Serie A 2017-2018
Serie A 2017-2018
Tempo reale
Tempo reale

Sampdoria - Lazio: 1 - 2 | Tempo reale, Formazioni

15° giornata Serie A 2017-2018

Stadio Luigi Ferraris

3 dicembre 2017 ore 20:45

Arbitro: Paolo Silvio Mazzoleni

Sampdoria

56° D. Zapata

Logo Sampdoria
1
-
2

Conclusa

Logo Lazio

Lazio

80° S. Milinkovic-Savic
90° +1 F. Caicedo
56° D. Zapata

Lazio

Logo Lazio
2
80° S. Milinkovic-Savic
90° +1 F. Caicedo

Conclusa

15'
30'
45'
60'
75'
90'
Mostra dettagli:

'+6

La Lazio di Simone Inzaghi vince 2-1 al Marassi contro la Sampdoria, fino a oggi imbattuta davanti ai propri tifosi. Sblocca la partita Zapata, che su assist di Quagliarella imbuca Strakosha al 56'. I biancocelesti pareggiano i conti al 80' con Milinkovic-Savic e acciuffano il vantaggio nel primo minuto di recupero con Caicedo, entrato nel corso della ripresa.

Per i padroni di casa, grande prestazione di Zapata e Ramirez, che spende e si sacrifica tanto in entrambe le fasi, lasciando così il campo in anticipo. Meno brillanti Barreto e Alvarez, entrato nei 20' finali per dare manforte al reparto offensivo. Decisivi per la Lazio gli autori dei due gol, Milinkovic-Savic e Caicedo, che hanno ribaltato il risultato nel giro di un quarto d'ora. Male invece Bastos e Patric.

Sono in fondo pochi i demeriti di Giampaolo, che per la prima volta non vince al Marassi in una partita che comandava fino al 80'. Inzaghi porta invece avanti il suo filotto di vittorie lontano dall'Olimpico. Ad ogni modo, è parso evidente il grande stato di forma delle due squadre, che fino alla fine hanno corso e lottato su ogni pallone. Sabato prossimo si giocherà Cagliari-Sampdoria e, nel posticipo di lunedì, Lazio-Torino.

'+5

Tempo effettivo di gioco:

Primo tempo: 27' 54''
Secondo tempo: 26' 55''
Totale: 54' 49''

Ore 22:39, triplice fischio finale

90'+4
Ammonito Immobile

90'+1
Lazio in vantaggio! Caicedo fa 2-1!

90'+1
3' di recupero

85'
Fallo di Patric su Zapata

84'
Cambio Sampdoria: esce Praet, entra Verre

80'
Pareggio Lazio! Luis Alberto crossa in area, batti e ribatti e Milinkovic-Savic fa 1-1 sotto porta.

77'
Cambio Samp: esce Ramirez, entra Alvarez

77'
Lazio adesso decisamente a trazioneanteriore

75'
Cambio Lazio: fuori Lucas Leiva, dentro Caicedo

75'
Cambio Lazio: esce Lulic, entra Lukaku

73'
Fallo di Immobile su Torreira in mezzo al campo

70'
Cambio Sampdoria: esce Quagliarella, entra Kovnacki

69'
Fallo di Marusic su Praet. Punizione dalla trequarti per la Samp, con Torreira pronto a crossare in area

68'
Verticalizzazione di Parolo in area, esce bene Viviano

65'
Pericolo per la Samp! Cross che attraversa tutta l'area di rigore, Milinkovic-Savic prova a rimettere dentro, ma spazza la difesa

63'
Cross di Barreto, Quagliarella al volo! Colpisce malissimo

62'
Cambio Lazio: esce Bastos, entra Patric

60'
Sampdoria vicino al raddoppio! Quagliarella crea ancora scompiglio in mezzo all'area, ma la difesa laziale si salva

56'
Sampdoria in vantaggio! Verticalizzazione di Torreira che trova la sponda di testa di Quagliarella: Zapata riceve tutto solo fa 1-0.

52'
Palo di Parolo! 1vs1 di Marusic che appoggia dietro e in diagonale Parolo centra il palo

47'
Ore 21:50, inizia il secondo tempo

Termina 0-0 il primo tempo al Marassi. Sampdoria partita forte, ma partita poi stabilizzatasi sull'equilibrio.

45'+2
Immobile allarga sulla fascia destra per Marusic, ma Mazzoleni ferma per fuorigioco

41'
Traversone di Radu dalla sinistra: Marusic anticipa Murru ma il suo colpo di testa finisce a lato non di molto.

