Serie A 2017-2018
Serie A 2017-2018
Tempo reale
Tempo reale

21 gennaio 2018 ore 15:00

Arbitro: Rosario Abisso

Lazio

23° R. Luis Alberto
32° S. Milinkovic-Savic
68° S. Milinkovic-Savic
83° Q. Bastos
86° L. Nani

5
-
1

Conclusa

Chievo

25° M. Pucciarelli

Lazio



5
23° R. Luis Alberto
32° S. Milinkovic-Savic
68° S. Milinkovic-Savic
83° Q. Bastos
86° L. Nani

Chievo



1
25° M. Pucciarelli

Conclusa

15'
30'
45'
60'
75'
90'
Mostra dettagli:

La Lazio di Inzaghi travolge il Chievo con un clamoroso 5-1 e si porta a quota 43 in classifica. I biancocelesti si portano in vantaggio con Luis Alberto al 23’ ma vengono prontamente agganciati da Pucciarelli al 25’. Milinkovic-Savic riporta i capitolini in vantaggio al 32’ ed al 68’ firma anche la sua doppietta. Bastos all’83’ cala il poker e Nani all’86’ firma la definitiva “manita”.

Ennesima straordinaria prestazione di Milinkovic-Savic, oggi protagonista con una sonora doppietta. Di pregio anche la partita giocata da Leiva, sempre nel vivo della manovra. Sfortunato Immobile, costretto ad abbandonare la gara dopo mezz’ora. Per il Chievo si salva giusto Pucciarelli per l’impegno ed il gol della bandiera gialloblu. Giornata da dimenticare invece per l’evanescente Stepinski.  
    
Inzaghi schiera una formazione “diesel” che non parte fortissimo ma lo premia sulla distanza con una vittoria schiacciante. Sul fronte opposto invece è illusorio il momentaneo pareggio dei veneti, ben presto risucchiati dal terribile vortice laziale. Buon operato di Abisso, determinato ed attento nel gestire la gara senza commettere errori, anche grazie all’utilizzo della VAR.
    
Nella prossima gara di campionato, 22a giornata, la Lazio sarà ospite del Milan mentre il Chievo riceverà la Juventus.


90'
Concessi 3 minuti di recupero.

86'
Seconda rete stagionale firmata da Nani.

86'
Lazio-Chievo 5-1. NANI. L'attaccante biancoceleste firma la "manita" su assist di Lukaku.

85'
Esce Bastien, entra Garritano. Ultimo cambio deciso da Maran.

83'
Quarta rete stagionale firmata da Bastos.

83'
Lazio-Chievo 4-1. BASTOS. Il difensore biancoceleste cala il poker su assist di Nani (e la complice deviazione di Tomovic).

83'
Continua a premere la Lazio.

78'
Sfida tra due delle tre squadre, insieme all’Inter, che hanno segnato più reti di testa in questo campionato: sette per ognuna; la formazione biancoceleste è però quella che ha subito meno gol con questo fondamentale (uno).

78'
Nani ci prova da fuori area ma Sorrentino non si fa sorprendere.

77'
48 reti segnate dalla Lazio in 19 giornate, pari ad una media di 2,53 gol a match: nei cinque maggiori campionati europei hanno una media reti migliore solo PSG, Manchester City e Barcellona.

77'
Esce Milinkovic-Savic, entra Nani. Ultimo cambio deciso da Inzaghi.

75'
Il Chievo non ha trovato il gol nelle ultime tre trasferte di campionato (tutte perse): non rimane quattro gare di fila nello stesso campionato senza segnare fuori casa da Novembre 2008.

75'
Conclusione di Pucciarelli e risposta di Strakosha.

75'
Esce Birsa, entra Leris. Seconda sostituzione nel Chievo.

74'
Il Chievo che non trova la vittoria da Novembre in campionato: solo due punti conquistati dai veneti nelle ultime sei partite di Serie A.

74'
Conclusione a giro di Milinkovic-Savic e palla ad un soffio dall'incrocio dei pali!

68'
Settima rete stagionale firmata da Milinkovic-Savic.

68'
Lazio-Chievo 3-1. MILINKOVIC-SAVIC. Il centrocampista biancoceleste al 68' firma la sua personale doppietta su assist di Leiva.

65'
È da Ottobre che la Lazio non riesce a vincere due partite di campionato consecutive: da allora tre vittorie, tre pareggi e due sconfitte.

64'
Esce Lulic, entra Lukaku. Seconda sostituzione nella Lazio.

