Serie A 2017-2018
Serie A 2017-2018
Tempo reale
Tempo reale
5° giornata Serie A 2017-2018
Stadio Allianz Stadium
20 settembre 2017 ore 20:45
Arbitro: Daniele Doveri

Juventus

53° M. Mandzukic

1
-
0

Conclusa

Fiorentina

Juventus



1
53° M. Mandzukic

Fiorentina



0

Conclusa

15'
30'
45'
60'
75'
90'
Mostra dettagli:

La Juve supera anche la Fiorentina e resta a punteggio pieno in testa alla classifica, alla pari con il Napoli. Dopo un primo tempo opaco, i bianconeri crescono nella ripresa, espugnando il fortino toscano grazie al duo Cuadrado-Mandzukic: il colombiano inventa e il croato colpisce, segnando di testa il gol che decide il match al minuto 52. La Fiorentina, ben disposta in campo ma del tutto sterile in avanti e in 10 dal 66' per il doppio giallo a Badelj, ha tenuto sulle spine i padroni di casa fino all'ultimo, ma senza riuscire mai a impensierire Szczesny.

I migliori in campo, come anticipato, sono Cuadrado e Mandzukic: l'esterno si mostra da subito in palla, e serve tanti palloni invitanti in area, oltre all'assist del gol; il croato lotta come al solito, senza perdere il fiuto del gol. In casa bianconera, invece, non convincono Higuain, poco coinvolto, e Sturaro, che fatica ad adattarsi al ruolo di esterno difensivo. Tra i toscani, da salvare Veretout, che è il viola che cerca più spesso la porta bianconera, e Thereau che si sacrifica per la squadra, mentre va male Badelj, che lascia i suoi in dieci per due ammonizioni evitabili, e Gaspar, che perde Mandzukic nell'azione del gol.

Allegri fa turnover in difesa e a centrocampo e ottiene risposte contraddittorie: se Bentancur convince, non si può dire altrettanto di Sturaro. Pioli sfodera un catenaccione d'altri tempi, ma funziona solo per i primi 45'. Doveri perdona qualche durezza di troppo degli ospiti nel primo tempo, mentre è inflessibile nella ripresa. Cancella giustamente il rigore assegnato alla Juve con l'aiuto del VAR.



90'+5
ore 22:36, fine partita. Gioco effettivo: 30' p.t, 32' s.t., 62' totali. (Giovanni Rolle)

90'+4
Pjanic recupera palla a metà campo e prova a sorprendere Sportiello da lunghissima distanza ma la palla finisce a lato.

90'+3
La Fiorentina ci sta provando, ma la Juve chiude gli spazi.

90'+1
Terzo ed ultimo cambio nella Juve: esce Sturaro, entra Lichtsteiner.

90'+1
Dal corner, sbuca di testa Simeone ma manda il pallone sul fondo.

90'
Gil Dias si smarca in area ma Rugani lo chiude in angolo.

90'
4' di recupero.

87'
Traversone di Biraghi, leggermente troppo alto per Simeone.

85'
Destro rasoterra di Pjanic in area, Sportiello para senza grosse difficoltà.

82'
Secondo cambio operato da Allegri: esce Cuadrado, entra Bernardeschi.

81'
Simeone prova a scattare in contropiede ma recupera su di lui Bentancur.

80'
Gaspar ha spazio in area juventina, mette in mezzo ma non c'è nessuno pronto a raccogliere il passaggio.

79'
Altro passaggio illuminante di Cuadrado per l'inserimento centrale di Matuidi, ma Pezzella ferma il francese.

76'
Spiovente di Cuadrado, Mandzukic colpisce di testa e Sportiello, in controtempo, blocca in tuffo.

75'
Prima partita senza gol in questo torneo per Paulo Dybala.

74'
Primo cambio bianconero: esce Dybala, entra Pjanic.

72'
Botta di Cuadrado da fuori area, Sportiello respinge.

70'
Rasoterra di Cuadrado da fuori area, facile parata di Sportiello.

68'
Terzo ed ultimo cambio nella Fiorentina: esce Thereau, entra Sanchez.

68'
Replica del'azione del gol, stavolta Mandzukic arriva di piede sul cross di Cuadrado, ma Gaspar respinge in angolo.

