Serie A 2017-2018
Serie A 2017-2018
Tempo reale
Tempo reale

Bologna - Udinese: 1 - 2 | Tempo reale, Formazioni

19° giornata Serie A 2017-2018

Stadio Renato Dall'Ara

30 dicembre 2017 ore 15:00

Arbitro: Claudio Gavillucci

Bologna

27° L. Danilo (Aut.)

Logo Bologna
1
-
2

Conclusa

Logo Udinese

Udinese

37° S. Widmer
48° K. Lasagna
27° L. Danilo (Aut.)
37° S. Widmer
48° K. Lasagna

Conclusa

15'
30'
45'
60'
75'
90'
Mostra dettagli:

L'Udinese di Massimo Oddo vince 2-1 allo stadio Dall'Ara contro il Bologna e sale al settimo posto in classifica a quota 27. E' la squadra di casa a passare in vantaggio al 27' grazie allo sfortunato autogol di Danilo sulla conclusione di Verdi. I friulani trovano il pareggio al 37' grazie al secondo gol consecutivo di Widmer. Decide la partita una rete di Lasagna al 48', assistito da De Paul. 

Momento di forma straordinario per Kevin Lasagna, che determina il risultato finale con il suo settimo sigillo in questa serie A. Decisivo anche l'ingresso di De Paul, autore di un assist e diverse giocate di qualità. Ancora una volta in affanno un nervoso Behrami mentre Danilo complica il pomeriggio dei suoi con l'autogol. Positivo Destro, autore di una prova generosa in entrambe le fasi di gioco mentre è sempre Verdi a rendersi pericoloso con le sue giocate tra le linee. Da rivedere l'insicuro Helander mentre Di Francesco non incide.

Massimo Oddo non riconosce la sua Udinese nel primo tempo, ma non perde la lucidità e cambia la partita con la sostituzione nell'intervallo. Donadoni schiera un Bologna arrembante nella prima frazione, ma non trova la contromisura alla reazione veemente dell'Udinese nella seconda metà. Male Gavillucci, che non assegna un rigore chiaro al Bologna nel primo tempo e non riesce a limitare il grande nervosismo durante la ripresa. Prossimo turno: Chievo-Udinese e Torino-Bologna

90'+7
Ore 16:55, triplice fischio finale

90'+6
Colpo di testa addirittura di Mirante su una punizione calciata da Verdi. Blocca Bizzarri senza problemi però

90'+1
Cross mancino di Verdi dentro l'area che trova il colpo di testa di Taider, con il pallone che termina ampiamente a lato della porta difesa da Bizzarri

90'

7 minuti di recupero decisi da Gavillucci. Finale vibrante e tutto da scrivere

83'
Barak cerca il palo più lontano con il sinistro, ma lo manca di mezzo metro circa

82'
Ultima variazione anche nell'Udinese: Halfredsson rileva Jankto in mezzo al campo

82'
Bologna che ci prova con tutte le forze residue e cinge d'assedio un'Udinese sempre più schiacciata nei suoi ultimi 16 metri

78'
Ammonito Masina tra le fila del Bologna. Diffidato, salterà il primo match del 2018 contro il Torino allo stadio Olimpico-Gran Torino

77'
Incredibile occasione per il Bologna: Taider calcia una punizione sulla trequarti trovando Destro solo in piena area. Il numero 10 mette giù con il petto e spizzica la palla al volo con il sinistro. Bizzarri è un muro e respinge in uscita

76'
Ammonito Danilo per un tackle falloso su Falletti

75'
Bella girata di Destro su assist di Pulgar, ma è attento Bizzarri a bloccare il pallone

75'
L'Udinese non vince 5 partite consecutive in serie A da maggio 2013

73'
Ultimo cambio per Donadoni: esce Di Francesco, entra Falletti

69'
Oddo percepisce il pericolo e chiama fuori Behrami, facendo entrare Fofana. Seconda sostituzione anche nell'Udinese

66'
Monta sempre di più il nervosismo tra i calciatori ed il pubblico di fede bolognese. Dopo un contatto tra Behrami, già ammonito, e Palacio, si scatenano le proteste nei confronti di Gavillucci, che ammonisce il portiere rossoblu Mirante

65'
Partita molto nervosa e spezzettata in questi minuti. 