62'
Sono solo tre i successi all’Olimpico della Lazio contro il Chievo in Serie A: cinque vittorie venete e ben sette pareggi completano il bilancio interno dei biancocelesti.

61'
Esce Stepinski, entra Pellissier. Primo cambio deciso da Maran.

60'
I veneti hanno sempre trovato il gol nelle ultime sei sfide di campionato contro i biancocelesti.

60'
Colpo di testa di Parolo su cross di Marusic e palla fuori di poco.

55'
La Lazio ha vinto solo due delle ultime sette sfide di Serie A contro il Chievo (3 pareggi, 2 sconfitte).

54'
Giallo a Lulic per fallo su Hetemaj.

52'
Conclusione ravvicinata di Stepinski e palla sull'esterno della rete.

49'
Lucas Leiva e Milinkovic-Savic sono diffidati ed in caso di eventuale ammonizione salterebbero la gara di recupero della 12a giornata contro l'Udinese in programma Mercoledì 24 Gennaio che, sebbene antecedente rispetto alla prossima 22a giornata contro il Milan, a livello di squalifiche fungerà come fosse una gara successiva.

48'
Velenoso destro a giro di Pucciarelli e respinta in angolo di Strakosha.

46'
Ore 16:04, inizia il secondo tempo.

Prima frazione ricca di emozioni con i padroni di casa in vantaggio al 23' con Luis Alberto ma subito raggiunti al 25' da Pucciarelli. Al 32' però ci pensa Milinkovic-Savic a riportare avanti la compagine laziale.

45'
Concesso 3 minuti di recupero.

45'
Stepinski è atterrato in area da Lulic ma l'arbitro, dopo l'assistenza della VAR, non assegna il rigore al Chievo.

35'
35' Esce Immobile, entra Anderson. Primo cambio deciso da Inzaghi.

32'
Sesta rete stagionale firmata finora da Milinkovic-Savic.

32'
Lazio-Chievo 2-1. MILINKOVIC-SAVIC. Il centrocampista biancoceleste raddoppia al 32' su assist di Parolo con un improvviso destro dal limite che sorprende Sorrentino.

30'
Conclusione di Luis Alberto e palla a lato.

25'
Seconda rete stagionale firmata finora da Pucciarelli.

25'
Lazio-Chievo 1-1. PUCCIARELLI. La punta clivense pareggia al 25' su assist di Radovanovic con una girata di destro che supera Strakosha.

23'
Settima rete stagionale firmata finora da Luis Alberto.

23'
Lazio-Chievo 1-0. LUIS ALBERTO. L'aataccante biancoceleste sblocca al 23' su assist di Marusic.

21'
Colpo di testa di Immobile e respinta di Sorrentino.

20'
Conclusione di testa di Marusic che impegna alla deviazione in corner il portiere veneto.

18'
L'ultima sfida in Serie A all'Olimpico si è disputata alla 22a giornata della stagione 2016/2017 ed è terminata con il risultato di 0-1.

17'
Prova ad affacciarsi in attacco il Chievo.

14'
Destro debole dal limite di Milinkovic-Savic e parata a terra di Sorrentino.

10'
Sinistro di Birsa dalla distanza e palla a fondo campo.

9'
La prima sfida in Serie A all'Olimpico si disputò alla 23a giornata della stagione 2001/2002 e terminò con il risultato di 1-1.

8'
Cross di Parolo e palla che si stampa sulla traversa prima di uscire.

6'
Il bilancio dei Lazio-Chievo di Serie A sorride ai gialloblu, ma quando la sfida è andata in scena in occasione di una 21a giornata i padroni di casa hanno sempre raccolto punti: terminò per 1-1 nella stagione 2009-2010 e 4-1 nel 2015-2016.

6'
Destro di Immobile e palla a lato.

5'
Pronta uscita di Sorrentino in anticipo sull'accorrente Immobile.

3'
Si spinge subito in avanti la Lazio.

2'
Un solo precedente con l’arbitro Abisso, sempre allo stadio Olimpico. Il fischietto siciliano arbitrò Lazio-Spal, prima partita del campionato, che terminò 0-0. Ha diretto, invece, per ben quattro volte il Chievo Verona: il bilancio è di una vittoria, due pareggi ed una sconfitta.

2'
Un solo precedente con l’arbitro Abisso, sempre allo stadio Olimpico. Il fischietto siciliano arbitrò Lazio-Spal, prima partita del campionato, che terminò 0-0. Ha diretto, invece, per ben quattro volte il Chievo Verona: il bilancio è di una vittoria, due pareggi ed una sconfitta.

