Serie A 2017-2018
Serie A 2017-2018
Tempo reale
Tempo reale

Verona - Genoa: 0 - 1 | Tempo reale, Formazioni

15° giornata Serie A 2017-2018

Stadio Marcantonio Bentegodi

4 dicembre 2017 ore 21:00

Arbitro: Antonio Damato
Logo Verona
0
-
1

Conclusa

Logo Genoa

Genoa

45° +2 G. Pandev

Verona

Logo Verona
0

Genoa

Logo Genoa
1
45° +2 G. Pandev

Conclusa

15'
30'
45'
60'
75'
90'
Mostra dettagli:

Un Genoa formato trasferta espugna (0-1) il Bentegodi grazie alla rete siglata da Pandev al 47' del primo tempo. Ritmo elevato e squadre che si affrontano a viso aperto sin da subito. Verde colpisce la traversa dopo pochi istanti con un tiro-cross, risponde il Genoa con Bertolacci che conclude da buona posizione centrando, però, Pandev. Il macedone è letale al 47' quando trasforma in rete la palla sporcata proprio da Bertolacci. Nella ripresa Cerci ci prova subito a giro, Perin respinge. Il Genoa spreca due nitide occasioni per il raddoppio, prima con Rigoni al 63' e poi con Biraschi al 90'. Sterile forcing finale del Verona, che subisce la sesta sconfitta interna stagionale.

Izzo migliore in campo: il difensore è una diga davanti a Perin, autore di una prestazione maiuscola. B.Zuculini, invece, è il meno incisivo del match: nervoso e spesso fuori posizione, Pecchia lo richiama a fine primo tempo. Damato dirige bene un match intenso, distribuisce cartellini quando necessario. Sull'episodio che porta alla rete di Pandev non viene aiutato dall'assistente: posizione dubbia di Taarabt al momento del cross.

Pecchia lancia un 4-2-3-1 inedito con Cerci terminale offensivo. Modulo che impone il gioco sugli esterni, ma Cerci non è un'ariete e la difesa rossoblù ha gioco facile. Ballardini centra il terzo risultato utile consecutivo. Squadra rigenerata nell'atteggiamento e nell'attenzione. Il Grifone domenica alle 19 ospiterà l'Atalanta nel match valido al 16mo turno di Serie A, il Verona, invece, sarà di scena a Ferrara sul campo della SPAL.

Ore 22:59, finisce la partita

90'+4
Occasione per il Verona: Caracciolo di testa manda di poco a lato su cross di Cerci. Spolli devia in corner, ma Damato non assegna il tiro dalla bandierina

90'+3
Lapadula tocca di mano: fallo

90'+3
Clamorosa occasione per il Genoa: contropiede orchestrato da Taarabt che serve Biraschi il quale a giro manda di pochissimo a lato!

90'+1
Fallo di Ferrari su Lapadula

90'+1
Saranno 5 i minuti di recupero in questo secondo tempo

89'
Fallo di Cerci su Biraschi

88'
Fallo di Buchel su Bertolacci: altro cartellino giallo

86'
Cambio nel Genoa: esce Laxalt, entra Biraschi

84'
Ci prova Omeonga, tiro di destro che termina fuori

83'
Fallo di mano di Adel Taarabt

82'
Cambio nel Verona: esce Valoti, entra F.Zuculini

82'
Fallo di Lapadula su Valoti: Damato ammonisce l'attaccante rossoblù per un braccio troppo largo

80'
Fallo di Bertolacci su Ferrari: Damato estrae il cartellino giallo

78'
Spolli abbatte Cerci, Damato lascia proseguire ma poi a gioco fermo ammonisce il difensore rossoblù

75'
Ancora Verona vicino al pareggio: conclusione di Kean potente di piatto ma centrale su cross di Valoti, blocca in due tempi Perin

74'
Salvataggio di Izzo su Bessa! Kean dalla destra mette in mezzo, il centrale rossoblù salva Perin!

73'
Fallo di Omeonga su Souprayen: ammonito il belga

71'
Cambio nel Verona: esce Verde, entra Lee

71'
Fallo di Romulo su Lapadula

68'
Cambio nel Genoa: esce Rigoni, entra Omeonga

68'
Fallo di Buchel su Rosi

67'
Fallo di Zukanovic su Valoti

66'
Cerci in posizione di fuorigioco sulla rovesciata tentata da Bessa. Perin nel tentativo di chiudere su Cerci subisce un colpo. Valoti insacca ma il gioco era già fermo

65'
Damato ammonisce Souprayen per un intervento precedente ai danni di Pandev

64'
Cambio nel Genoa: esce Pandev, entra Lapadula

63'
Clamorosa occasione per il Genoa: Pandev serve Rigoni tra le linee, il centrocampista rossoblù a tu per tu con Nicolas manda incredibilmente a lato calciando di esterno destro!