66'
Doveri, rivisto al replay il contatto, lo giudica fuori area. Comunque secondo giallo per Badelj che viene espulso.

64'
Rigore per la Juventus: Badelj entra in ritardo su Matuidi appena entro l'area, ma Doveri preferisce rivedere l'azione al VAR.

64'
Ammonito Astori che trattiene per la maglia Dybala.

62'
Palla persa da Sturaro, Thereau calcia da fuori area ma il tiro termina a lato.

61'
Secondo cambio operato da Pioli: esce Benassi, entra Gil Dias.

61'
Sinistro da lunga distanza di Veretout: palla nettamente alta.

59'

Cross basso di Cuadrado, Higuain è leggermente in ritardo all'interno dell'area piccola e manca la deviazione in porta.

56'

54'
Nell'azione del gol, Higuain si era lanciato sul traversone senza trovare la palla, ma ci è arrivato Mandzukic.

54'
Secondo gol in questo torneo per Mario Mandzukic, il numero 19 in Serie A. E' questa la sua terza rete alla Fiorentina.

53'
GOL! Juventus-Fiorentina 1-0: MANDZUKIC. Al 53' il croato segna in tuffo di testa, servito da Cuadrado.

51'
Primo cambio viola: esce Laurini, entra Bruno Gaspar.

50'
Ammonito Badelj per fallo di ostruzione su Barzagli.

48'
Azione personale di Thereau sulla sinistra: palla in mezzo ma Barzagli riesce a respingere.

46'
ore 21:46, inizia la ripresa.

Juventus-Fiorentina 0-0 Intervallo. Primo tempo davvero povero di emozioni: la squadra di Pioli si chiude nella propria metà campo rinunciando quasi completamente ad attaccare e riesce a bloccare i bianconeri, che sbattono contro il muro viola senza rendersi davvero pericolosi.

45'+1
Ore 21:31, fine primo tempo.

45'+1
Traversone di Chiesa, leggermente troppo alto per Thereau.

45'
Cross basso di Cuadrado, Sportiello in uscita blocca il pallone sull'arrivo di Mandzukic.

45'
1' di recupero.

43'
Destro da fuori area di Higuain deviato da Astori sul fondo.

40'
Benassi lancia Chiesa, ma Szczesny esce di piede dall'area e rinvia.

38'
La punizione, battuta da Dybala, attraversa l'area e finisce in fallo laterale.

37'
Ammonito Laurini per intervento in ritardo su Asamoah.

36'
La Fiorentina prova la replica in contropiede ma Simeone sbaglia l'apertura a Chiesa.

36'

Bentancur prova il tiro da lontano: ribattuto.

35'
Chiesa rientra e sembra star bene.

34'
Non è chiaro cosa sia successo al giocatore, forse un capogiro: non ci sono stati contrasti. Il gioco riprende con la fiorentina in 10.

33'
Problemi per Chiesa che resta fermo a centrocampo: Doveri ferma il gioco.

31'
Passata mezz'ora e si registrano solo due tiri, entrambi su punizione, di Dybala e Veretout.

30'
Mandzukic crossa dal fondo, Sportiello esce a vuoto, disturbato solo visivamente da Cuadrado, ma nessun bianconero ne approfitta.

29'
Cross di Sturaro, Pezzella anticipa Higuain a centroarea.

28'
Il francese si rialza. la gara riprende.

27'
Matuidi resta a terra, vittima di un contrasto duro. Gioco fermo.

25'
Punizione battuta da Veretout: il pallone oltrepassa la traversa.

24'
Ammonito Barzagli che entra in ritardo su Simeone.

23'
Dybala prova il tiro da fuori area ma colpisce Pezzella.

19'
Gran palla di Mandzukic per Higuain, ma il Pipita è scattato troppo in anticipo: segnalato in off-side.

17'
Gara bloccata, finora: la Juve attacca ma la Fiorentina chiude tutti gli spazi.

13'
Gara spigolosa in quest'avvio: diversi interventi duri, soprattutto da parte dei toscani. Doveri fischia tutto ma, per ora, non ha ammonito nessuno.

11'
Intervento deciso di Biraghi su Dybala, ma Doveri non estrae il cartellino per il viola.

9'
Sinistro a giro dell'argentino, palla che esce di poco.

