Champions League 2017-2018
Champions League 2017-2018
Tempo reale
Tempo reale

31 ottobre 2017 ore 20:45

Arbitro: Jonas Eriksson

Roma

1° S. El Shaarawy
36° S. El Shaarawy
63° D. Perotti

3
-
0

Conclusa

Roma


3
1° S. El Shaarawy
36° S. El Shaarawy
63° D. Perotti

Conclusa

15'
30'
45'
60'
75'
90'
Mostra dettagli:

La Roma di Di Francesco, con una prestazione generosa e ricca di straordinarie iniziative offensive, strappa una preziosa vittoria per 3-0 sul Chelsea grazie alla doppietta di El Shaarawy (1’ e 36’) ed al gol di Perotti (63’). I giallorossi, cinici ed incisivi in fase d’attacco, salgono a quota 8 mentre gli avversari inglesi ristagnano ad una lunghezza.

Semplicemente micidiale El Shaarawy, protagonista di una storica doppietta a coronamento di una prestazione davvero da manuale. Altrettanto positiva la serata per Kolarov e Florenzi, instancabili motori delle rispettive fasce, oltre che Perotti, autore anche lui di un gol. Sul versante britannico grande intraprendenza da parte di Hazard, diversamente dalla retroguardia che appare invece lenta e spesso distratta.
    
Di Francesco imprime la giusta motivazione ai suoi e festeggia una vittoria meritata per l’impegno e la qualità del gioco espresso. Risultato negativo invece per Conte che s’infuria con i suoi, colpevoli di estrema leggerezza e scarsa rabbia agonistica. Nel complesso buona la direzione dell’arbitro svedese Eriksson.
La prossima giornata, in programma Mercoledì 22 Novembre, vedrà la Roma ospite dell'Atletico Madrid ed il Qarabag ricevere il il Chelsea.

Ore 22:34, triplice fischio finale.

90'
Concessi 2 minuti di recupero.

89'
La prossima giornata, in programma Mercoledì 22 Novembre, vedrà la Roma ospite dell'Atletico Madrid ed il Qarabag ricevere il il Chelsea.

89'
Ultimi vani tentativi del Chelsea.

88'
Hanno giocato insieme Tiemoue Bakayoko e Stephan El Shaarawi (Monaco, 2015/16); Willy Caballero, Edin Dzeko e Aleksandar Kolarov (Manchester City, 2014/15); Kenedy e Gerson (Fluminense, 2015).

87'
Esce Perotti, entra Pellegrini. Ultimo cambio deciso da Di Francesco.

85'
Nella vittoria ai rigori della Spagna ai quarti di finale di UEFA EURO 2008 contro l'Italia, De Rossi ha sbagliato il proprio rigore, mentre Fabregas ha segnato quello decisivo. Fabregas ha inoltre giocato la finale vinta dalla Spagna a UEFA EURO 2012 contro l'Italia di De Rossi, che però ha vinto agli ottavi di UEFA EURO 2016.

84'
Prova a reagire il Chelsea.

79'
Nella gara di qualificazione alla Coppa del Mondo FIFA dello scorso 2 Settembre, Morata ha segnato un gol nel 3-0 tra Spagna e Italia, che schierava De Rossi.

79'
Cross di Nainggolan e colpo di testa di Manolas respinto in angolo dal portiere avversario.

78'
Conclusione dalla distanza di Nainggolan e respinta in corner di Courtois.

77'
Alvaro Morata ha segnato 15 gol in Serie A con la Juventus tra il 2014 e il 2016, vincendo lo Scudetto in entrambe le stagioni. Nella vittoria per 3-2 del 2014 contro la Roma è stato espulso e ha un bilancio di 2 vittorie, 1 pareggio ed 1 sconfitta contro i giallorossi.

77'
Esce Morata, entra Batshuayi. Ultimo cambio deciso da Conte.

76'
Esce Florenzi, entra Manolas. Seconda sostituzione nella Roma.

75'
Esce El Shaarawy, entra Gerson. Primo cambio deciso da Di Francesco.

74'
Davide Zappacosta è nato a Sora, nel Lazio. Ha giocato in Serie A con Atalanta (2014/15) e Torino (2015–17), passando in estate al Chelsea.

73'
Destro di Dzeko e palla di poco a lato.

72'
Antonio Rudiger è passato al Chelsea in estate dopo aver giocato 56 partite di campionato in due stagioni con la Roma.

71'
Esce Fabregas, entra Drinkwater. Seconda sostituzione nel Chelsea.

68'
Perotti su suggerimento di Dzeko si divora la personale doppietta!