61'
Ritmo elevato ma poche occasioni. Ci prova il Verona con Romulo, cross deviato in corner da Izzo

61'
Curiosità: il gol siglato da Goran Pandev, il primo in 10 presenze in serie A quest'anno, è la rete numero 17 subita in casa dall'Hellas Verona

60'
Fallo di Kean su Bertolacci

59'
Ci prova il Verona con Cerci che dal limite tenta il colpo a giro deviato in bello stile in corner da Perin

57'
Fallo di Bertolacci su Romulo

56'
Fallo di Izzo ai danni di Souprayen

54'
Fallo di Bertolacci su Ferrari

53'
Cerci viene sorpreso in posizione di fuorigioco

49'
Fallo di Buchel su Pandev

48'
Fallo di Laxalt su Romulo

46'
Gioco fermo, colpo al volto subito da Izzo nel contrasto con Kean

46'
Cambio nel Verona: esce Zuculini, entra Kean

46'
Ore 22:08, inizia il secondo tempo

Pandev gela Verona al 47' con la rete che sta decidendo i primi 45' di gioco. Ritmo intenso con entrambe le squade che si affrontano a viso aperto. Verde colpisce la traversa dopo pochi istanti di gara, poi vige l'equilibrio, prima della rete siglata da Pandev in pieno recupero. Rosi recrimina un rigore, ma Damato lascia proseguire.

Ore 21:52, finisce il primo tempo

45'+2
GOL DI PANDEV! Genoa avanti, 1-0! Cross dalla destra di Taarabt, Bertolacci in corsa corregge per Pandev il quale fredda Nicolas con una conclusione rasoterra sul palo lungo. Prima rete stagionale per il macedona in 10 presenze

42'
Tentativo dalla distanza di Bertolacci, conclusione deviata in corner: terzo tiro dalla bandierina per il Genoa

39'
Fallo di Valoti su Spolli

38'
Il Verona non vince in casa dall'ottava giornata quando la formazione di Pecchia si impose 1-0 sul Benevento. Il Genoa, invece, è reduce dal successo alla 13ma in casa del Crotone: 0-1

36'
Fallo di Veloso su Bessa

35'
Ancora il Verona prova a farsi vedere dalle parti di Perin, tiro-cross di Bessa, bloccato dal portiere rossoblù

32'
Fallo di Taarabt su Caracciolo

29'
Secondo corner per il Genoa: cross allontanato da Zuculini

28'
Occasione Verona: cross di Romulo dalla destra, controllo elegante prima di petto, poi di coscia e volèe di sinistro da parte di Cerci che termina di poco a lato

27'
Fallo di Valoti su Izzo

25'
Cerci frana su Bertolacci, Damato fischia il fallo ai danni dell'attaccante del Verona

25'

Rosi reclama un rigore dopo un contatto con Souprayen, Damato lascia giocare. Il VAR non interviene    

23'
Buchel atterrato da Bertolacci: punizione interessante per il Verona

22'
Fallo di Rigoni ai danni di Souprayen: altra interruzione

21'
Fallo di Bessa su Pandev che interrompe una ripartenza del Genoa

20'
Fallo di Pandev su Buchel

19'
Occasione Genoa: Taarabt dalla destra crossa basso al limite per l'inserimento di Bertolacci che calcia da ottima posizione centrando la schiena di Pandev deviando fuori il tentativo

18'
Rigoni frana su Buchel: fallo

17'
Tocco di mano di Romulo: Damato fischia il fallo

16'
Altro fallo di Zuculini su Laxalt, Damato richiama il centrocampista del Verona

15'
Fallo di Zuculini su Laxalt

15'
Fuorigioco segnalato a Verde

14'
Fallo di Miguel Veloso su Valoti

14'
Bene il Verona che in ripartenza prova a pungere: Verde, a conclusione di un'azione in contropiede, calcia alto di sinistro

11'
Fallo di Valoti ai danni di Rosi

11'
Conclusione a lato di Verde, nessun pericolo alla porta difesa da Perin

10'
Buon ritmo in questi primi minuti: il Verona nuovamente alla conclusione con Souprayen, il quale calcia alto sopra la traversa

8'
Replica il Verona: Cerci taglia il campo palla al piede, arriva al limite ma calcia debolmente. Blocca Perin

8'
Primo sussulto del Genoa: Rosi crossa al centro dalla destra, Pandev prova la volèe, blocca Nicolas

7'
Fallo di Valoti su Izzo

6'
Ancora Verona in azione offensiva, Cerci, però, pescato in fuorigioco

6'
Occasione Verona: cross dalla destra di Verde che sorprende Perin e centra la traversa!

