Champions League 2017-2018
Champions League 2017-2018
Tempo reale
Tempo reale
2° giornata Champions League 2017-2018

Stadio Tofig Bahramov Republican Stadium

27 settembre 2017 ore 18:00

Arbitro: Artur Dias

Qarabag

29° P. Henrique

1
-
2

Conclusa

Roma

7° K. Manolas
15° E. Dzeko
29° P. Henrique

Roma


2
7° K. Manolas
15° E. Dzeko

Conclusa

15'
30'
45'
60'
75'
90'
Mostra dettagli:

La Roma di Di Francesco contro il Qarabag confeziona una sofferta ma preziosa vittoria esterna per 2-1 e sale così a quota 4 in classifica del girone C. I giallorossi, in doppio vantaggio già nel primo quarto d’ora grazie alle reti Manolas e Dzeko, abbassano la guardia ed al 29’ permettono ad Henrique di accorciare. Nella ripresa la combattiva compagine azera tiene in costante apprensione la retroguardia capitolina ma senza però riuscire a recuperare lo svantaggio.
    
Decisive si rivelano le marcature di Manolas e Dzeko che, insieme a Kolarov, si dimostrano le pedine fondamentali in questo difficile match. Altra anonima prestazione di Defrel e nettamente negativa quella di Gonalons. Sul versante opposto buone le prove di Henrique e Ndlovu ma non quella dell’opaco Madatov.
    
Di Francesco fatica ad imprimere la giusta grinta ai suoi ma riesce a strappare una vittoria che vale oro. Risultato che va invece un po’ stretto a Gurbanov per il grande impegno profuso dai suoi. Attenta la gestione della gara da parte dell’arbitro portoghese Artur Soares Dias .
La prossima giornata, in programma Mercoledì 18 Ottobre, vedrà la Roma ospite del Chelsea ed il Qarabag ricevere l'Atletico Madrid.

90'
Ore 19:49, triplice fischio finale.

90'
Concessi 3 minuti di recupero.

90'
Conclusione a lato di Ndlovu. Brivido per la Roma!

89'
Esce Michel, entra Quintana. Ultimo cambio nel Qarabag.

88'
Conclusione di Florenzi e parata di Sehic.

83'
La sconfitta col Copenaghen per 2-1 nel ritorno degli spareggi di UEFA Champions League e il 6-0 col Chelsea nella prima partita della fase a gironi, sono le uniche due sconfitte nelle ultime 23 partite in tutte le competizioni.

83'
Esce Madatov, entra Guerrier. Seconda sostituzione nel Qarabag.

82'
Il Qarabag è imbattuto da 16 partite complessive (13 vittorie e 3 pareggi) in Azerbaigian, ovvero una striscia positiva iniziata il 28 Febbraio.

82'
Esce Pellegrini, entra Strootman. Ultimo cambio deciso da Di Francesco.

77'
Alla ricerca del quinto titolo azero consecutivo, il Qarabag ha vinto le prime cinque partite di campionato della stagione 2017/18.

76'
Esce Henrique, entra Elyounouss. Primo cambio deciso da Gurbanov.

74'
Ibrahim Sehic ed Edin Dzeko sono compagni di nazionale (Bosnia-Erzegovina), come anche Jakub Rzezniczak e Lukasz Skorupski (Polonia).

74'
Continua a premere il Qarabag.

73'
Destro violento dalla distanza di Qarayev e palla respinta dalla difesa giallorossa.

69'
Michel e Kostas Manolas hanno giocato insiene nell'AEK Athens FC (stagione 2010/11).

68'
Esce Gonalons, entra De Rossi. Seconda sostituzione nella Roma.

65'
Scontro duro fra Nainggolan e Madatov.

64'
Conclusione di Qarayev e palla fuori.

62'
Henrique è fermato in off-side.

62'
El Shaarawy ha segnato nel 3-1 fra Italia e Azerbaigian nelle qualificazioni per UEFA EURO 2016 il 10 Ottobre 2015. In squadra c'era anche Alessandro Florenzi, che aveva anche preso parte al 2-1 casalingo per gli azzurri del 10 Ottobre 2014.

61'
Destro teso di Peres su passaggio di Dzeko e palla respinta da Sehic.

59'
Con l'AS Monaco, Stephan El Shaarawy ha battuto il Qarabag 1-0 in casa e ha pareggiato 1-1 in Azerbaigian nella fase a gironi di UEFA Europa League 2015/16.

