Serie A 2017-2018
Serie A 2017-2018
Tempo reale
Tempo reale

Napoli - Sampdoria: 3 - 2 | Tempo reale, Formazioni

23 dicembre 2017 ore 15:00

Arbitro: Davide Massa

Napoli

16° M. Allan
33° L. Insigne
39° M. Hamsik

Logo Napoli
3
-
2

Conclusa

Logo Sampdoria

Sampdoria

2° G. Ramirez
27° F. Quagliarella (Rig.)

Napoli

Logo Napoli
3
16° M. Allan
33° L. Insigne
39° M. Hamsik
2° G. Ramirez
27° F. Quagliarella (Rig.)

Conclusa

15'
30'
45'
60'
75'
90'
Mostra dettagli:

Al termine di una bellissima partita il Napoli batte 3-2 la Sampdoria in rimonta e passerà così il Natale in testa alla classifica. Succede tutto nel primo tempo. Blucerchiati subito avanti al 2' con la punizione di Ramirez a cui risponde il tap-in di Allan al 16'. Nuovo vantaggio doriano al 27' grazie al rigore trasformato da Quagliarella e pareggio di Insigne al 33' con un bel destro al volo. Il sorpasso decisivo lo firma Hamsik al 39' su assist di Mertens. Nella ripresa poche emozioni e il risultato non cambia più.

L'uomo copertina di questa partita è sicuramente Marek Hamsik che con il gol di oggi si porta a quota 116 e diventa il miglior marcatore di sempre nella storia del Napoli. Negli azzurri da segnalare anche la prestazione di Allan, semplicemente straripante in ogni zona del campo. Rimandati Reina e Mario Rui. Nella Samp grande prova di Ramirez, autore di un grande gol su punizione e bravo nel procurarsi il rigore. Male, invece, Barreto e Ferrari.

Sarri si affida ai suoi titolarissimi che lo ripagano come spesso capita, nonostante qualche difficoltà iniziale. Giampaolo decide di affrontare il Napoli senza paure ed esce dal San Paolo con zero punti, ma comunque a testa alta. Buono l'operato di Massa in una partita tutto sommato semplice da arbitrare. Nel prossimo turno: Crotone-Napoli e Samp-SPAL.

Ore 16:52, triplice fischio finale. Napoli-Sampdoria 3-2.

90'+3
Doppia occasione Mertens! Sulla prima è bravissimo Viviano ad opporsi, la seconda la spreca lui calciando alto.

90'+1
Saranno tre i minuti di recupero in questo secondo tempo.

84'
Le prova tutte Giampaolo: fuori un difensore, Strinic, e dentro un'altra punta, Zapata.

83'
Fallo di Mertens per cui Ramirez chiede il secondo giallo, ma alla fine ottiene solo un'ammonizione per lui.

82'
Punizione di Mertens, Viviano la legge bene e respinge con i pugni. 

79'
Corre immediatamente ai ripari Sarri: esce Insigne ed entra Maggio.

77'
Ingenuità di Mario Rui che interviene in ritardo su Kownacki e rimedia il secondo giallo. Rosso per lui e Napoli in 10.

75'
Quagliarella che ora lascia il campo in favore di Kownacki ed esce tra gli applausi di tutto il San Paolo. Bel gesto dei tifosi partenopei.

75'
Ci prova Quagliarella con una delle sue conclusioni dalla distanza, palla fuori.

72'
E basta poco al neo entrato per finire sulla lista dei cattivi di Massa dopo un intervento in ritardo su Mario Rui.

71'
Arriva anche la prima mossa di Giampaolo che inserisce Verre per Barreto.

70'
Secondo cambio nei partenopei, il solito: fuori Hamsik e dentro Zielinski. Standing ovation d'obbligo per lo slovacco in una giornata che difficilmente potrà dimenticare.

62'
Giallo anche per Torreira.

61'
Dopo un primo tempo senza un attimo di respiro, ritmi nettamente più bassi in questa ripresa con il Napoli che cerca di gestire il possesso palla in attesa di assestare il colpo del ko.

