Serie A 2017-2018
Serie A 2017-2018
Tempo reale
Tempo reale
20° giornata Serie A 2017-2018
Stadio Sardegna Arena
6 gennaio 2018 ore 20:45
Arbitro: Gianpaolo Calvarese

Cagliari


0
-
1

Conclusa

Juventus

74° F. Bernardeschi

Cagliari



0

Juventus



1
74° F. Bernardeschi

Conclusa

15'
30'
45'
60'
75'
90'
Mostra dettagli:

La Juve esce vittoriosa da Cagliari grazie a un gol di Bernardeschi nel finale, e conquista tre punti sofferti che le permettono di restare nella scia del Napoli. Bel primo tempo, con due clamorose occasioni per parte, ripresa meno avvincente e ricca di polemiche per le decisioni di Calvarese, peraltro già poco brillante nei primi 45'.

Nella Juve i migliori sono Bernardeschi, per il gol, il palo e tante giocate di qualità, e Szczesny, due volte miracoloso nel primo tempo, mentre tra i sardi in evidenza Barella, inesauribile in tutte le zone del campo, e Pavoletti che domina sui palloni alti. Dietro la lavagna, tra i bianconeri Benatia, mai così in difficoltà dopo un periodo di gran forma, e Pjanic che non si accende quasi mai; tra i padroni di casa, fatale amnesia di Ceppitelli sul gol, mentre in attacco Farias punge una volta sola.

Per quel che riguarda gli allenatori, Lopez mette in campo una squadra combattiva, che rischia nei primi 20', poi prende coraggio e mette in difficoltà i bianconeri. Paga solo una distrazione difensiva nel finale. Allegri perde Dybala e Khedira nel secondo tempo, ma ritrova ordine grazie ai cambi, anche se vorrebbe vedere una gestione più saggia del pallone nel finale.

Calvarese diventa protagonista in negativo del match: già nel primo tempo inverte diversi falli, nella ripresa non valuta da rigore il tocco di braccio di Bernardeschi, ma il VAR non gli da' una mano. 

90'+7
Ore 22:39, triplice fischio di chiusura.

90'+5
Higuain mette in mezzo dal fondo, Romagna anticipa Mandzukic.

90'+2
Crampi per Farias: ennesimo stop al gioco.

90'+1
Sinistro in corsa di Pjanic, appena entrato in area: palla a lato.

90'
6' di recupero.

90'
Cross di Cigarini, Pavoletti ci prova in acrobazia ma Szczesny fa buona guardia.

89'
Chiellini rientra, ristabilita la parità numerica.

88'
Chiellini a bordo campo a farsi sistemare la benda alla testa: Juve temporaneamente in 10.

88'
Terzo ed ultimo cambio sardo: fuori Pisacane, dentro Giannetti.

87'
Padoin prova la battuta di controbalzo da fuori area: palla a lato.

86'
Secondo cambio operato da Lopez: esce Barella, entra Van der Wiel.

85'

Higuain prova a far tutto da solo in azione di contropiede, ma si allunga il pallone e Romagna lo ferma.

79'
Terzo ed ultimo cambio bianconero: esce Bernardeschi, entra Lichtsteiner.

78'
Ancora lamentele dei padroni di casa per un pallone sfiorato da Bernardeschi con il braccio in area juventina. Calvarese non interviene, nè arrivano indicazioni dal VAR.

76'

76'
Ammonito Pavoletti per proteste.

75'
Proteste sarde per un contatto aereo tra Benatia e Pavoletti precedente all'azione del gol.

75'
Terzo gol per Federico Bernardeschi in questo torneo, il numero 17 in Serie A.

74'
GOL! Cagliari-Juventus 0-1: BERNARDESCHI. Al 74' l'esterno bianconero devia in rete da due passi un cross basso di Douglas Costa.

72'
Punizione tagliata di Pjanic verso il centro dell'area, Benatia impatta male di testa e la palla si perde a fondo campo.

71'
Gran palla di Bernardeschi per Higuain, ma il Pipita non controlla e la sfera finisce a Rafael.