59'
Diagonale sinistro potente ma alto di Kolarov.

58'
Conclusione velleitaria di Henrique e palla a lato.

58'
Esce Defrel, entra Florenzi. Primo cambio deciso da Di Francesco.

56'
Qarabag ancora all'attacco.

53'
Destro da fuori area di Pellegrini respinto in angolo da Sehic.

52'
Altro fuorigioco segnalato a Ndlovu.

51'
Con la maglia dell'Inter, Juan Jesus ha battuto il Qarabag 2-0 a Milano in UEFA Europa League il 2 Ottobre 2014.

50'
Roma in affanno sotto la forte pressione dela compagine azera.

50'
Buon controllo e conclusione alta di poco da parte di Michel!

47'
La Roma ha vinto due gare esterne su cinque nella scorsa UEFA Europa League, ma in UEFA Champions League non vince fuori casa da 10 partite (qualificazioni incluse, 5 pareggi e 5 sconfitte). L'unica vittoria nelle ultime 12 trasferte del torneo (4 pareggi e 7 sconfitte, qualificazioni escluse) è stata il 3-2 sul Basilea nella fase a gironi 2009/10.

47'
Aggressivo anche in questo avvio di ripresa il Qarabag.

46'
Madatov è fermato in off-side.

46'
Ore 19:01, inizia il secondo tempo.

Prima frazione largamente dominata dalla compagine giallorossa che dopo appena 15' si ritrova già avanti per 2-0 grazie alle reti di Manolas e Dzeko.
Gli azeri comunque si dimostrano aggressivi e pronti ad approfittare di una leggerezza difensiva di Gonalons per accorciare con Henrique al 29'.


Ore 18:46, fine primo tempo.

45'
Concesso un minuto di recupero.

43'
Giallo a Gonalons per intervento falloso.

41'
Giallo a Henrique per intervento falloso.

40'
Punizione dalla distanza di Kolarov e respinta di Sehic.

39'
Giallo a Qarayev per fallo su El Shaarawy.

35'
Defrel è fermato in off-side.

31'
Colpo di testa di El Shaarawy e respinta in angolo di Sehic.

30'
Dopo lo 0-0 casalingo contro l'Atletico Madrid alla prima giornata, la Roma non vince in UEFA Champions League da sette gare (in casa e fuori casa, qualificazioni incluse), ovvero dal 3-2 sul Bayer Leverkusen del 4 Novembre 2015. Si tratta dell'unico successo nelle ultime 16 partite della competizione.

29'
Qarabag-Roma 1-2. HENRIQUE. L'attaccante azero accorcia al 29' su assist di Ndlovu.

27'
I giallorossi sono stati eliminati dal Porto agli spareggi della scorsa edizione (1-1 fuori casa, 0-3 in casa) e sono poi approdati agli ottavi di UEFA Europa League, arrendendosi al Lione con un 5-4 complessivo.

26'
Seconda classificata in Serie A nel 2016/17, la Roma è alla fase a gironi per la decima volta, la terza in quattro anni.

26'
Ndlovu è fermato in off-side.

25'
Il Qarabag si è qualificato per la UEFA Champions League vincendo il campionato per la quinta volta nel 2016/17 (quarto titolo consecutivo).

25'
Leggerezza difensiva di Juan Jesus e percussione di Ndlovu, fermato in corner.

20'
Nel 2016/17 la squadra di Baku ha partecipato alla fase a gironi di UEFA Europa League, per il terzo anno consecutivo, dopo l'eliminazione dalla Champions League. Finora, però, non è mai approdata ai sedicesimi.

18'
Ndlovu è fermato in off-side.

18'
Il Qarabag è alla quarta partecipazione in UEFA Champions League ma finora era sempre stato eliminato al terzo turno di qualificazione. L'anno scorso ha eliminato il Dudelange con un 3-1 complessivo al secondo turno ma ha perso contro il Viktoria Plzen in quello successivo (0-0 fuori casa, 1-1 in casa).

17'
Gara finora a senso unico con la Roma già avanti di due gol dopo appena un quarto d'ora.

16'
In quattro precedenti contro le italiane, il Qarabag ha collezionato 0 vittorie, 1 pareggio e 3 sconfitte (1 pareggio ed 1 sconfitta in casa). Nella fase a gironi di UEFA Europa League 2014/15 ha pareggiato 0-0 contro l'Inter a Baku, mentre allo stesso turno della scorsa edizione ha perso 2-1 contro la Fiorentina: si tratta della sconfitta casalinga più recente.

