Basket, Serie A: Reggio Emilia risponde a Milano

2016-03-13 23:14:52
Pubblicato il 13 marzo 2016 alle 23:14:52
Categoria: Serie A Basket
Autore: Redazione Datasport.it

Milano chiama, Reggio Emilia risponde. La Grissin Bon vince 90-84 sul campo di Trento nel posticipo della 23.a giornata di Serie A e resta in scia dell'Olimpia, che nel lunch match infila la quinta vittoria consecutiva imponendosi 85-81 sul parquet di Venezia: gli emiliani ridono con i 31 punti di uno strepitoso Della Valle, mentre l'EA7 ritrova un super Gentile da 19 centri. Sorridono pure Cremona, che batte Pistoia, e Cantù, che regola Caserta.

Assenze e impegni ravvicinati, ma Milano non perde di vista l'obiettivo e vince anche a Venezia: è il decimo successo consecutivo tra campionato, Coppa Italia ed Eurocup, a conferma di un momento positivo che dura da oltre un mese. Al Talercio manca anche Simon, il migliore nelle ultime gare, ma Repesa ritrova finalmente un Alessandro Gentile in buono stato di forma: 19 i punti del capitano meneghino, gli stessi di un Lafayette al solito concreto (4/7 da tre punti per lui). Venezia regge per tre quarti, poi gli ospiti prendono il largo e non si voltano più indietro. Il quarto confronto stagionale tra Milano e Venezia si risolve dunque con la quarta vittoria dell'EA7, che manda quattro giocatori in doppia cifra e conferma la bontà della sua rosa. Ottima la prova di Batista, il lungo arrivato a gennaio e autore di 16 punti con 8/10 dal campo. La Reyer si regge a lungo sulle spalle dell'eterno Phil Goss, ma non riesce a reagire alla spallata finale dell'Olimpia. Repesa guarda ora all'Eurocup: martedì c'è l'andata dei quarti a Trento, in un derby tutto italiano che si preannuncia davvero spettacolare.

Sembra pagare più del previsto l'impegno in Eurocup: Trento, nonostante il passaggio ai quarti dove sfiderà proprio Milano, perde la quinta partita consecutiva in campionato. A fare festa in casa della Dolomiti Energia è la Reggiana, che si conferma la prima inseguitrice dell'EA7 e resta a -2 dalla capolista: strepitosa la prova di Amedeo Della Valle, che chiude con 31 punti e uno stratosferico 8/11 dall'arco. Subito sotto i ragazzi di Buscaglia, rimane Cremona che si impone 79-72 sul campo di Pistoia: toscani i piena crisi, quinta sconfitta nelle ultime sei uscite, non bastano i 20 punti di Knowles. Sorride anche Cantù che travolge Caserta 92-69 e si rilancia in chiave playoff: scatenato Kyrylo che mette a referto una doppia doppia, 19 punti e 15 rimbalzi. Doppia doppia anche di Austin Daye (17 punti e 11 rimbalzi) che trascina Pesaro e affonda un'irriconoscibile Sassari: 86-65. Nuovo passo falso invece di Varese che si arrende anche a Bologna, finisce 76-67 con i 19 centri di Abdul Gaddy. Continua infine il momento positivo di Capo d'Orlando che vince la quinta partita nelle ultime sette: 86-73 col fanalino Torino, stranamente in ombra Boatright (6) ma ci pensa Jasaitis (21).