57'
Uscita sconsiderata di Viviano che si fa saltare da Allan ed è costretto a stenderlo in posizione laterale. Fallo e giallo per il portiere doriano.

56'
Arriva il primo cambio del match, lo opera Sarri che opta per una maggiore copertura inserendo Diawara per Jorginho.

52'
Entrata in ritardo di Mario Rui su Ramirez e ammonizione sacrosanta.

50'
Percussione centrale di Allan che poi ci prova con il destro, palla ampiamente alta sopra la traversa.

46'
Ore 16:03, inizia il secondo tempo. Nessun cambio all'intervallo.

Primo tempo pazzesco al San Paolo che termina con il Napoli in vantaggio per 3-2 dopo essere andato sotto due volte. Bastano 2' infatti a Ramirez per sbloccare il match con una gran botta su punizione dalla lunga distanza. Al 16' Allan rimette i conti a posto per la prima volta, ma al 27' Quagliarella trasforma un rigore e riporta avanti i blucerchiati. Al 33' nuova parità grazie al destro al volo di Insigne a cui fa seguito il sorpasso firmato da Hamsik al 39'. Sono così 116 gol per il capitano partenopeo che diventa definitivamente il miglior marcatore della storia del Napoli superando un certo Diego Armando Maradona.

45'+1
Ore 15:47, finisce il primo tempo. Napoli-Sampdoria 3-2.

42'

Vuole anche il gol personale Mertens! Altra giocata in solitaria per poi sparare con il mancino, palla che esce di pochissimo alla sinsitra di Viviano.

41'
Ci prova ancora Insigne dopo uno scambio con Mertens, conclusione centrale che termina fra le braccia di Viviano.

39'

GOL! Napoli-Sampdoria 3-2: HAMSIK. La ribalta il Napoli! Altra grande giocata di Allan, ancora per Mertens che arriva a tutta velocità tocca in mezzo per il capitano che deve solo appoggiare in rete.

37'
Questa volta Mertens si mette in proprio e poi calcia con il mancino, Viviano controlla il pallone spegnersi sul fondo.

34'

33'
GOL! Sampdoria-Napoli 2-2: INSIGNE. Arriva nuovamente immediata la risposta degli azzurri! Solito pressing alto efficace di Allan, palla a Mertens che con un tocco morbido trova Insigne che di prima batte Viviano. Che partita al San Paolo!

30'
Ancora Quagliarella! Torreira lo pesca bene, lui ci prova con il destro in allungo, pallone non di molto a lato.

28'

27'
GOL! Napoli-Sampdoria 1-2: QUAGLIARELLA. Non sbaglia il grande ex di turno! Botta centrale e Samp di nuovo in vantaggio.

26'
Rigore per la Samp! Ramirez caparbio in azione personale viene steso da Hysaj, nessun dubbio per Massa che indica il dischetto. Giallo anche per Hysaj.

25'
Ancora Napoli! Hamsik porta palla per tutto il campo e allarga per Insigne, bel sinistro a incrociare, ma Viviano si allunga bene e devia in corner.

21'

Giallo per Mertens che scaraventa via il pallone dopo un fischio dubbio per fallo su Silvestre.

18'
Strinic perde palla sul pressing di Allan ed è costretto ad abbatterlo. Giallo per l'ex azzurro.

17'

16'
GOL! Napoli-Sampdoria 1-1: ALLAN. Mertens ruba palla a Barreto e mette in mezzo per Callejon, miracolo di Viviano, ma sulla respinta arriva il tap-in vincente del brasiliano. Massa chiede ausilio al Var per la posizione di partenza di Callejon e poi conferma la rete.

12'

Mertens! Napoli vicino al pareggio con una giocata pazzesca del belga! Stop di petto spalle alla porta e girata al volo di destro con il pallone che esce di pochissimo a lato.

