Serie A 2017-2018
Serie A 2017-2018
Tempo reale
Tempo reale

Verona - Crotone: 0 - 3 | Tempo reale, Formazioni

21° giornata Serie A 2017-2018

Stadio Marcantonio Bentegodi

21 gennaio 2018 ore 15:00


Arbitro: Gianluca Rocchi
Logo Verona
0
-
3

Conclusa

Logo Crotone

Crotone

3° A. Barberis
54° A. Stoian
67° F. Ricci

Verona

Logo Verona
0
3° A. Barberis
54° A. Stoian
67° F. Ricci

Conclusa

15'
30'
45'
60'
75'
90'
Cronaca a cura di: Vittorio Felugo
Mostra dettagli:

Al Bentegodi, colpaccio del Crotone che rifila un rotondo 3-0 al Verona, conquistando tre punti importantissimi in chiave salvezza. Il gol su punizione di Barberis al 3' da' entusiasmo alla squadra di Zenga, che raddoppia ad inizio ripresa con Stoian e chiude i conti con Ricci. Molto male il Verona, tra l'altro rimasto in 10 al 61' per l'espulsione di Zuculini: per gli uomini di Pecchia è il quarto stop consecutivo.

I migliori sono tutti nel Crotone: Ricci merita la palma di uomo-partita, con un gol e un assist, ma importantissimo anche Barberis, che con una prodezza su punizione firma il suo primo gol in Serie A; nel Verona non si salva quasi nessuno, ma il peggiore è senz'altro Bruno Zuculini, che lascia i suoi, già in difficoltà, in dieci per un fallaccio inutile.

Giornataccia per Pecchia, che fa debuttare Petkovic ma non risolve i problemi di sterilità offensiva della sua squadra: confermati, invece, i problemi dietro. Zenga fa invece un figurone: i nuovi acquisti funzionano subito, e la squadra gira che è un piacere. La corsa-salvezza fa ora meno paura.

 Abituato ad altri palcoscenici, Rocchi dirige la gara con autorità: si fa aiutare dal VAR per il tocco di mano di Trotta, per il resto non ha problemi.

Ore 16:51, triplice fischio di chiusura.

90'+1
Mandragora ci prova da fuori area, Nicolas para.

90'
2' di recupero.

90'
Faraoni mette in mezzo, Budimir manca di un soffio l'appuntamento con il pallone.

88'
Punizione di Barberis, Budimir sfiora appena e Nicolas si ritrova la palla tra le mani.

82'
Ammonito Capuano che stende Romulo lanciato verso l'area,

81'
Terzo ed ultimo cambio rossoblù: fuori Ricci, dentro Faraoni.

81'
Diagonale di Crociata da sinistra: palla di poco a lato.

77'
Secondo cambio deciso da Zenga: esce Benali, entra Crociata.

74'
Ricci spara alto da buona posizione divorandosi il poker.

73'
Primo cambio nel Crotone: esce Trotta, entra Budimir.

68'
Primo gol per Federico Ricci in questo torneo, il terzo in Serie A.

68'
Terzo ed ultimo cambio gialloblù: fuori Petkovic, dentro Calvano.

67'
GOL! Verona-Crotone 0-3: RICCI. Al 67' l'esterno crotonese fa tris con uno splendido sinistro a giro da fuori area.

65'
Conclusione centrale di Verde: facile parata di Cordaz.

61'
Espulso Zuculini per entrata in gioco pericoloso su Benali: Verona in 10.

60'
Secondo cambio operato da Pecchia: esce Valoti, entra Verde.

59'
Pazzini dal fondo serve Valoti: tiro fiacco che Cordaz para.

55'
Primo gol in questo torneo per Adrian Stoian, il settimo in Serie A.

54'
GOL! Verona-Crotone 0-2: STOIAN. Al 54' il rumeno raddoppia spingendo in rete un cross basso di ricci.

51'
Punizione di Romulo che termina alta.