5'
Fallo di Veloso su Valoti

3'
Il Genoa prova subito a fare la partita: Bertolacci tenta l'imbucata centrale per l'inserimento di Taarabt, chiude la difesa del Verona

1'
Ore 21:03, inizia la partita

La quindicesima giornata si chiude al Bentegodi con il confronto tra il Verona ed il Genoa. Le due compagini arrivano fiduciose all'appuntamento. I gialloblu, penultimi in classifica con 9 punti all'attivo, sono, infatti, reduci dal primo successo esterno in campionato conseguito contro il Sassuolo che ha posto fine ad una striscia di cinque sconfitte consecutive e dalla qualificazione agli ottavi di finale della Coppa Italia ottenuta ai rigori contro il Chievo. Il Genoa, diciassettesimo in compagnia della SPAL, è invece riuscito nell'ultimo turno a dare seguito all'affermazione ottenuta allo Scida fermando sul pari la Roma al Ferraris ed a centrare a sua volta il passaggio del turno nella coppa nazionale prevalendo una seconda volta sul Crotone ma stavolta davanti a proprio pubblico. I rossoblu, lontano da casa, hanno curiosamente ottenuto 8 degli attuali 10 punti in graduatoria segnando 4 reti (penultimo attacco) e subendone 5 (seconda miglior difesa in coabitazione con l’Inter). 

Verona
IN CAMPO (4-2-3-1)
1 D. Nicolas
2 O. Romulo
28 A. Ferrari
12 A. Caracciolo
69 S. Souprayen 65°
77 M. Buchel 88°
24 D. Bessa
10 A. Cerci
5 B. Zuculini 46°
27 M. Valoti 82°
7 D. Verde 71°

IN PANCHINA
9 M. Kean 46°
14 F. Zuculini 82°
21 S. Lee 71°
17 M. Silvestri
40 F. Coppola
37 E. Bearzotti
97 G. Felicioli
8 M. Fossati
23 S. Calvano
26 M. Caceres
29 L. Tupta
Allenatore
Fabio Pecchia
Genoa
IN CAMPO (3-5-2)
1 M. Perin
5 A. Izzo
2 N. Spolli 78°
87 E. Zukanovic
20 A. Rosi
44 L. Miguel Veloso
8 A. Bertolacci 80°
11 A. Taarabt
30 L. Rigoni 68°
93 D. Laxalt 86°
19 G. Pandev 64° 47°

IN PANCHINA
10 G. Lapadula 64° 82°
14 D. Biraschi 86°
40 S. Omeonga 68° 73°
23 E. Lamanna
3 S. Gentiletti
13 L. Rossettini
4 I. Cofie
18 F. Migliore
22 D. Lazovic
27 F. Ricci
9 R. Centurion
38 L. Zima
Allenatore
Davide Ballardini

Logo Verona

4-2-3-1

Arbitro: Antonio Damato

Logo Genoa

3-5-2

1 Nicolas
1 Perin
2 Romulo
5 Izzo
28 Ferrari
2 Spolli
12 Caracciolo
87 Zukanovic
69 Souprayen
20 Rosi
77 Buchel
44 Miguel Veloso
24 Bessa
8 Bertolacci
10 Cerci
11 Taarabt
5 Zuculini
30 Rigoni
27 Valoti
93 Laxalt
7 Verde
19 Pandev

Il grafico rappresenta le formazioni iniziali delle squadre.

Arbitro
Antonio Damato 6.0
Match intenso dal punto di vista di ritmo e agonismo. Distibuisce bene i cartellini, sull'episodio che porta al gol di Pandev dubbia posizione di partenza di Taarabt: l'assistente non aiuta il direttore di gara. Neanche il VAR

