San Siro con l'Arsenal nel 2008.
Berat Djimsiti (DIF): 7.0
Salva su Bonaventura il probabile 1-1 dopo la respinta di Puggioni su Cutrone: intervento miracoloso che mette la firma sul risultato.
Alin Tosca (DIF): 7.0
Respinge i tanti cross che arrivano nell'area del Benevento.
Gaetano Letizia (DIF): 6.5
Consueta prestazione di grande corsa, non regala tanto spazio a Suso nella ripresa.
Danilo Cataldi (CEN): 6.5
Sfiora con un mancino a giro il gol del raddoppio.
Raniere Guimaraes Cordeiro Sandro (CEN): 7.5
Come nel match di San Siro contro l'Inter, giganteggia alla Scala del calcio dettando tempi della manovra e aiutando i due centrali
Filip Djuricic (CEN): 7.0
Corsa e forza fisica mostrata una volta di più da parte di un giocatore che poteva avere carriera di ben altro spessore per le proprie qualità
Cheick Diabaté (ATT): 5.0
Non va a segno, si fa espellere ingenuamente per doppia ammonizione.
Lorenzo Venuti (DIF): 6.0
Partecipa al finale di sofferenza prima della gioia al triplice fischio.
Vittorio Parigini (ATT): 6.0
Con la sua velocità potrebbe anche colpire in contropiede per chiudere la partita, dopo l'espulsione di Diabatè aiuta in fase difensiva.
Enrico Brignola (CEN): 6.5
Mette sempre apprensione al Milan quando ha la palla tra i piedi.
Nicolas Benito Viola (CEN): 7.0
L'assist per Iemmello è solo la ciliegina in una prestazione di alto livello.
Pietro Iemmello (ATT): 7.0
A San Siro si esalta: regala la prima vittoria in Serie A al Benevento.

Impresa del Benevento nell'anticipo della 34a giornata di Serie A: le Streghe, a un passo dalla matematica retrocessione, espugnano 1-0 San Siro confermando la crisi del Milan. Rossoneri battuti dal gol di Iemmello, ora la corsa per l'Europa League si complica attendendo i risultati di Atalanta e Sampdoria. Espulso Diabatè nel finale.

Pessima prestazione dei rossoneri: André Silva sbaglia un gol in apertura ed è il peggiore insieme a Cutrone, che fa lo stesso nella ripresa, e Borini. Nella mediocrità generale si salvano Zapata e Rodriguez. Benevento con personalità a San Siro: Sandro è un monumento, Iemmello colpisce ancora una volta alla Scala del Calcio e i due centrali difensivi respingono i già timidi assalti rossoneri. 

Gattuso è tra i protagonisti del disastro rossonero: 4-4-2 iniziale completamente sbagliato, la squadra manca di corsa e gioco. De Zerbi da applausi: possesso palla e personalità, stavolta la beffa finale non arriva a differenza di tante altre partite di questa stagione. Mariani gestisce bene la partita fino a metà secondo tempo, nel finale tanta confusione con falli e cartellini al limite. Nel prossimo turno di campionato, Bologna-Milan e Benevento-Udinese.

55 %
Possesso palla
45 %
15
Tiri totali
5
5
Tiri specchio
1
-
Tiri respinti
-
1
Legni
-
4
Corner
1
10
Falli
8
3
Fuorigioco
3
2
Ammoniti
5
-
Espulsi
1

Milan-Benevento 0-1

MARCATORI: 29' Iemmello (B).
MILAN (4-4-2): Donnarumma 6; Calabria 6, Bonucci 5,5, Zapata 6, Rodríguez 6; Borini 5 (49' Suso 5,5) , Kessie 5,5, Biglia 5,5 (73' Locatelli 5,5) , Bonaventura 5; André Silva 4,5 (61' Kalinic 5) , Cutrone 4,5.
A disposizione: Storari, Donnarumma, Gustavo Gomez, Abate, Musacchio, Antonelli, Mauri, Montolivo.
Allenatore: Gennaro Gattuso 5.
BENEVENTO (4-2-3-1): Puggioni 7; Sagna 6, Djimsiti 7, Tosca 7, Letizia 6,5; Cataldi 6,5, Sandro 7,5; Brignola 6,5 (67' Venuti 6) , Viola 7 (77' Parigini 6) , Djuricic 7; Iemmello 7 (62' Diabaté 5) .
A disposizione: Piscitelli, Brignoli, Rutjens, Gyamfi, Billong, Sparandeo, Del Pinto, Volpicelli, Coda, Sanogo.
Allenatore: Roberto De Zerbi 7.
ARBITRO: Maurizio Mariani 5,5
NOTE: nessuna
AMMONITI: 59' Sagna (B); 75' Diabaté (B); 80' Diabaté (B); 82' Locatelli (M); 90' Kessie (M); 90' Letizia (B); 90' Parigini (B).
ESPULSI: 80' Diabaté (B).
ANGOLI: 4-1.
RECUPERO: pt 0, st 7