1'
E' il sig. Rosario Abisso della sezione di Palermo a dirigere la partita. Assistenti sono stati designati il sigg. Alassio e Zappatore. Quarto Ufficiale il sig. Giua. In qualità di VAR il sig. Manganiello ed AVAR il sig. Paganessi.

1'
Padroni di casa in campo con la divisa biancoceleste mentre gli ospiti indossano la maglia gialloblu.

1'
Ore 15:00, inizia la gara.

Le formazioni ufficiali sono state annunciate dai due allenatori. Clicca su "Formazioni" sulla barra per consultarle.

All'Olimpico, per la 21a giornata del campionato di Serie A, arriva il Chievo Verona di Maran che, a quota 22 dopo l'ultimo pareggio con l'Udinese, insegue un ambizioso colpaccio in trasferta per continuare la scalata verso la salvezza. Sul fronte opposto altrettanto forti le motivazioni dei biancocelesti che, quarti a 40 punti dopo l'ultima tambureggiante vittoria sulla Spal e la gara da recuperare contro l'Udinese, aspirano al bottino pieno fra le mura amiche per mantenersi in zona Champions League.

Assente lo squalificato Radu, oltre agli indisponibili Caicedo e Di Gennaro, per il tecnico Inzaghi che dovrebbe quindi affidarsi al 3-4-2-1 ed in attacco Luis Alberto e Milinkovic-Savic in supporto di Immobile.
Indisponibili invece Castro, Gamberini, Inglese e Meggiorini nel Chievo che si dovrebbe quindi schierare con il 4-3-1-2 ed in avanti Birsa alle spalle della coppia Stepinski-Pucciarelli.

La Lazio, quarta in classifica, torna, dopo il pareggio al Meazza contro l’Inter e l'affermazione a Ferrara contro la Spal, ad esibirsi all'Olimpico ospitando il Chievo. I biancocelesti, davanti al proprio pubblico, hanno incamerato solo 14 degli attuali 40 punti, ma nell'ultimo impegno sostenuto hanno prevalso largamente sul Crotone. Il Chievo, tredicesimo a quota 22, non vince dal 25 novembre ma nell'ultimo turno pareggiando al Bentegodi contro l'Udinese è quantomeno riuscito a tornare a muovere la classifica dopo tre ko consecutivi.

Lazio
IN CAMPO (3-5-2)
1 T. Strakosha
15 Q. Bastos 83°
3 S. De Vrij
13 F. Wallace
77 A. Marusic 23°
16 M. Parolo 32°
6 L. Lucas 68°
18 R. Luis Alberto 23°
5 J. Lukaku 64° 86°
10 P. Felipe Anderson 35°
7 L. Nani 86° 83° 77°

IN PANCHINA
21 S. Milinkovic-Savic 32° 68° 77°
19 S. Lulic 64° 54°
17 C. Immobile 35°
25 I. Vargic
23 G. Guerrieri
22 M. Caceres
27 R. Luiz Felipe
4 G. Patric
8 D. Basta
96 A. Murgia
66 B. Jordao
30 P. Neto
All.Simone Inzaghi
Chievo
IN CAMPO (4-3-1-2)
70 S. Sorrentino
29 F. Cacciatore
14 M. Bani
40 N. Tomovic
18 M. Gobbi
8 I. Radovanovic 25°
56 P. Hetemaj
20 M. Pucciarelli 25°
7 L. Garritano 85°
11 M. Leris 75°
31 S. Pellissier 61°

IN PANCHINA
77 S. Bastien 85°
23 V. Birsa 75°
9 M. Stepinski 61°
90 A. Seculin
98 A. Confente
3 D. Dainelli
12 B. Cesar
2 P. Jaroszynski
27 F. Depaoli
4 N. Rigoni
55 E. Vignato
All.Rolando Maran

3-5-2

Arbitro: Rosario Abisso

4-3-1-2

1 Strakosha
70 Sorrentino
15 Bastos
29 Cacciatore
3 De Vrij
14 Bani
13 Wallace
40 Tomovic
77 Marusic
18 Gobbi
16 Parolo
8 Radovanovic
6 Lucas
56 Hetemaj
18 Luis Alberto
20 Pucciarelli
5 Lukaku
7 Garritano
10 Felipe Anderson
11 Leris
7 Nani
31 Pellissier
Arbitro
Rosario Abisso 6.5
Attenta e precisa la sua conduzione. Nel finale del primo tempo si ravvede correttamente sulla concessione di un rigore al Chievo dopo l'esame della VAR.

