Serie A 2017-2018
Serie A 2017-2018
Tempo reale
Tempo reale

1 dicembre 2017 ore 18:30

Arbitro: Rosario Abisso

Roma

19° E. Dzeko
32° K. Strootman
53° L. Pellegrini

3
-
1

Conclusa

SPAL

55° F. Viviani

Roma



3
19° E. Dzeko
32° K. Strootman
53° L. Pellegrini

SPAL



1
55° F. Viviani

Conclusa

15'
30'
45'
60'
75'
90'
Mostra dettagli:

'+1

La Roma di Di Francesco travolge la Spal con un perentorio 3-1 e si porta a quota 34 in classifica. I giallorossi partono in quarta e, forti anche della superiorità numerica dal 10’ per l’espulsione di Felipe, stringono costantemente d’assedio gli avversari andando in rete al 19’ con Dzeko, al 32’ con Strootman ed al 53’ con Pellegrini. Unico lampo degli estensi il gol di Viviani al 55’ dopo la respinta di Alisson su rigore.

Ennesime straordinarie prestazioni di Kolarov ed El Shaarawy, oggi protagonisti con gli assist per i marcatori giallorossi. Leggermente in ombra appare solo Under, poco preciso nelle finalizzazioni. Per la Spal grande prova di Gomis nonostante i tre gol subiti, mentre negativa appare quella dell’evanescente Paloschi.

Di Francesco schiera una formazione piuttosto rimaneggiata ma capace comunque di premiarlo con una vittoria schiacciante. Sul fronte opposto invece troppo remissiva ed incapace di reagire appare la compagine di Semplici. Non soddisfacente l’operato di Abisso che ricorre eccessivamente all’ausilio del VAR.
Nella prossima gara di campionato, 16a giornata, la Roma sarà ospite del Chievo Verona mentre la Spal riceverà l'Hellas Verona.

Minuti effettivi di gioco 55:12: minuti primo tempo 26:16,  minuti secondo tempo 28:56. (Olivia Palmieri).

Ore 20:26, triplice fischio finale.

90'
Schick è fermato in off-side.

90'
Concessi 4' di recupero.

84'
Battuta di Pellegrini e respinta di Gomis!

83'
Nella prossima gara di campionato, 16a giornata, la Roma sarà ospite del Chievo Verona mentre la Spal riceverà l'Hellas Verona.

83'
Punizione interessante per la Roma.

83'
Giallo a Schiavon per fallo su Gerson.

79'
Colpo di testa di Schick e palla a lato.

78'
Marco Borriello, ex della partita, ha segnato cinque gol nelle ultime cinque gare di campionato giocate contro la Roma, con quattro maglie differenti (Genoa, Carpi, Atalanta e Cagliari).

78'
Esce Paloschi, entra Borriello. Ultimo cambio deciso da Semplici.

75'
Esce Kolarov, entra Emerson. Ultimo cambio deciso da Di Francesco.

70'
Esce Grassi, entra Schiavon. Seconda sostituzione nella Spal.

69'
Conclusione di Gerson respinta.

66'
Cross di Kolarov respinto in angolo.

65'
Giallo a Grassi per fallo su Gerson.

64'
Edin Dzeko non segna da sette partite in campionato: il digiuno più lungo con la Roma da Febbraio 2016 (otto partite di Serie A).

64'
Esce Under, entra Schick. Seconda sostituzione nella Roma.

62'
Sinistro di Florenzi deviato in angolo.

61'
Kolarov è fermato in corner.

61'
Esce Gonalons, entra Gerson. Primo cambio deciso da Di Francesco.

55'
Secondo gol stagionale firmato da Viviani.

55'
Roma-Spal 3-1. VIVIANI. Il fantasista biancazzurro si fa parare il rigore da Alisson ma è pronto a ribattere la palla in rete.

54'
Fallo di Manolas su Mora e l'arbitro assegna il rigore alla Spal!