51'
Ammonito Stoian per intervento scorretto su Matos.

46'
Ore 16:04, inizia la ripresa.

46'
Primo cambio nel Verona: esce Heurtaux, entra Pazzini.

45'+2
Ore 15:47, finisce il primo tempo.

45'+2
Romulo si mangia l'1-1 calciando sul fondo da posizione invitante.

45'
2' di recupero.

32'
Ammonito Fares per intervento scomposto su Trotta.

28'
Ammonito Martella per manata a Ferrari.

27'
Ammonito Ceccherini per intervento duro su Matos.

24'
Tocco di mano di Trotta in area dopo un palo di Heurtaux: Rocchi chiede aiuto al VAR e giudica involontario l'intervento.

24'
Mischia in area calabrese, Trotta tocca con il braccio dopo un palo di Petkovic: Rocchi controlla il VAR e opta per l'involontarietà.

17'
Ammonito Ricci per entrata scorretta su Petkovic.

15'
Punizione di Ricci, Sampirisi sbuca da dietro e manda alto, ma l'ex-genoano è in off-side.

11'
Ci prova Fares da fuori area: palla a lato.

6'
Il Verona prova a replicare con Buchel, ma il tiro è nettamente sul fondo.

3'
GOL! Verona-Crotone 0-1: BARBERIS. Al 3' il centrocampista rossoblù sblocca la partita con un gran calcio di punizione.

1'
Ore 15:00, inizia la partita.

Il Bentegodi è teatro della delicata sfida nei bassifondi della classifica tra Verona e Crotone entrambe reduci da tre sconfitte consecutive e vittoriose per l'ultima volta il 17 dicembre scorso. Nel turno precedente la compagine veneta, penultima con 13 punti all'attivo, ha perso al San Paolo contro Napoli mentre quella calabrese, terzultima a quota 15, ha ceduto al Meazza contro il Milan. Quattro ko nelle ultime cinque esibizioni interne per il Verona riuscito a muovere la classifica solo in occasione del largo successo conseguito contro il Milan. Il Crotone, senza reti all'attivo da 327 minuti, non ha incamerato punti nelle quattro trasferte più recenti.  

Verona
IN CAMPO (4-4-1-1)
1 D. Nicolas
28 A. Ferrari
2 A. Caracciolo
75 T. Heurtaux 46°
93 M. Fares 32°
2 O. Romulo
5 B. Zuculini 61°
77 M. Buchel
7 R. Matos
27 M. Valoti 60°
70 B. Petkovic 68°

IN PANCHINA
1 M. Silvestri
40 F. Coppola
25 D. Boldor
37 E. Bearzotti
S. Souprayen
97 G. Felicioli
8 M. Fossati
14 F. Zuculini
23 S. Calvano 68°
7 D. Verde 60°
9 M. Kean
11 G. Pazzini 46°
99 S. S.W. Lee
Allenatore
Fabio Pecchia
Crotone
IN CAMPO (4-3-3)
1 A. Cordaz
31 M. Sampirisi
7 F. Ceccherini 27°
23 M. Capuano 82°
26 B. Martella 28°
10 A. Benali 77°
18 A. Barberis
38 R. Mandragora
11 F. Ricci 17° 54° 81° 67°
29 M. Trotta 73°
8 A. Stoian 54° 51°

IN PANCHINA
16 M. Festa
8 A. Romero
78 A. Viscovo
11 D. Faraoni 81°
20 D. Pavlovic
93 A. Ajeti
6 M. Rohden
13 M. Izco
16 G. Crociata 77°
25 T. Simy
17 A. Budimir 73°
Allenatore
Walter Zenga

Logo Verona

4-4-1-1

Arbitro: Gianluca Rocchi

Logo Crotone

4-3-3

1 Nicolas
1 Cordaz
28 Ferrari
31 Sampirisi
2 Caracciolo
7 Ceccherini
75 Heurtaux
23 Capuano
93 Fares
26 Martella
2 Romulo
10 Benali
5 Zuculini
18 Barberis
77 Buchel
38 Mandragora
7 Matos
11 Ricci
27 Valoti
29 Trotta
70 Petkovic
8 Stoian

Il grafico rappresenta le formazioni iniziali delle squadre.