15'
Qarabag-Roma 0-2. DZEKO. La punta giallorossa raddoppia al 15' su assist di El Shaarawy.

13'
Break offensivo del Qarabag che tenta una doppia battuta a rete ma entrambe le conclusioni vengono respinte dai difensori italiani.

12'
La squadra azera ha raggiunto la fase a gironi per la prima volta battendo i campioni di Georgia del Samtredia al secondo turno di qualificazione (5-0 in casa, 1-0 fuori casa) e i moldavi dello Sheriff al terzo (0-0 in casa, 2-1 fuori casa). Agli spareggi ha vinto 1-0 in casa contro il Copenaghen e ha perso 2-1 in Danimarca, passando il turno grazie al gol in trasferta.

12'
Battuta di Kolarov e palla respinta in corner.

11'
Punizione interessante per la Roma.

9'
Battuto 6-0 dal Chelsea nella prima gara del Gruppo C, il Qarabag cerca i primi punti in casa, dove ha collezionato cinque vittorie e tre pareggi nelle ultime nove gare europee. L'unica sconfitta è stata quella dell'8 Dicembre 2016 contro la Fiorentina in UEFA Europa League.

9'
Continua a premere la Roma.

8'
Il Qarabag è la prima squadra dell'Azerbaigian ad ospitare una partita di una fase a gironi di UEFA Champions League. L'Olympic Stadium di Baku inoltre è stato scelto la scorsa settimana per ospitare la finale di UEFA Europa League del 2019.

7'
Qarabag-Roma 0-1. MANOLAS. Il difensore giallorosso sblocca di testa al 7' su assist di Pellegrini.

6'
Dzeko semina il panico in area avversaria e la difesa azera si rifugia in corner.

5'
Prova ora ad aumentare la pressione la Roma.

4'
Il Qarabag, è una squadra di una città che non esiste più, Agdam. Colpita nel 1993 da pesanti bombardamenti, durante il conflitto tra Azerbaigian ed Armenia esploso dopo il collasso dell'Unione Sovietica, fu abbandonata dai suoi abitanti e poi rasa al suolo dall'autoproclamata Repubblica del Nagorno Karabakh, per impedire agli azeri di tornare. Anche la squadra si spostò nella capitale Baku, dopo che lo allo stadio Imarat fu riservata la stessa sorte degli edifici.

4'
Conclusione da fuori area di Michel e palla respinta dalla retroguardia capitolina.

3'
Piuttosto aggressivo il Qarabag in queste primissime battute.

2'
Il fischietto portoghese ha già incontrato i giallorossi come arbitro addizionale nella gara di Champions League del 16 Febbraio 2011 tra Roma e Shakhtar Donetsk, match terminato con la vittoria della squadra ucraina per 3 a 2. Dias ha finora diretto tre volte le squadre italiane: Fiorentina-Dnipro 2-2 (12 Dicembre 2013), Sparta Praga-Inter 3-1 (29 Settembre 2016) e Fiorentina-Borussia Monchengladbach 2-4 (23 Febbraio 2017).

1'
La gara è diretta dal diretta dall'arbitro portoghese Artur Soares Dias coadiuvato dai connazionali assistenti Rui Tavares e Paulo Soares. Quarto Ufficiale è Bruno Rodrigues mentre gli assistenti addizionali sono Tiago Martins e Joao Pinheiro .

1'
La Roma, che deve fare a meno di Moreno, Schick, Karsdorp, Perotti e Nura, si schiera con il 4-3-3 ed in avanti il tridente Defrel-Dzeko-El Shaarawy. Nessun assente invece nel Qarabag. Gli azeri rispondono quindi con il 4-4-1-1 e l'attacco affidato a Guerrier in supporto di Ndlovu.

1'
Padroni di casa in campo con la divisa nera mentre i capitolini indossano la maglia bianca.

1'
Ore 18:00, inizia la gara.

Le formazioni ufficiali sono state annunciate dai due allenatori. Clicca su "Formazioni" sulla barra per consultarle.