63'
Secondo cambio obbligato per Donadoni: non ce la fa a proseguire Donsah. Entra Taider al suo posto

61'
Bologna che torna a farsi pericoloso con il cross dalla sinistra di Masina ben indirizzato verso Destro, ma interviene Samir sul più bello, salvando in corner

60'
Dopo 8 sconfitte consecutive in trasferta, l'Udinese ha vinto le ultime 3 gare esterne. Gli uomini di Oddo segnano, con quella odierna, da 9 partite lontano dal Friuli (mai meglio in campionato dal 2007)

58'
Udinese che ha completamente cambiato faccia e marcia in questa ripresa

57'
Ammonito Valon Behrami per gioco scorretto nei confronti di Pulgar

57'
Udinese vicinissima alla terza rete. Contropiede in cui Lasagna attacca la profondità e serve l'accorrente Barak, che entra in area ed incrocia con il destro rasoterra verso l'angolo opposto. Prodigioso l'intervento di Mirante che tiene in partita i suoi

55'
Prima sostituzione ordinata da Donadoni: fuori Nagy, che lascia il posto a Palacio, che sancisce il passaggio al 4-2-4

52'
Ammonito Stryger Larsen, colpevole di un'entrata tardiva ai danni di Federico Di Francesco sull'out di sinistra. Il difensore danese è il primo giocatore a finire sul taccuino dell'arbitro Gavillucci

49'
Settimo gol in campionato per Kevin Lasagna, nuovamente capocannoniere di squadra in solitaria

48'
BOLOGNA-UDINESE 1-2: LASAGNA. Splendida azione, tutta di prima, che parte dal piede sinistro di Jankto a servire in verticale De Paul che assiste dolcemente con il destro l'inserimento di Lasagna, bravo a freddare Mirante con un sinistro ad incrociare potente e preciso

45'
Oddo opera una sostituzione all'intervallo: fuori Maxi Lopez. Al suo posto entra De Paul

45'
Ore 16:05, inizia il secondo tempo

Termina in parità il primo tempo della sfida al Dall'Ara. 1-1 il punteggio, frutto del vantaggio bolognese arrivato al 27', grazie allo sfortunato autogol di Danilo. Squadra di Donadoni che prevale in maniera chiara sul piano dell'agonismo, ma che subisce il gol del pareggio di Widmer al 37' alla prima disattenzione.

45'+1
Ore 15.47, fine primo tempo

45'
Il quarto uomo ha sollevato la tabella luminosa per segnalare un minuto di recupero 

40'
Bologna vicino al nuovo vantaggio con Simone Verdi, la cui conclusione mancina viene respinta dall'intervento decisivo di Larsen Stryger, poco prima dell'area piccola

40'
Il Bologna è riuscito a mantenere la porta inviolata in casa solamente nel 3-0 contro la Sampdoria della 14a giornata

39'
Per Widmer è il secondo gol consecutivo ed il secondo in assoluto in questo campionato

37'
BOLOGNA-UDINESE 1-1: WIDMER. Ecco la reazione dell'Udinese. Ali Adnan arriva sul fondo e lascia partire un cross, deviato di testa in porta da Widmer, che beneficia della dormita di Masina che lo lascia completamente solo sul secondo palo

36'
Oddo si sgola ai confini dell'area tecnica, incredulo per la prestazione dei suoi finora. Il Bologna sta nettamente prevalendo sul piano agonistico

32'
Il Bologna ha vinto 2 degli ultimi 3 incontri contro l'Udinese, dopo che aveva trovato il successo solamente in due occasioni dei precedenti 13 

28'
Danilo si era reso protagonista di un autogol anche nella sfida del Dall'Ara dello scorso anno, che terminò con il punteggio di 4-0 a favore del Bologna

27'
BOLOGNA-UDINESE 1-0: AUTOGOL DANILO. I rossoblu trovano il vantaggio in maniera fortunosa. Verdi calcia con il sinistro, strozzando il pallone. Danilo svirgola l'intervento con il destro, creando un pallonetto beffardo per Bizzarri

23'
Proteste decise da parte dei giocatori del Bologna, per un presunto contrasto irregolare di Danilo su destro in area di rigore. Gavillucci ritiene di non essere meritevole del penalty.