Pagelle a cura di: Vittorio Felugo

Arbitro
Gianluca Rocchi 6.5
Abituato ad altri palcoscenici, Rocchi dirige la gara con autorità: si fa aiutare dal VAR per il tocco di mano di Trotta, per il resto non ha problemi. Giusta l'espulsione d Zuculini.

Verona
Allenatore: Fabio Pecchia 5.0
Il debutto di Petkovic non risolve i problemi di sterilità offensiva della sua squadra: confermati, invece, i problemi dietro. La strada per la salvezza si fa sempre più dura, e la contestazione del Bentegodi non aiuta.
David Nicolas (POR): 6.0
Non ha colpe sui gol, per il resto non deve compiere interventi importanti.
Alex Ferrari (DIF): 5.0
In netto ritardo su Stoian nell'azione del raddoppio.
Antonio Caracciolo (DIF): 5.0
Lento e impacciato, in sofferenza per tutto il match.
Thomas Heurtaux (DIF): 5.5
Poco sicuro, pur senza fare errori madornali.
Mohamed Salim Fares (CEN): 5.5
Tanto movimento, primo tempo accettabile ma nella ripresa subisce le iniziative di Ricci.
Orestes Romulo (CEN): 5.0
Grave errore sotto porta a fine primo tempo: poteva cambiare la partita,
Bruno Zuculini (CEN): 4.0
Grave ingenuità: la gara era già compromessa, ma la sua espulsione l'ha chiusa del tutto.
Marcel Buchel (CEN): 5.5
Inizio promettente, poi naufraga anche lui.
Ryder Matos (ATT): 5.5
Ha quantomeno il merito di conquistare qualche calcio piazzato.
Mattia Valoti (CEN): 5.0
Si vede pochissimo, e non sfrutta un'occasione ad inizio ripresa.
Bruno Petkovic (ATT): 5.5
Senza rifornimenti, è dura là davanti.
Simone Calvano (CEN): 6.0
Tra i meno colpevoli, anche perchè entra a disastro già compiuto.
Daniele Verde (ATT): 6.0
Prova almeno a fare qualcosa.
Giampaolo Pazzini (ATT): 5.5
Anche lui non può fare miracoli, visto che la palla non gli arriva quasi mai.
Crotone
Allenatore: Walter Zenga 7.0
I nuovi acquisti funzionano subito, e la squadra gira che è un piacere. Certo, il gol in avvio aiuta, ma la gestione del vantaggio mostra grande maturità. La corsa-salvezza fa ora meno paura.
Alex Cordaz (POR): 6.0
Se la vede brutta un paio di volte, ma non deve fare parate degne di rilievo.
Mario Sampirisi (DIF): 6.0
Controlla la fascia con prudenza, senza prendere rischi.
Federico Ceccherini (DIF): 6.0
Ammonizione evitabile nel primo tempo, ma non lo condiziona.
Marco Capuano (DIF): 6.0
La sterilità degli avversari aiuta lui e Ceccherini a proteggere Cordaz.
Bruno Martella (DIF): 6.0
Come Sampirisi dall'altra parte, si preoccupa soprattutto di non lasciare spazi agli avversari, più che di spingere.
Ahmad Benali (CEN): 6.5
Buon debutto, mostra grande dinamismo.
Andrea Barberis (CEN): 7.0
Gol-gioiello su calcio piazzato, ma è tutta la prestazione da voto alto.
Rolando Mandragora (CEN): 6.5
Attento nei passaggi, puntuale nei recuperi.
Federico Ricci (ATT): 7.5
Grande protagonista, con l'assist per il raddoppio di Stoian e il gran sinistro del tris. Sciupa il poker, è vero, ma questo non rovina la prestazione.
Marcello Trotta (ATT): 6.0
Lavoro oscuro ma prezioso per i compagni.
Adrian Stoian (ATT): 7.0
Bravo a inseririsi sul cross basso di Ricci.
Davide Faraoni (DIF): 6.0
Entra a gara chiusa, ma trova il tempo per un paio di cross.
Giovanni Crociata (CEN): 6.0
Un diagonale a fondo campo. Fa esperienza.
Ante Budimir (ATT): 6.0
Prova un paio di volte la zampata vincente, la panchina iniziale non lo demoralizza.

