Champions League 2017-2018
Champions League 2017-2018
Tempo reale
Tempo reale

Calcio | Champions League 2017-2018 2^ giornata Juventus Olympiakos

27 settembre 2017 ore 20:45

Arbitro: Tobias Stieler

Juventus

69° G. Higuaín
80° M. Mandzukic

Logo Juventus
2
-
0

Conclusa

Logo Olympiakos
69° G. Higuaín
80° M. Mandzukic

Conclusa

15'
30'
45'
60'
75'
90'
Cronaca a cura di: Vittorio Felugo
Mostra dettagli:

Vittoria sofferta ma meritata dei bianconeri, che scardinano la difesa dell'Olympiacos negli ultimi 20'; decide Higuain, entrato al 60': prima segna d'opportunismo, poi innesca l'azione che porta al raddoppio di Mandzukic. Brutta Juve nella prima mezz'ora, poi fioccano le occasioni e alla fine arrivano le reti della vittoria.

Dopo due panchine di fila, torna Higuain: il Pipita gioca l'ultima mezz'ora ma risulta decisivo, come Mandzukic, in gran forma e più volte pericoloso; brilla meno del solito Cuadrado, in condizioni fisiche non ottimali, mentre continua a faticare Sturaro come esterno destro. Tra i greci menzione per Proto, che sfodera interventi spettacolari, e Odjidia tuttofare del centrocampo biancorosso; davanti pungono poco o niente Emenike e Pardo.

Allegri, che perde Pjanic durante il riscaldamento, punta sulla voglia di riscatto di Higuain da subentrato, ed ha ragione; buone risposte anche da Douglas Costa. Lemonis cerca di imbrigliare i bianconeri e per oltre un'ora ci riesce ma alla fine i suoi devono cedere.

Stieler stranamente avaro di cartellini: ne risparmia almeno tre ai greci.

90'+4
Ore 22:35, finisce la partita.

90'+2
Giro-palla della Juve, ormai tranquilla e paga del 2-0.

90'
4' di recupero.

90'
Entrambi i giocatori si rialzano senza gravi conseguenze, anche se Chiellini finirà la partita con una vistosa fasciatura alla testa.

89'
Duro scontro aereo tra Chiellini ed Engels in area bianconero: entrambi restano a terra, l'arbitro ferma il gioco.

88'
Terzo ed ultimo cambio ellenico: fuori Emenike, dentro Marin.

85'
Tiro velenoso di Ben Nabouhane, palla a lato di poco.

84'
Terzo ed ultimo cambio juventino: esce Douglas Costa, entra Bernardeschi.

82'

Il raddoppio scaturisce da un'iniziativa di Higuain che apre per Dybala: diagonale respinto da Engels a Proto battuto e tap-in vincente di Mandzukic.

81'

81'
Rete numero 24 per Mario Mandzukic in Champions League.

81'
Secondo cambio deciso da Allegri: fuori Sturaro, dentro Benatia.

80'
GOL! Juventus-Olympiacos 2-0: MANDZUKIC. All'80' il croato ribadisce in rete di testa una respinta sulla linea di Engels.

77'
Secondo cambio operato da Lemonis: esce Zdjelar, entra Fortounis.

76'
Tentativo di Higuain dal limite, Nikolaou respinge in corner.

74'
Angolo di Dybala, Mandzukic colpisce alla cieca e manda il pallone oltre la traversa.

71'
Primo cambio nell'Olympiacos: esce Pardo, entra Ben Nabouhane.

70'

L'azione del gol nasce da un cross basso di Alex Sandro: il primo tentativo di Higuain è rimpallato, il secondo va a segno.

70'

70'
Rete numero 19 per Gonzalo Higuain in Champions League.

69'
GOL! Juventus-Olympiacos 1-0: HIGUAIN. Al 69' il Pipita sfrutta un rimpallo su Nikolaou per spiazzare Proto.

68'
Lancio di Bentancur per Higuain, scattato in posizione regolare, ma il Pipita non riesce a controllare il pallone in area.

66'
Tiro dal limite di Odjidja, Buffon respinge in tuffo, poi recupera il pallone.

65'
Fase favorevole ai greci che conquistano il primo angolo della loro partita.

62'
Colpo di testa schiacciato di Mandzukic, facile parata di Proto.