36'
Botta di Immobile parata da Viviano, ci riprova poi Luis Alberto, ma spazza la difesa della Samp

32'
Ribaltamento di fronte: Strakosha salva di piedi su Zapata

31'
Grande giocata di Milinkovic-Savic, che lancia Luis Alberto. Chiude Ferrari

31'
Lazio che dà l'impressione di sfondare con facilità sulla destra, con l'asse Parolo-Marusic che funziona molto bene

30'
Botta di Radu dai 25 metri: pallone alto

24'
Tiro a giro di Ramirez! Sopra la traversa. Ottimo il blocco di Zapata a impedire l'intervento di Parolo

23'
Luis Alberto dalla bandierina prova ad andare direttamente in porta, ma Viviano non si lascia sorprendere

20'
Sinistro a giro di Praet! Tiro fuori

19'
Primo squillo di Immobile! Tiro a lato, ma Viviano è sulla traiettoria

18'
Cross basso di Parolo a cercare Immobile: la difesa blucerchiata si rifugia in corner

17'
Cross di Lulic e colpo di testa di Parolo, che prende il tempo a Murru. Pallone sull'esterno della rete

15'
Torreira ci prova dai 25 metri: pallone a lato

14'
Sampdoria che ha espresso un gioco migliore in questi primi 10'

13'
Intervento decisivo di Lucas Leiva a liberare il pallone in area su cui stava avventandosi Zapata

11'
Primo tiro di Barreto: non centra lo specchio, pallone a lato

8'
Quagliarella profondo per il taglio di Zapata, ma Radu interviene in anticipo e mette in corner

7'
Barreto cerca Zapata al limite, ma il pallone non passa

5'
Tanti cambi di gioco in questi primi minuti

3'
Lancio fuori misura di Bereszynski. La Lazio riparte con Strakosha

2'
Ore 20:45, inizia la gara

Grande attesa al Ferraris per la sfida d’alta classifica tra Sampdoria e Lazio. I blucerchiati, sesti con 26 punti all'attivo, sono reduci dal pesante ko di Bologna ma davanti al proprio pubblico possono vantare un percorso netto avendo vinto i sei impegni sin qui proposti dal calendario. Striscia di successi interni che si allunga ad otto considerando le affermazioni conseguite contro Foggia e Pescara in Coppa Italia. Una serie che sarà messa a dura prova dalla Lazio. I biancocelesti, quinti a quota 29 punti, si presentano all'appuntamento forti del bilancio esterno sin qui conseguito (6 vittorie ed un solo ko rimediato nel derby) e comprensibilmente animati dal desiderio di lasciarsi immediatamente alle spalle l’amarezza per il successo interno contro la Fiorentina sfumato in piena di fase di recupero.

Sampdoria
IN CAMPO (4-3-1-2)
2 E. Viviano
24 B. Bereszynski
26 M. Silvestre
13 G. Ferrari
29 N. Murru
8 E. Barreto
34 L. Torreira
91 D. Zapata 56°
18 D. Praet 84°
90 G. Ramirez 77°
27 F. Quagliarella 56° 70°

IN PANCHINA
11 R. Alvarez 77°
21 V. Verre 84°
99 D. Kownacki 70°
1 C. Puggioni
92 A. Tozzo
3 J. Andersen
6 J. Dodò
7 J. Sala
19 V. Regini
10 F. Djuricic
28 L. Capezzi
9 G. Caprari
Allenatore
Marco Giampaolo
Lazio
IN CAMPO (3-5-1-1)
1 T. Strakosha
3 S. De Vrij
26 S. Radu
77 A. Marusic
16 M. Parolo
21 S. Milinkovic-Savic 80°
18 R. Luis Alberto
17 C. Immobile 94°
15 Q. Bastos 62°
6 L. Lucas 75°
19 S. Lulic 75°

IN PANCHINA
20 F. Caicedo 91° 75°
4 G. Patric 62°
5 J. Lukaku 75°
23 G. Guerrieri
25 I. Vargic
96 A. Murgia
8 D. Basta
27 R. Luiz Felipe
29 S. Palombi
30 P. Neto
Allenatore
Simone Inzaghi

Logo Sampdoria

4-3-1-2

Arbitro: Paolo Silvio Mazzoleni

Logo Lazio

3-5-1-1

2 Viviano
1 Strakosha
24 Bereszynski
3 De Vrij
26 Silvestre
26 Radu
13 Ferrari
77 Marusic
29 Murru
16 Parolo
8 Barreto
21 Milinkovic-Savic
34 Torreira
18 Luis Alberto
91 Zapata
17 Immobile
18 Praet
15 Bastos
90 Ramirez
6 Lucas
27 Quagliarella
19 Lulic

Il grafico rappresenta le formazioni iniziali delle squadre.