53'
Primo gol stagionale siglato da Pellegrini.

53'
Roma-Spal 3-0. PELLEGRINI. Il centrocampista giallorosso al 53', su assist di Kolarov, firma di testa il tris giallorosso.

52'
Solo la Juventus (426 minuti) è rimasta più minuti in vantaggio in casa in questa Serie A della Roma (376), mentre la Spal è andata per la prima volta in vantaggio in trasferta nell’ultimo turno contro il Chievo (venendo poi rimontata).

52'
La Roma attacca senza soluzione di continuità.

50'
Il 33,3% dei gol della Spal sono arrivati da fuori area (quattro su 12, record in percentuale in questa Serie A). La Roma è invece l’unica formazione a non aver ancora concesso reti dalla distanza.

50'
Prosegue l'attacco asfissiante della Roma.

49'
Destro di Dzeko e parata a terra di Gomis.

47'
Conclusione dalla distanza di Florenzi e palla alta.

47'
Solo il Benevento (zero) ha ottenuto meno punti della Spal (2) in trasferta in questo campionato.

47'
Cross di Florenzi deviato in corner.

1'
Ore 19:37 inizia il secondo tempo.

Penalizzata al 10' per l'espulsione di Felipe, la Spal viene letteralmente schiacciata dalla Roma che, nonostante il gran numero di occasioni create, va al riposo con il "solo" parziale di 2-0 grazie ai gol di Dzeko al 19' e Strootman al 32', entrambi su assist di El Shaarawy.

Ore 19:20 fine primo tempo.

45'
Strootman è fermato in off-side.

45'
Concessi 3 minuti di recupero.

45'
Colpo di testa di Gonalons e palla sopra la traversa.

45'
Sinistro di Under respinto da Under.

40'
La Spal ha vinto solo una delle ultime 12 partite di campionato, conquistando 6 punti nel parziale: i ferraresi hanno segnato esattamente un gol in tutte le ultime cinque gare di Serie A.

38'
La Roma continua il suo asfissiante assedio.

37'
Conclusione di Dzeko e respinta di Gomis.

36'
Conclusione di Kolarov al volo e palla fuori.

32'
Primo gol stagionale siglato da Strootman.

32'
Roma-Spal 2-0. STROOTMAN. Il centrocampista giallorosso raddoppia al 32' su assist di El Shaarawy.

30'
Conclusione di Florenzi e palla fuori.

30'
Conclusione di Dzeko e palla fuori.

27'
Grassi è fermato in off-side.

26'
Battuta di Pellegrini da fuori area e parata di Gomis.

25'
Le quattro volte in cui la Roma ha ottenuto almeno 31 punti dopo le prime 13 partite è sempre arrivata almeno seconda a fine campionato (2000/01, 2003/04, 20013/14 e 2014/15).

25'
Colpo di testa di Manolas e respinta di Gomis!

24'
Colpo di testa di Dzeko e palla a lato.

22'
Giallo a Gonalons per fallo su Grassi.

20'
Esce Bonazzoli, entra Mora. Primo cambio deciso da Semplici.

19'
Gol stagionale numero 8 firmato finora da Dzeko.

19'
Roma-Spal 1-0. DZEKO. Il bomber giallorosso sblocca al 19' con un preciso diagonale mancino su assist di El Shaarawy.

18'
La Roma è imbattuta da 6 partite in Serie A: nel parziale ha ottenuto 5 vittorie ed un pareggio, ma ha subito gol nelle ultime tre dopo tre "clean sheet" di fila.

17'
Conclusione improvvisa di Dzeko e parata a terra di Gomis!

17'
Conclusione dalla distanza di Under deviata in corner da Gomis.

15'
La Spal ha vinto solo una delle 15 trasferte contro la Roma in Serie A (0-2 nel Settembre 1965): completano il parziale otto sconfitte e sei pareggi.

14'
Assalto della Roma, Spal in difficoltà.