9'
Arriva pronta la risposta del Napoli! Solita palla di Insigne per il movimento di Callejon sul secondo pale che calcia di prima intenzione con il destro, ma Viviano fa buona guardia e mette in angolo.

3'

2'
GOL! Napoli-Sampdoria 0-1: RAMIREZ. Gol pazzesco dell'uruguaiano! Punizione da distanza siderale che sorprende Reina e blucerchiati subito avanti.

1'
Ore 15:01, inizia la partita.

Il Napoli ospita la Sampdoria da prima della classe. I ragazzi di Sarri hanno collezionato fin qui 42 punti, grazie alle 13 vittorie e ai 3 pareggi. L'unica sconfitta della stagione è quella con la Juventus, grazie al gol dell'ex Higuain, tre giornate fa. La Sampdoria è invece sesta, nell'ultima posizione che garantirebbe l'Europa. I blucerchiati non stanno attraversando un periodo brillante. Per trovare una vittoria nella massima serie bisogna risalire al 19 novembre contro la Juventus, mentre nelle ultime 4 gare sono arrivate tre sconfitte ed un pareggio.
Napoli
IN CAMPO (4-3-3)
25 P. Reina
23 E. Hysaj 26°
26 K. Koulibaly
33 R. Albiol
6 S. Mario Rui 77° 52° 77°
5 M. Allan 16°
7 J. Callejon
14 D. Mertens 33° 39° 21°
8 F. Jorginho 56°
17 M. Hamsik 39° 70°
24 L. Insigne 79° 33°

IN PANCHINA
11 C. Maggio 79°
20 P. Zielinski 70°
42 A. Diawara 56°
1 C. Rafael
22 L. Sepe
19 N. Maksimovic
21 V. Chiriches
15 E. Giaccherini
30 M. Rog
18 H. Leandrinho
37 A. Ounas
Allenatore
Maurizio Sarri
Sampdoria
IN CAMPO (4-3-1-2)
2 E. Viviano 57°
24 B. Bereszynski
26 M. Silvestre
13 G. Ferrari
34 L. Torreira 62°
18 D. Praet
90 G. Ramirez 83°
9 G. Caprari
17 I. Strinic 84° 18°
8 E. Barreto 71°
27 F. Quagliarella 75° (R)27°

IN PANCHINA
21 V. Verre 72° 71°
91 D. Zapata 84°
99 D. Kownacki 75°
1 C. Puggioni
92 A. Tozzo
3 J. Andersen
7 J. Sala
19 V. Regini
29 N. Murru
10 F. Djuricic
28 L. Capezzi
Allenatore
Marco Giampaolo

Logo Napoli

4-3-3

Arbitro: Davide Massa

Logo Sampdoria

4-3-1-2

25 Reina
2 Viviano
23 Hysaj
24 Bereszynski
26 Koulibaly
26 Silvestre
33 Albiol
13 Ferrari
6 Mario Rui
34 Torreira
5 Allan
18 Praet
7 Callejon
90 Ramirez
14 Mertens
9 Caprari
8 Jorginho
17 Strinic
17 Hamsik
8 Barreto
24 Insigne
27 Quagliarella

Il grafico rappresenta le formazioni iniziali delle squadre.

Arbitro
Davide Massa 6.0
La partita non riserva particolari grattacapi e lui la conduce bene.

