Serie A 2017-2018
Serie A 2017-2018
Tempo reale
Tempo reale
9° giornata Serie A 2017-2018
Stadio Luigi Ferraris
21 ottobre 2017 ore 18:00
Arbitro: Gianpaolo Calvarese

Sampdoria

3° G. Ferrari
11° F. Quagliarella (Rig.)
38° G. Caprari
71° K. Linetty
76° D. Kownacki

5
-
0

Conclusa

Crotone

Sampdoria



5
3° G. Ferrari
11° F. Quagliarella (Rig.)
38° G. Caprari
71° K. Linetty
76° D. Kownacki

Crotone



0

Conclusa

15'
30'
45'
60'
75'
90'
Mostra dettagli:

La Sampdoria eguaglia la striscia di quattro vittorie interne iniziali in campionato conseguita nell’anno dello scudetto travolgendo il Crotone al Ferraris. L’agevole successo sancito dalle reti di Ferrari (3’), Quagliarella su rigore (11’), Caprari (38’), Linetty (71’) e Kownacki (76’) consente ai blucerchiati di salire in classifica a 17 punti. Si ferma a tre la serie di risultati utili del Crotone che conseguentemente resta a quota 6.


Tante le note positive in casa blucerchiata. Da sottolineare l’impatto iniziale di Zapata (rigore procurato per il 2-0 e assist al bacio per Caprari per il 3-0) e il contributo prezioso di Torreira in entrambe le fasi del gioco. Sala e Ramirez non impressionano ma strappano comunque la sufficienza. Sul fronte rossoblu si salvano soltanto Mandragora e Budimir battutisi con determinazione sino al termine. Decisamente negative le prestazioni di Ceccherini e Barberis.

 

Solida prova della compagine di Giampaolo che approccia e gestisce al meglio il confronto proponendo un possesso palla mai fine a se stesso. Serata da dimenticare per i rossoblu ritrovatisi dopo soli undici minuti sotto di due reti ed incapaci nel prosieguo di limitare quantomeno i danni. Direzione di gara sicura quella di Calvarese. Nel turno infrasettimanale la Sampdoria farà visita all’Inter mentre il Crotone sarà di scena all’Olimpico contro la Roma.

Tempo effettivo: primo tempo 26'27", secondo tempo 25'54". Totale 52'21" (fonte Stefano Bassi)

Agevole affermazione interna per la Sampdoria che al Ferraris s’impone per 5-0 sul Crotone.

Ore 19:50, triplice fischio finale.

85'
Termina sul fondo una conclusione di Budimir.

77'
Terzo e ultimo cambio anche per il Crotone: Crociata sostituisce Nalini.

76'
GOL! Quinta rete per i padroni di casa con Kownacki che al 76' approfitta di un rinvio errato di Cordaz.

75'
Terzo e ultimo cambio per la Sampdoria: Kownacki prende il posto di Caprari.

71'
GOL! La Sampdoria cala al 71' il poker con Linetty in rete su assist di Praet.

69'
Termina a lato un tentativo di Stoian.

67'
Cambio per i padroni di casa: Murru subentra a Strinic.

64'
Tiro-cross di Nalini dalla destra: pallone sul fondo.

60'
Secondo cambio nel Crotone: Izco lascia il posto a Trotta.

59'
Cordaz controlla un tiro-cross di Sala solo sfiorato da Linetty.

56'
Primo cambio per la Sampdoria: Ramirez rileva Quagliarella.

55'
Segnalata una posizione irregolare di Budimir. 

48'
Ritmi piuttosto bassi in questo avvio di ripresa.

46'
Il Crotone si è presentato in campo per la ripresa con Simic al posto di Ajeti.

46'

Ore 19:04, inizia il secondo tempo.

Sampdoria e Crotone vanno al riposo con i padroni di casa in vantaggio per 3-0. Decidono le reti di Ferrari (3’), Quagliarella su rigore (11’) e Caprari (38’). Auto-palo e traversa per Budimir. 

Ore 18:49, fine primo tempo.

45'
Crotone vicinissimo al bersaglio con Budimir che si vede respingere dalla traversa un suo perentorio colpo di testa.

45'
Segnalato un minuto di recupero.

41'
Cartellino giallo per Mandragora per gioco scorretto su Zapata.

