Serie A 2017-2018
Serie A 2017-2018
Tempo reale
Tempo reale
12° giornata Serie A 2017-2018

Stadio Renato Dall'Ara

4 novembre 2017 ore 18:00

Arbitro: Fabrizio Pasqua

Bologna

38° S. Verdi
45° +1 S. Verdi

2
-
3

Conclusa

Crotone

42° A. Budimir
68° M. Trotta (Rig.)
70° A. Budimir

Bologna



2
38° S. Verdi
45° +1 S. Verdi

Crotone



3
42° A. Budimir
68° M. Trotta (Rig.)
70° A. Budimir

Conclusa

15'
30'
45'
60'
75'
90'
Mostra dettagli:

Quarta sconfitta consecutiva per il Bologna che al Dall’Ara cede al Crotone sotto i colpi di Budimir (42’ e 70’) e Trotta (68’ rigore) che rendono vane le prodezze balistiche su punizione di Verdi (38’ e 46’pt). La terra emiliana si conferma quindi fonte di soddisfazioni per la compagine pitagorica che nelle cinque esibizioni esterne precedenti aveva evitato il ko solo a Ferrara. Il secondo successo di fila consente al Crotone di salire in classifica a quota 12 a soli due punti dal Bologna.

Tra i padroni di casa brillano le punte: Verdi nelle vesti di realizzatore e Palacio in quella di rifinitura. Prestazioni che si rivelano però insufficienti per invertire la rotta felsinea. I motivi sono da ricercare oltre che negli indubbi meriti del Crotone anche nelle amnesie difensive dei vari Kraft, Helander e Gonzalez. Sul versante ospite prova superlativa di Budimir al di là della doppietta realizzata. Bene anche Nalini prezioso in entrambe le fasi del gioco. Prove sottotono per Barberis e Stoian.

Momento particolarmente delicato per la compagine di Donadoni davvero positiva solo nel quarto d'ora finale della prima frazione. Tanti i segnali positivi invece per Nicola. In una sola gara ha raccolto più punti e segnato più reti che nei cinque impegni esterni precedenti denotando grande combattività e ordine nei momenti caldi della sfida. Pasqua dirige con sicurezza ma è salvato dal Var in occasione del fallo di mano di Krafth da lui non ravvisato. Nel prossimo turno il Bologna sarà di scena a Verona mentre il Crotone riceverà la visita del Genoa.

Tempo effettivo: 30’ 12’’nel primo tempo e 31’ 07’’nel secondo tempo.

Il Crotone s'impone per 3-2 sul Bologna al Dall'Ara.

Ore 19:55, triplice fischio finale.

90'+2
Il Crotone allenta la pressione guadagnando un corner.

90'
Terzo e ultimo cambio anche per il Crotone: Budimir lascia il posto a Simy.

90'
Segnalati cinque minuti di recupero.

89'
Quinto corner per il Bologna.

84'
Cartellino giallo per Gonzalez per gioco scorretto su Budimir.

83'
Secondo cambio per il Crotone: Izco subentra a Trotta. Il Crotone passa al 4-5-1.

80'
Si spegne sul fondo un traversone di Krafth dalla destra.

79'
Terzo e ultimo cambio per Donadoni che inserisce Falletti al posto di Masina.

76'
Forcing del Bologna alla ricerca del pareggio.

73'
Cambio nel Bologna: Destro sostituisce Donsah.

70'
GOL! Il Crotone si porta addirittura in vantaggio al 70' con un fendente dal limite dell'area di Budimir.

68'
GOL! Il Crotone torna in parità con Trotta che al 68' trasforma il calcio di rigore.

67'
Il direttore di gara su intervento della Var decreta un calcio di rigore per il Crotone per un fallo di mano in area di Krafth. Cartellino giallo per il difensore.

63'
Si spegne sul fondo un tiro-cross di Nalini dalla sinistra.

62'
Termina abbondantemente a lato un tentativo di Nalini da fuori area.

61'
Primo cambio nel Crotone: Rohden rileva Stoian.

60'
Termina alta una punizione di Verdi.

58'
Cartellino giallo per Simic per gioco scorretto su Palacio.

55'
Helander allontana fuori area di testa un traversone di Stoian.

50'
Il Crotone ha avanzato il baricentro del suo gioco in queste prime battute della ripresa.

48'
Cartellino giallo per Budimir per proteste.

47'
Pavlovic chiama in causa Da Costa con una conclusione dalla distanza.

46'
Il Bologna si presenta in campo con Krejci al posto di Di Francesco.

46'

Ore 19:04, inizia il secondo tempo.

Ore 18:49, fine primo tempo.

45'+1
GOL! Il Bologna si riporta avanti ancora su punizione con Verdi.

