Champions League 2017-2018
Champions League 2017-2018
Tempo reale
Tempo reale

Calcio | Champions League 2017-2018 quarti_ritorno^ giornata Real Madrid Juventus

11 aprile 2018 ore 20:45

Arbitro: Michael Oliver

Real Madrid

90° +7 D. Cristiano Ronaldo (Rig.)

Logo Real Madrid
1
-
3

Conclusa

Logo Juventus

Juventus

2° M. Mandzukic
37° M. Mandzukic
61° B. Matuidi
90° +7 D. Cristiano Ronaldo (Rig.)
2° M. Mandzukic
37° M. Mandzukic
61° B. Matuidi

Conclusa

15'
30'
45'
60'
75'
90'
Cronaca a cura di: Vittorio Felugo
Mostra dettagli:

La Juve accarezza l'impresa, rimonta in poco più di un'ora i tre gol subiti a Torino, ma viene beffata negli ultimi 30'' di recupero, con il calcio di rigore, trasformato da Ronaldo, che manda in semifinale il Real. I bianconeri hanno fatto tutto quello che potevano, portandosi in vantaggio subito con Mandzukic dopo appena 2' e raddoppiando con il croato sul finire del primo tempo; il gol di Matuidi ha dato l'illusione che l'impresa potesse riuscire, poi la doccia fredda nell'ultimo minuto. 

I migliori: nella Juve Mandzukic, micidiale nel gioco aereo, autore della doppietta che fa sognare i bianconeri, e Buffon, nonostante l'espulsione, comunque troppo severa, che para tutto in quella che potrebbe essere la sua ultima partita di Champions; tra i blancos i solito Ronaldo, anche se di gran lunga inferiore a quello dell'andata, e Lucas Vazquez, che, rigore conquistato a parte, da' con Asencio, più vivacità alla squadra; tra i peggiori vi sono Carvajal e Marcelo, ventre molle della difesa madridista, mentre i bianconeri sono, magra consolazione, tutti da promuovere.

Gli allenatori: Allegri torna a un più canonico 4-3-3, schiera una squadra grintosa fin dall'inizio con gli uomini migliori (a parte lo squalificato Dybala) e sfiora un'impresa storica, ma aver lasciato un Cuadrardo fresco in panchina per tutti i 90' è stato un delitto; Zidane è bravo a cambiare nella ripresa, gettando in campo Asencio e Lucas Vazquez, e ringrazia anche la buona sorte.

L'arbitro: Oliver vede giusto sul rigore (ma a parti invertite l'avrebbe fischiato?), ma avrebbe dovuto semmai ammonire per la seconda volta Benatia, invece che punire Buffon per le inevitabili proteste che genera una decisione del genere, anche se corretta. Male la gestione dei cartellini, troppo buonista nei confronti dei padroni di casa.

90'+9
Ore 22:42, triplice fischio di chiusura.

90'+7
GOL! Real Madrid-Juventus 1-3: RONALDO. Al 97' il portoghese non fallisce dal dischetto e chiude il discorso qualificazione.

90'+5
Cambio obbligato nella Juve: esce Higuain, entra Szczesny.

90'+3
Rigore per il Real! Oliver punisce una spinta di Benatia a Lucas Vazquez davanti alla porta. Juventini imbufaliti contro l'arbitro, e Buffon viene addirittura espulso.

90'
Ammonito Benatia che stende Asencio a metà campo.

90'
3' di recupero.

86'
Cross di Carvajal, Ronaldo sbuca sul secondo palo ma manda alto di testa.

84'
Netto fallo da dietro di Vallejo su Higuain, Oliver sbaglia a non ammonire il difensore.

81'
Ammonito Marcelo che stende Douglas Costa sulla fascia.

80'
Asencio mette in mezzo, Chiellini rischia l'autogol: palla di poco oltre la traversa.

79'
Dal susseguente angolo, Varane tenta la girata in area: palla a lato.