14'
Nuova conclusione di Dzeko e parata di Gomis.

13'
Colpo di testa di Dzeko di poco a lato.

12'
Roma e Spal si sono affrontate 30 volte in Serie A (l’ultima nel Febbraio 1968): i giallorossi sono avanti per 11 vittorie a 10 (nove i pareggi).

12'
Battuta di Kolarov e palla respinta dalla barriera, sulla ribattuta ci prova El Shaarawy ma la sua conclusione è deviata in corner da Gomis!

10'
Rosso diretto a Felipe, espulso per fallo da ultimo uomo dopo la decisione arbitrale a seguito del supporto VAR.

9'
Punizione interessante per la Roma.

8'
Cross di Strootman in area, appoggio di testa di Dzeko per Under che col sinistro calcia a lato.

7'
Spinge la Roma.

6'
Tutti gli incontri tra la Roma e la Spal sono avvenuti finora negli anni '50 e '60. La squadra di Ferrara è tornata in serie A nella stagione 2017/18 dopo cinquant'anni dall'ultima partecipazione.

6'
Cross di Under respinto dalla retroguardia ospite.

4'
Nuovo cross di Lazzari dalla destra e colpo di testa alto di Paloschi!

3'
Cross di Lazzari murato da Kolarov.

2'
Roma subito in avanti.

2'
Dopo il pareggio beffa del Ferraris contro il Genoa per 1-1, gli uomini di Eusebio Di Francesco cercano di ripartire per conquistare i tre punti in palio nella cornice dell’Olimpico per non perdere terreno dalle prime della classe. Momento no per la Spal che viene dalla sconfitta per 2-1 contro il Chievo di Maran.

1'
Padroni di casa in campo con la maglia giallorossa mentre gli ospiti indossano la divisa biancazzurra.

1'
Ore 18:32 inizia la gara.

Per il fischietto siciliano è la prima direzione in carriera con i giallorossi, mentre ha già diretto la Spal in quattro occasioni, due delle quali in questa stagione: sempre all’Olimpico contro la Lazio (pareggio 0-0 alla prima in campionato) ed a San Siro contro il Milan (sconfitta per 2-0).

La gara è diretta dal sig. Abisso di Palermo coadiuvato dagli assistenti Alassio e Di Iorio. Quarto ufficiale è Ghersini. Addetto VAR è Pairetto ed AVAR Saia.

Nella Roma sono indisponibili Nainggolan, Perotti, Defrel e Karsdorp. Il tecnico Di Francesco opta per il 4-3-3 con l'attacco affidato al tridente El Shaarawy-Dzeko-Under. La Spal, che deve invece fare a meno di Vaisanen, Salamon ed Antenucci, si schiera con un 3-5-2 ed in avanti la coppia Bonazzoli-Paloschi.

Le formazioni ufficiali sono state annunciate dai due allenatori. Clicca su "Formazioni" sulla barra per consultarle.

All'Olimpico, per la 15a giornata del campionato di Serie A, arriva la Spal di Semplici che, terzultima con 10 punti all'attivo, aspira ad un prezioso colpaccio esterno per cercare di risalire la china e riscattare l'ultima sconftta patita contro il Chievo Verona. Il tecnico biancazzurro dovrà probabilmente fare a meno di Vaisanen, Salamon ed Antenucci. In attacco pronti Borriello e Paloschi.

Sul fronte opposto altrettanto forti le motivazioni per i giallorossi che, quarti a quota 31 ed una gara da recuperare contro la Sampdoria, inseguono il bottino pieno tra le mura amiche dopo l'ultimo pareggio col Genoa. Di Francesco non avrà a disposizione lo squalificato De Rossi oltre agli indisponibili Nainggolan, Defrel e Karsdorp. Il reparto offensivo dovrebbe vedere quindi schierato il trio El Shaarawy-Dzeko-Schick.