38'
GOL! Terza rete della Sampdoria con Caprari a segno al 38' da pochi passi su assist di Zapata.

37'
Strinic riprende regolarmente il suo posto sul terreno di gioco.

36'
Gioco fermo per soccorrere Strinic rimasto contuso a terra dopo un contatto con Nalini.

36'
Un servizio in profondità di Caprari si rivela troppo lungo per Zapata: pallone sul fondo.

33'
Secondo tiro dalla bandierina per i blucerchiati.

30'
Ajeti, sugli sviluppi di un buon recupero effettuato da Ceccherini, ci prova dal limite dell'area: pallone sul fondo.

29'
Puggioni allontana di pugno una punizione battuta dalla destra da Mandragora.

26'
Cartellino giallo per Stoian per gioco scorretto su Caprari.

25'
Cartellino giallo per Torreira per gioco scorretto su Mandragora. Per la Sampdoria si tratta curiosamente del primo fallo di squadra.

23'
Prolungato possesso palla della Sampdoria all'altezza della linea mediana del campo.

18'
Termina abbondantemente alto un tentativo di Mandragora.

16'
Il primo corner dell'incontro è a favore della Sampdoria.

13'
Sampdoria vicina alla terza rete. Budimir incorna verso la propria porta una punizione di Strinic: traversa piena.

11'
GOL! Raddoppio della Sampdoria con Quagliarella che all'11' trasforma con sicurezza il penalty.

10'
Il direttore di gara decreta un rigore per i padroni di casa per un fallo di Ajeti su Zapata.

6'
Cartellino giallo per Budimir per gioco scorretto su Torreira.

3'
GOL! Sampdoria in vantaggio già al 3' con Ferrari a segno di testa sugli sviluppi di una punizione battuta dalla destra da Torreira.

1'
Nel riscaldamento si è fermato Rohden. Al suo posto c'è Barberis. 

1'

Ore 18:03, inizia la gara.

Marco Giampaolo privo di Viviano, Andersen, Dodò, Ivan e Djuricic propone un 4-3-1-2 che in fase offensiva prevede Caprari a sostegno di Quagliarella e Zapata. Rosa pressoché al completo per Davide Nicola che non può disporre solo di  Kragl e Tumminello. Il tecnico rossoblu si affida ad un 4-4-2 con Nalini e Budimir a costituire il tandem d’attacco.

Le formazioni ufficiali sono state annunciate dai due allenatori. Clicca su ‘Formazioni’ sulla barra per consultarle

Nel primo anticipo della nona giornata la Sampdoria cerca contro il Crotone punti decisivi per confermarsi nel plotone in lotta per un posto in Europa. Confermati in attacco Zapata e Quagliarella, poche incertezze anche negli altri reparti. Unici indisponibili Viviano e Dodò. Solito Crotone anche per Nicola, con un unico dubbio sulla presenza di Martella (in caso di forfait è pronto Pavlovic). 
Sampdoria
IN CAMPO (4-3-1-2)
1 C. Puggioni
7 J. Sala
26 M. Silvestre
13 G. Ferrari
16 K. Linetty 71°
34 L. Torreira 25°
18 D. Praet 71°
91 D. Zapata 38°
29 N. Murru 67°
90 G. Ramirez 56°
99 D. Kownacki 75° 76°

IN PANCHINA
17 I. Strinic 67°
9 G. Caprari 38° 75°
27 F. Quagliarella (R)11° 56°
22 G. Hutvagner
92 A. Tozzo
19 V. Regini
24 B. Bereszynski
8 E. Barreto
11 R. Alvarez
21 V. Verre
28 L. Capezzi
All.Marco Giampaolo
Crotone
IN CAMPO (4-4-2)
1 A. Cordaz
31 M. Sampirisi
7 F. Ceccherini
20 D. Pavlovic
10 A. Barberis
38 R. Mandragora 41°
5 A. Stoian 26°
17 A. Budimir
34 S. Simic 46°
89 G. Crociata 77°
29 M. Trotta 60°

IN PANCHINA
93 A. Ajeti 46°
13 M. Izco 60°
9 A. Nalini 77°
3 M. Festa
12 F. Latella
78 A. Viscovo
37 D. Faraoni
44 L. Cabrera
6 M. Rohden
8 A. Romero
All.Davide Nicola

