Serie A 2017-2018
Serie A 2017-2018
Tempo reale
Tempo reale
9° giornata Serie A 2017-2018
Stadio San Paolo
21 ottobre 2017 ore 20:45
Arbitro: Luca Banti

Napoli


0
-
0

Conclusa

Inter

Napoli



0

Inter



0

Conclusa

15'
30'
45'
60'
75'
90'
Mostra dettagli:

Il Napoli arresta la sua corsa di fronte a un'Inter coriacea e combattiva. Dopo otto vittorie in altrettante partite gli uomini di Sarri non riescono a sfondare per colpa dell'organizzazione dei nerazzurri e di Handanovic, ancora decisivo con un paio di interventi prodigiosi. Per gli uomini di Spalletti arriva un punto di significativa importanza, più che per la classifica per il futuro di questa squadra che rimane comunque ancora imbattuta fin qui.

Nel Napoli da segnalare le prestazioni di Koulibaly, solito baluardo difensivo, e Reina autore di una parata importante su Valero al termine del primo tempo. Sottotono invece Hamsik, ancora lontano dai suoi standard. Nell'Inter, oltre al già citato Handanovic, degne di nota le prestazioni di Skriniar, vincitore di molti uno contro uno e Vecino con i suoi strappi in mezzo al campo. Male invece Icardi che non si è praticamente mai visto.

Sarri recupera Insigne e opta per i titolarissimi, affidandosi anche ai soliti cambi nella ripresa, ma nonostante il solito buon gioco il suo Napoli non riesce a sfondare. Spalletti, invece, mette in campo un'Inter arcigna e organizzata benissimo, brava a difendersi e pronta a ripartire per colpire. Buono anche l'operato di Banti in una partita semplice da dirigere. Nel prossimo turno Genoa-Napoli e Inter-Sampdoria.

90'+4
Ore 22:41, triplice fischio finale. Napoli-Inter 0-0.

90'+1
Fallo e giallo per Koulibaly che stende Eder in ripartenza.

90'+1
Saranno tre i minuti di recupero in questo secondo tempo.

90'
Ancora Handanovic! Imbucata di Ghoulam per Mertens e poi Miranda per anticiparlo per poco non beffa il suo portiere che però è ancora strepitoso.

87'
Ultima sostituzione del match: out Icardi e dentro Eder.

84'
Gran botta al volo di Zielinski, Handanovic è attento e respinge con i pugni.

82'
Arriva anche il secondo cambio per Spalletti: dentro Cancelo al posto di Candreva.

80'
Finisce anche la partita di Insigne che lascia il posto a Ounas.

77'
Ci prova dalla distanza Joao Mario con il destro, conclusione non male, ma Reina controlla il pallone uscire alla sua destra.

76'
Secondo cambio nel Napoli con Rog che rileva Allan.

75'
Ennesima conclusione di Insigne con il destro a giro, questa però nettamente più pericolosa delle altre con il pallone che sibila alla sinistra del palo difeso da Handanovic.

73'
Per Sarri invece classico cambio: fuori Hamsik e dentro Zielinski.

72'
Primi cambi del match per entrambi gli allenatori: Spalletti opta per Joao Mario al posto di Borja Valero. 

67'
Percussione di Callejon che la mette in mezzo per Mertens che però stoppa e calcia su Skriniar invece di darla dentro a Insigne tutto solo. Troppo egoista il belga in questo frangente.

66'
Arriva il primo giallo del match, è ad indirizzo di Miranda per un intervento in netto ritardo su Mertens.

65'
Ancora destro a giro di Insigne dalla sua mattonella, ma ancora palla lontana dai pali difesi di Handanovic.

64'

56'
Altra palla gol per il Napoli! Classico taglio di Callejon che di testa fa sponda per l'accorrente Hamsik, conclusione in corsa con il destro, ma palla a lato non di molto alla destra di Handanovic.

50'
Da monitorare le condizioni di Callejon che nell'ultima azione del primo tempo aveva accusato un problema al ginocchio, per ora comunque lo spagnolo è in campo e sembra stare bene.

48'
Inter vicinissima al gol! Incursione fantastica di Vecino che scambia con Icardi, poi per evitare Reina si defila un po', ma riesce comunque a calciare indirizzando il pallone in porta ed è decisivo il salvataggio sulla linea di Albiol.

46'
Ore 21:52, inizia il secondo tempo. Nessun cambio all'intervallo, si ricomincia con gli stessi ventidue della prima frazione di gioco.