78'
Destro di Isco da fuori area deviato da Benatia, Buffon riesce a mettere in corner.

76'
Mandzukic mette in mezzo, Vallejo anticipa in angolo Khedira.

75'
Terzo ed ultimo cambio nel Real: esce Modric, entra Kovacic.

74'
Diagonale di Asencio dal limite, palla sporcata da un difensore sul fondo.

73'
Ammonito Douglas Costa per entrata sulle gambe di Asencio.

69'
Asencio ci prova su punizione dal limite: tiro alto.

67'

Ammonito Alex Sandro per intervento fuori tempo su Ronaldo.

62'

62'
Primo gol di Blaise Matuidi in questo torneo, il settimo in Champions League.

61'
GOL! Real Madrid-Juventus 0-3: MATUIDI. Al 61' il francese sfrutta un pasticcio di Navas su traversone di Douglas Costa per segnare il tris a porta vuota.

59'
Girata di destro di Higuain dal limite, Navas respinge in tuffo.

58'
Lucas Vazquez mette in mezzo, Ronaldo calcia in porta ma Buffon è pronto alla parata.

54'
Vergognosa sceneggiata di Carvajal che finge di aver subito una manata in faccia da Mandzukic durante un contrasto a metà campo: Oliver non ci casca.

54'
Traversone insidioso di Marcelo, Buffon respinge in tuffo.

53'
Azione personale di Ronaldo in area bianconera, Chiellini lo chiude in corner.

51'
Cross di Alex Sandro, Varane riesce ad anticipare Mandzukic.

49'
Sinistro da fuori area di Douglas Costa, palla nettamente sul fondo.

47'
Primo attacco del Real con i due subentrati, ma Asencio finisce in off-side.

46'
... entrano Asencio e Lucas Vazquez.

46'
Doppio cambio nel Real: escono Bale e Casemiro ...

46'
Ore 21:48, inizia il secondo tempo.

Real Madrid-Juventus 0-2 Intervallo. Una grande Juve, capace di colpire ma anche di soffrire e resistere, tiene vive le speranze di qualificazione, grazie a una doppietta di Mario Mandzukic. Bianconeri micidiali sulla corsia di destra, dove gli spagnoli hanno mostrato tanta fragilità. Ottimo Buffon che dice di no a Bale e Isco, poi brivido nel recupero con la traversa colpita da Varane.

45'+2
Ore 21:32, finisce il primo tempo.

45'+1

Punizione dalla destra di Modric e colpo di testa di Varane che centra la traversa: Real vicinissimo al gol.

45'
2' di recupero.

44'
Matuidi prova il tiro da fuori area: rimpallato.

42'
Bale tenta qualcosa a metà fra il cross e il tiro: palla sul fondo.

40'
Matuidi mette in mezzo, Douglas Costa è anticipato dalla difesa madrilena.

38'

37'
GOL! Real Madrid-Juventus 0-2: MANDZUKIC. Al 37' il croato fa doppietta, ancora di testa, stavolta su assist di Lichtsteiner.

36'
Ammonito Lichtsteiner per lieve trattenuta a Ronaldo.

34'
Ronaldo libera Isco in area, sul filo del fuorigioco, ma Buffon respinge il tiro.

33'
Isco in area tenta il destro a giro: conclusione alta.

32'
Botta di Kroos dal limite, Pjanic respinge.

30'
Sinistro di controbalzo in area di Marcelo, palla di poco sul fondo.

29'
Ammonito Mandzukic che entra in ritardo su Carvajal.

28'
Ritmi di gara più bassi da alcuni minuti dopo un primo quarto d'ora veloce e spettacolare.

25'
Tiro in corsa di Khedira da fuori area, palla nettamente sul fondo.

22'
Ammonito Carvajal che entra duramente su Mandzukic.

21'
Contropiede bianconero mal gestito da Douglas Costa che sbaglia l'apertura sulla sinistra a Matuidi.