43'
Cartellino giallo per Sampirisi per gioco scorretto su Di Francesco.

42'
GOL! Il Crotone perviene al pareggio al 42' con Budimir che ribadisce in rete un tentativo di Trotta respinto da Da Costa.

40'
Bologna vicino al raddoppio con una conclusione di poco a lato di Poli.

38'
GOL! Il  Bologna si porta in vantaggio al 38' con Verdi su punizione.

36'
Padroni di casa di nuovo vicini al bersaglio: Cordaz si salva di piede su un diagonale di Verdi.

34'
Bologna pericoloso con Poli che servito a destra da Palacio impegna Cordaz.

32'
Quarto tiro dalla bandierina per la compagine felsinea.

31'
Termina sul fondo un tentativo di Di Francesco servito dalla destra da Palacio.

28'
Da Costa neutralizza agevolmente un tentativo di Stoian.

27'
Palacio chiama in causa Cordaz con un tentativo da fuori area.

24'
Crotone pericoloso con Budimir che sugli sviluppi di un traversone dalla sinistra di Stoian costringe Da Costa in angolo con un perentorio colpo di testa.

23'
Una punizione di Pavlovic dalla sinistra è allontanata fuori area da Donsah.

19'
Viene murato un tentativo al volo di Verdi. 

17'
Un lancio di Crisetig si rivela irraggiungibile per le punte: pallone sul fondo.

16'
Cordaz fa suo un traversone dalla destra proposto da Krafth.

14'
Traversone di Verdi dalla sinistra e colpo di testa sul fondo di Di Francesco.

13'
Terzo corner per i padroni di casa.

10'
Verdi, servito in profondità da Crisetig, si vede respingere un suo tentativo a rete da Sampirisi.

8'
Termina abbondantemente a lato un tentativo di Krafth dal limite dell'area.

7'
Chiara supremazia a livello territoriale dei padroni di casa in queste prime battute di gioco.

5'
Il Bologna si mantiene in zona d'attacco guadagnando un nuovo tiro dalla bandierina.

4'
Il primo corner dell'incontro è per il Bologna.

2'
Prolungato possesso palla del Bologna all'altezza della linea mediana del campo.

1'

Ore 18:02, inizia la gara.

Roberto Donadoni fronteggia la squalifica di Pulgar e l’indisponibilità di Mirante, Keita e Torosidis proponendo un 4-3-3 che in fase offensiva presenta un tridente composto da Verdi, Palacio e Di Francesco. Sul fronte opposto Davide Nicola, privo di Kragl e Tumminello, conferma l’undici iniziale schierato in occasione del vittorioso confronto con la Fiorentina con Budimir e Trotta a costituire il tandem d’attacco nel 4-4-2 pitagorico.

Le formazioni ufficiali sono state annunciate dai due allenatori. Clicca su ‘Formazioni’ sulla barra per consultarle.

I felsinei arrivano a questa sfida dopo il ko dell'Olimpico contro la Roma, il terzo di fila considerando anche le sconfitte contro la Lazio in casa e contro l'Atalanta a Bergamo. Gli uomini di Donadoni sono fermi al dodicesimo posto in classifica a 14 punti, a -6 dall'Europa League e dal sesto posto della Sampdoria. I pitagorici, invece, viaggiano sulle ali dell'entusiasmo dopo il 2-1 dello Scida contro la Fiorentina firmato Budimir e Trotta, successo che ha consentito agli ospiti di salire a quota 9, a + 3 sulla zona retrocessione e su Genoa e Verona.
Bologna
IN CAMPO (4-3-3)
1 A. Da Costa
4 E. Krafth 67°
3 G. Gonzalez 84°
18 F. Helander
16 A. Poli
12 L. Crisetig
9 S. Verdi 38° 46°
24 R. Palacio
11 L. Krejci 46°
10 M. Destro 73°
21 C. Falletti 79°

IN PANCHINA
25 A. Masina 79°
77 G. Donsah 73°
14 F. Di Francesco 46°
29 A. Santurro
34 F. Ravaglia
6 S. De Maio
15 I. Mbaye
20 D. Maietta
2 A. Nagy
8 S. Taider
7 B. Petkovic
30 O. Okwonkwo
All.Roberto Donadoni
Crotone
IN CAMPO (4-4-2)
1 A. Cordaz
31 M. Sampirisi 43°
34 S. Simic 58°
7 F. Ceccherini
20 D. Pavlovic
9 A. Nalini
10 A. Barberis
38 R. Mandragora
6 M. Rohden 61°
13 M. Izco 83°
99 T. Simy 90°