Primo tempo divertente al San Paolo, ma che termina a reti inviolate. Il merito va soprattutto ai due portieri però: Handanovic è a dir poco superlativo al 20' quando compie un doppio intervento pazzesco su Callejon e Mertens. Reina, invece, risulta decisivo al 41' nel deviare in angolo una conclusione indirizzata sotto la traversa da Borja Valero. Nel complesso Napoli che fa la partita come suo solito con l'Inter, invece, che si difende e aspetta l'occasione giusta per ripartire e colpire con i suoi uomini d'attacco.

45'
Ore 21:35, fine primo tempo.

41'
Bello scambio Candreva-Perisic-Valero che libera alla conclusione in area lo spagnolo, si supera Reina che riesce a smanacciare in angolo.

40'
Si vede anche Icardi! Buon taglio in area e destro a incrociare, Reina attento la fa sua in due tempi.

38'
Koulibaly parte in pressing altissimo e recupera palla a Skriniar, poi ci prova con il sinistro, ma esce una conclusione sbilenca che termina la sua corsa addirittura in fallo laterale.

35'
Solita palla a scavalcare di Hamsik a cercare il taglio di Insigne che sorprende D'Ambrosio, ma il colpo di testa del napoletano è centrale e Handanovic riesce a bloccare in due tempi.

30'
Mezzora sul cronometro al San Paolo, fin qui partita godibilissima, ma risultato ancora bloccato sullo 0-0.

26'
Va via bene Candreva a destra e la mette in mezzo per la testa di Perisic che prova a incrociarla, ma palla lenta e che termina a lato.

20'
Doppio miracolo di Handanovic! Ma cos'ha fatto lo sloveno! Prima è bravissimo a respingere una rasoiata dal limite di Callejon, poi si supera sul tap in a botta sicura di Mertens respingendo la conclusione con i piedi. Che occasione per il Napoli!

16'
Ci prova Insigne con il solito destro a rientrare, questa volta però calcia male e la conclusione finisce lontana dalla porta nerazzurra.

11'
Azione insistita dell'Inter, poi alla fine spara D'Ambrosio con il mancino, conclusione alta che non impensierisce Reina.

9'
Risponde subito l'Inter! Su una buona uscita dalla difesa si crea un 5vs4 per i nerazzurri che permette a Perisic di mettere un cross insidioso da sinistra, ma è bravissimo Koulibaly in spaccata ad anticipare tutti e allontanare la minaccia.

5'
Primo brivido per la porta difesa da Handanovic! Insigne scarica dietro per Hamisk che ci prova di prima intenzione, gran botta, ma palla alla destra del portiere sloveno.

1'
Ore 20:50, inizia la gara.

Le formazioni ufficiali sono state annunciate dai due allenatori. Clicca su 'Formazioni' sulla barra per consultarle.

Nell'anticipo serale va in scena il big match della 9a giornata di Serie A: il Napoli, primo della classe, ospita l'Inter che invece è la seconda. Fin qui per i partenopei percorso netto con 8 vittorie su 8, mentre i nerazzurri hanno lasciato per strada solo due punti a Bologna. Ci sono tutti i presupposti per una bella partita, vedremo se ci sarà la fuga degli uomini di Sarri oppure se Spalletti riuscirà a riportare l'Inter in vetta alla classifica.

Un solo macroscopico dubbio per Sarri alla vigilia del big match con l'Inter, la presenza di Insigne, dopo l'infortunio rimediato a Manchester in Champions League. In caso di forfait la scelta ricadrebbe su uno tra Giaccherini, Ounas e Zielinski. Solo certezze invece per Spalletti, che dopo il successo nel derby dovrebbe confermare in blocco gli undici visti all'opera domenica scorsa. Tra i convocati anche Joao Mario, recuperato dalla tonsillite che ne aveva pregiudicato l'utilizzo contro il Milan. 
Napoli
IN CAMPO (4-3-3)
25 P. Reina
23 E. Hysaj
33 R. Albiol
26 K. Koulibaly 91°
31 F. Ghoulam
8 F. Jorginho
7 J. Callejon
14 D. Mertens
20 P. Zielinski 73°
30 M. Rog 76°
37 A. Ounas 80°

