Serie A 2017-2018
Serie A 2017-2018
Tempo reale
Tempo reale
33° giornata Serie A 2017-2018

Stadio Marcantonio Bentegodi

18 aprile 2018 ore 20:45

Arbitro: Marco Guida
0
-
1

Conclusa

Sassuolo

38° M. Lemos

Verona



0
38° M. Lemos

Conclusa

15'
30'
45'
60'
75'
90'
Mostra dettagli:

Il Sassuolo di Giuseppe Iachini vince 1-0 il delicatissimo scontro salvezza in casa del Verona e sale al tredicesimo posto a quota 34 punti. Decisiva la prima rete in serie A di Lemos al 38', con la decisiva complicità di Nicholas, che non controlla il pallone in uscita.

Positiva la prova del difensore uruguaiano del Sassuolo che non sbaglia praticamente niente dietro, così come il suo collega di reparto Acerbi. Si distingue anche Duncan in mezzo al campo, meno in evidenza Mazzitelli ed Adjapong. Nel Verona si salva il debuttante Danzi, che gioca con personalità ed idee chiare. Serata da dimenticare per Fares e Cerci, mai nel vivo della partita. 

Pecchia lancia con coraggio il capitano della Primavera Danzi, ma è uno dei pochi giocatori lucidi in un contesto dominato dalla confusione. Anche i cambi non portano alcuna svolta. Iachini mette in campo un undici ordinato, sufficiente ad ottenere tre punti fondamentali per la salvezza. Sufficiente Guida. Prossimo turno: Sassuolo-Fiorentina e Genoa-Verona. 


90'+5
Ore 22:39, triplice fischio finale.

90'+3
Ammonito Lee.

90'+1
Petkovic riesce a spostarsi la palla sul destro ed a calciare dal limite dell'area, ma perde l'appoggio con il terreno ed il pallone finisce lontano dalla porta di Consigli.

90'
5 minuti di recupero.

87'
Terzo cambio nel Sassuolo: esce Rogerio ed entra Dell'Orco.

86'
Fuori Politano, dentro Babacar.

85'
Azione insistita di Fares che va al tiro da posizione defilata verso il primo palo. Palla fuori con Consigli che accompagna la palla sul fondo.

84'
Il Verona non trova la forza di portare attacchi alla porta di Consigli. Il Sassuolo addormenta la partita con il possesso palla. Piovono fischi dalle tribune del Bentegodi per un Verona troppo timido.

77'
Verona pericoloso: cross dalla destra di Romulo per il colpo di testa di Petkovic sul secondo palo, respinto da Rogerio.

75'
Cartellino giallo per Peluso

72'
Primo cambio nel Sassuolo: esce Berardi, entra Ragusa.

71'
Ammonito Duncan.

70'
Terzo cambio nel Verona. esce Cerci tra i fischi, al suo posto Petkovic.

69'
Ammonito Vukovic per un intervento con il braccio largo su Politano.

65'
Secondo cambio nel Verona: fuori Verde, dentro Lee

61'
Ammonito Mazzitelli che stende Matos dopo aver subito un dribbling.

59'
Sfiora il raddoppio il Sassuolo con il diagonale di Berardi con il destro che sfiora il palo alla destra di Nicholas.

54'
Pecchia opera la prima sostituzione: esce Zuculini, entra al suo posto Matos. Il Verona aumenta il suo peso specifico offensivo: Verde si sposta a destra, Cerci va al centro dell'attacco, Matos giostra da esterno sinistro mentre Fares arretra a centrocampo.

50'
Insisite il Sassuolo: conclusione di Politano bloccata in due tempi da un incerto Nicholas.

49'
Ancora pericoloso il Sassuolo, partito bene anche nella ripresa. corner da destra di Magnanelli ed arriva Peluso sul primo palo a girare di testa. Palla a lato.

48'
Primo squillo della ripresa, è del Sassuolo: Duncan si libera della marcatura di un difensore ed esplode il sinistro dal limite dei 16 metri avversari, ma la conclusione viene deviata in corner da Vukovic.

45'
Ore 21:49, inizia il secondo tempo.

Termina con il Sassuolo in vantaggio di un gol il primo tempo della sfida salvezza del Bentegodi. Vantaggio meritato dagli ospiti che, dopo essersi imbattuti più volte nei guantoni di Nicholas, trovano il vantaggio al 38' con Lemos, grazie alla complicità proprio del portiere veronese.

45'+1
Ore 21:35, fine primo tempo. 

45'
1 minuto di recupero.