64'
Conte ha giocato in Serie A con l'US Lecce (1985–91) e la Juventus (1991–2004). Ha inoltre allenato l'Atalanta (2009/10) e la Juventus (2011–14) in Serie A prima di essere nominato CT dell'Italia nel 2014. Da tecnico degli Azzurri ha allenato i giocatori della Roma Daniele De Rossi, Alessandro Florenzi e Stephan El Shaarawy. Dall'estate del 2016 è l'allenatore del Chelsea.

63'
Roma-Chelsea 3-0. PEROTTI. Il fantasista giallorosso al 63' firma il tris con un preciso destro dal limite su assist di Kolarov.

58'
I Blues hanno vinto il girone di UEFA Champions League nelle ultime tre partecipazioni, e 11 volte complessivamente. L'unica volta che hanno fallito la qualificazione agli ottavi risale al 2012/13: nonostante l'uscita dalla fase a gironi, hanno concluso la stagione vincendo la UEFA Europa League.

57'
Diagonale destro dal limite di Morata e palla a lato.

57'
Seconda in Serie A nel 2016/17, la Roma è alla decima partecipazione alla fase a gironi, la terza in quattro anni.

56'
Esce Cahill, entra Willian. Primo cambio deciso da Conte.

54'
Campione d'Europa nel 2012, il Chelsea si è fermato agli ottavi di finale nell'ultima partecipazione in UEFA Champions League (2015/16), perdendo contro il Paris Saint-Germain in questo turno per il secondo anno consecutivo.

53'
Coclusione potente ma alta di Dzeko.

52'
La scorsa stagione, la Roma è stata eliminata dall'FC Porto agli spareggi (1-1 fuori casa, 0-3 in casa). In seguito è arrivata agli ottavi di UEFA Europa League ma è stata eliminata con un 5-4 complessivo dall'Olympique Lione.

52'
Morata è fermato in off-side.

49'
Campione d'Inghilterra per la sesta volta nel 2016/17, il Chelsea non ha preso parte alle competizioni europee la scorsa stagione: non capitava dal 1996/97. I Blues avevano infatti partecipato a tutte le fasi a gironi di UEFA Champions League dal 2003/04.

49'
Perotti è fermato in off-side.

49'
Traversone di Kolarov e palla preda di Courtois in uscita alta.

48'
I giallorossi avevano vinto tre partite casalinghe di fila contro una squadra di Premier League prima di perdere 2-0 contro il Manchester City nella fase a gironi 2014/15.

48'
Perotti per Dzeko che, disturbato, spedisce a lato.

47'
Conclusione di Kolarov deviata in corner.

46'
Ore 21:47, inizia il secondo tempo.

Una Roma in grande spolvero va al riposo in vantaggio per 2-0 grazie alla preziosa doppietta firmata da El Shaarawy (1' e 36'). Il Chelsea prova a reagire ma la retroguardia capitolina regge l'urto.

Ore 21:31, fine primo tempo.

45'
Concesso un minuto di recupero.

44'
Colpo di testa di Bakayoko e palla a lato.

43'
Velenosa conclusione di Alonso e respinta in corner di Alisson!

37'
La vittoria contro l'Atletico è stata la quarta per il Chelsea nelle ultime 9 trasferte europee (3 pareggi e 2 sconfitte).

36'
Roma-Chelsea 2-0. EL SHAARAWY. La punta giallorossa raddoppia al 36' con un lesto tocco di destro su assist di Nainggolan.

35'
Dzeko per El Shaarawy e palla respinta da Courtois.

34'
Il bilancio della Roma in casa contro squadre inglesi è di 8 vittorie, 3 pareggi e 4 sconfitte. Le statistiche non includono la finale di Coppa dei Campioni 1984, persa ai rigori contro il Liverpool allo Stadio Olimpico.

33'
Perotti è fermato in off-side.

30'
La squadra di Conte è capolista nel Gruppo C avendo battuto gli esordienti del Qarabag per 6-0 alla prima giornata e l'Atletico Madrid per 2-1 alla seconda, grazie al gol di Michy Batshuayi nell'ultimo minuto di recupero.

28'
Ottima chiusura di Jesus su Morata.

27'
Continua a premere il Chelsea alla ricerca del pareggio.

26'
La Roma ha vinto appena una delle ultime otto partite casalinghe di UEFA Champions League (qualificazioni incluse), perdendone quattro.

25'
Clamorosa palla-gol divorata da Morata che da pochi passi spara incredibilmente sopra la traversa!

24'
Altra conclusione mancina di Hazard: palla tesa ma centrale e Alisson non si lascia sorprendere.