IN PANCHINA
5 M. Allan 76°
17 M. Hamsik 73°
24 L. Insigne 80°
1 C. Rafael
22 L. Sepe
6 S. Mario Rui
11 C. Maggio
19 N. Maksimovic
21 V. Chiriches
15 E. Giaccherini
42 A. Diawara
All.Maurizio Sarri
Inter
IN CAMPO (4-2-3-1)
1 S. Handanovic
33 D. D'Ambrosio
37 M. Skriniar
25 J. Miranda 66°
55 Y. Nagatomo
5 R. Gagliardini
11 M. Vecino
44 I. Perisic
7 J. Cancelo 82°
10 N. Joao Mario 72°
23 Eder 87°

IN PANCHINA
87 A. Candreva 82°
20 I. Borja Valero 72°
9 M. Icardi 87°
27 D. Padelli
46 T. Berni
13 A. Ranocchia
21 D. Santon
29 Dalbert
17 Y. Karamoh
99 A. Pinamonti
All.Luciano Spalletti

4-3-3

Arbitro: Luca Banti

4-2-3-1

25 Reina
1 Handanovic
23 Hysaj
33 D'Ambrosio
33 Albiol
37 Skriniar
26 Koulibaly
25 Miranda
31 Ghoulam
55 Nagatomo
8 Jorginho
5 Gagliardini
7 Callejon
11 Vecino
14 Mertens
44 Perisic
20 Zielinski
7 Cancelo
30 Rog
10 Joao Mario
37 Ounas
23 Eder
Arbitro
Luca Banti 6.5
Un buon arbitraggio in una partita anche fin troppo semplice da arbitrare.

Napoli
Allenatore: Maurizio Sarri 6.0
Solito undici titolare, solito buon gioco, ma questa volta i suoi non riescono a trovare la giocata vincente.
Pepe Reina (POR): 6.5
Deve compiere una sola parata, e pure difficile, e lui si fa trovare pronto.
Elseid Hysaj (DIF): 6.5
Spinge molto sulla destra e allo stesso tempo non soffre per nulla un avversario ostico come Perisic.
Raul Albiol (DIF): 6.0
Collabora bene con il compagno di reparto per annullare Icardi.
Kalidou Koulibaly (DIF): 6.5
Vince ogni duello contro chiunque, non disdegnando anche un paio di sortite offensive.
Faouzi Ghoulam (DIF): 6.0
Parte bene spingendo come suo solito, poi cala un po' alla distanza per colpa anche delle sgroppate di Candreva.
Filho Jorginho (CEN): 6.0
Preferito a Diawara, offre una prestazione onesta in cabina di regia.
José Maria Callejon (ATT): 6.0
Soliti chilometri, soliti tagli, ma non riesce a pungere come altre volte.
Dries Mertens (ATT): 5.0
Si vede un po' poco e poteva fare sicuramente meglio in occasione del tap in respinto dai piedi con Handanovic.
Piotr Zielinski (CEN): 6.0
Entra per Hamsik e scalda i guantoni di Handanovic con una gran botta da fuori.
Marko Rog (CEN): 6.0
Un quarto d'ora scarso in cui prova a dare velocità e qualità.
Adam Ounas (ATT): 0.0
Solo dieci minuti per lui al posto dell'esausto Insigne.
Marques Allan (CEN): 6.0
Solita quantità a cui aggiunge una buona pulizia nei passaggi.
Marek Hamsik (CEN): 5.5
Ancora al di sotto dei suoi standard, non riesce a incidere come porebbe.
Lorenzo Insigne (ATT): 6.0
E' quello che ci prova con più insistenza con i suoi classici tiri a giro. Ci mette tanta volontà, ma è meno preciso del solito.
Inter
Allenatore: Luciano Spalletti 6.5
Mette in campo la stessa formazione del derby, scegliendo di difendersi e ripartire per colpire. La prima fase viene benissimo, la seconda un po' meno.
Samir Handanovic (POR): 7.5
Ancora una volta decisivo con alcuni interventi straordinari. Si conferma in un momento in cui pare essere insuperabile.
Danilo D'Ambrosio (DIF): 6.0
All'inizio soffre il binomio Ghoulam-Insigne, ma prende meglio le misure con il passare dei minuti
Milan Skriniar (DIF): 6.5
Inizio così così, nel secondo tempo vince tutti gli uno contro uno con Mertens e Insigne, roba non facile.
Joao Miranda (DIF): 6.0
Attento e preciso, fa ottima coppia con Skriniar.
Yuto Nagatomo (DIF): 6.5
Limita bene Callejon, rimanendo sempre concentrato su ciò che deve fare.
Roberto Gagliardini (CEN): 6.0
Partita ordinata in mezzo al campo, con buona interdizione e poche sbavature.
Matias Vecino (CEN): 6.5
Altra buona prestazione in entrambe le fasi, il suo strappo a inizio secondo tempo poteva essere decisivo.
Ivan Perisic (CEN): 5.5
Costretto a fare più la fase difensiva che offensiva, non si ricordano sue grandi sfuriate.
Joao Cancelo (DIF): 0.0
Entra nel finale al posto di uno sfinito Candreva.
Naval Joao Mario (CEN): 6.0
Prende il posto di Borja e ci prova con un destro dalla distanza.
Citadin Eder (ATT): 0.0
Ultimi scampoli di partita al posto di Icardi.
Antonio Candreva (CEN): 6.5
Continua sulla scia della buona prestazione di domenica. Macina chilometri sulla fascia e sforna la solita quantità di cross.
Iglesias Borja Valero (CEN): 5.5
Fatica a ricevere palla tra le linee e non riesce mai a trovare uno dei suoi spunti brillanti.
Mauro Emanuel Icardi (ATT): 5.0
Dopo la grande prova nel derby, sparisce tra Koulibaly e Albiol. Solo un tiro a fine primo tempo, niente più.

