Serie A 2017-2018
Serie A 2017-2018
Tempo reale
Tempo reale
34° giornata Serie A 2017-2018

Stadio Allianz Stadium

22 aprile 2018 ore 20:45

Arbitro: Gianluca Rocchi
0
-
1

Conclusa

Napoli

90° K. Koulibaly

Napoli


1
90° K. Koulibaly

Conclusa

15'
30'
45'
60'
75'
90'
Mostra dettagli:

Un gol di Koulibaly al 90' permette al Napoli di superare 1-0 la Juve allo Stadium e riaprire il campionato a quattro turni dalla fine del torneo. Partita brutta, a tratti bloccata, ma vinta meritatamente dalla sola delle due squadre che ha cercato di ottenere il successo: i bianconeri, infatti, hanno puntato esclusivamente (e vien da dire anche inspiegabilmente) al pareggio, e sono stati puniti nel finale del match. Il divario tra le due contendenti si riduce a un solo punto.

I migliori: nel Napoli ovviamente Koulibaly per il gol che riapre il campionato, e Hamsik che, finchè è rimasto in campo, è sembrato nettamente il più continuo; nei bianconeri si salvano Pjanic e Douglas Costa, tra i pochi all'altezza di una sfida di questo livello. I peggiori: nei partenopei invisibile Mertens e il suo sostituto Milik, nei bianconeri fa solo atto di presenza Higuain, ma c'è l'imbarazzo della scelta, perchè quasi tutti steccano la gara più importante della stagione.

Gli allenatori: Allegri compie un autentico suicidio tattico, votando la squadra a una gara di esclusivo contenimento, e rischia di compromettere un intero campionato per un eccesso di prudenza già visto in altre gare (tipo a Crotone); Sarri ringrazia il collega che gli leva l'impiccio di pensare alla fase difensiva, gestendo la partita come meglio crede: la sua squadra non brilla, ma ottiene il risultato voluto.

L'arbitro: il signor Rocchi vuol mostrarsi inflessibile fin dai primi minuti, salvo diventare più permissivo nel finale. Nessun episodio particolarmente difficile, i guardalinee lo aiutano sugli off-side.

90'+4

Ore 21:38, triplice fischio di chiusura. Tempo effettivo: p.t. 28', s.t. 34', totale 62'. Spettatori: 11.818 paganti, 27.457 abbonati, 839 ospiti, 40.114 totali, per un incasso di 2.367.997 €, record d'incasso allo Stadium per il campionato. (Giovanni Rolle)

90'+3

Disperati assalti bianconeri alla ricerca del pareggio.

90'
Quinto gol di Kalidou Koulibaly in questo torneo, l'ottavo in Serie A.

90'
3' di recupero.

90'
GOL! Juventus-Napoli 0-1: KOULIBALY. Al 90' il senegalese segna di testa su corner di Callejon.

89'
Cross di Insigne che si trasforma in un tiro, Buffon si distende e devia in corner.

83'
Botta di Zielinski da fuori area, Buffon respinge in tuffo.

82'
Punizione tagliata di Pjanic, la palla sfila pericolosamente davanti a Reina e si perde sul fondo.

81'
Milik tenta un velleitario tiro da fuori area: conclusione che termina altissima.

80'
Terzo ed ultimo cambio nel Napoli: esce Allan entra Rog.

80'
Punizione di Pjanic scodellata in area, Reina non controlla il pallone ma l'arbitro fischia fallo di Howedes sul portiere.

77'
Allan entra in ritardo su Mandzukic: Rocchi inspiegabilmente non ammonisce il brasiliano.

76'
La partita continua a trascinarsi stancamente verso il 90': a parte qualche isolata iniziativa degli ospiti, non c'è davvero niente da raccontare.

73'
Callejon con un diagonale al volo impegna Buffon, ma è segnalato l'off-side dello spagnolo.