8'
Mandzukic conquista un calcio di punizione dal limite (fallo di Pezzella): è pronto a calciare Dybala.

6'
Punizione dalla destra di Dybala, la palla s'impenna e Sportiello la fa sua.

4'
Punizione dalla tre-quarti indirizzata da Biraghi in area bianconera, Szczesny blocca in uscita.

2'
Dybala subito aggressivo, prova a sfondare in area ma commette fallo su Laurini.

1'
Ore 20:45, inizia la partita.

Ore 20:15, gli allenatori hanno annunciato le formazioni. Clicca su "Formazioni" nella barra per visualizzarle.

Juve e Fiorentina si affrontano per l'ottantesima volta a Torino in campionato. Sono solo sei i precedenti in cui i Viola sono riusciti a vincere, l'ultimo dei quali fu nel 2009 (2-3). L'anno scorso il match era alla prima giornata e vinse la Juve per 2-1. Parliamo anche di un pareggio tra queste due squadre e ricordiamo quello dell'ultima volta in cui le due compagini si sono affrontate alla quinta giornata, come in questa occasione. Si giocava a Firenze ed era il 25 Settembre 2012, sempre un turno infrasettimanale e anche in quella circostanza la Juve aveva raccolto quattro vittorie su quattro partite. Finì 0-0.
Juventus
IN CAMPO (4-2-3-1)
23 W. Szczesny
15 A. Barzagli 24°
24 D. Rugani
22 K. Asamoah
30 R. Bentancur
14 B. Matuidi
17 M. Mandzukic 53°
9 G. Higuain
26 S. Lichtsteiner 91°
5 M. Pjanic 74°
33 F. Bernardeschi 82°

IN PANCHINA
27 S. Sturaro 91°
7 J. Cuadrado 82° 53°
10 P. Dybala 74°
1 G. Buffon
16 C. Pinsoglio
3 G. Chiellini
11 D. Douglas Costa
4 M. Benatia
21 B. Howedes
12 L. Alex Sandro
All.Massimiliano Allegri
Fiorentina
IN CAMPO (4-2-3-1)
57 M. Sportiello
20 G. Pezzella
13 D. Astori 64°
3 C. Biraghi
5 M. Badelj 66° 50° 66°
17 J. Veretout
25 F. Chiesa
9 G. Simeone
76 B. Gaspar 51°
28 G. Dias 61°
6 A. Sanchez 68°

IN PANCHINA
2 V. Laurini 37° 51°
77 C. Thereau 68°
24 M. Benassi 61°
22 M. Cerofolini
97 B. Dragowski
19 Cristoforo
31 V. Hugo
8 R. Saponara
30 K. Babacar
10 V. Eysseric
4 N. Milenkovic
All.Stefano Pioli

4-2-3-1

Arbitro: Daniele Doveri

4-2-3-1

23 Szczesny
57 Sportiello
15 Barzagli
20 Pezzella
24 Rugani
13 Astori
22 Asamoah
3 Biraghi
30 Bentancur
5 Badelj
14 Matuidi
17 Veretout
17 Mandzukic
25 Chiesa
9 Higuain
9 Simeone
26 Lichtsteiner
76 Gaspar
5 Pjanic
28 Dias
33 Bernardeschi
6 Sanchez
Arbitro
Daniele Doveri 5.5
Troppo buonista all'inizio, quando ai viola vengono perdonaei un paio di ammonizioni (Biraghi e Benassi), cambia registro nella ripresa. Con l'aiuto del VAR cancella un rigore per la Juve che non c'era (fallo fuori area).