Il Napoli arresta la sua corsa di fronte a un'Inter coriacea e combattiva. Dopo otto vittorie in altrettante partite gli uomini di Sarri non riescono a sfondare per colpa dell'organizzazione dei nerazzurri e di Handanovic, ancora decisivo con un paio di interventi prodigiosi. Per gli uomini di Spalletti arriva un punto di significativa importanza, più che per la classifica per il futuro di questa squadra che rimane comunque ancora imbattuta fin qui.

Nel Napoli da segnalare le prestazioni di Koulibaly, solito baluardo difensivo, e Reina autore di una parata importante su Valero al termine del primo tempo. Sottotono invece Hamsik, ancora lontano dai suoi standard. Nell'Inter, oltre al già citato Handanovic, degne di nota le prestazioni di Skriniar, vincitore di molti uno contro uno e Vecino con i suoi strappi in mezzo al campo. Male invece Icardi che non si è praticamente mai visto.

Sarri recupera Insigne e opta per i titolarissimi, affidandosi anche ai soliti cambi nella ripresa, ma nonostante il solito buon gioco il suo Napoli non riesce a sfondare. Spalletti, invece, mette in campo un'Inter arcigna e organizzata benissimo, brava a difendersi e pronta a ripartire per colpire. Buono anche l'operato di Banti in una partita semplice da dirigere. Nel prossimo turno Genoa-Napoli e Inter-Sampdoria.

62 %
Possesso palla
38 %
11
Tiri totali
5
4
Tiri specchio
2
2
Tiri respinti
4
-
Legni
-
5
Corner
7
9
Falli
9
-
Fuorigioco
2
1
Ammoniti
1
-
Espulsi
-

Napoli-Inter 0-0

NAPOLI (4-3-3): Reina 6,5; Hysaj 6,5, Albiol 6, Koulibaly 6,5, Ghoulam 6; Allan 6 (76' Rog 6) , Jorginho 6, Hamsik 5,5 (73' Zielinski 6) ; Callejon 6, Mertens 5, Insigne 6 (80' Ounas ) .
A disposizione: Rafael, Sepe, Mario Rui, Maggio, Maksimovic, Chiriches, Giaccherini, Diawara.
Allenatore: Maurizio Sarri 6.
INTER (4-2-3-1): Handanovic 7,5; D'Ambrosio 6, Skriniar 6,5, Miranda 6, Nagatomo 6,5; Gagliardini 6, Vecino 6,5; Candreva 6,5 (82' Cancelo ) , Borja Valero 5,5 (72' Joao Mario 6) , Perisic 5,5; Icardi 5 (87' Eder ) .
A disposizione: Padelli, Berni, Ranocchia, Santon, Dalbert, Karamoh, Pinamonti.
Allenatore: Luciano Spalletti 6,5.
ARBITRO: Luca Banti 6,5
NOTE: nessuna
AMMONITI: 66' Miranda (I); 90' Koulibaly (N).
ESPULSI: nessuno.
ANGOLI: 5-7.
RECUPERO: pt 0, st 3