Verona
Allenatore: Fabio Pecchia 5.0
4-2-3-1 con Cerci terminale offensivo, gioco sulel fasce che facilita la difesa rossoblù. Nella ripresa cambia le carte inserendo Kean e chiamando fuori B.Zuculini. Tanta foga, ma poca sostanza
David Nicolas (POR): 6.0
Un intervento impegnativo ad inizio gara. Nulla può sulla rete di Pandev, per il resto partita attenta, ma poco lavoro
Orestes Romulo (CEN): 6.0
Nel ruolo di terzino destro si fà notare sia in fase di spinta che in fase di contenimento. Mette al centro buoni cross, ma Cerci non è un'ariete
Alex Ferrari (DIF): 6.5
Prestazione quasi perfetta. Quasi perchè nell'occasione capitata a Rigoni al 63' si fà infilare centralmente insieme ad un distratto Caracciolo. Per il resto giocatore ritrovato
Antonio Caracciolo (DIF): 6.0
Gara fisica su Pandev. Insieme a Ferrari al 63' commette l'unica vera sbavatura del match
Samuel Souprayen (DIF): 5.0
Partita anonima. Tanta corsa, tanta grinta, ma scarsi risultati soprattutto in fase di costruzione. Insieme a Valoti non sfondano sull'out mancino. Da rivedere
Marcel Buchel (CEN): 5.0
Primo tempo da 7, onnipresente nel gioco del Verona, ma anche in fase di interdizione. Nella ripresa cala vistosamente. Nel finale si innervosisce e si becca un giallo.
Daniel Bessa (CEN): 5.0
Match in chiaro-scuro. Nel primo tempo tanta vivacità, anche lui nella ripresa cala. Prova in rovesciata a pareggiare la gara, ma il muro Spolli nega la rete
Alessio Cerci (ATT): 5.0
Volenteroso nonostante un ruolo non suo. Prova a bucare la difesa del Genoa con iniziative personali, ma arriva stanco al tiro. Nel secondo tempo prova la conclusione a giro, bravo Perin a respingere
Moise Kean (ATT): 5.0
Entra nel secondo tempo per dare fisico e vivacità alla manovra offensiva dei padroni di casa ma spesso si perde in giocate individuali. Perin respinge l'unico vero tentativo dell'ex Juventus
Franco Zuculini (CEN): 5.0
Entra nel finale per pochi minuti
Seung-Woo Lee (ATT): 5.0
Il talento emergente strappato al Barcellona è una vera incognita. In campo dal 66' ma difficilmente entra nel vivo del gioco
Bruno Zuculini (CEN): 4.5
Fuori dal gioco sin dai primi minuti, perde sepsso palla e sbaglia le verticalizzazioni. Sostituito al 46'
Mattia Valoti (CEN): 5.0
Ci si aspetta tanto da questo ragazzo, ma anche oggi il rendimento è al di sotto delle aspettative. Sostituito nel finale da Franco Zuculini
Daniele Verde (ATT): 5.0
Traversa centrata con un tiro-cross ad inizio gara. Laxalt e Zukanovic limitano l'estro del talento ex Roma. Prestazione mediocre
Genoa
Allenatore: Davide Ballardini 6.5
Squadra rigenerata da quando siede sulla panchina del Grifone. Seconda vittoria esterna consecutiva. Atteggiamento e organizzazione di squadra che rilanciano le ambizioni del Genoa. L'unica peccha è la scelta di Omeonga che rileva uno spento Rigoni, am non cambia nulla
Mattia Perin (POR): 6.5
Uno dei punti fermi del Genoa. Attento in tutte le situazioni. Salva su Cerci e Kean, ci mette faccia e fisico su Cerci nonostante il gioco fermo
Armando Izzo (DIF): 7.0
Migliore in campo. Un muro davanti a Perin. Un'incubo per l'avversario di turno che naviga nella sua zona di competenza. Impeccabile
Nicolas Federico Spolli (DIF): 6.5
Roccioso. Partita attenta del difensore sudamericano. Salva su un'azione d'angolo anticipando Cerci. Sempre puntuale in copertura. Si prende una giusta ammonizione per aver interrotto una ripartenza del Verona
Ervin Zukanovic (DIF): 6.0
Ritrovato anche l'ex difensore della Roma dalla cura Ballardini. Non impressiona, ma fà il suo compito e lo fà abbastanza bene limitando Verde
Aleandro Rosi (DIF): 6.0
Cuore e grinta. L'esterno destro stasera aveva compiti più difensivi. Match ordinato, senza eccessi
Luis Miguel Veloso (CEN): 6.0
L'esperienza del portoghese giova la costruzione del gioco del Genoa. Distribuisce tanti palloni, intesa con Bertolacci che va affinandosi
Andrea Bertolacci (CEN): 6.5
Quantità e qualità. Sfiora il gol e propizia la rete di Pandev. Perno del centrocampo di Ballardini
Adel Taarabt (CEN): 6.0
Inizia ad essere più decisivo nel gioco del Genoa. Prova spesso il filtrante per il compagno di turno che tenta l'inserimento centrale. Sua la palla che porta alla rete decisiva di Pandev
Gianluca Lapadula (ATT): 6.0
Entra al posto di Pandev. Tiene palla e conqusita qualche fallo. In zona gol è ancora lontano dalle migliori performance
Davide Biraschi (DIF): 5.0
Entra per pochi minuti e sfiora lo 0-2 in contropiede: tiro a giro che termina di poco fuori
Stephane Omeonga (CEN): 5.0
Prende il posto di Rigoni ma non si mette in evidenza per giocate degne di nota. Ammonito dopo pochi istanti, poi tenta una conclusione sciagurata. Rimandato
Luca Rigoni (CEN): 5.5
Sottotono. In mediana fatica nel primo tempo con la presenza insistente di Buchel. Nella ripresa fallisce clamorosamente il colpo del ko
Diego Laxalt (CEN): 6.0
Inizio leggermente sottotono, poi cresce con il passare dei minuti. Spreca clamorosamente un contropiede nella ripresa, sempre presente in copertura
Goran Pandev (ATT): 6.5
Man of the match, ma partita con tante ombre e poche luci. Primo gol stagionale dopo 10 presenze. Lascia il campo per Lapadula
Un Genoa formato trasferta espugna (0-1) il Bentegodi grazie alla rete siglata da Pandev al 47' del primo tempo. Ritmo elevato e squadre che si affrontano a viso aperto sin da subito. Verde colpisce la traversa dopo pochi istanti con un tiro-cross, risponde il Genoa con Bertolacci che conclude da buona posizione centrando, però, Pandev. Il macedone è letale al 47' quando trasforma in rete la palla sporcata proprio da Bertolacci. Nella ripresa Cerci ci prova subito a giro, Perin respinge. Il Genoa spreca due nitide occasioni per il raddoppio, prima con Rigoni al 63' e poi con Biraschi al 90'. Sterile forcing finale del Verona, che subisce la sesta sconfitta interna stagionale.