43'

Il Verona viene da 3 vittorie nelle ultime 4 partite casalinghe (1 sconfitta), nelle quali aveva mantenuto la porta inviolata per 2 volte. 

38'
VERONA-SASSUOLO 0-1: LEMOS. Ospiti in vantaggio grazie al primo gol in serie A del difensore arrivato a Gennaio dal Las Palmas. Decisivo il maldestro intervento in uscita di Nicholas, che non ha trattenuto il pallone lasciandolo nella disponibilità del numero 5, che ha insaccato con grande facilità.

36'
Sugli sviluppi del calcio d'angolo, stop e conclusione di Souprayen che termina alta sopra la traversa.

35'
Provvidenziale Acerbi a salvare il Sassuolo: sul cross insidioso da sinistra di Souprayen, il numero 13 mette in corner in spaccata, anticipando Cerci, che era pronto a depositare in rete.

31'
Ammonito Rogerio.

31'
Il Verona ritorna insidioso nella metà campo avversaria con una conclusione di Danzi, debole e bloccata in due tempi da Consigli

29'
Negli ultimi 4 campionati, 2 squadre si sono salvate pur avendo 25 o meno punti dopo 32 giornate (Sassuolo nel 2013/14 e Crotone nel 2016/17)

24'
Tripla occasione ravvicinata per il Sassuolo: cross di Adjapong per il colpo di testa di Acerbi che si perde sul fondo.

24'
Sul proseguimento dell'azione, conclusione di Berardi dal limite dell'area e Nicholas vola a respingere alla sua sinistra.

23'
Sassuolo vicino ancora al gol: punizione che si sviluppa sulla trequarti con una sponda di Acerbi a centro area per Politano che calcia al volo con il sinistro, ma trova la respinta di Nicholas con il ginocchio.

22'
Ammonito Alex Ferrari per un contrasto da tergo sulla caviglia di Berardi.

18'
Sassuolo che torna a farsi vedere dalle parti di Nicholas: Zuculini sbaglia il disimpegno servendo Duncan di testa. Il potente diagonale mancino del numero 32 viene deviato in calcio d'angolo dal portiere del Verona in tuffo.

15'

Dopo un avvio scoppiettante, con un'occasione per parte, la partita vive un momento di stanca, con le due squadre che pressano bene a centrocampo, stroncando sul nascere ogni iniziativa.

11'
Il Verona è imbattuto nei 3 precedenti casalinghi in serie A contro il Sassuolo: 2 vittorie, 1 pareggio lo score.

6'
Risposta del Verona, che sfiora il gol con Zuculini: cross di Verdi da sinistra che trova il taglio e la concluione del  numero 14 a botta sicura, ma il riflesso di Consigli è prodigioso e la palla viene alzata sopra la traversa.

2'
Sassuolo vicinissimo al vantaggio: Duncan suggerisce in verticale per Politano che scavalca Nicholas in uscita con un pallonetto, ma Ferrari salva con una sforbiciata a pochi passi dalla porta.

1'
Ore 20:49, inizia la gara.

Le formazioni ufficiali sono state annunciate dai due allenatori. Clicca su "Formazioni" sulla barra per consultarle. 

Al Bentegodi va in scena il delicato confronto tra Verona e Sassuolo. Nel turno precedente la compagine di Pecchia, penultima con 25 punti all'attivo, ha allungato a cinque la striscia di sconfitte esterne consecutive cedendo al Bologna. I gialloblu, davanti al proprio pubblico, non conoscono tendenzialmente mezze misure avendo nei sedici impegni interni sin qui sostenuti conseguito cinque vittorie, dieci sconfitte ed un solo pareggio (0-0 contro la Sampdoria il 20 settembre scorso). Il Sassuolo, quindicesimo a quota 31, ha dovuto ancora una volta rimandare l'appuntamento con il successo in casa ottenendo un pareggio per 2-2 contro il fanalino di coda Benevento presentatosi al Mapei Stadium con un bilancio di 15 sconfitte in altrettanti impegni esterni. Per i neroverdi, in serie positiva da sei turni, si è trattato del quarto pareggio di fila. 