Arbitro
Paolo Silvio Mazzoleni 6.0
Nessun episodio particolare da gestire, un solo cartellino, partita corretta anche tra le due formazioni.

Sampdoria
Allenatore: Marco Giampaolo 6.0
Fino ad oggi aveva sempre vinto in casa. Resta un po' di amarezza per essere stato in vantaggio fino a 10' dal 90', ma di fronte c'era una Lazio che va come un treno.
Emiliano Viviano (POR): 5.0
Sul primo gol subìto non ha responsabilità, ma nel secondo, in uscita su Immobile, può fare di più, forse anche un po' sfortunato
Bartosz Bereszynski (DIF): 6.5
La prova di come nel calcio moderno la fisicità possa supplire a qualche piccola sbavatura tecnica. Nel primo tempo salva sulla linea un tiro cross di Luis Alberto. In generale, atleticamente non va sotto a nessuno.
Matias Agustin Silvestre (DIF): 5.0
Si macchia del mancato intervento nel gol che vale la sconfitta. Non è solo sua responsabilità, ma per vie centrali si passa da lui.
Gian Marco Ferrari (DIF): 5.5
Fondamentale nel primo tempo un suo recupero su Luis Alberto lanciato in porta da Milinkovic-Savic. Nella ripresa anche lui prende parte al blackout difensivo finale.
Nicola Murru (DIF): 6.0
Vince il ballottaggio con Regini per il ruolo da titolare. Ordinato, recupera bene la posizione quando Ferrari è in uscita.
Edgar Osvaldo Barreto (CEN): 5.5
Poco incisivo in attacco, ci prova come può quando vede lo specchio ma senza grandi risultati.
Lucas Torreira (CEN): 6.0
Duella con Lulic in mezzo al campo e come sempre ha il piede caldo che lo porta a cercare la porta appena ha spazio.
Duvan Esteban Zapata (ATT): 7.0
Dialoga benissimo coi compagni di reparto e come sempre ci mette il fisico che lo rende incontenibile appena prende velocità. Suo il gol del momentaneo vantaggio.
Ricardo Gabriel Alvarez (CEN): 5.0
Il suo ingresso in campo è nullo e non aiuta.
Valerio Verre (CEN): 5.0
Gioca gli ultimi 10', in tempo per vedere dal campo i 2 gol subiti e perdere la partita.
Dawid Kownacki (ATT): 5.0
Anche lui non entra in partita e viene travolto dall'assalto finale della Lazio.
Dennis Praet (CEN): 6.0
Attivo negli ultimi 30 metri, ci prova con un sinistro a girare e fa movimento per liberare il taglio dei compagni.
Gaston Ramirez (CEN): 7.0
Fa il doppio ruolo nell'andare a oscurare Lucas Leiva quando difende e attaccare De Vrij quando riparte. Giampaolo lo richiama per fare maggior raccordo tra centrocampo e attacco. Spende tantissimo ed esce nel corso della ripresa.
Fabio Quagliarella (ATT): 6.5
La coppia di lui e Zapata funziona benissimo e il suo primo pensiero è cercare la profondità per lo sfondamento del colombiano. Nel primo tempo non trova molto campo, ma nella ripresa gli regala l'assist.
Lazio
Allenatore: Simone Inzaghi 7.0
Schiera il 3-5-1-1 che sta funzionando alla grande. Prova una Lazio a trazione anteriore quando è sotto di 1 e ribalta la partita.
Thomas Strakosha (POR): 6.5
Non ha colpe sul gol subito. Nel primo tempo salva coi piedi un tiro ravvicinato di Zapata.
Stefan De Vrij (DIF): 6.0
Raddoppia in marcatura su Zapata e non è proprio impeccabile sul gol preso. Con l'uscita di Quagliarella ritrova la concentrazione.
Stefan Daniel Radu (DIF): 6.0
Qualche buon anticipo in fase di copertura. Per il resto nessuna particolare giocare da rivedere.
Adam Marusic (CEN): 7.0
Uno dei giocatori rivelazione del campionato biancoceleste. Sulla corsia di destra ha grande intesa con Parolo ed è infatti suo l'assist per il tiro che poi si stamperà sul palo.
Marco Parolo (CEN): 6.5
Come sopra, l'asse Parolo-Marusic funziona benissimo. Si rende pericolodo con un colpo di testa al 15' e un palo interno al 51'.
Sergej Milinkovic-Savic (CEN): 6.5
Oggi posizionato più centrale rispetto al solito per controllare Torreira. Illumina Luis Alberto nel primo tempo con un lancio a tagliare tutto il campo.
Romero Luis Alberto (ATT): 5.5
Cercato e trovato poco, si muove meno del solito, con un'altra lucidità atletica rispetto a quella a cui ci ha abituato.
Ciro Immobile (ATT): 6.0
Poco in partita nel primo tempo, si sveglia dopo l'1-0, quando la Lazio inizia il suo assedio. Pur sbagliando, c'è anche il suo zampino sul gol del 2-1.
Felipe Caicedo (ATT): 7.0
Entra a partita in corso per dare maggiore forza al reparto offensivo e trova il gol vittoria.
Gaborron Gil Patric (DIF): 5.5
Tra i tre subentrati è quello che riesce a entrare meno in partita.
Jordan Lukaku (DIF): 7.0
Ogni volta che entra a partita in corso, spesso cambia le sorti del match. Anche oggi succede lo stesso grazie anche alla sua costante proiezione offensiva.
Quissanga Bastos (DIF): 5.0
Poco concentrato, entra troppo morbido e lo si vede anche in occasione del gol subito. Viene richiamato in panchina poco dopo.
Leiva Lucas (CEN): 6.0
Buona gara in fase di contenimento, non particolarmente pericoloso davanti.
Senad Lulic (CEN): 6.0
Un po' sottotono rispetto al solito, poco attivo ma comunque presente.