4-3-1-2

Arbitro: Gianpaolo Calvarese

4-4-2

1 Puggioni
1 Cordaz
7 Sala
31 Sampirisi
26 Silvestre
7 Ceccherini
13 Ferrari
20 Pavlovic
16 Linetty
10 Barberis
34 Torreira
38 Mandragora
18 Praet
5 Stoian
91 Zapata
17 Budimir
29 Murru
34 Simic
90 Ramirez
89 Crociata
99 Kownacki
29 Trotta
Arbitro
Gianpaolo Calvarese 6.5
Direzione di gara agevole ma sicura. Vede bene sul rigore e distribuisce con oculatezza i cartellini gialli.

Sampdoria
Allenatore: Marco Giampaolo 7.0
La sua squadra affronta l'impegno con la giusta concentrazione. I blucerchiati tengono saldamente in mano le redini del gioco sin dal principio mostrandosi particolarmente efficaci in fase offensiva.
Christian Puggioni (POR): 6.0
Ordinaria amministrazione per l'estremo difensore blucerchiato salvato dalla traversa in occasione del colpo di testa di Budimir.
Jacopo Sala (DIF): 6.0
Presidia senza sbavature la fascia di sua competenza.
Matias Agustin Silvestre (DIF): 6.5
In collaborazione con Ferrari concede poco agli avanti ospiti.
Gian Marco Ferrari (DIF): 7.0
Va subito a segno di testa contro la sua ex squadra. Attento nel prosieguo.
Karol Linetty (CEN): 7.0
Garantisce un buon contributo in fase d'interdizione e sigla la rete del 4-0.
Lucas Torreira (CEN): 7.5
Assicura un prezioso e costante apporto soprattutto in fase di costruzione. Suo il calcio piazzato in occasione del gol di Ferrari.
Dennis Praet (CEN): 6.5
Partecipa attivamente al gioco e serve a Linetty l'assist per la quarta rete.
Duvan Esteban Zapata (ATT): 7.5
Si procura il rigore e serve a Caprari un pallone solo da sospingere in rete.
Nicola Murru (DIF): 6.0
Rileva Strinic a metà ripresa. Si limita a tenere con diligenza la posizione.
Gaston Ramirez (CEN): 6.0
Subentra a Quagliarella in avvio di ripresa. Qualche buona giocata ma nel complesso non riesce a mettersi particolarmente in evidenza.
Dawid Kownacki (ATT): 6.5
Entra e va subito a segno approfittando al meglio di un errore di Cordaz.
Ivan Strinic (DIF): 6.5
Si fa apprezzare soprattutto nelle chiusure.
Gianluca Caprari (ATT): 7.0
Molto mobile, costringe spesso al fallo i suoi diretti avversari. Segna il 3-0 facendosi trovare pronto in occasione dell'assist di Zapata.
Fabio Quagliarella (ATT): 6.5
Svaria con impegno su tutto il fronte d'attacco. Trasforma di potenza il penalty.
Crotone
Allenatore: Davide Nicola 5.0
I problemi per Nicola emergono già nella fase di riscaldamento con l'impossibilità di poter schierare al calcio d'inizio Rohden. Non c'è reazione al micidiale uno-due blucerchiato dei primi undici minuti: i rossoblu affondano nella ripresa.
Alex Cordaz (POR): 4.5
Chiude la gara con cinque reti al passivo (l'ultima è un suo regalo) e nessuna parata.
Mario Sampirisi (DIF): 5.0
Va subito in difficoltà. Perde Caprari in occasione del 3-0.
Federico Ceccherini (DIF): 4.5
Non riesce ad opporsi a Ferrari (stacco di testa vincente per 1'1-0) ed a Zapata (assist per il 3-0).
Daniel Pavlovic (DIF): 5.0
Subisce costantemente le iniziative avversarie.
Andrea Barberis (CEN): 4.5
Schierato all'ultimo al posto di Rohden non si rivela all'altezza della situazione.
Rolando Mandragora (CEN): 6.0
Tra i pochi a meritare la sufficienza. Lotta con determinazione sino al termine.
Adrian Stoian (ATT): 5.5
Si fa apprezzare quasi esclusivamente per alcuni rientri.
Ante Budimir (ATT): 6.0
In avvio va vicinissimo all'autorete centrando l'incrocio dei pali della sua porta. Si riscatta nel prosieguo creando il pericolo più grande (traversa sul finire della prima frazione).
Stefan Simic (DIF): 5.5
Subentra ad Ajeti alla ripresa del gioco. Non riesce a rimediare all'errore di Cordaz in occasione del gol di Kownacki.
Giovanni Crociata (CEN): 6.0
Entra per Nalini nel finale impegnandosi in fase di copertura.
Marcello Trotta (ATT): 6.0
E' sua l'unica conclusione nello specchio effettuata dal Crotone nella ripresa.
Arlind Ajeti (DIF): 5.0
Perde Zapata finendo per atterrarlo in area. Non rientra per la ripresa.
Mariano Julio Izco (CEN): 5.5
Cerca con impegno ma scarsa efficacia di opporsi al possesso palla dei centrocampisti blucerchiati
Andrea Nalini (ATT): 5.5
Si batte con impegno senza però riuscire ad impensierire la difesa blucerchiata.