17'
Primo cambio bianconero: De Sciglio, acciaccato, lascia il posto a Lichtsteiner.

17'
Ammonito Pjanic che trattiene per il braccio Isco.

14'
Douglas Costa va ancora a mettere in mezzo, Varane anticipa in corner Higuain.

14'
Buffon respinge il tiro ravvicinato di Ronaldo, poi Isco segna in tap-in ma il gol è annullato per fuorigioco.

13'
Problema al piede sinistro per De Sciglio, si scalda Lichtsteiner.

12'
Contropiede Real, Kroos mette in mezzo ma Chiellini in scivolata anticipa Isco.

10'
Modric libera Bale in area: Buffon respinge il primo tiro, poi il secondo tentativo, di tacco, del gallese finisce sull'esterno della rete.

9'
Traversone di Bale, Ronaldo controlla il pallone in area ma De Sciglio gli stoppa il tiro.

7'

Cross basso di Douglas Costa, Navas respinge in tuffo, poi chiude lo specchio a Higuain. Juve ancora pericolosa.

4'
Grande avvio dei bianconeri: Douglas Costa libera Khedira sulla destra, cross perfetto per Mandzukic che, indisturbato, segna in tuffo il suo terzo gol in questa Champions, il numero 26 in totale nella competizione.

3'

2'
GOL! Real Madrid-Juventus 0-1: MANDZUKIC. Al 2' il croato sblocca la gara di testa su cross di Khedira.

1'

Ore 20:45, inizia la partita.

1'

Ore 20:20, i due allenatori hanno annunciato le formazioni ufficiali. Clicca su "Formazioni" sulla barra per visualizzarle.

Al Santiago Bernabeu va in scena la gara di ritorno dei quarti di finale di Champions League tra Real Madrid e Juventus. Speranze di qualificazione alle semifinali ridotte al lumicino per i bianconeri dopo il match d’andata allo Stadium che ha visto la compagine di Allegri soccombere per 3-0 sotto i colpi di Ronaldo (doppietta) e Marcelo. Nell'ultimo turno di campionato la Juventus, prima con quattro punti di vantaggio sul Napoli, ha colto una sofferta affermazione per 4-2 sul terreno del fanalino di coda Benevento. Il Real Madrid, quarto nella Liga a quindici lunghezze di distanza dal Barcellona capolista, ha invece chiuso sull'1-1 il derby contro l'Atletico disputato al Bernabeu.  

Real Madrid
IN CAMPO (4-4-2)
1 K. Navas
2 D. Carvajal 22°
5 R. Varane
3 J. Vallejo
12 V. Marcelo 81°
8 T. Kroos
14 C. Casemiro 46°
10 L. Modric 75°
22 R. Isco
11 G. Bale 46°
7 D. Cristiano Ronaldo (R)97°

IN PANCHINA
13 K. Casilla
23 M. Kovacic 75°
18 M. Llorente
9 K. Benzema
20 M. Asensio 46°
15 T. Hernandez
17 L. Vazquez 46°
Allenatore
Zinedine Zidane
Juventus
IN CAMPO (4-3-3)
1 G. Buffon 93°
2 M. De Sciglio 17°
4 M. Benatia 90°
3 G. Chiellini
12 L. Alex Sandro 67°
6 S. Khedira
5 M. Pjanic 17°
14 B. Matuidi 61°
11 D. Douglas Costa 73°
9 G. Higuaín 95°
17 M. Mandzukic 37° 29°

IN PANCHINA
1 W. Szczesny 95°
24 D. Rugani
26 S. Lichtsteiner 36° 37° 17°
16 J. Cuadrado
8 C. Marchisio
22 K. Asamoah
27 S. Sturaro
Allenatore
Massimiliano Allegri

Logo Real Madrid

4-4-2

Arbitro: Michael Oliver

Logo Juventus

4-3-3

1 Navas
1 Buffon
2 Carvajal
2 De Sciglio
5 Varane
4 Benatia
3 Vallejo
3 Chiellini
12 Marcelo
12 Alex Sandro
8 Kroos
6 Khedira
14 Casemiro
5 Pjanic
10 Modric
14 Matuidi
22 Isco
11 Douglas Costa
11 Bale
9 Higuaín
7 Cristiano Ronaldo
17 Mandzukic

Il grafico rappresenta le formazioni iniziali delle squadre.