La Lazio di Simone Inzaghi vince 2-1 al Marassi contro la Sampdoria, fino a oggi imbattuta davanti ai propri tifosi. Sblocca la partita Zapata, che su assist di Quagliarella imbuca Strakosha al 56'. I biancocelesti pareggiano i conti al 80' con Milinkovic-Savic e acciuffano il vantaggio nel primo minuto di recupero con Caicedo, entrato nel corso della ripresa.

Per i padroni di casa, grande prestazione di Zapata e Ramirez, che spende e si sacrifica tanto in entrambe le fasi, lasciando così il campo in anticipo. Meno brillanti Barreto e Alvarez, entrato nei 20' finali per dare manforte al reparto offensivo. Decisivi per la Lazio gli autori dei due gol, Milinkovic-Savic e Caicedo, che hanno ribaltato il risultato nel giro di un quarto d'ora. Male invece Bastos e Patric.

Sono in fondo pochi i demeriti di Giampaolo, che per la prima volta non vince al Marassi in una partita che comandava fino al 80'. Inzaghi porta invece avanti il suo filotto di vittorie lontano dall'Olimpico. Ad ogni modo, è parso evidente il grande stato di forma delle due squadre, che fino alla fine hanno corso e lottato su ogni pallone. Sabato prossimo si giocherà Cagliari-Sampdoria e, nel posticipo di lunedì, Lazio-Torino.

46 %
Possesso palla
54 %
11
Tiri totali
13
3
Tiri specchio
6
3
Tiri respinti
3
-
Legni
1
5
Corner
6
10
Falli
12
1
Fuorigioco
3
-
Ammoniti
1
-
Espulsi
-

Sampdoria-Lazio 1-2

MARCATORI: 56' Zapata (S), 80' Milinkovic-Savic (L), 90+1' Caicedo (L).
SAMPDORIA (4-3-1-2): Viviano 5; Bereszynski 6,5, Silvestre 5, Ferrari 5,5, Murru 6; Barreto 5,5, Torreira 6, Praet 6 (84' Verre 5) ; Ramirez 7 (77' Alvarez 5) ; Quagliarella 6,5 (70' Kownacki 5) , Zapata 7.
A disposizione: Puggioni, Tozzo, Andersen, Dodò, Sala, Regini, Djuricic, Capezzi, Caprari.
Allenatore: Marco Giampaolo 6.
LAZIO (3-5-1-1): Strakosha 6,5; Bastos 5 (62' Patric 5,5) , De Vrij 6, Radu 6; Marusic 7, Parolo 6,5, Lucas 6 (75' Caicedo 7) , Milinkovic-Savic 6,5, Lulic 6 (75' Lukaku 7) ; Luis Alberto 5,5; Immobile 6.
A disposizione: Guerrieri, Vargic, Murgia, Basta, Luiz Felipe, Palombi, Neto.
Allenatore: Simone Inzaghi 7.
ARBITRO: Paolo Silvio Mazzoleni 6
NOTE: nessuna
AMMONITI: 90' Immobile (L).
ESPULSI: nessuno.
ANGOLI: 5-6.
RECUPERO: pt 0, st 3