Champions League 2022-2023
Champions League 2022-2023
Tempo reale
Tempo reale

Calcio | Champions League 2022-2023 2^ giornata Milan Dinamo Zagabria

14 settembre 2022 ore 18:45

Arbitro: Jesus Gil Manzano

Milan

45° O. Giroud (Rig.)
47° A. Saelemaekers
77° T. Pobega

Logo Milan
3
-
1

Conclusa

Logo Dinamo Zagabria

Dinamo Zagabria

56° M. Orsic

Milan

Logo Milan
3
45° O. Giroud (Rig.)
47° A. Saelemaekers
77° T. Pobega
56° M. Orsic

Conclusa

15'
30'
45'
60'
75'
90'
Cronaca a cura di: Francesco Montanino
Mostra dettagli:

Ore 20:35: termina la partita! Milan-Dinamo Zagabria 3-1! Il Milan supera l'ostacolo Dinamo Zagabria e vola in testa alla classifica, in attesa di sapere cosa farà il Salisburgo impegnato a "Stamford Bridge" contro il Chelsea. I rossoneri hanno dovuto sudare le proverbiali sette camicie per avere la meglio di una compagine croata che ha confermato essere squadra ostica e non facile da affrontare. Infatti, solo un rigore conquistato da Leao allo scadere del primo tempo e trasformato da Giroud ha poi spianato la strada verso il successo per i rossoneri di Pioli. In precedenza, le occasioni migliori erano degli ospiti che con Moharrami impegnavano severamente Maignan e poi con Orsic sfioravano il vantaggio. A inizio ripresa, la frustata di testa di Saelemaekers sembrava aver chiuso i giochi, ma un lampo improvviso di Orsic rimetteva tutto in discussione. Gli uomini di Pioli però non correvano pericoli e anzi al 77' trovavano il modo di chiudere i conti con Pobega, dopo una bella combinazione fra l'ex Spezia e Torino e Theo Hernandez che veniva finalizzata in rete dal centrocampista con una conclusione potente che si infilava sotto la traversa della porta difesa da Livakovic. Nel quarto d'ora finale, non succedeva più niente ad eccezione di alcuni tentativi di Krunic senza eccessiva convinzione. Il triplice fischio finale era accolto con gioia dai tifosi rossoneri, mentre i giocatori della Dinamo Zagabria andavano a ringraziare i propri supporters che si sono sobbarcati un lungo viaggio per venirli a seguire sino a San Siro.

90'+1
Intanto saranno tre i minuti di recupero.

90'
Pobega ci ha preso gusto, ma stavolta la sua conclusione termina a lato.

87'
Dinamo Zagabria che sembra aver ammainato la bandiera bianca. Il Milan gestisce a suo piacimento.

87'
Ci prova ancora di testa Krunic dopo bel cross di Leao, ma anche stavolta la conclusione è imprecisa.

84'
Conclusione del neo entrato Spikic che termina alta,

83'
Conclusione di Leao  e non trova la deviazione vincente sotto porta di Krunic.

81'
Ultimo quarto d'ora di gioco con i rossoneri avanti 3-1.

79'
Sostituzione: esce Ismael Bennacer ed entra Rade Krunic

79'
Sostituzione: esce Bruno Petkovic ed entra Josip Drmic

78'
Sostituzione: esce Alexis Saelemaekers ed entra Junior Walter Messias

77'
Gol Milan! Milan-Dinamo Zagabria 3-1! Bella combinazione Hernandez-Pobega e conclusione rabbiosa del centrocampista in forza lo scorso anno al Torino che si infila sotto la traversa della porta difesa da Livakovic. Tornano a essere due i gol di distanza fra i rossoneri e i croati.

75'
Ammonito Orsic per simulazione.

74'
Ci prova Orsic da posizione quasi impossibile: la palla termina addirittura in fallo laterale.

73'
Milan che sembra gestire mentre la Dinamo attende nella propria trequarti.

68'
Sostituzione: esce Olivier Giroud ed entra Charles De Ketelaere

68'
Sostituzione: esce Sandro Tonali ed entra Tommaso Pobega

67'
Prova la girata dal limite Ademi, ma la difesa rossonera respinge senza difficoltà.

66'
Milan che adesso deve provare a chiudere il match stando però attento alle ripartenze dei croati che hanno dimostrato di essere squadra ostica e rognosa.

64'
Sostituzione: esce Sadegh Moharrami ed entra Dario Spikic

61'
La conclusione di Hernandez è respinta dalla barriera. Milan che resta però in attacco.

61'
Giocata di Leao, steso da Misic poco fuori la lunetta che delimita l'area di rigore. Sulla palla, Tonali e Bennacer.