61'
Con l'ingresso di Higuain, Mandzukic passa a sinistra, mentre Douglas Costa si posiziona a destra.

60'
Primo cambio bianconero: esce Cuadrado, entra Higuain.

57'
Nell'azione precedente, sospetta trattenuta di Engels a Cuadrado, ma Stieler fa giocare.

57'
Sebà tenta il pallonetto da fuori area: palla alta.

56'
Alex Sandro mette in mezzo, Cuadrado tenta l'acrobazia ma manca il pallone.

55'
Dybala tocca la punizione per Douglas Costa: tiro potente che esce di poco.

52'
Cuadrado crossa, Dybala tenta la girata di testa ma il pallone termina a lato.

50'
Altra entrata decisa di Nikolaou stavolta su Cuadrado, ma l'arbitro non fischia neanche il fallo.

47'
Emenike tenta il tiro dal limite ma il pallone termina lontanissimo dalla porta di Buffon.

46'
Ore 21:46, inizia il secondo tempo.

Juventus-Olympiacos 0-0 Intervallo. I bianconeri si svegliano nell'ultimo quarto d'ora generando quattro nitide palle-gol, ma il portiere biancorosso Proto fa il fenomeno e nega il vantaggio. C'è anche un auto-palo di Engels tra le chance da gol juventine, mentre i greci non hanno creato vere occasioni, dando pur sempre la sensazione di poter far male in contropiede.

45'+1
Ore 21:31, fine primo tempo.

45'
1' di recupero.

45'
Douglas Costa mette in mezzo ed Engels rischia l'autogol deviando la palla sul palo.

45'
Sinistro a giro di Dybala in area, Proto respinge in tuffo.

42'
Contropiede Olympiacos, Pardo tira in diagonale ma Buffon blocca in tuffo.

40'
Traversone di Alex Sandro, Mandzukic colpisce di testa e Proto è ancora una volta reattivo: palla respinta.

37'
Punizione di Cuadrado dalla sinistra: il colombiano cerca la porta, ma il tiro finisce alto.

36'
La Juve si è finalmente fatta pericolosa in attacco, ma rischia sulle ripartenze dei greci.

35'
Dal corner, colpo di testa di Sturaro che Proto ribatte in tuffo. Juve ancora vicina al gol.

34'
Cross dal fondo di Cuadrado, Mandzukic colpisce di testa e Proto alza oltre la traversa.

33'
Figueiras tira dal limite ma colpisce male: palla a lato.

30'
Secondo corner consecutivo: stavolta colpisce di testa Alex Sandro che manda sul fondo.

29'
Angolo battuto da Dybala, Proto smanaccia sul fondo anticipando lo stacco di Matuidi.

26'
Oudjidja sbaglia la misura del passaggio sull'inserimento di Pardo in area bianconera: palla sul fondo.

25'
Brutta Juve in questi primi 25': manovra prevedibile e senza sbocchi.

23'
Seconda punizione consecutiva di Dybala che si stampa sulla barriera.

22'
Punizione di Dybala dal vertice sinistro dell'area: palla contro la barriera.

18'
Dura entrata di Nikolaou su Mandzukic: Stieler sorprendentemente non estrae il cartellino giallo.

15'
La Juve fa la partita ma l'Olympiacos si chiude bene e lascia pochissimo spazio ai bianconeri.

14'
Sebà in area si fa spazio ma poi calcia altissimo. Azione nata da una palla persa da Matuidi in mezzo al campo.

11'
Lancio di Chiellini diretto a Mandzukic ma Proto arriva per primo sul pallone.

8'
Conclusione di Dybala da fuori area rimpallata da Koutris.

7'
Sinistro di controbalzo di Pardo da fuori area: palla sul fondo.

6'
Lancio di Barzagli per Matuidi ma il francese non riesce a controllare nei sedici metri greci.

3'
Punizione di Dybala dalla tre-quarti, la palla spiove in area: Mandzukic tocca di testa ma la sfera s'impenna ed è preda di Proto.

1'
Ore 20:45, inizia la partita.

Cambio nella formazione iniziale bianconera: problema per Pjanic nel riscaldamento, gioca Bentancur.

Nessuna grande sorpresa nella formazione iniziale bianconera: Higuain va in panchina come nel derby, Mandzukic è al centro dell'attacco e Douglas Costa a sinistra nel terzetto alle sue spalle; Sturaro è l'esterno destro difensivo, la coppia dei centrali è formata da Barzagli e Chiellini.