Lazio
Allenatore: Simone Inzaghi 7.0
La formazione “diesel” non parte fortissimo ma lo premia sulla distanza con una vittoria schiacciante. Nonostante l'emergenza Immobile, il tecnico si rivela abile nel mantenere alto il profilo della sua squadra e strappare tre punti fondamentali in vista della prossima gara esterna contro il Milan.
Thomas Strakosha (POR): 6.0
Al 25' subisce il momentaneo pareggio ad opera di Pucciarelli ma per il resto non appare molto chiamato in causa dall'attacco veneto.
Quissanga Bastos (DIF): 7.0
Non spinge un granché ma controlla a dovere la sua zona impedendo iniziative offensive di particolare rilievo. All'83', su assist di Nani, firma la sua quarta rete stagionale.
Stefan De Vrij (DIF): 6.0
Autoritario al centro della difesa laziale dove concede poco agli attaccanti avversari.
Fortuna Wallace (DIF): 6.0
Qualche leggera sbavatura difensiva ma nel complesso riesce a reggere.
Adam Marusic (CEN): 7.0
Spinge a corrente continua lungo la fascia destra. Al 23' suo il preciso appoggio per Luis Alberto che permette ai biancocelesti di rompere l'equilibrio.
Marco Parolo (CEN): 6.5
Gara generosa. Suo al 32' il tocco per Milinkovic-Savic che permette alla Lazio di riportarsi in vantaggio.
Leiva Lucas (CEN): 7.0
A testa alta in cabina di regia, recupera palloni e li distribuisce con criterio. Al 68' suo il pregevole assist per il secondo gol di Milinkovic-Savic.
Romero Luis Alberto (ATT): 7.0
Al 23' sblocca il risultato firmando la rete del momentaneo 1-0 su assist di Marusic. Con il suo movimento rappresenta una costante spina nel fianco avversario.
Jordan Lukaku (DIF): 6.5
In campo dal 64' al posto di Lulic. Sempre devastante la sua forza fisica. All'86' serve l'assist a Nani.
Pereira Felipe Anderson (CEN): 6.5
In campo dal 35' al posto di Immobile. Il suo ingresso immette nuova energia e forte entusiamo alla manovra d'attacco biancoceleste.
Luis Carlos Nani (CEN): 7.0
In campo dal 77' al posto di Milinkovic-Savic. Subito nel vivo mette in luce le sue qualità offensive ed all'86' firma la definitiva "manita".
Sergej Milinkovic-Savic (CEN): 8.0
Sempre nel vivo della manovra offensiva laziale, al 32' trova lo spunto per realizzare la rete del 2-1. Al 68', su assist di Leiva, firma la sua personale doppietta. Al 77' esce in favore di Nani e raccoglie la meritata standing ovation dell'Olimpico.
Senad Lulic (CEN): 6.5
Consueta instancabile spinta sulla fascia sinistra in fase offensiva ed altrettanto generosa opera d'interdizione svolta dal capitano biancoceleste. Al 64' cede il posto a Lukaku.
Ciro Immobile (ATT): 6.0
Non al meglio, per lui solo un paio di conclusioni senza troppa convinzione smorzate da Sorrentino. Al 35' deve cedere spazio a Felipe Anderson.
Chievo
Allenatore: Rolando Maran 5.0
Dopo una buona prima mezz'ora del primo tempo i suoi crollano letteralmente nella ripresa sotto gli implacabili colpi dei cinici laziali. Pesante sconfitta in vista della prossima sfida casalinga contro la Juventus.
Stefano Sorrentino (POR): 5.0
Risulta efficace in diversi interventi ma nel primo tempo incassa due gol rispettivamente da Luis Alberto e Milinkovic-Savic. Nella ripresa, con la difesa ormai "in barca" subisce altri 3 gol.
Fabrizio Cacciatore (DIF): 5.0
Soffre parecchio le accelerazioni e gli inserimenti degli attaccanti avversari.
Mattia Bani (DIF): 5.0
Spesso in difficoltà, fatica ad opporsi alle incursioni biancocelesti.
Nenad Tomovic (DIF): 5.0
Deciso nelle chiusure, lascia da parte i complimenti. Ma quando non riesce a coprire son dolori.
Massimo Gobbi (DIF): 5.0
Spesso non impeccabile la sua marcatura sull'effervesente Marusic.
Ivan Radovanovic (CEN): 6.0
Almeno per la prima mezz'ora è caparbio e puntuale il suo scudo davanti alla difesa clivense. Al 25' serve a Pucciarelli il geniale assist per il pareggio.
Perparim Hetemaj (CEN): 5.0
Intrappolato dal centrocampo avversario non riesce a trovare il bandolo della matassa gialloblu.
Manuel Pucciarelli (ATT): 6.5
Stretto nella morsa difensiva biancoceleste, fatica a trovare spunti di particolare interesse. Al 25' però è lesto nel liberarsi e superare Strakosha con un destro che vale il gol dell'1-1.
Luca Garritano (ATT): s.v.
In campo solo dall'85' al posto di Bastien. Non giudicabile.
Mehdi Pascal Marcel Leris (ATT): 5.0
In campo dal 75' al posto di Birsa. Combina anche meno del suo predecessore.
Sergio Pellissier (ATT): 5.0
In campo dal 61' al posto di Stepinski. Un'apparizione di mezz'ora senza nulla di significativo da poter dimostrare.
Samuel Bastien (CEN): 5.0
Qualche timido spunto ma fatica a fare da filtro. All'85' cede il posto a Garritano.
Valter Birsa (CEN): 5.5
La voglia non manca al trequartista clivense ma la retroguardia avversaria ne stempera l'estro. Al 75' cede spazio a Leris.
Mariusz Stepinski (ATT): 4.5
Sotto i riflettori solo al termine della prima frazione per un fallo subito in area che ha costretto l'arbitro all'assistenza del VAR per non concedere il rigore alla compagine gialloblu. Al 61' Maran gli preferisce Pellissier.
La Lazio di Inzaghi travolge il Chievo con un clamoroso 5-1 e si porta a quota 43 in classifica. I biancocelesti si portano in vantaggio con Luis Alberto al 23’ ma vengono prontamente agganciati da Pucciarelli al 25’. Milinkovic-Savic riporta i capitolini in vantaggio al 32’ ed al 68’ firma anche la sua doppietta. Bastos all’83’ cala il poker e Nani all’86’ firma la definitiva “manita”.