56'
Gol Dinamo Zagabria! Milan-Dinamo Zagabria 2-1! Orsic la riapre: bella azione di prima per i croati e conclusione del talentoso attaccante della Dinamo che non lascia scampo a Maignan. Partita che dunque si riapre, proprio nel momento in cui il Milan stava dando l'impressione di gestire il risultato senza problemi.

54'
Milan che adesso sembra essere più tranquillo, dopo il doppio vantaggio acquisito. Intanto, ammonito in precedenza anche Pioli per proteste.

53'
Punizione per il Milan da posizione interessante.

50'
Terrificante uno-due fra la fine del primo e l'inizio del secondo tempo assetato da i rossoneri che hanno trovato il bandolo della matassa di un match che stava diventando più complicato del previsto.

47'
Gol Milan! Milan-Dinamo Zagabria 2-0! Il Milan trova subito il raddoppio in apertura di ripresa: giocata sulla sinistra di Leao che pennella un cross al bacio per l'accorrente Saelemaekers che di testa incorna trafiggendo Livakovic!

46'
Ore 19:47: inizia il secondo tempo!

Ore 19:31: termina il primo tempo! Milan-Dinamo Zagabria 1-0! Il Milan chiude avanti la prima frazione di gioco, grazie ad un rigore conquistato da Leao e trasformato da Giroud allo spirare del tempo. Milan in attacco e Dinamo Zagabria che si è difesa con ordine, non disdegnando le sortite offensive: se si eccettua il penalty, infatti, le occasioni migliori sono capitate proprio fra i piedi dei croati prima con Moharrami che impegnava severamente Maignan e poi sopratutto con Orsic che dopo una veloce ripartenza, spaventava i tifosi rossoneri con una conclusione a incrociare sul secondo palo che terminava di pochissimo a lato. Nella ripresa, gli uomini di Pioli potrebbero approfittare dei maggiori spazi che presumibilmente la Dinamo Zagabria dovrebbe concedere, nel tentativo di riequilibrare il punteggio. Ci si attende qualcosa di più in particolare da Leao che, a parte il rigore procurato, sinora non ha reso come ci si aspetta da lui. Bene Saelemaekers che ha recuperato una quantità industriale di palloni mentre Maignan è sempre la solita sicurezza facendosi trovare sempre pronto nelle circostanze in cui gli avversari hanno provato a mettere il muso nell'area rossonera.

45'
Gol Milan! Milan-Dinamo Zagabria 1-0! Milan in vantaggio: Giroud trasforma la massima punizione, in maniera perfetta. Palla da una parte e portiere dall'altra. Situazione che si sblocca, nel momento ideale per i rossoneri che hanno faticato non poco per trovare spazi in questui primi 45' di gioco.

45'
Calcio di rigore per il Milan: Sutalo aggancia in area Leao mentre stava provando a liberarsi per andare alla conclusione. Nessun dubbio per Manzano che subito ha indicato il dischetto. Alla battuta ci va Giroud.

42'
Primo tempo che sis ta avviando alla conclusione con il Milan che non è sinora riuscito a fare breccia nel muro croato.

41'
Giroud ci prova con giustezza, ma la conclusione è troppo lenta e debole per creare grattacapi a Livakovic.

40'
Conclusione dalla distanza di Saelemaekers, nessun problema per Livakovic.

37'
Milan che sta provando a fare la partita, ma sinora le uniche occasioni vere le hanno costruite i croati.

37'
Dinamo Zagabria pericolosissima in ripartenza: la conclusione di Orsic lambisce il palo alla sinistra di Maignan e termina sul fondo.

33'
Ci prova Brahim Diaz con un'azione personale ma la palla termina alta.

32'
Colpo di testa nel cuore dell'area croata di Giroud che però è facile preda di Livakovic.

29'
Prima occasione del match anche per i croati con la conclusione di Moharrami che è respinta in corner dall'attento Maignan.

28'
Dinamo Zagabria che finora ha confermato la buona impressione destata la scorsa settimana quando ha sconfitto al Maksimir il Chelsea.

26'
Metà tempo inoltrata a San Siro, con il risultato ancora fermo sullo 0-0 di partenza. Sinora poche occasioni, con i rossoneri che faticano a trovare spazi nell'attenta difesa croata.

25'
Conclusione alta di Leao, dopo l'ennesima palla recuperata da Saelemaekers.

23'
Conclusione dalla lunga distanza di Bennacer respinta con i pugni da Livakovic.

22'
Leao anticipato da un recupero alla disperata di un difensore croato dopo che si era involato verso la porta difesa da Livakovic. Potenziale grande occasione per i rossoneri che hanno creato i presupposti per il gol, nell'unica circostanza in cui la difesa della Dinamo si è fatta trovare scoperta.