L'Olympiacos è un avversario che è capitato spesso nella storia europea della Juventus, non sempre evocando bei ricordi. Le ultime due apparizioni a Torino dei greci però, sono coincise con due vittorie dei bianconeri: quella del 3-2 in rimonta del 2014/15 (fondamentale per il passaggio del turno) e il portentoso 7-0 del 2003/04. Con gli elleni la Juve in casa ha vinto quattro volte e perso una (nel 1999 in Uefa). Non è mai uscito il pari dunque, ma se uscisse in casa Juve sarebbe preso quasi come una sconfitta.
Juventus
IN CAMPO (4-2-3-1)
1 G. Buffon
27 S. Sturaro 81°
A. Barzagli
3 G. Chiellini
12 L. Alex Sandro
30 R. Bentancur
14 B. Matuidi
16 J. Cuadrado 60°
10 P. Dybala
11 D. Douglas Costa 84°
17 M. Mandzukic 80°

IN PANCHINA
1 W. Szczesny
4 M. Benatia 81°
24 D. Rugani
6 S. Khedira
9 G. Higuaín 60° 69°
22 K. Asamoah
33 F. Bernardeschi 84°
Allenatore
Massimiliano Allegri
Olympiakos
IN CAMPO (4-2-3-1)
77 D. Figueiras
40 B. Engels
77 D. Nikolaou
23 L. Koutris
4 A. Romao
44 S. Zdjelar 77°
90 F. Pardo 71°
8 V. Odjidja-Ofoe
92 D. Sebá
29 E. Emenike 88°

IN PANCHINA
1 E. Choutesiotis
6 P. Tachtsidis
27 S. Kapino
14 O. Elabdellaoui
7 K. Fortounis 77°
3 A. Botía
31 M. El Fardou 71°
10 M. Marin 88°
Allenatore
Takis Lemonis

Logo Juventus

4-2-3-1

Arbitro: Tobias Stieler

Logo Olympiakos

4-2-3-1

1 Buffon
77 Figueiras
27 Sturaro
40 Engels
Barzagli
77 Nikolaou
3 Chiellini
23 Koutris
12 Alex Sandro
4 Romao
30 Bentancur
44 Zdjelar
14 Matuidi
90 Pardo
16 Cuadrado
8 Odjidja-Ofoe
10 Dybala
92 Sebá
11 Douglas Costa
29 Emenike
17 Mandzukic

Il grafico rappresenta le formazioni iniziali delle squadre.

Pagelle a cura di: Vittorio Felugo

Arbitro
Tobias Stieler 5.5
Nessun errore grave, ma dimentica a casa i cartellini: già il solo Nikolaou si rende protagonista di due entrate da ammonizione rimaste impunite.