Il quindicesimo turno di campionato si apre nella capitale con il confronto tra Roma e SPAL.  I giallorossi, quarti in classifica con 31 punti all'attivo, sono reduci dal primo pareggio stagionale conseguito a Marassi contro il Genoa che ha posto fine ad una striscia di cinque successi consecutivi. La compagine di Eusebio Di Francesco ha ottenuto sempre la posta piena nelle ultime tre esibizioni interne ma proprio davanti al proprio pubblico ha conosciuto le due sconfitte rimediate sinora nel torneo. La SPAL, diciassettesima in coabitazione con il Genoa a quota 10, ha ceduto al Bentegodi contro il Chievo nel turno precedente dopo aver inanellato tre risultati utili di fila. Il complesso emiliano, estromesso in settimana dalla Coppa Italia ad opera del Cittadella, nelle sette gare esterne sin qui disputate in campionato, ha ottenuto solo 2 punti e segnato 4 reti. Solo il Benevento ha fatto peggio.   

Roma
IN CAMPO (4-3-3)
1 R. Alisson RIS55°
24 A. Florenzi
44 K. Manolas
5 G. Juan Jesus
7 L. Pellegrini 53°
6 K. Strootman 32°
9 E. Dzeko 19°
92 S. El Shaarawy 19° 32°
33 D. Emerson Palmieri 75°
30 D. Gerson 61°
14 P. Schick 64°

IN PANCHINA
11 A. Kolarov 53° 75°
21 M. Gonalons 22° 61°
17 C. Under 64°
28 L. Skorupski
18 B. Lobont
15 H. Moreno
25 D. Bruno Peres
20 F. Fazio
55 L. Castan
48 M. Antonucci
All.Eusebio Di Francesco
SPAL
IN CAMPO (3-5-2)
1 A. Gomis
6 M. Cremonesi
23 F. Vicari
27 D. Felipe 10°
29 M. Lazzari
77 F. Viviani 55° RIP55°
22 L. Rizzo
14 F. Mattiello
18 E. Schiavon 83° 70°
20 L. Mora 20°
22 M. Borriello 78°

IN PANCHINA
88 A. Grassi 65° 70°
9 F. Bonazzoli 20°
43 A. Paloschi 78°
17 G. Poluzzi
92 G. Marchegiani
2 M. Oikonomou
8 A. Bellemo
24 M. Vitale
28 P. Schiattarella
10 S. Floccari
All.Leonardo Semplici

4-3-3

Arbitro: Rosario Abisso

3-5-2

1 Alisson
1 Gomis
24 Florenzi
6 Cremonesi
44 Manolas
23 Vicari
5 Juan Jesus
27 Felipe
7 Pellegrini
29 Lazzari
6 Strootman
77 Viviani
9 Dzeko
22 Rizzo
92 El Shaarawy
14 Mattiello
33 Emerson Palmieri
18 Schiavon
30 Gerson
20 Mora
14 Schick
22 Borriello
Arbitro
Rosario Abisso 5.0
Non soddisfacente il suo operato che lo vede ricorrere eccessivamente all’ausilio del VAR.