16'
Cross dalla sinistra di Jankto per la girata mancina al volo di Lasagna sul primo palo, bloccata da Mirante

11'
Il Bologna ha ottenuto solo 9 dei 24 punti in classifica al Dall'Ara. 

7'
Inizio di partita intenso, con le due squadre che si attaccano a viso aperto. Ancora nessuna grossa occasione da segnalare.

1'
Ore 15:02, inizia la gara

La principale novità nel Bologna è il ritorno dal primo minuto di Federico Di Francesco, a quasi due mesi dall'infortunio al ginocchio. Prende il posto di Krejci, titolare contro il Chievo, nel tridente di Donadoni, completato dai confermatissimi Verdi e Destro. A centrocampo, nuova occasione per Donsah al posto dello squalificato Poli. Rispetto all'undici che ha travolto il Verona, Oddo recupera Samir, che parte titolare in difesa al posto di Nuyntick.

Le formazioni ufficiali sono state annunciate dai due allenatori. Clicca "Formazioni" sulla barra per consultarle.

Interessante sfida al Dall'Ara tra Bologna e Udinese appaiate a nono posto in compagnia di Milan e Torino a quota 24. Nel turno precedente i rossoblu si sono lasciati alle spalle i ko contro Milan e Juventus andando ad imporsi al Bentegodi contro il Chievo. Periodo favoloso per l'Udinese di Oddo che in casa contro il Verona ha allungato a quattro la striscia di successi consecutivi. I bianconeri che continuano a non conoscere mezze misure in assoluto (8 vittorie e 9 sconfitte nei 17 impegni sin qui sostenuti) hanno invertito il disastroso trend iniziale in trasferta (4 ko) incamerando sempre la posta piena nelle tre gare esterne successive.

Bologna
IN CAMPO (4-3-3)
83 A. Mirante 66°
15 I. Mbaye
3 G. Gonzalez
18 F. Helander
25 A. Masina 78°
5 E. Pulgar
9 S. Verdi
10 M. Destro
77 G. Donsah 63°
2 A. Nagy 55°
14 F. Di Francesco 73°

IN PANCHINA
8 S. Taider 63°
21 C. Falletti 73°
24 R. Palacio 55°
1 A. Da Costa
4 E. Krafth
6 S. De Maio
20 D. Maietta
35 V. Torosidis
11 L. Krejci
12 L. Crisetig
7 B. Petkovic
30 O. Okwonkwo
Allenatore
Roberto Donadoni
Udinese
IN CAMPO (3-5-2)
1 A. Bizzarri
19 J. Stryger Larsen 52°
5 L. Danilo 76° 27°
3 D. Samir
27 S. Widmer 37°
72 A. Barak
53 K. Ali Adnan 37°
15 K. Lasagna 48°
85 V. Behrami 69° 57°
14 J. Jankto 82°
20 . Maxi Lopez 45°

IN PANCHINA
6 S. Fofana 69°
10 R. De Paul 45° 48°
23 E. Hallfredsson 82°
22 S. Scuffet
17 B. Nuytinck
55 P. Bochniewicz
97 G. Pezzella
13 S. Ingelsson
99 A. Balic
7 R. Matos
9 R. Bajic
18 S. Perica
Allenatore
Massimo Oddo

Logo Bologna

4-3-3

Arbitro: Claudio Gavillucci

Logo Udinese

3-5-2

83 Mirante
1 Bizzarri
15 Mbaye
19 Stryger Larsen
3 Gonzalez
5 Danilo
18 Helander
3 Samir
25 Masina
27 Widmer
5 Pulgar
72 Barak
9 Verdi
53 Ali Adnan
10 Destro
15 Lasagna
77 Donsah
85 Behrami
2 Nagy
14 Jankto
14 Di Francesco
20 Maxi Lopez

Il grafico rappresenta le formazioni iniziali delle squadre.

Arbitro
Claudio Gavillucci 5.0
Non concede un rigore chiaro in favore del Bologna nel primo tempo e non riesce a contenere il grande nervosismo tra i giocatori durante la ripresa.