Juventus
Allenatore: Massimiliano Allegri 6.5
Come con la Fiorentina, la squadra viene fuori alla distanza, mostrando un'ottime tenuta fisica. La scelta di far entrare Higuain a partita in corso si rivela vincente, mentre insistere con Sturaro esterno difensivo lascia qualche perplessità
Gianluigi Buffon (POR): 6.5
Poco impegnato, ma sempre attento.
Stefano Sturaro (CEN): 6.0
La cosa migliore la fa da attaccante, impegnando Proto di testa. Non sembra avere i tempi giusti per fare l'esterno, anche se non commette gravi errori.
Andrea Barzagli (DIF): 6.0
Qualche sbavatura in avvio, poi torna la solita sicurezza.
Giorgio Chiellini (DIF): 6.5
Prestazione buona, ci mette il solito vigore lasciando pochissimo agli avversari.
Lobo Silva Alex Sandro (DIF): 6.5
Spinta continua, tanti palloni messi in mezzo. Dai suoi piedi nasce il gol del vantaggio.
Rodrigo Bentancur (CEN): 6.0
Buttato in campo all'ultimo momento per il forfait di Pjanic, se la cava, prendendosi qualche rischio perchè cerca sempre di giocare il pallone.
Blaise Matuidi (CEN): 6.0
Lotta come al solito, ma è meno preciso che in altre uscite.
Juan Cuadrado (CEN): 6.0
In forse fino all'ultimo, qualche buona giocata riesce a tirarla fuori, ma non è quello delle precedenti gare.
Paulo Dybala (ATT): 6.5
Il gol in Europa tarda a venire, Proto nel primo tempo ed Engels nella ripresa gli negano la gioia personale. Va a sprazzi.
De Souza Douglas Costa (ATT): 6.5
Inizio fiacco, poi sale di colpi. Si sta integrando, migliora l'affiatamento con i compagni.
Mario Mandzukic (ATT): 7.5
Il primo a centrare la porta greca, insiste finchè non trova il gol della sicurezza. Momento di forma strepitoso, impossibile rinunciarvi.
Mehdi Benatia (DIF): 6.0
In campo nel finale per rimpolpare la difesa, anche se non ce ne sarebbe bisogno.
Gonzalo Higuaín (ATT): 7.0
Entra e colpisce dopo 9', poi da' il via all'azione del raddoppio. La panchina gli ha fatto bene, a quanto pare.
Federico Bernardeschi (CEN): 0.0
Troppo poco in campo per mettersi in mostra.
Olympiakos
Allenatore: Takis Lemonis 6.0
Sa di non potersela giocare alla pari, e allora punta su difesa e contropiede. Difficile però resistere fino al 90'.
Diogo Figueiras (DIF): 5.0
Opposto ad Alex Sandro, fa una pessima figura.
Bjorn Engels (DIF): 5.5
Nel primo tempo rischia l'autorete, nella ripresa non riesce a evitare il raddoppio.
Dimitrios Nikolaou (DIF): 5.5
Ruvido al punto di meritare almeno un cartellino giallo. Prova a opporsi a Higuain nell'azione dell'1-0, ma invano.
Leonardo Koutris (DIF): 5.5
Cerca di contenere Cuadrado, ci riesce di rado.
Alaixys Romao (CEN): 6.0
Solido nel primo tempo, cala nella ripresa.
Saša Zdjelar (CEN): 5.5
Difensore prestato al centrocampo, mostra tutti i suoi limiti.
Felipe Pardo (ATT): 5.5
Tanto movimento, ma solo tiri poco pericolosi.
Vadis Odjidja-Ofoe (CEN): 6.5
Tra i migliori, gioca dappertutto rendendosi utile ovunque.
De Freitas Couto Junior Sebá (ATT): 5.5
Qualche giocata, ma imprecisa.
Emmanuel Emenike (ATT): 5.0
Non pervenuto.
Kostas Fortounis (CEN): 5.5
Entra a gara compromessa, può fare poco.
Mohamed Ben Nabouhane El Fardou (CEN): 6.0
Pericoloso nell'unica occasione che gli si presenta.
Marko Marin (ATT): 0.0
Pochi minuti a gara già chiusa: ingiudicabile.
-
Possesso palla
-
13
Tiri totali
8
7
Tiri specchio
2
4
Tiri respinti
-
-
Legni
-
8
Corner
3
13
Falli
13
1
Fuorigioco
2
-
Ammoniti
-
-
Espulsi
-

Juventus-Olympiacos 2-0

MARCATORI: 69' Higuain (J), 80' Mandzukic (J).
JUVENTUS (4-2-3-1): Buffon 6,5; Sturaro 6 (81' Benatia 6) , Barzagli 6, Chiellini 6,5, Alex Sandro 6,5; Bentancur 6, Matuidi 6; Cuadrado 6 (60' Higuain 7) , Dybala 6,5, Douglas Costa 6,5 (84' Bernardeschi ) ; Mandzukic 7,5.
A disposizione: Szczesny, Rugani, Khedira, Asamoah.
Allenatore: Massimiliano Allegri 6,5.
OLYMPIACOS (4-2-3-1): Proto 7; Figueiras 5, Engels 5,5, Nikolaou 5,5, Koutris 5,5; Romao 6, Zdjelar 5,5 (77' Fortounis 5,5) ; Pardo 5,5 (71' Ben Nabouhane 6) , Odjidja-Ofoe 6,5, Sebá 5,5; Emenike 5 (88' Marin ) .
A disposizione: Choutesiotis, Tachtsidis, Kapino, Elabdellaoui, Botía.
Allenatore: Takis Lemonis 6.
ARBITRO: Tobias Stieler 5,5
NOTE: nessuna
AMMONITI: nessuno.
ESPULSI: nessuno.
ANGOLI: 8-3.
RECUPERO: pt 0, st 0