71'
Terzo ed ultimo cambio bianconero: fuori Douglas Costa, dentro Mandzukic.

69'
Crampi per Pjanic che comunque sembra in grado di restare in campo.

68'
Destro di Insigne da fuori area: tiro centrale bloccato da Buffon.

66'
Secondo cambio deciso da Sarri: esce Hamsik, entra Zielinski.

63'
Davvero una brutta partita finora: il Napoli quantomeno sta provando a fare qualcosa, la Juve invece sembra intenzionata a proteggere lo 0-0 senza osare alcunchè.

60'
Primo cambio nel Napoli: fuori Mertens, dentro Milik.

57'
Guizzo di Douglas Costa che entra in area da sinistra ma si fa disturbare al momento del cross da Jorginho: palla innocua per Reina.

55'
Traversone di Hamsik, Callejon calcia al volo ma manda la palla alta.

54'
Cuadrado in area si attarda e quando tira trova l'opposizione di un difensore.

52'
Da Jorginho a Insigne: tocco per Hamsik che in diagonale calcia sull'esterno della rete.

50'
La Juve sembra più intraprendente in questo avvio di ripresa, il Napoli tenta invece rapide ripartenze appena entra in possesso del pallone.

46'
Secondo cambio operato da Allegri: esce Dybala, entra Cuadrado.

46'
Ore 21:49, inizia il secondo tempo.

Juventus-Napoli 0-0 Intervallo. Poco spettacolo in questo primo tempo: i partenopei fanno la partita, ma pungono poco, con una sola, vera occasione fallita da Hamsik al 24', peraltro in posizione difficile; bianconeri eccessivamente prudenti, pericolosi solo con una punizione di Pjanic che scheggia il palo al 17'. Infortunio per Chiellini, sostituito all'11' da LIchtsteiner.

45'+2
Ore 21:32, finisce il primo tempo.

45'
2' di recupero.

38'
Insigne si inserisce sul lancio di Jorginho e batte Buffon ma il gol è annullato per fuorigioco.

32'
Destro di Allan da lunghissima distanza: palla nettamente fuori.

28'
Insigne tenta il tiro da fuori area ma colpisce male: palla nettamente sul fondo.

27'
Ammonito Pjanic per intervento in ritardo su Insigne.

24'
Diagonale di Hamsik dal limite dell'area piccola: palla di poco sul fondo.

21'
Cross di Mario Rui che per poco non sorprende Buffon: palla alzata dal portiere oltre la traversa.

17'
Dagli sviluppi del corner, Higuain tenta l'acrobazia ma non trova la porta.

17'
Punizione a giro di Pjanic: la palla, deviata da Callejon in barriera, scheggia il palo a Reina battuto.

16'
Ammonito Albiol che entra in ritardo su Higuain al limite dell'area partenopea.

13'
Angolo battuto da Pjanic e colpo di testa alto di Howedes.

12'
Howedes passa al centro, lasciando la fascia al neoentrato Lichtsteiner.

11'
Primo cambio bianconero: Chiellini deve lasciare il campo, entra Lichtsteiner.

11'
Mario Rui batte la punizione: palla di poco alta.

10'
Ammonito anche Benatia che ferma irregolarmente Mertens nei pressi della propria area.

9'
Ammonito Asamoah per intervento scomposto su Callejon.

9'
Prima azione d'attacco bianconera: cross di Douglas Costa troppo corto per Matuidi.

7'
Chiellini ha dolore a una coscia, probabilmente uno stiramento. Non sembra in grado di proseguire.

5'
Problemi per Chiellini, si scaldano Rugani e Barzagli.

1'
Cross basso di Hamsik, Insigne si butta sul pallone ma, pressato da Chiellini, non riesce a deviare in porta.

1'
Ore 20:45, inizia la partita.

Ore 20:20, i due allenatori hanno annunciato le formazioni ufficiali. Clicca su "Formazioni" sulla barra per visualizzarle.