70'
Contropiede bianconero, Douglas Costa vede Rafael fuori dai pali e prova a sorprenderlo in diagonale, ma la palla esce nettamente sul fondo.

69'
Primo cambio rossoblù: esce Ionita, entra Sau.

65'
Il gioco riprende, Chiellini è rientrato in campo, al pari di Pisacane, anche lui lievemente contuso.

64'
Un altro infortunio nella Juve: Chiellini nell'azione precedente si scontra con Pisacane e rimedia un taglio sopra l'occhio sinistro. Sembra però in grado di continuare con una vistosa fasciatura al capo.

63'
Punizione dalla destra di Pjanic, Chiellini colpisce di testa e il pallone termina sul fondo.

60'
Secondo cambio a cui è costretto Allegri: Khedira non ce la fa, entra Mandzukic.

60'
Rapida ripartenza della Juve, momentaneamente in 10: Pjanic calcia dal limite, mandando il pallone di poco sul fondo.

56'
Punizione dalla tre-quarti di Cigarini diretta in area juventina, Szczesny si scontra con Khedira che resta a terra: gioco fermo.

54'
Douglas Costa tenta il sinistro a giro dal limite: palla di poco a lato.

51'
Ammonito Bernardeschi per intervento in ritardo su Ionita.

50'
Prima sostituzione, obbligata, per la Juve: esce dunque Dybala, entra Douglas Costa.

49'
Problema muscolare per Dybala che si blocca in mezzo al campo dopo uno scatto: alle viste il cambio.

47'
Khedira lancia Bernardeschi in area, ma Padoin in scivolata anticipa l'avversario.

46'
Subito Cagliari pericoloso: cross di Romagna e girata di testa di Pavoletti di poco a lato.

46'
Ore 21:47, inizia il secondo tempo.

Cagliari-Juventus 0-0 Intervallo. Nessun gol, ma tante emozioni alla fine di un primo tempo molto combattuto: i bianconeri dominano nei primi 20', cogliendo una traversa con Dybala e un palo con Bernardeschi, ma i sardi reagiscono e Szczesny è decisivo su Pavoletti e Farias.

45'+3
Ore 21:33, finisce il primo tempo.

45'+3
Decisioni discutibili di Calvarese in quest'ultimo minuto: sorvola su un netto fallo su Dybala ma punisce un intervento di Benatia sul pallone.

45'
3' di recupero.

44'
Pavoletti serve Farias a due passi dalla porta: tiro deviato da Szczesny sul palo. Il Cagliari pareggia il conto delle palle-gol.

42'
Ammonito Matuidi per entrata in ritardo su Barella.

39'
Faragò resta terra dopo uno scontro aereo con Chiellini: altra interruzione del gioco.

35'
Lieve infortunio per Pjanic nel precedente contrasto con Cigarini, ma il bosniaco è in grado di proseguire.

34'
Azione personale di Farias, viziata da un precedente fallo di Cigarini su Pjanic: il brasiliano non riesce però a trovare lo spazio per il tiro e Chiellini recupera.

28'
Romagna resiste al pressing di Higuain e protegge l'uscita di Rafael su un pallone che rimbalzava in area.

28'
Rasoterra fiacco di Higuain dal limite: facile parata di Rafael.

26'
Corner di Cigarini e incornata di Pavoletti: Szczesny con un grande intervento respinge in tuffo. Occasione anche per i sardi.

25'
Cross basso di Farias, Barzagli anticipa Pavoletti a centroarea e mette in angolo.

24'
Punizione battuta da Pjanic: palla che oltrepassa la traversa.

21'
Punizione di Pjanic dalla sinistra e inserimento vincente di Benatia, ma il gol è annullato per off-side.

19'
Risposta del Cagliari: cross di Barella e colpo di testa a lato di Pavoletti.

17'
Altro legno colpito dalla Juve: Bernardeschi centra l'interno del palo in diagonale, poi il pallone carambola su Rafael ma non entra in porta. 