23'
La sconfitta contro la Juve ha portato il bilancio del Chelsea in Italia a 1 vittoria, 3 pareggi e 5 sconfitte. I Blues hanno perso le ultime tre trasferte, mentre l'unica vittoria è stata il 4-0 sulla Lazio nella fase a gironi 2003/04.

22'
Conclusione potente ma fuori misura di Florenzi.

22'
Strootman è fermato in corner.

20'
Percussione di Hazard ma la conclusione dell'attaccante belga è preda di Alisson.

19'
La vittoria sul Qarabag è stata la prima dopo otto partite di UEFA Champions League in casa o in trasferta (qualificazioni comprese). L'ultima vittoria risaliva al 3-2 interno contro il Bayer Leverkusen del 4 Novembre 2015. I giallorossi hanno vinto due delle ultime 18 partite nella competizione.

18'
Roma di nuovo in avanti.

14'
Prima di quest'anno, l'ultima sfida tra il Chelsea e una squadra italiana risaliva dalla fase a gironi 2012/13. In quell'edizione, i Blues di Roberto Di Matteo hanno raccolto appena un punto contro la Juventus, pareggiando 2-2 in casa e perdendo 3-0 a Torino: in questo modo sono diventati i primi campioni in carica a uscire nella seguente fase a gironi.

13'
Conclusione di Bakayoko murata dalla retroguardia giallorossa.

11'
La Roma ha conquistato quattro punti nelle prime due giornate del Gruppo C, pareggiando 0-0 alla prima giornata in casa contro l'Atletico e vincendo alla seconda per 2-1 sul campo del Qarabag.

10'
Hazard è fermato in off-side.

9'
La partita vede opposto il tecnico italiano del Chelsea, Antonio Conte, ad un club contro cui ha duellato a lungo ai tempi della Juve; la Roma ha conquistato 5 punti nelle prime tre partite del girone, ovvero due punti in meno della squadra londinese.

8'
Conclusione di Nainggolan e palla fuori.

4'
Chelsea e Roma hanno entrambe vinto 2-1 in trasferta nella seconda giornata della fase a gironi e pareggiato nella sfida di Stamford Bridge. La gara odierna rappresenta quindi un nuovo scontro diretto per la leadership del Gruppo C.

4'
Prova a reagire ora il Chelsea.

3'
Le squadre di casa hanno avuto la meglio nei due precedenti, che risalgono alla fase a gironi del 2008/09. Il Chelsea di Luiz Felipe Scolari ha infatti vinto l'andata per 1-0 a Londra grazie alla rete di John Terry al 77'.
I giallorossi, allora allenati da Luciano Spalletti, si sono rifatti al ritorno vincendo 3-1 allo Stadio Olimpico grazie al gol di Christian Panucci (34') e alla doppietta di Mirko Vucinic (48' e 58'). Al 75', Terry ha segnato il gol della bandiera per il Chelsea, che ha perso Nicolas Anelka per doppia ammonizione a 9' dalla fine.

3'
Provvidenziale respinta di Alisson su Hazard!

2'
Le due squadre si trovano nuovamente una di fronte all’altra dopo lo scoppiettante 3-3 di due settimane fa a Stamford Bridge.

2'
Ancora Roma in avanti.

1'
La gara è diretta dall'arbitro svedese Jonas Eriksson coadiuvato dai connazionali assistenti Mathias Klasenius e Daniel Warnmark. Quarto Ufficiale è Mehmet Culum mentre gli assistenti addizionali sono Stefan Johannesson e Andreas Ekberg.

1'
Roma-Chelsea 1-0. EL SHAARAWY. La punta giallorossa sblocca al 1' con un terrificante destro su assist di Dzeko.

1'
Ore 20:45, inizia la gara.

La Roma, che deve fare a meno Defrel e Peres, si schiera con il 4-3-3 ed in avanti il tridente El Shaarawy-Dzeko-Perotti. Nel Chelsea è invece indisponibile Moses. Gli inglesi rispondono quindi con il 3-4-2-1 e l'attacco affidato alla coppia Pedro-Hazard a supporto di Morata.

Le formazioni ufficiali sono state annunciate dai due allenatori. Clicca su "Formazioni" sulla barra per consultarle.

All'Olimpico di Roma, per la quarta giornata del gruppo C di UEFA Champions League, arriva il Chelsea di Conte che, capolista con 7 punti all'attivo dopo due vittorie ed un pareggio, è a caccia di un colpaccio in trasferta utile ad ipotecare la qualificazione agli ottavi di finale. Altrettanto forti le motivazioni per la compagine capitolina di Di Francesco che, seconda a quota 5, insegue una preziosa vittoria tra le mura amiche per catapultarsi in vetta.