Roma
Allenatore: Eusebio Di Francesco 8.0
Schiera una formazione piuttosto rimaneggiata ma capace comunque di premiarlo con una vittoria schiacciante.
Ramses Becker Alisson (POR): 6.5
Nella prima frazione assiste da spettattore non pagante alla gara. Nella ripresa respinge il rigore a Viviani ma sulla ribattuta incassa comunque il gol della bandiera estense.
Alessandro Florenzi (CEN): 6.5
Posizionato terzino alle spalle di Pellegrini si dimostra un percussore instancabile della fascia destra.
Kostantinos Manolas (DIF): 6.0
Autoritario in difesa, non concede nulla all'attacco avversario, fatto salvo il fallo da rigore su Mora al 54'.
Guilherme Juan Jesus (DIF): 6.5
In tandem con Manolas erige una muraglia troppo ardua da sormontare per gli attaccanti biancazzurri.
Lorenzo Pellegrini (CEN): 7.0
Propulsivo, spinge con grande intraprendenza ed impegna più volte Gomis alla respinta. Al 53' firma la terza rete giallorossa con un preciso colpo di testa su assist di Kolarov.
Kevin Strootman (CEN): 7.0
In fase d'interdizione si dimostra letteralmente implacabile. In avanti, al 32' è pronto a firmare la sua prima rete stagionale.
Edin Dzeko (ATT): 7.0
Lotta su ogni pallone e ci prova non appena inquadra lo specchio della porta. Al 19' firma il gol dell'1-0 su assist di El Shaarawy.
Stephan El Shaarawy (ATT): 7.0
In grande forma, partecipa attivamente ad ogni avanzata verso la porta avversaria al 19' serve a Dzeko il prezioso assist che vale il gol del vantaggio giallorosso ed al 32' si ripete con un preciso colpo di tacco che innesca il raddoppio di Strootman.
Dos Santos Emerson Palmieri (DIF): s.v.
In campo solo dal 75' al posto di Kolarov. Non giudicabile.
Da Silva Gerson (CEN): 6.0
In campo dal 61' al posto di Gonalons. Il suo ingresso dona nuova linfa vitale alla manovra offensiva.
Patrik Schick (ATT): 6.0
In campo dal 64' al posto di Under. Reattivo, sostiene l'incessante pressione giallorossa.
Aleksandar Kolarov (DIF): 7.0
Perennemente votato alla fase offensiva, rappresenta una costante freccia nel costato della compagine estense. Suo al 53' il preciso cross che permette a Pellegrini di siglare la rete del 3-0. Al 75' cede spazio ad Emerson.
Maxime Gonalons (CEN): 6.0
Gara generosa e caparbia, appare a suo completo agio sulla linea mediana. Al 61' esce per Gerson.
Cengiz Under (ATT): 5.5
Mobile ed ispirato ma spesso anche troppo frettoloso e non proprio precisissimo nel finalizzare l'azione. Al 64' cede spazio a Schick.
SPAL
Allenatore: Leonardo Semplici 5.0
Troppo remissiva ed incapace di reagire appare la sua compagine, penalizzata da oltre 80 minuti in inferiorità numerica.
Alfred Gomis (POR): 6.5
Preso letteralmente a pallonate dai giallorossi, si oppone un'infinità di volte e cade solo sotto i gol di Dzeko al 19', di Strootman al 32' e di Pellegrini al 53'.
Michele Cremonesi (DIF): 5.0
(6) Con El Shaarawy, Strootman e Kolarov che spingono costantemente dal suo lato non riesce ad opporre la minima protezione.
Francesco Vicari (DIF): 5.0
Fatica tantissimo a contenere la forza esplosiva di Dzeko.
Dias da Silva Felipe (DIF): 5.0
Espulso al 10' per un fallo da ultimo uomo su Dzeko. Peccato.
Manuel Lazzari (CEN): 6.0
Vivace, percorre chilometri lungo la corsia esterna di destra, ora per cercare di mantenere alto il baricentro biancazzurro, ed ora per provare ad interdire la monovra capitolina.
Federico Viviani (CEN): 6.0
Dotato di buona tecnica smorzata però dall'arcigna marcatura dei centrocampisti giallorossi. Al 55' si fa respingere il rigore da Alisson ma sulla ribattuta è pronto ad insaccare.
Luca Rizzo (CEN): 5.0
In balìa del prepotente centrocampo giallorosso, non riesce a fare degnamente da filtro.
Federico Mattiello (DIF): 5.0
Sbanda più volte sotto l'incalzante pressione degli esterni giallorossi.
Eros Schiavon (CEN): 5.5
In campo dal 70' al posto di Grassi. Una mezz'ora scarsa senza particolari lampi.
Luca Mora (CEN): 6.0
In campo dal 20' al posto di Bonazzoli. Si sacrifica nel cercare di contenere la straripante avanzata giallorossa ed al 54' si procura un rigore per fallo di Manolas.
Marco Borriello (ATT): s.v.
In campo solo dal 78' al posto di Paloschi. Non giudicabile.
Alberto Grassi (CEN): 5.5
Qualche spunto di rabbia ma nulla di più contro la micidiale linea mediana avversaria. Al 70' esce in favore di Schiavon.
Federico Bonazzoli (ATT): 5.5
In campo solo per una ventina di minuti senza particolari fiammate e poi deve cedere spazio a Mora per scelta tecnica.
Alberto Paloschi (ATT): 4.0
Evanescente, non si rivela mai un problema per la difesa capitolina. Al 78' lo rileva Borriello.