16'
Il Cagliari prova ad uscire dopo aver corso grossi rischi nei minuti precedenti.

14'
Bernardeschi tenta la girata in area ma è stoppato da Padoin.

12'
Lieve infortunio per Ionita dopo uno scontro con Barzagli: il moldavo si riprende senza gravi conseguenze.

10'
Higuain ci riprova dal limite: palla fuori di poco.

9'
Punizione di Dybala che colpisce in pieno la traversa; poi l'azione, prosegue, lo stesso Dybala cerca Higuain che scivola al momento del tiro: palla a lato.

7'
Palla tagliata di Bernardeschi in area, troppo veloce per Higuain che non riesce a intercettare.

5'
Come da copione, è la Juve a fare la partita, ma la prima azione pericolosa è dei sardi: cross di Barella sul quale non arriva in tempo Ionita.

1'
Ore 20:45, inizia la partita.

Ore 20:30, i due allenatori hanno annunciato le formazioni ufficiali. Clicca su Formazioni sulla barra per visualizzarle.

La prima giornata del girone di ritorno si chiude alla Sardegna Arena con il match tra Cagliari e Juventus. I bianconeri, secondi a quota 47 e con il miglior attacco del torneo (48 reti all'attivo), sono stati protagonisti nel turno precedente di un'affermazione esterna sul Verona. Nei sei impegni successivi al ko subito a Marassi contro la Sampdoria lo scorso 19 novembre la compagine di Allegri ha conseguito cinque vittorie ed un pareggio (in casa contro l’Inter). Nel turno precedente il Cagliari, quindicesimo con 20 punti all'attivo, è tornato al sesto tentativo al successo andando ad imporsi a Bergamo contro l’Atalanta.

Cagliari
IN CAMPO (3-5-2)
1 D. Rafael
13 F. Romagna
23 L. Ceppitelli
16 P. Faragò
8 L. Cigarini
20 S. Padoin
17 D. Farias
30 L. Pavoletti 76°
2 G. Van der Wiel 86°
9 N. Giannetti 88°
25 M. Sau 69°

IN PANCHINA
19 F. Pisacane 88°
21 A. Ionita 69°
18 N. Barella 86°
28 A. Cragno
26 L. Crosta
3 M. Andreolli
24 M. Capuano
4 D. Dessena
7 A. Cossu
27 A. Deiola
36 F. Melchiorri
All.Diego Luis Lopez
Juventus
IN CAMPO (4-3-2-1)
23 W. Szczesny
15 A. Barzagli
4 M. Benatia
3 G. Chiellini
12 L. Alex Sandro
5 M. Pjanic
14 B. Matuidi 42°
9 G. Higuain
26 S. Lichtsteiner 79°
11 D. Douglas Costa 74° 50°
17 M. Mandzukic 60°

IN PANCHINA
6 S. Khedira 60°
33 F. Bernardeschi 79° 51° 74°
10 P. Dybala 50°
16 C. Pinsoglio
35 L. Loria
24 D. Rugani
22 K. Asamoah
27 S. Sturaro
30 R. Bentancur
All.Massimiliano Allegri

3-5-2

Arbitro: Gianpaolo Calvarese

4-3-2-1

1 Rafael
23 Szczesny
13 Romagna
15 Barzagli
23 Ceppitelli
4 Benatia
16 Faragò
3 Chiellini
8 Cigarini
12 Alex Sandro
20 Padoin
5 Pjanic
17 Farias
14 Matuidi
30 Pavoletti
9 Higuain
2 Van der Wiel
26 Lichtsteiner
9 Giannetti
11 Douglas Costa
25 Sau
17 Mandzukic
Arbitro
Gianpaolo Calvarese 4.5
Direzione di gara cervellotica e precaria: il tocco di braccio di Bernardeschi non valutato da rigore (con il VAR che non interviene) è l'errore più evidente, ma nel primo tempo si lamentano di più i bianconeri per diversi falli non fischiati. Sul contatto Benatia-Pavoletti prima del gol, invece, lascia giocare per il vantaggio: non ferma il gioco con il sardo a terra, ma non era obbligato a farlo.