Bologna
Allenatore: Roberto Donadoni 5.5
Media ponderata tra il primo tempo, in cui il suo Bologna è compatto e domina agonisticamente la partita, ed un secondo tempo nel quale non riesce ad arrestare l'ondata friulana ed a trovare la soluzione vincente per pervenire al pareggio
Antonio Mirante (POR): 6.0
Bravo a tenere in partita i suoi salvando su Barak, ma poco reattivo in occasione del pareggio di Widmer
Ibrahima Mbaye (DIF): 6.0
Decisamente propositivo nella prima metà di gara, soffre nella ripresa gli attacchi alla profondità di Lasagna e Jankto dalla sua parte
Giancarlo Gonzalez (DIF): 6.0
Prova tutto sommato ordinata la sua, con una marcatura perfetta su Maxi Lopez nel primo tempo. Quando Lasagna o Barak attaccano la porta, sono dolori anche per lui, però
Filip Helander (DIF): 5.0
Insicuro, per poco non regala a Lasagna la palla per il 3-1
Adam Masina (DIF): 5.5
I suoi cross dalla sinistra creano insidie continue alla retroguardia bianconera, ma la distrazione sul gol di Widmer è grave
Erick Pulgar (CEN): 6.0
Si segnala per qualche suggerimento in verticale per Verdi
Simone Verdi (ATT): 6.0
Le sue incursioni tra le linee tengono costantemente in ansia la difesa friulana, ma manca il colpo risolutore
Mattia Destro (ATT): 6.0
Prova molto generosa, a riprova del fatto che sia tutto un altro giocatore quando percepisce una fiducia incondizionata. Sbatte contro il muro eretto da Bizzarri quando va al tiro, quando non pecca di precisione
Saphir Sliti Taider (CEN): 5.5
Abbastanza impalpabile la sua mezz'ora
Cesar Alejandro Falletti (ATT): 5.0
Non ha alcun impatto particolare
Rodrigo Palacio (ATT): 5.0
La sua condizione non è ideale e si vede
Godfred Donsah (CEN): 6.5
Sfrutta nel migliore dei modi l'occasione che gli concede Donadoni. Tanti palloni recuperati ed un'esuberanza incontenibile nella prima mezz'ora
Adam Nagy (CEN): 6.5
Tanta voglia di mettersi in mostra ed altrettanta qualità nel suo primo tempo. Cala alla distanza
Federico Di Francesco (CEN): 5.5
Non riesce mai ad incidere al suo ritorno in campo
Udinese
Allenatore: Massimo Oddo 6.5
La sua Udinese non scende in campo nella prima mezz'ora, ma appena alza i decibel all'interno della sua area tecnica, ecco che arriva il pareggio di Widmer. La sua sostituzione nell'intervallo è la svolta della partita
Albano Benjamin Bizzarri (POR): 7.0
Protagonista assoluto nel finale con due parate salva-risultato su Destro.
Jens Stryger Larsen (DIF): 6.0
Viene ammonito, ma si disimpegna ancora una volta bene nel ruolo di difensore in una difesa a tre
Larangeira Danilo (DIF): 5.0
Il suo autogol rischia di pregiudicare la partita della sua squadra.
De Souza Samir (DIF): 6.5
Salva la sua porta con un intervento decisivo ad anticipare Destro. Quasi sempre in anticipo sulle letture del gioco
Silvan Widmer (DIF): 6.5
Trova il secondo gol consecutivo, fondamentale a svegliare i suoi compagni ed a salvare il pomeriggio
Antonin Barak (CEN): 6.0
Cresce nella ripresa, sfiorando il gol in due occasioni, ma nel primo tempo ha giocato in maniera troppo leggera
Kadhim Ali Adnan (CEN): 6.0
Non il motorino travolgente della partita con il Verona, ma comunque un sostegno affidabile ai centrali, oltre che assist-man all'occorrenza
Kevin Lasagna (ATT): 7.0
Settimo gol in campionato e nuova prestazione sopra le righe: colpi di tacco, scatti brucianti alle spalle dei difensori gli ordinari elementi di un cocktail per palati fini
Seko Mohamed Fofana (CEN): 6.0
Sostituisce degnamente Behrami, rompendo le linee in un'occasione
Rodrigo De Paul (CEN): 6.5
Il suo ingresso in campo è la svolta la partita: fornisce l'assist per il gol decisivo di Lasagna, offre altre giocate di qualità, ma talvolta si specchia troppo, mancando i tempi per la giocata decisiva
Emil Hallfredsson (CEN): s.v.
Entra in campo per difendere i tre punti nel finale
Valon Behrami (CEN): 5.0
Nervoso ed impreciso nell'impostazione. Viene sostituito da Oddo nella ripresa per evitare il rischio di un'espulsione
Jakub Jankto (CEN): 6.0
Non la sua migliore giornata, ma nel secondo tempo accompagna costantemente la manovra d'attacco
Maxi Lopez (ATT): 5.0
Non pervenuto nei 45 minuti di impiego