IN PANCHINA
5 A. Stoian 61°
17 A. Budimir 42° 70° 48° 90°
29 M. Trotta 83° (R)68°
3 M. Festa
14 C. Suljic
37 D. Faraoni
44 L. Cabrera
87 B. Martella
93 A. Ajeti
8 A. Romero
24 A. Tonev
89 G. Crociata
All.Davide Nicola

4-3-3

Arbitro: Fabrizio Pasqua

4-4-2

1 Da Costa
1 Cordaz
4 Krafth
31 Sampirisi
3 Gonzalez
34 Simic
18 Helander
7 Ceccherini
16 Poli
20 Pavlovic
12 Crisetig
9 Nalini
9 Verdi
10 Barberis
24 Palacio
38 Mandragora
11 Krejci
6 Rohden
10 Destro
13 Izco
21 Falletti
99 Simy
Arbitro
Fabrizio Pasqua 6.0
La sua direzione di gara sarebbe più che positiva se non si fosse lasciato sfuggire il fallo di mano di Krafth.

Bologna
Allenatore: Roberto Donadoni 5.5
La sua squadra mantiene a lungo l'iniziativa del gioco ma riesce a creare reali pericoli per la porta avversaria solo nei quindici minuti finali del primo tempo. Decisive si rivelano le amnesie difensive.
Angelo Da Costa (POR): 6.0
Compie un buon intervento su Budimir. Si oppone in qualche modo alla conclusione di Trotta che determina l'1-1 ospite.
Emil Krafth (DIF): 5.0
Dopo l’ingenuo fallo di mano in area che apre la rimonta ospite non riesce più a proporsi con efficacia in avanti.
Giancarlo Gonzalez (DIF): 5.5
Meno colpevole di altri ma anche lui non è esente da colpe.
Filip Helander (DIF): 5.0
Ci sono sue chiare responsabilità in occasione del primo gol di Budimir.
Andrea Poli (CEN): 6.5
Molto mobile. Si batte con determinazione in mezzo al campo. Pericoloso al tiro in un paio di circostanze.
Lorenzo Crisetig (CEN): 5.5
Si perde dopo un promettente avvio di gara. Nella ripresa non riesce a rifornire adeguatamente le punte.
Simone Verdi (ATT): 7.5
Sempre pericoloso. Illude i tifosi felsinei trasformando magistralmente due calci piazzati sul finire della prima frazione.
Rodrigo Palacio (ATT): 7.0
Fino a quando le forze lo sorreggono svaria con continuità ed efficacia su tutto il fronte offensivo fornendo invitanti palloni a Di Francesco, Poli e Verdi.
Ladislav Krejci (CEN): 5.5
Fatica ad entrare pienamente in partita. Si limita a contribuire al possesso palla con semplici appoggi.
Mattia Destro (ATT): 6.0
Entra al 73' per Donsah. Poco servito non riesce a rendersi pericoloso.
Cesar Alejandro Falletti (ATT): 6.0
Fa il suo ingresso per Masina al 78'. Partecipa al forcing finale con alterni risultati.
Adam Masina (DIF): 6.0
Fa mancare quasi completamente il suo apporto in fase di spinta.
Godfred Donsah (CEN): 5.5
Utile in fase d'interdizione, partecipa attivamente ma non sempre con la necessaria lucidità e precisione al possesso palla della propria squadra.
Federico Di Francesco (CEN): 5.5
Non riesce nelle due circostanze in cui ha il merito d'inserirsi con i tempi giusti a trovare lo specchio della porta. Un contatto falloso subito sul finire della prima frazione non gli consente di rientrare per la ripresa.
Crotone
Allenatore: Davide Nicola 6.5
Il suo complesso regge l'urto dei padroni di casa che nel primo tempo vanno a segno solo su calcio piazzato e nella ripresa non riescono ad impensierire Cordaz.
Alex Cordaz (POR): 6.0
Si oppone con bravura ai tentativi di Poli e Verdi su azione. Qualche responsibilità in occasione del secondo gol subito su punizione.
Mario Sampirisi (DIF): 6.5
Manifesta qualche incertezza solo nel quarto d'ora finale della prima frazione.
Stefan Simic (DIF): 6.0
In collaborazione con Ceccherini presidia senza particolari sbavature il centro dell'area.
Federico Ceccherini (DIF): 6.5
Attento per tutta la durata del confronto. Si fa apprezzare soprattutto nel gioco aereo.
Daniel Pavlovic (DIF): 6.0
Cresce nella ripresa dopo una prima frazione alquanto sofferta. Si rende pericoloso al 47' su punizione.
Andrea Nalini (ATT): 6.5
Si fa apprezzare in entrambe le fasi del gioco con utili rientri e puntuali inserimenti in fase offensiva.
Andrea Barberis (CEN): 5.5
Fatica per lunghi tratti del primo tempo ad arginare le folate dei diretti avversari.
Rolando Mandragora (CEN): 6.0
Garantisce, soprattutto nella ripresa, un'adeguata copertura alla difesa.
Marcus Christer Rohden (CEN): 6.0
Il suo innesto per Stoian allo scoccare dell'ora di gioco contribuisce alla buona tenuta del centrocampo del Crotone.
Mariano Julio Izco (CEN): s.v.
Subentra a Trotta all'83'. Ingiudicabile.
Tochukwu Simy (ATT): s.v.
Entra per Budimir in fase di recupero.
Adrian Stoian (ATT): 5.5
Il bel traversone proposto per Budimir a metà della prima frazione si rivela una delle sue poche giocate utili alla causa pitagorica.
Ante Budimir (ATT): 8.0
Il migliore in campo. Oltre a realizzare una doppietta ha il merito di tenere alta la squadra subendo un notevole numero di falli.
Marcello Trotta (ATT): 6.5
Partecipa alla prima rete costringendo Da Costa ad una respinta affannosa. Trasforma con sicurezza il penalty del 2-2 .