Al Bentegodi, colpaccio del Crotone che rifila un rotondo 3-0 al Verona, conquistando tre punti importantissimi in chiave salvezza. Il gol su punizione di Barberis al 3' da' entusiasmo alla squadra di Zenga, che raddoppia ad inizio ripresa con Stoian e chiude i conti con Ricci. Molto male il Verona, tra l'altro rimasto in 10 al 61' per l'espulsione di Zuculini: per gli uomini di Pecchia è il quarto stop consecutivo.

I migliori sono tutti nel Crotone: Ricci merita la palma di uomo-partita, con un gol e un assist, ma importantissimo anche Barberis, che con una prodezza su punizione firma il suo primo gol in Serie A; nel Verona non si salva quasi nessuno, ma il peggiore è senz'altro Bruno Zuculini, che lascia i suoi, già in difficoltà, in dieci per un fallaccio inutile.

Giornataccia per Pecchia, che fa debuttare Petkovic ma non risolve i problemi di sterilità offensiva della sua squadra: confermati, invece, i problemi dietro. Zenga fa invece un figurone: i nuovi acquisti funzionano subito, e la squadra gira che è un piacere. La corsa-salvezza fa ora meno paura.

 Abituato ad altri palcoscenici, Rocchi dirige la gara con autorità: si fa aiutare dal VAR per il tocco di mano di Trotta, per il resto non ha problemi.

55 %
Possesso palla
45 %
10
Tiri totali
9
2
Tiri specchio
5
-
Tiri respinti
-
2
Legni
-
5
Corner
1
13
Falli
15
-
Fuorigioco
1
1
Ammoniti
5
1
Espulsi
-

Verona-Crotone 0-3

MARCATORI: 3' Barberis (C), 54' Stoian (C), 67' Ricci (C).
VERONA (4-4-1-1): Nicolas 6; Ferrari 5, Caracciolo 5, Heurtaux 5,5 (46' Pazzini 5,5) , Fares 5,5; Romulo 5, Zuculini 4, Buchel 5,5, Matos 5,5; Valoti 5 (60' Verde 6) ; Petkovic 5,5 (68' Calvano 6) .
A disposizione: Silvestri, Coppola, Boldor, Bearzotti, Souprayen, Felicioli, Fossati, Zuculini, Kean, Lee.
Allenatore: Fabio Pecchia 5.
CROTONE (4-3-3): Cordaz 6; Sampirisi 6, Ceccherini 6, Capuano 6, Martella 6; Benali 6,5 (77' Crociata 6) , Barberis 7, Mandragora 6,5; Ricci 7,5 (81' Faraoni 6) , Trotta 6 (73' Budimir 6) , Stoian 7.
A disposizione: Festa, Romero, Viscovo, Pavlovic, Ajeti, Rohden, Izco, Simy.
Allenatore: Walter Zenga 7.
ARBITRO: Gianluca Rocchi 6,5
NOTE: nessuna
AMMONITI: 17' Ricci (C); 27' Ceccherini (C); 28' Martella (C); 32' Fares (V); 51' Stoian (C); 82' Capuano (C).
ESPULSI: 61' Zuculini (C).
ANGOLI: 5-1.
RECUPERO: pt 2, st 2