Izzo migliore in campo: il difensore è una diga davanti a Perin, autore di una prestazione maiuscola. B.Zuculini, invece, è il meno incisivo del match: nervoso e spesso fuori posizione, Pecchia lo richiama a fine primo tempo. Damato dirige bene un match intenso, distribuisce cartellini quando necessario. Sull'episodio che porta alla rete di Pandev non viene aiutato dall'assistente: posizione dubbia di Taarabt al momento del cross.

Pecchia lancia un 4-2-3-1 inedito con Cerci terminale offensivo. Modulo che impone il gioco sugli esterni, ma Cerci non è un'ariete e la difesa rossoblù ha gioco facile. Ballardini centra il terzo risultato utile consecutivo. Squadra rigenerata nell'atteggiamento e nell'attenzione. Il Grifone domenica alle 19 ospiterà l'Atalanta nel match valido al 16mo turno di Serie A, il Verona, invece, sarà di scena a Ferrara sul campo della SPAL.
-
Possesso palla
-
10
Tiri totali
7
5
Tiri specchio
2
-
Tiri respinti
-
-
Legni
-
2
Corner
3
15
Falli
19
4
Fuorigioco
-
2
Ammoniti
4
-
Espulsi
-

Verona-Genoa 0-1

MARCATORI: 45+2' Pandev (G).
VERONA (4-2-3-1): Nicolas 6; Romulo 6, Ferrari 6,5, Caracciolo 6, Souprayen 5; Zuculini 4,5 (46' Kean 5) , Buchel 5; Bessa 5, Valoti 5 (82' Zuculini 5) , Verde 5 (71' Lee 5) ; Cerci 5.
A disposizione: Silvestri, Coppola, Bearzotti, Felicioli, Fossati, Calvano, Caceres, Tupta.
Allenatore: Fabio Pecchia 5.
GENOA (3-5-2): Perin 6,5; Izzo 7, Spolli 6,5, Zukanovic 6; Rosi 6, Rigoni 5,5 (68' Omeonga 5) , Miguel Veloso 6, Bertolacci 6,5, Laxalt 6 (86' Biraschi 5) ; Pandev 6,5 (64' Lapadula 6) , Taarabt 6.
A disposizione: Lamanna, Gentiletti, Rossettini, Cofie, Migliore, Lazovic, Ricci, Centurion, Zima.
Allenatore: Davide Ballardini 6,5.
ARBITRO: Antonio Damato 6
NOTE: nessuna
AMMONITI: 65' Souprayen (V); 73' Omeonga (G); 78' Spolli (G); 80' Bertolacci (G); 82' Lapadula (G); 88' Buchel (V).
ESPULSI: nessuno.
ANGOLI: 2-3.
RECUPERO: pt 2, st 5