Pagelle a cura di: Vittorio Felugo

Arbitro
Michael Oliver 5.0
Vede giusto sul rigore (ma a parti invertite l'avrebbe fischiato?), ma avrebbe dovuto semmai ammonire per la seconda volta Benatia, invece che punire Buffon per le inevitabili proteste che genera una decisione del genere, anche se corretta. Male la gestione dei cartellini, troppo buonista nei confronti dei padroni di casa.

Real Madrid
Allenatore: Zinedine Zidane 6.5
Vede la mal parata e sostituisce l'impalpabile Bale e il lento Casemiro con due giocatori più dinamici, migliorando l'assetto. Poi la buonasorte gli da' una mano.
Keylor Navas (POR): 5.0
Belle parata su Higuain, poi fa la frittata sul cross di Douglas Costa al 61' che spalanca la porta a Matuidi.
Daniel Carvajal (DIF): 4.5
Completamente sovrastato da Mandzukic in occasione dei due gol.
Raphael Varane (DIF): 6.0
Il meno peggio della difesa, ma le cose migliori le fa in attacco, con una traversa a fine rimo tempo e una girata di poco fuori nella ripresa.
Jesus Vallejo (DIF): 5.5
Poca esperienza in partite di questo livello, ovviamente fa sentire la mancanza di Sergio Ramos.
Vieira da Silva Marcelo (DIF): 5.0
Tra i migliori a Torino, tra i peggiori stasera. I tre gol vengono tutti dalla sua parte, dove i bianconeri passano che è un piacere.
Toni Kroos (CEN): 6.0
Prestazione di quantità, non si nota, ma c'è.
Carlos Henrique Casemiro (CEN): 5.5
Lento, forse anche perchè acciaccato, non rientra dopo l'intervallo.
Luka Modric (CEN): 6.0
Qualche intuizione in regia, non al meglio ma se la cava.
Roman Isco (CEN): 6.5
Pericoloso nel primo tempo, un po' meno pungente nella ripresa.
Gareth Bale (ATT): 5.5
Un doppio tentativo dopo 10' e poco altro. Anche lui sostituito ad inizio ripresa.
Dos Santos Aveiro Cristiano Ronaldo (ATT): 7.0
Alla fine ha trovato il modo per segnare ancora ai bianconeri (7 gol totali) ed essere decisivo (c'è il suo zampino anche nell'azione che porta al penalty) ma è meno devastante del solito.
Mateo Kovacic (CEN): 5.5
Ingresso inutile, non fa niente di particolare.
Marco Asensio (CEN): 6.5
La sua vivacità sulla sinistra da nuova linfa all'attacco del Real.
Lucas Vazquez (ATT): 6.5
Come Asencio dona freschezza alla squadra, e con in più il merito di essersi procurato il rigore decisivo.
Juventus
Allenatore: Massimiliano Allegri 6.5
Tutt'altra Juve rispetto a quella dell'andata, e aumentano i rimpianti, per a questo Real si poteva far gol anche a Torino. Unico appunto, aver atteso troppo per fare i cambi: Cuadrado avrebbe potuto fare danni nell'impacciata retroguardia madridista.
Gianluigi Buffon (POR): 7.0
Con le sue parate tiene vivo il sogno, meritava di sfidare Ronaldo nel rigore decisivo.
Mattia De Sciglio (DIF): 6.0
La sua partita dura appena 17' in cui fa in tempo a fermare Ronaldo in area: poi accusa un dolore al piede e viene sostituito, anche se avrebbe voluto provare a continuare.
Mehdi Benatia (DIF): 6.0
Il fallo su Lucas Vazquez è inevitabile, avrebbe segnato: peccato perchè fino a quel punto non aveva lasciato passare nessuno, neppure Ronaldo.
Giorgio Chiellini (DIF): 6.5
Solito gladiatore della difesa, ha qualcosa da farsi perdonare rispetto all'andata e ci mette tutta la forza che ha.
Lobo Silva Alex Sandro (DIF): 6.0
Primo tempo modesto, migliora nella ripresa, quando i compagni lo cercano di più.
Sami Khedira (CEN): 6.5
Suo l'assist che da' il via alla rimonta. pochi inserimenti in area, molta sostanza in mezzo al campo.
Miralem Pjanic (CEN): 6.0
Anche lui migliora nel secondo tempo, anche se non è la sua partita più brillante.
Blaise Matuidi (CEN): 7.0
Tanto cuore, fa da argine davanti alla difesa, prova qualche puntata offensiva ed è bravo a crederci sul traversone di Douglas Costa, trovandosi al posto giusto per punire l'errore di Navas,
De Souza Douglas Costa (ATT): 7.0
Le sue accelerazione mandano in tilt tutta la difesa dei Blancos, e c'è la sua firma in tutti e tre i gol.
Gonzalo Higuaín (ATT): 6.0
Partita difficile, di gran sacrificio, giocando per la squadra, e con appena un paio di occasioni per spaventare Navas.
Mario Mandzukic (ATT): 7.5
Si ricorda di essere un centravanti vero,ed è infallibile nel primo tempo: due cross e due gol di testa. Lotta con generosità come al solito,anche se nel finale non ne ha proprio più.
Wojciech Szczesny (POR): s.v.
Entra perchè Buffon viene espulso, non gli riesce il miracolo.
Stephan Lichtsteiner (DIF): 6.0
Bello il cross che manda in gol Mandzukic, in difesa soffre dopo l'ingresso di Asencio ma fa la sua parte.
60 %
Possesso palla
40 %
14
Tiri totali
7
6
Tiri specchio
5
2
Tiri respinti
1
1
Legni
-
7
Corner
3
7
Falli
17
3
Fuorigioco
2
2
Ammoniti
6
-
Espulsi
1