Grande attesa allo Stadium per il big match tra Juventus e Napoli. Nel turno infrasettimanale i bianconeri, primi con 85 punti, non andando oltre l'1-1 a Crotone hanno visto ridursi a quattro lunghezze il margine di vantaggio in classifica sugli azzurri protagonisti al San Paolo di una vittoria in rimonta sull'Udinese. Nei sedici impegni interni sin qui sostenuti la Juventus non è riuscita ad incamerare la posta piena soltanto contro Inter (pareggio a reti inviolate conseguito il 9 dicembre) e Lazio (sconfitta per 2-1 subita il 14 ottobre). I bianconeri detengono in casa il miglior attacco (40 reti realizzate) e la difesa meno battuta (5 gol al passivo). La compagine di Sarri è l'unica a non aver mai perso in trasferta (dodici vittorie e quattro pareggi) ed è quella che ha incassato meno reti di tutte nelle gare esterne (8).

Juventus
IN CAMPO (4-3-3)
1 G. Buffon
21 B. Howedes
4 M. Benatia 10°
22 K. Asamoah
6 S. Khedira
5 M. Pjanic 27°
14 B. Matuidi
9 G. Higuain
3 G. Chiellini 11°
11 D. Douglas Costa 71°
10 P. Dybala 46°

IN PANCHINA
26 S. Lichtsteiner 11°
7 J. Cuadrado 46°
17 M. Mandzukic 71°
16 C. Pinsoglio
23 W. Szczesny
12 L. Alex Sandro
15 A. Barzagli
24 D. Rugani
30 R. Bentancur
33 F. Bernardeschi
Allenatore
Massimiliano Allegri
Napoli
IN CAMPO (4-3-3)
25 P. Reina
23 E. Hysaj
33 R. Albiol 16°
26 K. Koulibaly 90°
6 S. Mario Rui
8 F. Jorginho
7 J. Callejon 90°
24 L. Insigne
5 M. Allan 80°
17 M. Hamsik 66°
14 D. Mertens 60°

IN PANCHINA
20 P. Zielinski 66°
30 M. Rog 80°
99 A. Milik 60°
1 C. Rafael
22 L. Sepe
11 C. Maggio
19 H. Milic
21 V. Chiriches
62 L. Tonelli
27 Z. Machach
42 A. Diawara
37 A. Ounas
Allenatore
Maurizio Sarri

4-3-3

Arbitro: Gianluca Rocchi

4-3-3

1 Buffon
25 Reina
21 Howedes
23 Hysaj
4 Benatia
33 Albiol
22 Asamoah
26 Koulibaly
6 Khedira
6 Mario Rui
5 Pjanic
8 Jorginho
14 Matuidi
7 Callejon
9 Higuain
24 Insigne
3 Chiellini
5 Allan
11 Douglas Costa
17 Hamsik
10 Dybala
14 Mertens

Il grafico rappresenta le formazioni iniziali delle squadre.

Arbitro
Gianluca Rocchi 6.5
Vuol mostrarsi inflessibile fin dai primi minuti, salvo diventare più permissivo nel finale. Manca infetti qualche ammonizione negli ultimi minuti, ma nel complesso tiene in pugno il match. Nessun episodio particolarmente difficile, i guardalinee lo aiutano sugli off-side.