Juventus
Allenatore: Massimiliano Allegri 6.5
Vittoria preziosa al termine di una gara resa complicata dalla buona organizzazione difensiva degli avversari. Giusta la scelta di insistere con Cuadrado e Mandzukic, mentre Lichtsteiner, viste le difficoltà di Sturaro, doveva entrare prima.
Wojciech Szczesny (POR): 6.0
Inoperoso, a parte un paio di uscite, di cui una di piede fuori dall'area.
Andrea Barzagli (DIF): 6.5
La Fiorentina punge poco, ma gestisce la fase difensiva con autorità: unica sbavatura, l'ammonizione nel primo tempo.
Daniele Rugani (DIF): 6.5
Giocare di fianco a Barzagli lo aiuta, ma sta prendendo sempre più confidenza con il ruolo da titolare. Preziosa chiusura su Gil Dias nel finale.
Kwadwo Asamoah (CEN): 6.0
Prova di quantità, sbaglia poco ma potrebbe osare di più.
Rodrigo Bentancur (CEN): 6.5
Conferma le buone impressioni destate nelle precedenti uscite: gioca sempre a testa alta, senza timore.
Blaise Matuidi (CEN): 6.5
Fondamentale come diga davanti alla difesa, non disdegna però le puntate offensive, e determina l'espulsione di Badelj con un guizzo sulla sinistra.
Mario Mandzukic (ATT): 7.0
Generoso, sì ma senza dimenticare il suo vero mestiere, che è quello di segnare.
Gonzalo Higuain (ATT): 5.5
Più volte in fuorigioco, tre, che alla conclusione, una. Gara sottotono, anche perchè non gli arrivano molti palloni.
Stephan Lichtsteiner (DIF): 0.0
Pochi minuti nel recupero, ingiudicabile.
Miralem Pjanic (CEN): 6.0
Entra per rinforzare il centrocampo, fa il suo dovere ma non sfrutta al meglio l'occasione per raddoppiare all'85'. Fa infuriare Allegri al 94' perchè tenta un imbrobabile gol da metà campo invece di tenere il pallone.
Federico Bernardeschi (CEN): 6.0
Ci teneva a giocare questa partita, Allegri lo accontenta. Pochi minuti, però, e può solo provare a tenere il pallone per far passare il tempo.
Stefano Sturaro (CEN): 5.5
Magari lo diventerà, ma per ora non è il suo ruolo, quello dell'esterno, e non riesce a mascherare il disagio.
Juan Cuadrado (CEN): 7.0
Tra i pochi a brillare anche nello scialbo primo tempo, gode di parecchia libertà e la sfrutta per mettere tanti palloni in mezzo (tra cui l'assist del gol) e impegnare Sportiello da fuori area.
Paulo Dybala (ATT): 6.0
Dopo 8 gol nelle prime 4 gare, la Joya si prende una giornata di riposo. Parte bene, sfiorando il gol su punizione, tenta qualche giocata, poi cala: può succedere.
Fiorentina
Allenatore: Stefano Pioli 5.5
Riesce a imbrigliare per un tempo l'attacco bianconero, al prezzo di rinunciare quasi del tutto al gioco offensivo. Viola in partita fino all'ultimo, ma solo in teoria perchè di palle-gol non se ne parla. L'ingresso di Gaspar, logico sul piano teorico (Laurini era ammonito), non si rivela azzeccato all'atto pratico.
Marco Sportiello (POR): 6.5
Una parata difficile, su Cuadrado al 72', poi tanti interventi "normali". Non ha colpe sul gol.
German Pezzella (DIF): 6.0
Riesce a marcare bene il connazionale Higuain, si conferma affidabile.
Davide Astori (DIF): 6.0
Perfetto nel primo tempo, qualche sbandata nella ripresa.
Cristiano Biraghi (DIF): 5.5
Subisce Cuadrado per tutta la gara, ma approfitta delle difficoltà di Sturaro in fase di spinta.
Milan Badelj (CEN): 5.0
Lascia in dieci i suoi perchè perde prima Barzagli, poi Matuidi e su entrambi spende un fallo da ammonizione. Poco convincente anche in fase di costruzione.
Jordan Veretout (CEN): 6.0
Tra i pochi a salvarsi: lotta su tutti i palloni, tenta anche un paio di conclusioni.
Federico Chiesa (ATT): 5.5
Colpito da mal di stomaco nel primo tempo, resta coraggiosamente in campo ma fa fatica.
Giovanni Pablo Simeone (ATT): 5.5
Tanto movimento, ma non riesce mai a superare Barzagli e Rugani. solo un paio di tiri fuori bersaglio.
Bruno Gaspar (DIF): 5.0
Appena entrato, perde subito Mandzukic nell'azione del gol, e non sarà l'unica volta.
Gil Dias (ATT): 5.5
Prova a farsi vedere, trova spazio in area al 90', ma sbatte contro Rugani.
Alberto Carlos Sanchez (CEN): 6.0
Meglio di Badelj in mezzo al campo.
Vincent Laurini (DIF): 6.0
Presidia la fascia senza difficoltà, ma il giallo consiglia a Pioli di sostituirlo.
Cyril Thereau (ATT): 6.0
Costretto a giocare più a centrocampo che in attacco, si sacrifica per dare una mano alla squadra. Suo il tiro più vicino alla porta, al 62'.
Marco Benassi (CEN): 5.5
Spesso in ritardo, viene graziato da Doveri per un fallo da ammonizione su Cuadrado nel primo tempo solo perchè l'azione prosegue con un altro fallo di Badelj. Prestazione modesta.