Real Madrid-Juventus 1-3

MARCATORI: 2' Mandzukic (J), 37' Mandzukic (J), 61' Matuidi (J), 90+7' Ronaldo (Rig.) (R).
REAL-MADRID (4-4-2): Navas 5; Carvajal 4,5, Varane 6, Vallejo 5,5, Marcelo 5; Kroos 6, Casemiro 5,5 (46' Lucas Vazquez 6,5) , Modric 6 (75' Kovacic 5,5) , Isco 6,5; Bale 5,5 (46' Asensio 6,5) , Ronaldo 7.
A disposizione: Casilla, Llorente, Benzema, Hernández.
Allenatore: Zinedine Zidane 6,5.
JUVENTUS (4-3-3): Buffon 7; De Sciglio 6 (17' Lichtsteiner 6) , Benatia 6, Chiellini 6,5, Alex Sandro 6; Khedira 6,5, Pjanic 6, Matuidi 7; Douglas Costa 7, Higuain 6 (90' Szczesny sv) , Mandzukic 7,5.
A disposizione: Rugani, Cuadrado, Marchisio, Asamoah, Sturaro.
Allenatore: Massimiliano Allegri 6,5.
ARBITRO: Michael Oliver 5
NOTE: nessuna
AMMONITI: 17' Pjanic (J); 22' Carvajal (R); 29' Mandzukic (J); 36' Lichtsteiner (J); 67' Alex Sandro (J); 73' Douglas Costa (J); 81' Marcelo (R); 90' Benatia (J).
ESPULSI: 90' Buffon (J).
ANGOLI: 7-3.
RECUPERO: pt 2, st 9