La Roma di Di Francesco travolge la Spal con un perentorio 3-1 e si porta a quota 34 in classifica. I giallorossi partono in quarta e, forti anche della superiorità numerica dal 10’ per l’espulsione di Felipe, stringono costantemente d’assedio gli avversari andando in rete al 19’ con Dzeko, al 32’ con Strootman ed al 53’ con Pellegrini. Unico lampo degli estensi il gol di Viviani al 55’ dopo la respinta di Alisson su rigore.

Ennesime straordinarie prestazioni di Kolarov ed El Shaarawy, oggi protagonisti con gli assist per i marcatori giallorossi. Leggermente in ombra appare solo Under, poco preciso nelle finalizzazioni. Per la Spal grande prova di Gomis nonostante i tre gol subiti, mentre negativa appare quella dell’evanescente Paloschi.

Di Francesco schiera una formazione piuttosto rimaneggiata ma capace comunque di premiarlo con una vittoria schiacciante. Sul fronte opposto invece troppo remissiva ed incapace di reagire appare la compagine di Semplici. Non soddisfacente l’operato di Abisso che ricorre eccessivamente all’ausilio del VAR.
Nella prossima gara di campionato, 16a giornata, la Roma sarà ospite del Chievo Verona mentre la Spal riceverà l'Hellas Verona.

-
Possesso palla
-
17
Tiri totali
3
8
Tiri specchio
1
7
Tiri respinti
1
-
Legni
-
10
Corner
-
3
Falli
3
2
Fuorigioco
1
1
Ammoniti
2
-
Espulsi
1

Roma-SPAL 3-1

MARCATORI: 19' Dzeko (R), 32' Strootman (R), 53' Pellegrini (R), 55' Viviani (S).
ROMA (4-3-3): Alisson 6,5; Florenzi 6,5, Manolas 6, Juan Jesus 6,5, Kolarov 7 (75' Emerson Palmieri sv) ; Pellegrini 7, Gonalons 6 (61' Gerson 6) , Strootman 7; Under 5,5 (64' Schick 6) , Dzeko 7, El Shaarawy 7.
A disposizione: Skorupski, Lobont, Moreno, Bruno Peres, Fazio, Castan, Antonucci.
Allenatore: Eusebio Di Francesco 8.
SPAL (3-5-2): Gomis 6,5; Cremonesi 5, Vicari 5, Felipe 5; Lazzari 6, Grassi 5,5 (70' Schiavon 5,5) , Viviani 6, Rizzo 5, Mattiello 5; Bonazzoli 5,5 (20' Mora 6) , Paloschi 4 (78' Borriello sv) .
A disposizione: Poluzzi, Marchegiani, Oikonomou, Bellemo, Vitale, Schiattarella, Floccari.
Allenatore: Leonardo Semplici 5.
ARBITRO: Rosario Abisso 5
NOTE: nessuna
AMMONITI: 22' Gonalons (R); 65' Grassi (S); 83' Schiavon (S).
ESPULSI: 10' Felipe (S).
ANGOLI: 10-0.
RECUPERO: pt 3, st 4