L'Udinese di Massimo Oddo vince 2-1 allo stadio Dall'Ara contro il Bologna e sale al settimo posto in classifica a quota 27. E' la squadra di casa a passare in vantaggio al 27' grazie allo sfortunato autogol di Danilo sulla conclusione di Verdi. I friulani trovano il pareggio al 37' grazie al secondo gol consecutivo di Widmer. Decide la partita una rete di Lasagna al 48', assistito da De Paul. 

Momento di forma straordinario per Kevin Lasagna, che determina il risultato finale con il suo settimo sigillo in questa serie A. Decisivo anche l'ingresso di De Paul, autore di un assist e diverse giocate di qualità. Ancora una volta in affanno un nervoso Behrami mentre Danilo complica il pomeriggio dei suoi con l'autogol. Positivo Destro, autore di una prova generosa in entrambe le fasi di gioco mentre è sempre Verdi a rendersi pericoloso con le sue giocate tra le linee. Da rivedere l'insicuro Helander mentre Di Francesco non incide.

Massimo Oddo non riconosce la sua Udinese nel primo tempo, ma non perde la lucidità e cambia la partita con la sostituzione nell'intervallo. Donadoni schiera un Bologna arrembante nella prima frazione, ma non trova la contromisura alla reazione veemente dell'Udinese nella seconda metà. Male Gavillucci, che non assegna un rigore chiaro al Bologna nel primo tempo e non riesce a limitare il grande nervosismo durante la ripresa. Prossimo turno: Chievo-Udinese e Torino-Bologna

56 %
Possesso palla
44 %
11
Tiri totali
7
3
Tiri specchio
4
5
Tiri respinti
1
-
Legni
-
8
Corner
-
14
Falli
15
2
Fuorigioco
1
2
Ammoniti
3
-
Espulsi
-

Bologna-Udinese 1-2

MARCATORI: 27' Danilo (Aut.) (U), 37' Widmer (U), 48' Lasagna (U).
BOLOGNA (4-3-3): Mirante 6; Mbaye 6, Gonzalez 6, Helander 5, Masina 5,5; Donsah 6,5 (63' Taider 5,5) , Pulgar 6, Nagy 6,5 (55' Palacio 5) ; Verdi 6, Destro 6, Di Francesco 5,5 (73' Falletti 5) .
A disposizione: Da Costa, Krafth, De Maio, Maietta, Torosidis, Krejci, Crisetig, Petkovic, Okwonkwo.
Allenatore: Roberto Donadoni 5,5.
UDINESE (3-5-2): Bizzarri 7; Stryger Larsen 6, Danilo 5, Samir 6,5; Widmer 6,5, Barak 6, Behrami 5 (69' Fofana 6) , Jankto 6 (82' Hallfredsson sv) , Ali Adnan 6; Lasagna 7, Maxi Lopez 5 (45' De Paul 6,5) .
A disposizione: Scuffet, Nuytinck, Bochniewicz, Pezzella, Ingelsson, Balic, Matos, Bajic, Perica.
Allenatore: Massimo Oddo 6,5.
ARBITRO: Claudio Gavillucci 5
NOTE: nessuna
AMMONITI: 52' Stryger Larsen (U); 57' Behrami (U); 66' Mirante (B); 76' Danilo (U); 78' Masina (B).
ESPULSI: nessuno.
ANGOLI: 8-0.
RECUPERO: pt 1, st 7