Juventus
Allenatore: Massimiliano Allegri 4.0
A furia di "gestire", si è ritrovato con niente in mano: che questo atteggiamento fosse sbagliato lo si era capito già nelle gare con Milan, Benevento e Crotone, ma almeno allora la squadra aveva smesso di giocare quando era in vantaggio; stasera si è partiti con l'idea di tirare lo 0-0 fino alla fine, idea sbagliata che, inevitabilmente, è costata molto cara. Scelte sbagliate anche negli uomini, tipo puntare sul quasi debuttante Howedes, e sostituire ad inizio ripresa Dybala, non brillante ma non certo per colpa sua.
Gianluigi Buffon (POR): 6.5
Non molte parate,ma non si fa sorprendere nella ripresa da Insigne e Zielinski.
Benedikt Howedes (DIF): 5.5
Parte subito male a destra, dopo l'infortunio a Chiellini si sposta al centro, ma mostra tutta la sua scarsa familiarità con i compagni di reparto.
Mehdi Benatia (DIF): 5.5
Il migliore, finchè non perde Koulibaly nell'azione decisiva.
Kwadwo Asamoah (CEN): 5.5
Fa solo la fase difensiva, non sembra più brillante come qualche settimana fa.
Sami Khedira (CEN): 5.5
Prestazione modesta, per fare il mediano di contenimento è sprecato.
Miralem Pjanic (CEN): 6.5
I pochi pericoli per Reina arrivano dai suoi calci piazzati. Prezioso, ma solo in fase di copertura, perchè davanti c'è poco da impostare.
Blaise Matuidi (CEN): 5.5
Anche lui stranamente involuto e non più esplosivo come in altre partite.
Gonzalo Higuain (ATT): 5.0
Un tentativo dopo un quarto d'ora, poi più niente, anche perchè non gli arriva mai il pallone.
Stephan Lichtsteiner (DIF): 6.0
Contiene le rare iniziative di Mario Rui.
Juan Cuadrado (CEN): 5.5
Qualche punizione conquistata e nulla di più.
Mario Mandzukic (ATT): 6.0
Si piazza, come di consueto, a sinistra, e almeno prova qualche giocata.
Giorgio Chiellini (DIF): s.v.
Si male nel chiudere su Insigne nel primo minuto di gioco, prova a stringere i denti ma deve uscire dopo 11'.
De Souza Douglas Costa (CEN): 6.5
Almeno corre e si da' da fare, però predica nel deserto.
Paulo Dybala (ATT): 5.5
Prova qualche giocata, ma è difficile emergere per un attaccante se la squadra non gioca mai in avanti.
Napoli
Allenatore: Maurizio Sarri 6.5
Non è un Napoli brillante in questo periodo, ma gli va bene che l'allenatore avversario sbagli completamente la gestione del match, e che il gol arrivi quando non c'è più tempo per gli avversari per recuperare. Ora si gioca tutto nelle ultime gare, ce la può fare.
Pepe Reina (POR): 6.0
Se la vede davvero brutta solo al 17', quando la punizione di Pjanic, deviata dalla barriera, scheggia il palo. Per il resto fa lo spettatore.
Elseid Hysaj (DIF): 6.0
Non osa troppo contro Asamoah, ne' tanto meno quando dalla sua parte si sposta Douglas Costa.
Raul Albiol (DIF): 6.0
Un fallaccio su Higuain che gli costa l'ammonizione nell'unico momento di difficoltà.
Kalidou Koulibaly (DIF): 7.0
Impeccabile in difesa, ma non ci voleva molto, vista la pochezza degli avversari: il capolavoro lo fa in attacco, segnando con uno stacco imperioso il gol che può valere lo scudetto.
Silva Duarte Mario Rui (DIF): 6.0
Buon avvio, poi si limita a giocare sul sicuro, rischiando poco.
Filho Jorginho (CEN): 6.0
Meglio come interditore che da regista.
José Maria Callejon (ATT): 6.0
Tenta spesso gli inserimenti, non gli va sempre bene, ma fa il suo dovere.
Lorenzo Insigne (ATT): 6.5
Va a sprazzi, ma trova il modo di rendersi insidioso.
Piotr Zielinski (CEN): 6.5
Buon impatto, impegna Buffon poco prima del gol.
Marko Rog (CEN): 5.5
Poco meno di un quarto d'ora, non incide.
Arkadiusz Milik (ATT): 5.0
Sostituisce Mertens, ma è anonimo come il belga.
Marques Loureiro Allan (CEN): 6.5
Gestisce bene i palloni che gravitano nel suo raggio d'azione.
Marek Hamsik (CEN): 6.5
Finchè resta in campo è tra i migliori, ispirando le giocate più pericolose. Due diagonali pericolosi, punge anche da stoccatore.
Dries Mertens (ATT): 5.0
Mai in partita, non a caso è il primo a essere sostituito.