Cagliari
Allenatore: Diego Luis Lopez 6.5
La squadra rischia il tracollo nei primi 20', poi si riprende. La ripresa è più prudente, ma se la gioca alla pari, meritando qualcosa in più.
De Andrade Rafael (POR): 6.0
Salvato dai legni, poi solo parate facili.
Filippo Romagna (DIF): 6.5
Ex-primavera bianconera, ci tiene a far bella figura, e ci riesce.
Luca Ceppitelli (DIF): 5.5
Riesce a limitare Higuain, ma non protegge l'area piccola nell'azione del gol bianconero.
Paolo Pancrazio Faragò (CEN): 6.0
Ingaggia un bel duello con Matuidi, riuscendo a non subire fisicamente il francese.
Luca Cigarini (CEN): 6.0
Si nota soprattutto per i tanti palloni messi in area a cercare la testa di Pavoletti.
Simone Padoin (CEN): 6.0
Altro ex che vuol far bene, soffre a tratti ma copre generosamente la fascia, dando una mano dove serve.
Diego Farias (ATT): 5.5
Un paio di guizzi nel primo tempo,con Szczesny gli devia sul palo un tiro ravvicinato. Nella ripresa sparisce, lasciando solo Pavoletti.
Leonardo Pavoletti (ATT): 6.5
I palloni alti sono tutti suoi, e contro gente come Benatia, Chielini e Barzagli, non è un'impresa da poco. Szczesny gli nega il gol al 26'.
Gregory Van der Wiel (DIF): s.v.
Troppo poco per incidere.
Niccolò Giannetti (ATT): s.v.
Gettato nella mischia all'88', non ha occasioni per mettersi in mostra.
Marco Sau (ATT): 5.5
Prova qualche giocata di qualità, ma con scarso successo.
Fabio Pisacane (DIF): 5.5
In seria difficoltà, con Bernardeschi che attacca dalla sua parte.
Artur Ionita (CEN): 6.0
Molto mobile, anche se non sempre preciso, comunque fa la sua parte.
Nicolò Barella (CEN): 6.5
Corre tantissimo, prende e da' tante botte e lotta fino a quando ha fiato: si conferma una presenza importante nel centrocampo rossoblù.
Juventus
Allenatore: Massimiliano Allegri 6.5
Vede la squadra calare a fine di rimo tempo dopo un buon avvio. Nella ripresa perde Dybala e Khedira ma azzecca le sostituzioni, trovando maggiore compattezza.
Wojciech Szczesny (POR): 7.5
Strepitoso su Pavoletti e Farias nel primo tempo, si conferma in un gran momento di forma, non facendo rimpiangere Buffon.
Andrea Barzagli (DIF): 6.0
Schierato a destra, si mantiene vicino ai centrali, dando loro una mano.
Mehdi Benatia (DIF): 5.5
In difficoltà nella marcatura di Pavoletti, è il suo primo passaggio a vuoto dopo tante buone prestazioni.
Giorgio Chiellini (DIF): 6.0
Meno brillante che in altre gare, ma non fa mai mancare il suo contributo.
Lobo Silva Alex Sandro (DIF): 6.0
Vivace in avvio, poi si fa vedere meno.
Miralem Pjanic (CEN): 5.5
Impreciso al tiro, meno lucido del solito in regia.
Blaise Matuidi (CEN): 6.0
Parte forte ma la sensazione è che il giallo rimediato al 42' lo freni.
Gonzalo Higuain (ATT): 5.5
Non è serata: poche conclusioni, e tutt'altro che pericolose. Da salvare il lavoro per la squadra.
Stephan Lichtsteiner (DIF): 6.0
La sua freschezza da' una bella mano nel finale.
De Souza Douglas Costa (CEN): 6.5
Sfiora il gol con una conclusione a giro, poi serve l'assist per la rete di Bernardeschi: poche giocate, ma importanti.
Mario Mandzukic (ATT): 6.0
Sempre importante dal punto di vista tattico, anche quando gioca solo uno spezzone di partita.
Sami Khedira (CEN): 6.0
S'infortuna scontandosi con Szczesny ad inizio ripresa: peccato perchè stava crescendo.
Federico Bernardeschi (CEN): 7.0
Media-gol altissima in rapporto ai minuti giocati, stavolta decide il match con un gol da attaccante puro, dopo tante giocate da esterno di talento, tra cui il beffardo palo del 17'.
Paulo Dybala (ATT): 6.0
Due volte sfortunato, per la traversa colpita al 9', e per l'infortunio ad inizio ripresa, tra l'altro avvenuto mentre stava involandosi in contropiede.