Verona
IN CAMPO (4-3-3)
1 D. Nicolas
2 O. Romulo
26 J. Vukovic 69°
28 A. Ferrari 22°
69 S. Souprayen
27 M. Valoti
72 A. Danzi
93 M. Fares
14 F. Zuculini 54°
10 A. Cerci 70°
7 D. Verde 65°

IN PANCHINA
21 S. Lee 65° 93°
30 R. Matos 54°
70 B. Petkovic 70°
17 M. Silvestri
40 F. Coppola
4 S. Laner
16 R. Aarons
29 L. Tupta
37 E. Bearzotti
75 T. Heurtaux
77 M. Buchel
97 G. Felicioli
All.Fabio Pecchia
Sassuolo
IN CAMPO (3-5-2)
47 A. Consigli
5 M. Lemos 38°
15 F. Acerbi
13 F. Peluso 75°
98 C. Adjapong
6 L. Mazzitelli 61°
4 F. Magnanelli
32 A. Duncan 71°
26 O. Rogerio 87° 31°
25 D. Berardi 72°
16 M. Politano 86°

IN PANCHINA
30 K. Babacar 86°
39 C. Dell'Orco 87°
90 A. Ragusa 72°
70 L. Marson
77 G. Pegolo
8 D. Biondini
10 A. Matri
17 N. Pierini
22 D. Frattesi
29 F. Cassata
38 M. Ferrini
55 T. Letschert
All.Giuseppe Iachini

4-3-3

Arbitro: Marco Guida

3-5-2

1 Nicolas
47 Consigli
2 Romulo
5 Lemos
26 Vukovic
15 Acerbi
28 Ferrari
13 Peluso
69 Souprayen
98 Adjapong
27 Valoti
6 Mazzitelli
72 Danzi
4 Magnanelli
93 Fares
32 Duncan
14 Zuculini
26 Rogerio
10 Cerci
25 Berardi
7 Verde
16 Politano

Il grafico rappresenta le formazioni iniziali delle squadre.

Arbitro
Marco Guida 6.0
Seda con carisma gli unici momenti di nervosismo in una partita dai contenuti agonistici limitati.

Verona
Allenatore: Fabio Pecchia 5.0
Lancia con coraggio il capitano della Primavera Danzi, ma è uno dei pochi giocatori lucidi in un contesto dominato dalla confusione. Anche i cambi non portano alcuna svolta.
David Nicolas (POR): 5.0
Salva i suoi su Berardi e Politano, ma regala i tre punti pesantissimi al Sassuolo con una papera e, da quel momento, appare insicuro.
Orestes Romulo (CEN): 6.0
Generoso come sempre, ma le sue discese sulla destra non vengono premiate dalle punte.
Jagos Vukovic (DIF): 5.5
Soffre la velocità dei due piccoli attaccanti del Sassuolo davanti e viene sanzionato per un brutto contrasto su Politano.
Alex Ferrari (DIF): 6.0
Il suo salvataggio sulla linea al 2' è prodigioso, ma finisce per andare in apprensione anche lui sugli spunti degli attaccanti ospiti.
Samuel Souprayen (DIF): 5.5
Ci prova con due conclusioni dalla distanza, imprecise, ma sono gli unici momenti in cui lo si vede nella metà campo avversaria.
Mattia Valoti (CEN): 5.0
Mancano completamente i suoi consueti inserimenti ad un Verona già spuntato di suo.
Andrea Danzi (CEN): 6.5
Una delle poche note positive della serata veronese: al debutto in serie A, dirige la manovra con personalità.
Mohamed Salim Fares (CEN): 5.0
Pecchia lo propone come punto di riferimento centrale, ma non si fa trovare dai compagni praticamente mai.
Seung-Woo Lee (ATT): 5.0
Entra a 25 minuti dalla fine e spreca l'ennesima occasione per mostrare il talento che si è visto solo nella cantera del Barcellona finora.
Ryder Matos (ATT): 5.0
Si procura l'ammonizione di Mazzitelli e niente più.
Bruno Petkovic (ATT): 5.5
Prova a combattere contro Acerbi, ma viene abbandonato a se stesso dai compagni e finisce per non incidere.
Franco Zuculini (CEN): 5.0
Confusionario, da suoi errori in fraseggio nascono alcune ripartenze pericolose del Sassuolo.
Alessio Cerci (ATT): 5.0
Si vede solamente quando viene anticipato in maniera decisiva da Acerbi al 35'
Daniele Verde (ATT): 5.5
I suoi sprint alzano il baricentro del Verona nei primi minuti, poi scompare dalla partita.
Sassuolo
Allenatore: Giuseppe Iachini 6.0
Mette in campo un undici ordinato, sufficiente ad ottenere tre punti fondamentali per la salvezza.
Andrea Consigli (POR): 6.5
In una partita in cui ha fatto lo spetttatore per larghi tratti, il riflesso prodigioso su Zuculini al 6' assume un significato ancora più importante.
Mauricio Lemos (DIF): 6.5
Non sbaglia praticamente niente dietro e decide una partita che potrebbe voler dire salvezza per la sua squadra.
Francesco Acerbi (DIF): 6.5
Ennesima prestazione senza macchie per l'esperto difensore di Iachini.
Federico Peluso (DIF): 6.0
Meno esuberante dei compagni di reparto. Viene ammonito per eccesso di foga.
Claud Adjapong (DIF): 6.0
Prende le misure a Verde dopo dieci minuti di difficoltà.
Luca Mazzitelli (CEN): 5.5
Si limita al compitino, non arriva mai alla conclusione.
Francesco Magnanelli (CEN): 6.0
Detta i tempi della manovra con oculatezza.
Alfred Joseph Duncan (CEN): 6.5
Fornisce l'illuminante assist a Politano per il gol sfiorato al 2' e si rende pericoloso in prima persona con le conclusioni dalla distanza. Infaticabile.
Khouma Babacar (ATT): s.v.
Entra a 4 minuti dal 90'.
Cristian Dell'Orco (DIF): s.v.
Sostituisce Rogerio al 88'.
Antonino Ragusa (ATT): 5.0
Rileva Berardi a 20 minuti dalla fine, ma non riesce a rendersi pericoloso.
Oliveira da Silva Rogerio (CEN): 6.0
Non offre una grande spinta, ma il Verona non trova terreno fertile per le sue avanzate dalla sua parte.
Domenico Berardi (ATT): 6.5
Prova positiva per il fantasista di Iachini. Tanto movimento sulla trequarti offensiva e gol sfiorato in un paio di occasioni.
Matteo Politano (CEN): 6.0
Sfiora il gol in apertura e scalda i guantoni di Nicholas per poi calare alla distanza.