La Sampdoria eguaglia la striscia di quattro vittorie interne iniziali in campionato conseguita nell’anno dello scudetto travolgendo il Crotone al Ferraris. L’agevole successo sancito dalle reti di Ferrari (3’), Quagliarella su rigore (11’), Caprari (38’), Linetty (71’) e Kownacki (76’) consente ai blucerchiati di salire in classifica a 17 punti. Si ferma a tre la serie di risultati utili del Crotone che conseguentemente resta a quota 6.


Tante le note positive in casa blucerchiata. Da sottolineare l’impatto iniziale di Zapata (rigore procurato per il 2-0 e assist al bacio per Caprari per il 3-0) e il contributo prezioso di Torreira in entrambe le fasi del gioco. Sala e Ramirez non impressionano ma strappano comunque la sufficienza. Sul fronte rossoblu si salvano soltanto Mandragora e Budimir battutisi con determinazione sino al termine. Decisamente negative le prestazioni di Ceccherini e Barberis.

 

Solida prova della compagine di Giampaolo che approccia e gestisce al meglio il confronto proponendo un possesso palla mai fine a se stesso. Serata da dimenticare per i rossoblu ritrovatisi dopo soli undici minuti sotto di due reti ed incapaci nel prosieguo di limitare quantomeno i danni. Direzione di gara sicura quella di Calvarese. Nel turno infrasettimanale la Sampdoria farà visita all’Inter mentre il Crotone sarà di scena all’Olimpico contro la Roma.

68 %
Possesso palla
32 %
6
Tiri totali
8
5
Tiri specchio
2
-
Tiri respinti
-
-
Legni
1
4
Corner
-
11
Falli
20
-
Fuorigioco
3
1
Ammoniti
3
-
Espulsi
-

Sampdoria-Crotone 5-0

MARCATORI: 3' Ferrari (S), 11' Quagliarella (Rig.) (S), 38' Caprari (S), 71' Linetty (S), 76' Kownacki (S).
SAMPDORIA (4-3-1-2): Puggioni 6; Sala 6, Silvestre 6,5, Ferrari 7, Strinic 6,5 (67' Murru 6) ; Linetty 7, Torreira 7,5, Praet 6,5; Caprari 7 (75' Kownacki 6,5) ; Quagliarella 6,5 (56' Ramirez 6) , Zapata 7,5.
A disposizione: Hutvagner, Tozzo, Regini, Bereszynski, Barreto, Alvarez, Verre, Capezzi.
Allenatore: Marco Giampaolo 7.
CROTONE (4-4-2): Cordaz 4,5; Sampirisi 5, Ceccherini 4,5, Ajeti 5 (46' Simic 5,5) , Pavlovic 5; Izco 5,5 (60' Trotta 6) , Barberis 4,5, Mandragora 6, Stoian 5,5; Nalini 5,5 (77' Crociata 6) , Budimir 6.
A disposizione: Festa, Latella, Viscovo, Faraoni, Cabrera, Rohden, Romero.
Allenatore: Davide Nicola 5.
ARBITRO: Gianpaolo Calvarese 6,5
NOTE: nessuna
AMMONITI: 6' Budimir (C); 25' Torreira (S); 26' Stoian (C); 41' Mandragora (C).
ESPULSI: nessuno.
ANGOLI: 4-0.
RECUPERO: pt 1, st 0