La Juve esce vittoriosa da Cagliari grazie a un gol di Bernardeschi nel finale, e conquista tre punti sofferti che le permettono di restare nella scia del Napoli. Bel primo tempo, con due clamorose occasioni per parte, ripresa meno avvincente e ricca di polemiche per le decisioni di Calvarese, peraltro già poco brillante nei primi 45'.

Nella Juve i migliori sono Bernardeschi, per il gol, il palo e tante giocate di qualità, e Szczesny, due volte miracoloso nel primo tempo, mentre tra i sardi in evidenza Barella, inesauribile in tutte le zone del campo, e Pavoletti che domina sui palloni alti. Dietro la lavagna, tra i bianconeri Benatia, mai così in difficoltà dopo un periodo di gran forma, e Pjanic che non si accende quasi mai; tra i padroni di casa, fatale amnesia di Ceppitelli sul gol, mentre in attacco Farias punge una volta sola.

Per quel che riguarda gli allenatori, Lopez mette in campo una squadra combattiva, che rischia nei primi 20', poi prende coraggio e mette in difficoltà i bianconeri. Paga solo una distrazione difensiva nel finale. Allegri perde Dybala e Khedira nel secondo tempo, ma ritrova ordine grazie ai cambi, anche se vorrebbe vedere una gestione più saggia del pallone nel finale.

Calvarese diventa protagonista in negativo del match: già nel primo tempo inverte diversi falli, nella ripresa non valuta da rigore il tocco di braccio di Bernardeschi, ma il VAR non gli da' una mano. 

39 %
Possesso palla
61 %
6
Tiri totali
12
3
Tiri specchio
2
-
Tiri respinti
1
-
Legni
2
4
Corner
3
15
Falli
13
1
Fuorigioco
1
1
Ammoniti
2
-
Espulsi
-

Cagliari-Juventus 0-1

MARCATORI: 74' Bernardeschi (J).
CAGLIARI (3-5-2): Rafael 6; Romagna 6,5, Ceppitelli 5,5, Pisacane 5,5 (88' Giannetti sv) ; Faragò 6, Ionita 6 (69' Sau 5,5) , Cigarini 6, Barella 6,5 (86' Van der Wiel sv) , Padoin 6; Farias 5,5, Pavoletti 6,5.
A disposizione: Cragno, Crosta, Andreolli, Capuano, Dessena, Cossu, Deiola, Melchiorri.
Allenatore: Diego Luis Lopez 6,5.
JUVENTUS (4-3-2-1): Szczesny 7,5; Barzagli 6, Benatia 5,5, Chiellini 6, Alex Sandro 6; Khedira 6 (60' Mandzukic 6) , Pjanic 5,5, Matuidi 6; Bernardeschi 7 (79' Lichtsteiner 6) , Dybala 6 (50' Douglas Costa 6,5) ; Higuain 5,5.
A disposizione: Pinsoglio, Loria, Rugani, Asamoah, Sturaro, Bentancur.
Allenatore: Massimiliano Allegri 6,5.
ARBITRO: Gianpaolo Calvarese 4,5
NOTE: nessuna
AMMONITI: 42' Matuidi (J); 51' Bernardeschi (J); 76' Pavoletti (C).
ESPULSI: nessuno.
ANGOLI: 4-3.
RECUPERO: pt 3, st 7