20'
Ripartenza dei giocatori in maglia bianca e altra punizione da posizione interessante.

19'
Secondo corner per il Milan dopo una serie di batti e ribatti all'altezza dell'area della Dinamo.

17'
Giroud non aggancia in area croata, ma è pescato in offside.

16'
Ci prova senza convinzione dai 25 metri Ivanusec: palla a lato di qualche metro.

15'
Nessun problema per Maignan sugli sviluppi della precedente punizione.

15'
Si affaccia per la prima volta in avanti anche la Dinamo Zagabria che conquista una punizione interessante.

13'
Resta a terra dopo uno scontro di gioco Brahim Diaz. Non è però necessario l'intervento dello staff medico, perché il giocatore spagnolo si rialza subito.

11'
Milan che sinora si è affidato alle conclusioni dalla distanza, perché la Dinamo chiude bene tutte le linee di passaggio.

9'
Assolo di Giroud e conclusione del francese dalla distanza che termina alta.

6'
Ci prova di testa Tonali ma la sfera termina oltre la traversa.

5'
Respinge con i pugni Livakovic, ma il Milan resta in attacco.

5'
Primo corner del match per la squadra di Pioli. Alla bandierina ci va Tonali.

3'
Milan subito in avanti e croati sulla difensiva, come da previsioni.

1'
Ore 18:45: inizia la partita!

Squadre in campo con il Milan nella tradizionale tenuta rossonera e la Dinamo Zagabria in completa tenuta bianca.

Arbitro: lo spagnolo Manzano J. G.

Tutto pronto per il match valido per la II giornata della Fase a Gironi della Champions League 2022-2023. Segui la partita su Datasport e non perderti tutti gli aggiornamenti in tempo reale.
Milan
IN CAMPO (4-2-3-1)
16 M. Maignan
2 D. Calabria
20 P. Kalulu Kyatengwa
23 F. Tomori
19 T. Hernandez
8 S. Tonali 68°
4 I. Bennacer 79°
56 A. Saelemaekers 47° 78°
10 B. Diaz
17 R. Leao
9 O. Giroud (R)45° 68°

IN PANCHINA
96 A. Jungdal
S. Dest
30 J. Messias 78°
33 R. Krunic 79°
C. De Ketelaere 68°
24 S. Kjaer
46 M. Gabbia
5 F. Ballo-Toure
T. Pobega 68° 77°
83 A. Mirante
Allenatore
Stefano Pioli
Dinamo Zagabria
IN CAMPO (3-5-2)
40 D. Livakovic
S. Ristovski
37 J. Sutalo
55 D. Peric
2 S. Moharrami 64°
5 A. Ademi
J. Mišić
L. Ivanusec
R. Ljubicic
21 B. Petkovic 79°
99 M. Orsic 75° 56°

IN PANCHINA
D. Stefulj
R. Lauritsen
M. Baturina
M. Bulat
M. Emreli
66 E. Dilaver
J. Drmic 79°
1 D. Zagorac
28 K. Theophile-Catherine
P. Bockaj
D. Spikic 64°
A. Marin
Allenatore
Damir Krznar

Logo Milan

4-2-3-1

Arbitro: Jesus Gil Manzano

Logo Dinamo Zagabria

3-5-2

16 Maignan
40 Livakovic
2 Calabria
Ristovski
20 Kalulu Kyatengwa
37 Sutalo
23 Tomori
55 Peric
19 Hernandez
2 Moharrami
8 Tonali
5 Ademi
4 Bennacer
Mišić
56 Saelemaekers
Ivanusec
10 Diaz
Ljubicic
17 Leao
21 Petkovic
9 Giroud
99 Orsic

Il grafico rappresenta le formazioni iniziali delle squadre.

Pagelle a cura di: Francesco Montanino

Arbitro
Jesus Gil Manzano 7.0
Sempre vicino all’azione dirige con autorevolezza. Ben piazzato in occasione del rigore con cui il Milan va in vantaggio a fine primo tempo.