Napoli
Allenatore: Maurizio Sarri 6.5
Sceglie i suoi titolarissimi e, nonostante il gol subito a freddo, nel primo tempo il Napoli mette in scena il meglio del suo repertorio in fase d'attacco. Tre punti preziosissimi e Natale da passare in vetta.
Pepe Reina (POR): 5.5
La punizione di Ramirez ha una traiettoria insidiosa e lui la legge male. Per il resto non vien mai impegnato.
Elseid Hysaj (DIF): 5.5
Commette il fallo da rigore che poteva costare caro, ma alla fine i compagni davanti rimediano per lui.
Kalidou Koulibaly (DIF): 6.5
Non sbaglia praticamente niente. E' sempre al posto giusto e vince ogni duello fisico con chiunque graviti nella sua zona.
Raul Albiol (DIF): 6.0
Collabora bene con il compagno seppur senza rubare l'occhio.
Silva Duarte Mario Rui (DIF): 5.0
Gioca una partita discreta, ma l'espulsione per doppia ammonizione è davvero da ingenui.
Marques Loureiro Allan (CEN): 7.5
Semplicemente straripante. Recupera decine di palloni e poi li gestisce tutti bene. Segna il gol del primo pari, strappa il pallone da cui nasce il secondo e da il la all'azione del tezo gol. Ovunque.
José Maria Callejon (ATT): 6.0
Si rende pericoloso un paio di volte, ma Viviano è attento. Si conferma un periodo dove fatica a essere letale in zona gol, ma il suo apporto lo dà sempre.
Dries Mertens (ATT): 7.0
Non segna è vero, ma fa segnare. Da un suo recupero palla nasce la rete di Allan, serve Insigne con un assist al bacio e mette in porta Hamsik. Il gol prima o poi arriverà.
Christian Maggio (DIF): 6.0
Entra per ovviare all'espulsione di Mario Rui.
Piotr Zielinski (CEN): 6.0
Entra al posto di Hamsik e fa il suo come sempre.
Amadou Diawara (CEN): 6.0
Sarri lo inserisce per dare maggiore copertura e lui esegue il compito.
Filho Jorginho (CEN): 6.0
Fatica un po' a prendere Ramirez tra le linee, ma garantisce sempre la sua qualità in regia.
Marek Hamsik (CEN): 7.0
Dopo essersi sbloccato la scorsa settimana, oggi va di nuovo a segno e diventa così il miglior marcatore di sempre della storia del Napoli. Chapeau, Marekiaro.
Lorenzo Insigne (ATT): 7.0
Torna dal primo minuto dopo il problema all'inguine e mette la sua firma sul match con un bel destro al volo. Oltre a questo le solite belle giocate in collaborazione con i compagni.
Sampdoria
Allenatore: Marco Giampaolo 6.0
Decide di affrontare il Napoli senza paura e questo sembra essere la soluzione migliore. Alla fine non porta a casa punti, ma la prestazione dei suoi è più che soddisfacente.
Emiliano Viviano (POR): 6.0
Fa il possibile sui gol e compie anche qualche altra parata semplice.
Bartosz Bereszynski (DIF): 5.5
Insigne lo mette in difficoltà, ma c'è anche chi è uscito peggio dal San Paolo.
Matias Agustin Silvestre (DIF): 5.5
Nel primo tempo Mertens crea scompiglio e va un po' in affanno, nel secondo se la cava meglio.
Gian Marco Ferrari (DIF): 5.0
Fatica in generale, ma l'errore più grave è la palla persa da cui scaturisce il gol di Insigne.
Lucas Torreira (CEN): 5.0
Il pressing altissimo del Napoli lo manda fuori giri e non riesce a garantire la solita qualità in regia.
Dennis Praet (CEN): 5.5
La fisicità di Allan è disarmante e lui di conseguenza fatica ad entrare in partita.
Gaston Ramirez (CEN): 7.5
Pronti, via ed esplode un missile che vale l'1-0. E' caparbio in occasione del rigore guadagnato e sembra essere in grado di poter inventare qualcosa ogni volta che entra in possesso di palla.
Gianluca Caprari (ATT): 5.5
Si dà un gran da fare, ma il confronto fisico con Koulibaly è impietoso.
Valerio Verre (CEN): 5.5
Entra e dopo un minuto rimedia l'ammonizione.
Duvan Esteban Zapata (ATT): 0.0
Solo qualche scampolo finale di match per il tutto per tutto.
Dawid Kownacki (ATT): 6.0
Prende il posto di Quagliarella e fa espellere Mario Rui, nient'altro di più.
Ivan Strinic (DIF): 5.5
Soffre relativamente poco Callejon, ma parecchio Allan. Non si vede molto in fasi di spinta.
Edgar Osvaldo Barreto (CEN): 5.0
Si fa rubare la palla da Mertens da cui nasce il gol dell'1-1 e gioca nel complesso una partita sottotono.
Fabio Quagliarella (ATT): 6.5
E' glaciale dal dischetto ed è l'unico oltre a Ramirez ad impensierire Reina. Esce tra gli applausi del San Paolo.