Nella compagine capitolina quasi saranno sicuramente assenti Peres e Defrel. Il tridente dovrebbe essere El Shaarawy-Dzeko-Perotti. Antonio Conte invece riabbraccia Kanté, grande assente all’andata, e Luiz potrebbe ritornare sulla linea difensiva. Hazard, recente match winner in campionato contro il Bournemouth, sarà probabilmente al fianco di Morata in attacco.

Roma
IN CAMPO (4-3-3)
1 R. Alisson
20 F. Fazio
5 G. Juan Jesus
11 A. Kolarov 63°
4 R. Nainggolan 36°
16 D. De Rossi
6 K. Strootman
9 E. Dzeko
24 A. Florenzi 76°
92 S. El Shaarawy 75° 36°
8 D. Perotti 87° 63°

IN PANCHINA
7 L. Pellegrini 87°
30 D. Gerson 75°
44 K. Manolas 76°
28 L. Skorupski
15 H. Moreno
17 C. Under
21 M. Gonalons
Allenatore
Eusebio Di Francesco
Chelsea
IN CAMPO (3-4-2-1)
13 T. Courtois
2 A. Rudiger
30 D. Luiz
28 C. Azpilicueta
14 T. Bakayoko
3 M. Alonso
11 Pedrito
10 E. Hazard
24 G. Cahill 56°
4 C. Fàbregas 71°
9 A. Morata 77°

IN PANCHINA
6 D. Drinkwater 71°
22 B. Willian 56°
23 M. Batshuayi 77°
1 W. Caballero
16 K.
21 D. Zappacosta
27 A. Christensen
Allenatore
Antonio Conte

4-3-3

Arbitro: Jonas Eriksson

3-4-2-1

1 Alisson
13 Courtois
20 Fazio
2 Rudiger
5 Juan Jesus
30 Luiz
11 Kolarov
28 Azpilicueta
4 Nainggolan
14 Bakayoko
16 De Rossi
3 Alonso
6 Strootman
11 Pedro
9 Dzeko
10 Hazard
24 Florenzi
24 Cahill
92 El Shaarawy
4 Fàbregas
8 Perotti
9 Morata

Il grafico rappresenta le formazioni iniziali delle squadre.

Arbitro
Jonas Eriksson 6.5
Attenta e puntuale la direzione dell'arbitro svedese.