La Roma ha solo un risultato a disposizione nell'ottica qualificazione ed è ovviamente la vittoria. I giallorossi in un ottimo momento di forma sono ospiti del Qarabag che dovrebbe avere il ruolo di outsider del girone. La prima partita col Chelsea peraltro, con relativa goleada dei blues, ha confermato questa impressione. Non ci sono precedenti tra le due squadre, ma gli ospiti hanno già affrontato un'italiana, l'Inter, pareggiando per 0-0 in casa (casa relativa perchè il Qarabag è di Agdam ma gioca a Baku). L'ultima trasferta di Champions della Roma è recente, l'1-1 di Oporto dello scorso Agosto, andata del turno preliminare.
Qarabag
IN CAMPO (4-4-1-1)
13 I. Sehic
5 M. Medvedev
55 B. Huseynov
14 R. Sadygov
25 A. Agolli
20 Richard
2 G. Garayev 39°
9 D. Ndlovu 29°
10 P. Henrique 41° 29° 76°
11 M. Madatov 83°
8 Michel 89°

IN PANCHINA
18 T. Elyounoussi 76°
99 D. Quintana 89°
77 D. Guerrier 83°
7 R. Amirguliyev
1 A. Kanibolotskiy
52 J. Rzeźniczak
88 E. Abdullayev
91 J. Diniyev
Allenatore
Gurban Gurbanov
Roma
IN CAMPO (4-3-3)
1 R. Alisson
25 D. Bruno Peres
44 K. Manolas
5 G. Juan Jesus
11 A. Kolarov
4 R. Nainggolan
9 E. Dzeko 15°
92 S. El Shaarawy 15°
7 L. Pellegrini 82°
21 M. Gonalons 43° 68°
23 G. Defrel 58°

IN PANCHINA
6 K. Strootman 82°
16 D. De Rossi 68°
24 A. Florenzi 58°
17 C. Under
30 D. Gerson
20 F. Fazio
28 L. Skorupski
Allenatore
Eusebio Di Francesco

4-4-1-1

Arbitro: Artur Dias

4-3-3

13 Sehic
1 Alisson
5 Medvedev
25 Bruno Peres
55 Huseynov
44 Manolas
14 Sadygov
5 Juan Jesus
25 Agolli
11 Kolarov
20 Richard
4 Nainggolan
2 Garayev
9 Dzeko
9 Ndlovu
92 El Shaarawy
10 Henrique
7 Pellegrini
11 Madatov
21 Gonalons
8 Michel
23 Defrel

Il grafico rappresenta le formazioni iniziali delle squadre.

Arbitro
Artur Dias 6.5
Gara gestita con grande attenzione e carattere da parte dell'arbitro portoghese.