Quarta sconfitta consecutiva per il Bologna che al Dall’Ara cede al Crotone sotto i colpi di Budimir (42’ e 70’) e Trotta (68’ rigore) che rendono vane le prodezze balistiche su punizione di Verdi (38’ e 46’pt). La terra emiliana si conferma quindi fonte di soddisfazioni per la compagine pitagorica che nelle cinque esibizioni esterne precedenti aveva evitato il ko solo a Ferrara. Il secondo successo di fila consente al Crotone di salire in classifica a quota 12 a soli due punti dal Bologna.

Tra i padroni di casa brillano le punte: Verdi nelle vesti di realizzatore e Palacio in quella di rifinitura. Prestazioni che si rivelano però insufficienti per invertire la rotta felsinea. I motivi sono da ricercare oltre che negli indubbi meriti del Crotone anche nelle amnesie difensive dei vari Kraft, Helander e Gonzalez. Sul versante ospite prova superlativa di Budimir al di là della doppietta realizzata. Bene anche Nalini prezioso in entrambe le fasi del gioco. Prove sottotono per Barberis e Stoian.

Momento particolarmente delicato per la compagine di Donadoni davvero positiva solo nel quarto d'ora finale della prima frazione. Tanti i segnali positivi invece per Nicola. In una sola gara ha raccolto più punti e segnato più reti che nei cinque impegni esterni precedenti denotando grande combattività e ordine nei momenti caldi della sfida. Pasqua dirige con sicurezza ma è salvato dal Var in occasione del fallo di mano di Krafth da lui non ravvisato. Nel prossimo turno il Bologna sarà di scena a Verona mentre il Crotone riceverà la visita del Genoa.

65 %
Possesso palla
35 %
10
Tiri totali
8
5
Tiri specchio
6
4
Tiri respinti
2
-
Legni
-
5
Corner
2
14
Falli
14
-
Fuorigioco
-
2
Ammoniti
3
-
Espulsi
-

Bologna-Crotone 2-3

MARCATORI: 38' Verdi (B), 42' Budimir (C), 45+1' Verdi (B), 68' Trotta (Rig.) (C), 70' Budimir (C).
BOLOGNA (4-3-3): Da Costa 6; Krafth 5, Gonzalez 5,5, Helander 5, Masina 6 (79' Falletti 6) ; Poli 6,5, Crisetig 5,5, Donsah 5,5 (73' Destro 6) ; Verdi 7,5, Palacio 7, Di Francesco 5,5 (46' Krejci 5,5) .
A disposizione: Santurro, Ravaglia, De Maio, Mbaye, Maietta, Nagy, Taider, Petkovic, Okwonkwo.
Allenatore: Roberto Donadoni 5,5.
CROTONE (4-4-2): Cordaz 6; Sampirisi 6,5, Simic 6, Ceccherini 6,5, Pavlovic 6; Nalini 6,5, Barberis 5,5, Mandragora 6, Stoian 5,5 (61' Rohden 6) ; Budimir 8 (90' Simy sv) , Trotta 6,5 (83' Izco sv) .
A disposizione: Festa, Suljic, Faraoni, Cabrera, Martella, Ajeti, Romero, Tonev, Crociata.
Allenatore: Davide Nicola 6,5.
ARBITRO: Fabrizio Pasqua 6
NOTE: nessuna
AMMONITI: 43' Sampirisi (C); 48' Budimir (C); 58' Simic (C); 67' Krafth (B); 84' Gonzalez (B).
ESPULSI: nessuno.
ANGOLI: 5-2.
RECUPERO: pt 2, st 5