Ennesima straordinaria prestazione di Milinkovic-Savic, oggi protagonista con una sonora doppietta. Di pregio anche la partita giocata da Leiva, sempre nel vivo della manovra. Sfortunato Immobile, costretto ad abbandonare la gara dopo mezz’ora. Per il Chievo si salva giusto Pucciarelli per l’impegno ed il gol della bandiera gialloblu. Giornata da dimenticare invece per l’evanescente Stepinski.  
    
Inzaghi schiera una formazione “diesel” che non parte fortissimo ma lo premia sulla distanza con una vittoria schiacciante. Sul fronte opposto invece è illusorio il momentaneo pareggio dei veneti, ben presto risucchiati dal terribile vortice laziale. Buon operato di Abisso, determinato ed attento nel gestire la gara senza commettere errori, anche grazie all’utilizzo della VAR.
    
Nella prossima gara di campionato, 22a giornata, la Lazio sarà ospite del Milan mentre il Chievo riceverà la Juventus.


-
Possesso palla
-
11
Tiri totali
3
7
Tiri specchio
1
2
Tiri respinti
3
1
Legni
-
2
Corner
2
1
Falli
-
-
Fuorigioco
-
1
Ammoniti
-
-
Espulsi
-

Lazio-Chievo 5-1

MARCATORI: 23' Luis Alberto (L), 25' Pucciarelli (C), 32' Milinkovic-Savic (L), 68' Milinkovic-Savic (L), 83' Bastos (L), 86' Nani (L).
LAZIO (3-5-2): Strakosha 6; Bastos 7, De Vrij 6, Wallace 6; Marusic 7, Parolo 6,5, Lucas 7, Milinkovic-Savic 8 (77' Nani 7) , Lulic 6,5 (64' Lukaku 6,5) ; Luis Alberto 7, Immobile 6 (35' Felipe Anderson 6,5) .
A disposizione: Vargic, Guerrieri, Caceres, Luiz Felipe, Patric, Basta, Murgia, Jordao, Neto.
Allenatore: Simone Inzaghi 7.
CHIEVO (4-3-1-2): Sorrentino 5; Cacciatore 5, Bani 5, Tomovic 5, Gobbi 5; Bastien 5 (85' Garritano sv) , Radovanovic 6, Hetemaj 5; Birsa 5,5 (75' Leris 5) ; Pucciarelli 6,5, Stepinski 4,5 (61' Pellissier 5) .
A disposizione: Seculin, Confente, Dainelli, Cesar, Jaroszynski, Depaoli, Rigoni, Vignato.
Allenatore: Rolando Maran 5.
ARBITRO: Rosario Abisso 6,5
NOTE: nessuna
AMMONITI: 54' Lulic (L).
ESPULSI: nessuno.
ANGOLI: 2-2.
RECUPERO: pt 3, st 3