La Juve supera anche la Fiorentina e resta a punteggio pieno in testa alla classifica, alla pari con il Napoli. Dopo un primo tempo opaco, i bianconeri crescono nella ripresa, espugnando il fortino toscano grazie al duo Cuadrado-Mandzukic: il colombiano inventa e il croato colpisce, segnando di testa il gol che decide il match al minuto 52. La Fiorentina, ben disposta in campo ma del tutto sterile in avanti e in 10 dal 66' per il doppio giallo a Badelj, ha tenuto sulle spine i padroni di casa fino all'ultimo, ma senza riuscire mai a impensierire Szczesny.

I migliori in campo, come anticipato, sono Cuadrado e Mandzukic: l'esterno si mostra da subito in palla, e serve tanti palloni invitanti in area, oltre all'assist del gol; il croato lotta come al solito, senza perdere il fiuto del gol. In casa bianconera, invece, non convincono Higuain, poco coinvolto, e Sturaro, che fatica ad adattarsi al ruolo di esterno difensivo. Tra i toscani, da salvare Veretout, che è il viola che cerca più spesso la porta bianconera, e Thereau che si sacrifica per la squadra, mentre va male Badelj, che lascia i suoi in dieci per due ammonizioni evitabili, e Gaspar, che perde Mandzukic nell'azione del gol.

Allegri fa turnover in difesa e a centrocampo e ottiene risposte contraddittorie: se Bentancur convince, non si può dire altrettanto di Sturaro. Pioli sfodera un catenaccione d'altri tempi, ma funziona solo per i primi 45'. Doveri perdona qualche durezza di troppo degli ospiti nel primo tempo, mentre è inflessibile nella ripresa. Cancella giustamente il rigore assegnato alla Juve con l'aiuto del VAR.



60 %
Possesso palla
40 %
8
Tiri totali
5
5
Tiri specchio
-
3
Tiri respinti
-
-
Legni
-
3
Corner
1
10
Falli
22
3
Fuorigioco
1
1
Ammoniti
4
-
Espulsi
1

Juventus-Fiorentina 1-0

MARCATORI: 53' Mandzukic (J).
JUVENTUS (4-2-3-1): Szczesny 6; Sturaro 5,5 (90' Lichtsteiner ) , Barzagli 6,5, Rugani 6,5, Asamoah 6; Bentancur 6,5, Matuidi 6,5; Cuadrado 7 (82' Bernardeschi 6) , Dybala 6 (74' Pjanic 6) , Mandzukic 7; Higuain 5,5.
A disposizione: Buffon, Pinsoglio, Chiellini, Douglas Costa, Benatia, Howedes, Alex Sandro.
Allenatore: Massimiliano Allegri 6,5.
FIORENTINA (4-2-3-1): Sportiello 6,5; Laurini 6 (51' Gaspar 5) , Pezzella 6, Astori 6, Biraghi 5,5; Badelj 5, Veretout 6; Chiesa 5,5, Thereau 6 (68' Carlos Sanchez 6) , Benassi 5,5 (61' Dias 5,5) ; Simeone 5,5.
A disposizione: Cerofolini, Dragowski, Cristoforo, Hugo, Saponara, Babacar, Eysseric, Milenkovic.
Allenatore: Stefano Pioli 5,5.
ARBITRO: Daniele Doveri 5,5
NOTE: nessuna
AMMONITI: 24' Barzagli (J); 37' Laurini (F); 50' Badelj (F); 64' Astori (F); 66' Badelj (F).
ESPULSI: 66' Badelj (F).
ANGOLI: 3-1.
RECUPERO: pt 0, st 0