Un gol di Koulibaly al 90' permette al Napoli di superare 1-0 la Juve allo Stadium e riaprire il campionato a quattro turni dalla fine del torneo. Partita brutta, a tratti bloccata, ma vinta meritatamente dalla sola delle due squadre che ha cercato di ottenere il successo: i bianconeri, infatti, hanno puntato esclusivamente (e vien da dire anche inspiegabilmente) al pareggio, e sono stati puniti nel finale del match. Il divario tra le due contendenti si riduce a un solo punto.

I migliori: nel Napoli ovviamente Koulibaly per il gol che riapre il campionato, e Hamsik che, finchè è rimasto in campo, è sembrato nettamente il più continuo; nei bianconeri si salvano Pjanic e Douglas Costa, tra i pochi all'altezza di una sfida di questo livello. I peggiori: nei partenopei invisibile Mertens e il suo sostituto Milik, nei bianconeri fa solo atto di presenza Higuain, ma c'è l'imbarazzo della scelta, perchè quasi tutti steccano la gara più importante della stagione.

Gli allenatori: Allegri compie un autentico suicidio tattico, votando la squadra a una gara di esclusivo contenimento, e rischia di compromettere un intero campionato per un eccesso di prudenza già visto in altre gare (tipo a Crotone); Sarri ringrazia il collega che gli leva l'impiccio di pensare alla fase difensiva, gestendo la partita come meglio crede: la sua squadra non brilla, ma ottiene il risultato voluto.

L'arbitro: il signor Rocchi vuol mostrarsi inflessibile fin dai primi minuti, salvo diventare più permissivo nel finale. Nessun episodio particolarmente difficile, i guardalinee lo aiutano sugli off-side.

40 %
Possesso palla
60 %
1
Tiri totali
12
-
Tiri specchio
5
1
Tiri respinti
-
1
Legni
-
3
Corner
3
8
Falli
17
3
Fuorigioco
3
3
Ammoniti
1
-
Espulsi
-

Juventus-Napoli 0-1

MARCATORI: 90' Koulibaly (N).
JUVENTUS (4-3-3): Buffon 6,5; Howedes 5,5, Benatia 5,5, Chiellini sv (11' Lichtsteiner 6) , Asamoah 5,5; Khedira 5,5, Pjanic 6,5, Matuidi 5,5; Douglas Costa 6,5 (71' Mandzukic 6) , Higuain 5, Dybala 5,5 (46' Cuadrado 5,5) .
A disposizione: Pinsoglio, Szczesny, Alex Sandro, Barzagli, Rugani, Bentancur, Bernardeschi.
Allenatore: Massimiliano Allegri 4.
NAPOLI (4-3-3): Reina 6; Hysaj 6, Albiol 6, Koulibaly 7, Mario Rui 6; Allan 6,5 (80' Rog 5,5) , Jorginho 6, Hamsik 6,5 (66' Zielinski 6,5) ; Callejon 6, Mertens 5 (60' Milik 5) , Insigne 6,5.
A disposizione: Rafael, Sepe, Maggio, Milic, Chiriches, Tonelli, Machach, Diawara, Ounas.
Allenatore: Maurizio Sarri 6,5.
ARBITRO: Gianluca Rocchi 6,5
NOTE: nessuna
AMMONITI: 9' Asamoah (J); 10' Benatia (J); 16' Albiol (N); 27' Pjanic (J).
ESPULSI: nessuno.
ANGOLI: 3-3.
RECUPERO: pt 2, st 4