Milan
Allenatore: Stefano Pioli 7.0
La Dinamo Zagabria si conferma avversario tosto, ma il suo Milan riesce a venirne a capo con pazienza e determinazione. Missione compiuta con partita gagliarda e primato nel girone.
Mike Maignan (POR): 6.5
Si fa trovare sempre pronto nelle rare occasioni in cui la Dinamo Zagabria si affaccia dalle sue parti. Può poco o nulla, sul gol di Orsic.
Davide Calabria (DIF): 6.5
Buone alcune sue chiusure.
Pierre Kalulu Kyatengwa (DIF): 6.5
Sul suo lato di tanto in tanto fa capolino lo spauracchio Orsic. Tutto sommato lo contiene.
Fikayo Tomori (DIF): 6.0
Prestazione sufficiente e senza grosse sbavature.
Theo Hernandez (DIF): 6.5
Bella la combinazione con Pobega che vale il 3-1.
Sandro Tonali (CEN): 6.0
Sempre lucido in fase di impostazione.
Ismael Bennacer (CEN): 6.0
Il solito lavoro sporco molto gradito a Pioli.
Alexis Saelemaekers (CEN): 7.5
Man-of-the-match. Recupera un’infinità di palloni in mezzo al campo e realizza pure un gol fondamentale nell’economia del match.
Brahim Diaz (CEN): 6.0
Lotta su ogni pallone e prova a rendersi pericoloso nel primo tempo, in varie circostanze. Cala progressivamente alla distanza,
Rafael Leao (ATT): 6.5
Parte un po’ in sordina, ma si riprende alla grande procurandosi il rigore che vale l’1-0 e poi servendo a Saelemaekers la palla del raddoppio.
Olivier Giroud (ATT): 6.5
Infallibile dal dischetto, prova a fare gol quando gliene capita l’occasione.
Junior Walter Messias (ATT): s.v.
C’è gloria anche per lui.
Rade Krunic (CEN): 6.0
Nel finale, cerca il gol del 4-1 ma con scarsa convinzione.
Charles De Ketelaere (CEN): 6.0
Nell’ultima mezz’ora regala sprazzi di classe,
Tommaso Pobega (CEN): 7.0
Realizza il gol che chiude i conti ed evita il Milan un possibile finale di gara di sofferenza.
Dinamo Zagabria
Allenatore: Damir Krznar 6.0
La sua squadra conferma di essere un osso duro per tutti. Punito dagli episodi, perché la stava incartando molto bene.
Dominik Livakovic (POR): 6.0
Incolpevole in occasione dei gol, disputa una prestazione sufficiente.
Stefan Ristovski (DIF): 6.5
Buone alcune sue chiusure.
Josip Sutalo (DIF): 5.5
Ingenuo e fuori tempo in occasione del rigore che spiana la strada del successo ai rossoneri. Fino a quel momento, non aveva affatto demeritato.
Dino Peric (DIF): 6.0
Si disimpegna bene in più di 7na circostanza.
Sadegh Moharrami (DIF): 6.0
Si fa vedere nel primo tempo per una giocata ben disinnescata da Maignan.
Arijan Ademi (CEN): 6.0
Parte bene, recuperando parecchi palloni. Cala poi alla distanza.
Josip Mišić (CEN): 5.5
Non sempre lucido e preciso.
Luka Ivanusec (DIF): 6.0
Prova anche qualche sortita offensiva nel primo tempo.
Robert Ljubicic (CEN): 6.0
Corre e lotta nel primo tempo. Alterna cose buone ad altre meno.
Bruno Petkovic (ATT): 5.0
Si vede davvero poco.
Mislav Orsic (CEN): 6.5
Ha pochi palloni giocabili, ma è il pericolo numero uno per la difesa rossonera.
Josip Drmic (ATT): s.v.
Entra quando ormai i giochi sono fatti.
Dario Spikic (ATT): 5.0
Combina poco o nulla anche lui.
-
Possesso palla
-
15
Tiri totali
7
8
Tiri specchio
3
-
Tiri respinti
-
-
Legni
-
3
Corner
1
9
Falli
9
4
Fuorigioco
1
-
Ammoniti
1
-
Espulsi
-

Milan-Dinamo Zagabria 3-1

MARCATORI: 45' Giroud (Rig.) (M), 47' Saelemaekers (M), 56' Orsic (D), 77' Pobega (M).
MILAN (4-2-3-1): Maignan ; Calabria , Kalulu Kyatengwa , Tomori , Hernandez ; Tonali (68' Pobega ) , Bennacer (79' Krunic ) ; Saelemaekers (78' Messias ) , Diaz , Leao ; Giroud (68' De Ketelaere ) .
A disposizione: Jungdal, Dest, Kjaer, Gabbia, Ballo-Toure, Mirante.
Allenatore: Stefano Pioli 7.
DINAMO-ZAGABRIA (3-5-2): Livakovic ; Ristovski , Sutalo , Peric ; Moharrami (64' Spikic ) , Ademi , Mišić , Ivanusec , Ljubicic ; Petkovic (79' Drmic ) , Orsic .
A disposizione: Stefulj, Lauritsen, Baturina, Bulat, Emreli, Dilaver, Zagorac, Theophile-Catherine, Bockaj, Marin.
Allenatore: Damir Krznar 6.
ARBITRO: Jesus Gil Manzano 7
NOTE: nessuna
AMMONITI: 75' Orsic (D).
ESPULSI: nessuno.
ANGOLI: 3-1.
RECUPERO: pt 1, st 3