Al termine di una bellissima partita il Napoli batte 3-2 la Sampdoria in rimonta e passerà così il Natale in testa alla classifica. Succede tutto nel primo tempo. Blucerchiati subito avanti al 2' con la punizione di Ramirez a cui risponde il tap-in di Allan al 16'. Nuovo vantaggio doriano al 27' grazie al rigore trasformato da Quagliarella e pareggio di Insigne al 33' con un bel destro al volo. Il sorpasso decisivo lo firma Hamsik al 39' su assist di Mertens. Nella ripresa poche emozioni e il risultato non cambia più.

L'uomo copertina di questa partita è sicuramente Marek Hamsik che con il gol di oggi si porta a quota 116 e diventa il miglior marcatore di sempre nella storia del Napoli. Negli azzurri da segnalare anche la prestazione di Allan, semplicemente straripante in ogni zona del campo. Rimandati Reina e Mario Rui. Nella Samp grande prova di Ramirez, autore di un grande gol su punizione e bravo nel procurarsi il rigore. Male, invece, Barreto e Ferrari.

Sarri si affida ai suoi titolarissimi che lo ripagano come spesso capita, nonostante qualche difficoltà iniziale. Giampaolo decide di affrontare il Napoli senza paure ed esce dal San Paolo con zero punti, ma comunque a testa alta. Buono l'operato di Massa in una partita tutto sommato semplice da arbitrare. Nel prossimo turno: Crotone-Napoli e Samp-SPAL.

-
Possesso palla
-
14
Tiri totali
4
9
Tiri specchio
2
-
Tiri respinti
1
-
Legni
-
2
Corner
2
17
Falli
15
4
Fuorigioco
2
4
Ammoniti
5
1
Espulsi
-

Napoli-Sampdoria 3-2

MARCATORI: 2' Ramirez (S), 16' Allan (N), 27' Quagliarella (Rig.) (S), 33' Insigne (N), 39' Hamsik (N).
NAPOLI (4-3-3): Reina 5,5; Hysaj 5,5, Koulibaly 6,5, Albiol 6, Mario Rui 5; Allan 7,5, Jorginho 6 (56' Diawara 6) , Hamsik 7 (70' Zielinski 6) ; Callejon 6, Mertens 7, Insigne 7 (79' Maggio 6) .
A disposizione: Rafael, Sepe, Maksimovic, Chiriches, Giaccherini, Rog, Leandrinho, Ounas.
Allenatore: Maurizio Sarri 6,5.
SAMPDORIA (4-3-1-2): Viviano 6; Bereszynski 5,5, Silvestre 5,5, Ferrari 5, Strinic 5,5 (84' Zapata ) ; Barreto 5 (71' Verre 5,5) , Torreira 5, Praet 5,5; Ramirez 7,5; Caprari 5,5, Quagliarella 6,5 (75' Kownacki 6) .
A disposizione: Puggioni, Tozzo, Andersen, Sala, Regini, Murru, Djuricic, Capezzi.
Allenatore: Marco Giampaolo 6.
ARBITRO: Davide Massa 6
NOTE: nessuna
AMMONITI: 18' Strinic (S); 21' Mertens (N); 26' Hysaj (N); 52' Mario Rui (N); 57' Viviano (S); 62' Torreira (S); 72' Verre (S); 77' Mario Rui (N); 83' Ramirez (S).
ESPULSI: 77' Mario Rui (S).
ANGOLI: 2-2.
RECUPERO: pt 1, st 4