Il Sassuolo di Giuseppe Iachini vince 1-0 il delicatissimo scontro salvezza in casa del Verona e sale al tredicesimo posto a quota 34 punti. Decisiva la prima rete in serie A di Lemos al 38', con la decisiva complicità di Nicholas, che non controlla il pallone in uscita.

Positiva la prova del difensore uruguaiano del Sassuolo che non sbaglia praticamente niente dietro, così come il suo collega di reparto Acerbi. Si distingue anche Duncan in mezzo al campo, meno in evidenza Mazzitelli ed Adjapong. Nel Verona si salva il debuttante Danzi, che gioca con personalità ed idee chiare. Serata da dimenticare per Fares e Cerci, mai nel vivo della partita. 

Pecchia lancia con coraggio il capitano della Primavera Danzi, ma è uno dei pochi giocatori lucidi in un contesto dominato dalla confusione. Anche i cambi non portano alcuna svolta. Iachini mette in campo un undici ordinato, sufficiente ad ottenere tre punti fondamentali per la salvezza. Sufficiente Guida. Prossimo turno: Sassuolo-Fiorentina e Genoa-Verona. 


57 %
Possesso palla
43 %
5
Tiri totali
10
2
Tiri specchio
6
1
Tiri respinti
-
-
Legni
-
6
Corner
5
19
Falli
14
1
Fuorigioco
3
3
Ammoniti
4
-
Espulsi
-

Verona-Sassuolo 0-1

MARCATORI: 38' Lemos (S).
VERONA (4-3-3): Nicolas 5; Romulo 6, Vukovic 5,5, Ferrari 6, Souprayen 5,5; Valoti 5, Danzi 6,5, Zuculini 5 (54' Matos 5) ; Cerci 5 (70' Petkovic 5,5) , Fares 5, Verde 5,5 (65' Lee 5) .
A disposizione: Silvestri, Coppola, Laner, Aarons, Tupta, Bearzotti, Heurtaux, Buchel, Felicioli.
Allenatore: Fabio Pecchia 5.
SASSUOLO (3-5-2): Consigli 6,5; Lemos 6,5, Acerbi 6,5, Peluso 6; Adjapong 6, Mazzitelli 5,5, Magnanelli 6, Duncan 6,5, Rogerio 6 (87' Dell'Orco sv) ; Berardi 6,5 (72' Ragusa 5) , Politano 6 (86' Babacar sv) .
A disposizione: Marson, Pegolo, Biondini, Matri, Pierini, Frattesi, Cassata, Ferrini, Letschert.
Allenatore: Giuseppe Iachini 6.
ARBITRO: Marco Guida 6
NOTE: nessuna
AMMONITI: 22' Ferrari (V); 31' Rogerio (S); 61' Mazzitelli (S); 69' Vukovic (V); 71' Duncan (S); 75' Peluso (S); 90' Lee (V).
ESPULSI: nessuno.
ANGOLI: 6-5.
RECUPERO: pt 1, st 5