Qarabag
Allenatore: Gurban Gurbanov 7.0
Il risultato gli va un po’ stretto per il grande impegno profuso dai suoi ragazzi, abili nel non lasciarsi intimorire ed attaccare sempre a testa bassa. Onore al coraggio.
Ibrahim Sehic (POR): 6.5
Incassa due gol ma sventa diverse altre iniziative dei capitolini.
Maksim Medvedev (DIF): 5.5
Grande impegno, sebbene non sempre efficace, nel cercare di contenere le scorribande offensive di Kolarov.
Badavi Huseynov (DIF): 5.5
Sofferente nella prima frazione, poi trova le misure all'attacco giallorosso.
Rashad Sadygov (DIF): 5.5
Fatica a marcare Dzeko che al 15' lo supera prima di firmare la rete del momentaneo 2-0. Poi migliora.
Ansi Agolli (DIF): 6.0
Specie nella ripresa, spinge con grande vigore lungo la fascia mancina.
Almeida de Oliveira Richard (ATT): 6.5
Rabbioso in mezzo al campo dove affronta gli avversari senza mai demordere.
Gara Garayev (DIF): 6.0
Più a suo agio nella fase offensiva che non in quella di contenimento.
Dino Ndlovu (ATT): 6.5
Combattivo, lotta su tutti i palloni ed al 29' indovina l'assist che permette a Henrique di accorciare il passivo.
Tarik Elyounoussi (CEN): s.v.
In campo solo dal 76' al posto di Henrique. Non giudicabile.
Dani Quintana (CEN): s.v.
In campo solo dall'89' al posto di Michel. Non giudicabile.
Donald Guerrier (CEN): s.v.
In campo solo dall'83' al posto di Madatov. Non giudicabile.
Pedro Henrique (CEN): 7.0
Lotta con coraggio ed al 29' approfittando di un'indecisione di Gonalons, trova il gol su suggerimento di Ndlovu. Al 76' esce in favore di Elyounoussi.
Mahir Madatov (CEN): 5.0
Gira solo a corrente alternata facendo vedere solo qualche sporadico spunto interessante. All'83' cede spazio a Guerrier.
Miguel Marcos Madera Michel (CEN): 6.5
Caparbio, si destreggia con carattere e buona tecnica. All'89' esce in favore di Quintana.
Roma
Allenatore: Eusebio Di Francesco 6.0
Quarto punto in due gare conquistato con grande fatica, soprattutto nell'imprimere la giusta grinta ai suoi. Una vittoria preziosa conquistata coi denti.
Ramses Alisson (POR): 6.5
Incassa il gol di Henrique ma si rivela ancora una volta preziosissimo nell'evitare una sorte peggiore ai suoi.
Da Silva Bruno Peres (DIF): 6.5
Piuttosto impegnato in fase di copertura sotto la forte pressione avversaria, trova comunque la forza di spingere sulla corsia esterna di destra per sostenere le azioni d'attacco capitoline.
Kostantinos Manolas (DIF): 7.0
Autoritario in difesa, trova anche la forza di affacciarsi in attacco. Al 7' sblocca di testa su assist di Pellegrini.
Guilherme Juan Jesus (DIF): 6.0
Solo qualche leggera disattenzione nel primo tempo ma nel complesso una prestazione di valore.
Aleksandar Kolarov (DIF): 6.5
Incessante la sua azione lungo la fascia sia per difendere che per sostenere la manovra offensiva giallorossa.
Radja Nainggolan (CEN): 6.0
Non al top rispetto al suo solito, a tratti appare piuttosto avulso dalla manovra. Quando si arrabbia riappare come d'incanto.
Edin Dzeko (ATT): 7.0
Rapace, al 15' approfitta di un preciso passaggio di El Shaarawy per battere Sehic.
Stephan El Shaarawy (ATT): 6.5
Vivace e propulsivo. Suo l'assist che al 15' permette a Dzeko di raddoppiare il vantaggio.
Kevin Strootman (CEN): s.v.
In campo solo dall'82' al posto di Pellegrini. Non giudicabile.
Daniele De Rossi (CEN): 6.0
In campo dal 68' al posto di De Rossi. Con lui in mezzo al campo il Qarabag mastica pane duro.
Alessandro Florenzi (CEN): 6.0
In campo dal 58' al posto di Defrel. Il suo ingresso dona maggior verve alla fase offensiva capitolina.
Lorenzo Pellegrini (CEN): 6.5
Molto mobile e intraprendente, è una spina nel fianco degli avversari. All'82' gli da il cambio Strootman.
Maxime Gonalons (CEN): 4.5
A tratti superficiale la sua marcatura, specie in occasione della rete di Henrique al 29'. Anche in fase avanzata lascia spesso a desiderare con numerosi errori di costruzione. Al 68' Di Francesco lo rileva con De Rossi.
Gregoire André Defrel (ATT): 5.0
Piuttosto in ombra, partecipa poco alla manovra giallorossa. Al 58' cede spazio a Florenzi.

Qarabag-Roma 1-2

MARCATORI: 7' Manolas (R), 15' Dzeko (R), 29' Henrique (Q).
QARABAG (4-4-1-1): Sehic 6,5; Medvedev 5,5, Huseynov 5,5, Sadygov 5,5, Agolli 6; Henrique 7 (76' Elyounoussi sv) , Richard 6,5, Qarayev 6, Madatov 5 (83' Guerrier sv) ; Michel 6,5 (89' Quintana sv) ; Ndlovu 6,5.
A disposizione: Amirguliyev, Kanibolotskiy, Rzeźniczak, Abdullayev, Diniyev.
Allenatore: Gurban Gurbanov 7.
ROMA (4-3-3): Alisson 6,5; Bruno Peres 6,5, Manolas 7, Juan Jesus 6, Kolarov 6,5; Pellegrini 6,5 (82' Strootman sv) , Gonalons 4,5 (68' De Rossi 6) , Nainggolan 6; Defrel 5 (58' Florenzi 6) , Dzeko 7, El Shaarawy 6,5.
A disposizione: Under, Gerson, Fazio, Skorupski.
Allenatore: Eusebio Di Francesco 6.
ARBITRO: Artur Dias 6,5
NOTE: nessuna
AMMONITI: 39' Qarayev (Q); 41' Henrique (Q); 43' Gonalons (R).
ESPULSI: nessuno.
ANGOLI: 4-7.
RECUPERO: pt 1, st 3