Roma
Allenatore: Eusebio Di Francesco 8.0
Dopo la marcia trionfale in campionato, scodella una vittoria schiacciante contro la corazzata inglese e la scavalca in classifica. Primo ed imbattuto.
Ramses Alisson (POR): 6.5
Concentrato e reattivo, si oppone provvidenzialmente alle velenose iniziative inglesi.
Federico Julian Fazio (DIF): 6.5
Astuto e grintoso su Morata, concede pochissimo all'ex centravanti bianconero.
Guilherme Juan Jesus (DIF): 6.0
Difende col cuore sebbene pecchi talvolta di eccessiva sicurezza rischiando di commettere qualche errore fatale.
Aleksandar Kolarov (DIF): 7.0
Solita importante spinta lungo la corsia mancina. Sua la palla in mezzo che da il via al gol dell'1-0 di El Shaarawy e l'assist a Perotti per la rete del 3-0.
Radja Nainggolan (CEN): 6.5
Consueta rabbia atletica e testa sempre alta per ispirare le ripartenze giallorosse. Suo al 36' il preciso assist che serve ad El Shaarawy per insaccare la rete del 2-0.
Daniele De Rossi (CEN): 6.5
Immortale gladiatore dell'arena capitolina, lotta senza mai accusare un attimo di cedimento ed incalza i suoi a non mollare mai.
Kevin Strootman (CEN): 6.5
Generoso e combattivo, si oppone agli avversari con grande forza di volontà.
Edin Dzeko (ATT): 6.5
Pressa alto su tutti i palloni con grande spirito agonistico. Suo il prezioso assist al 1' per El Shaarawy che vale la rete dell'1-0.
Lorenzo Pellegrini (CEN): s.v.
In campo solo dall'87 al posto di Perotti. Non giudicabile.
Da Silva Gerson (CEN): 6.0
In campo dal 75' al posto di Florenzi. Si spende con generosità soprattutto in fase d'interdizione.
Kostantinos Manolas (DIF): 6.0
In campo dal 76' al posto di Florenzi. Attento in difesa e sfiora il gol del poker.
Alessandro Florenzi (CEN): 7.0
Opera attenta in difesa e propulsiva lungo la fascia destra per dare costante supporto alla manovra avanzata. Al 76' esce in favore di Manolas.
Stephan El Shaarawy (ATT): 8.0
Già al 1' sblocca il risultato fulimnando Courtois con una terrificante stafilata dalla distanza su assist di Dzeko. Al 36' firma la sua doppietta con un lesto tocco di destro su assist di Nainggolan. Al 75' cede spazio a Gerson.
Diego Perotti (ATT): 7.5
Non troppo brillante nel primo tempo, si scatena invece nella ripresa ed al 63' sigla la rete del 3-0 su assist di Kolarov. All'87' raccoglie gli applausi dei tifosi giallorossi nel cedere spazio a Pellegrini.
Chelsea
Allenatore: Antonio Conte 5.0
Indemoniato il salentino in panchina, diversamente dai suoi, troppo remissivi e spesso imprecisi, in mezzo al campo. Perde la prima posizione dopo una pesante sconfitta.
Thibaut Courtois (POR): 6.0
Incassa tre gol ma non ha responsabilità dirette e spesso si riesce altresì ad opporre ad un peggior finale.
Antonio Rudiger (DIF): 5.0
Diverse leggerezze difensive per l'ex romanista, tra cui quella commessa in occasione del 2-0 firmato da El Shaarawy.
David Luiz (DIF): 5.0
Non particolarmente impeccabile, la sua difesa appare piuttosto macchinosa e prevedibile.
Cesar Azpilicueta (DIF): 5.5
Nel primo tempo spinge ma nella ripresa rallenta e soffre.
Tiemoué Bakayoko (CEN): 6.0
Spesso nel vivo del gioco, sfrutta a dovere le sue lunghe leve per cercare di avere la meglio nella dura contesa di metà campo.
Marcos Alonso (DIF): 5.0
Poco incisivo, si fa notare solo per una pericolosa conclusione che impegna Alisson nel finale di primo tempo.
Rodriguez Ledesma Pedro (ATT): 5.5
Gira a corrente alternata, contenuto e smorzato con mestiere dalla retroguardia capitolina.
Eden Hazard (ATT): 6.5
A tratti incontenibile quando parte a razzo con le sue percussioni palla al piede. Trova però di fronte un Alisson in grande spolvero e sempre pronto a negargli la gioia del gol.
Danny Drinkwater (CEN): 5.0
In campo dal 71' al posto di Fabregas. Prestazione non molto diversa da quella del suo predecessore.
Borges da Silva Willian (ATT): 5.0
In campo dal 56' al posto di Cahill. Il suo ingresso non apporta particolari evoluzioni all'andamento del match.
Michy Batshuayi (ATT): 5.5
In campo dal 75' al posto di Morata. Prova a darsi da fare ma la retroguardia giallorossa non gli permette un granché.
Gary Cahill (DIF): 5.0
Soffre la forte spinta di Florenzi ed El Shaarawy lungo la corsia di sua competenza. Al 56' Conte gli preferisce Willian.
Cesc Fàbregas (CEN): 5.0
Soffre la forte e costante pressione in mezzo al campo di Strootman e non riesce ad esprimere il suo estro. Al 71' cede spazio a Drinkwater.
Alvaro Morata (ATT): 5.0
Stretto in una marcatura asfissiante dal duo Fazio-Jesus non riesce a rendersi particolamente pericoloso. Al 75' esce in favore di Batshuayi.

Roma-Chelsea 3-0

MARCATORI: 1' El Shaarawy (R), 36' El Shaarawy (R), 63' Perotti (R).
ROMA (4-3-3): Alisson 6,5; Florenzi 7 (76' Manolas 6) , Fazio 6,5, Juan Jesus 6, Kolarov 7; Nainggolan 6,5, De Rossi 6,5, Strootman 6,5; El Shaarawy 8 (75' Gerson 6) , Dzeko 6,5, Perotti 7,5 (87' Pellegrini sv) .
A disposizione: Skorupski, Moreno, Under, Gonalons.
Allenatore: Eusebio Di Francesco 8.
CHELSEA (3-4-2-1): Courtois 6; Rudiger 5, Luiz 5, Cahill 5 (56' Willian 5) ; Azpilicueta 5,5, Fàbregas 5 (71' Drinkwater 5) , Bakayoko 6, Alonso 5; Pedro 5,5, Hazard 6,5; Morata 5 (77' Batshuayi 5,5) .
A disposizione: Caballero, , Zappacosta, Christensen.
Allenatore: Antonio Conte 5.
ARBITRO: Jonas Eriksson 6,5
NOTE: nessuna
AMMONITI: nessuno.
ESPULSI: nessuno.
ANGOLI: 5-3.
RECUPERO: pt 1, st 2