Serie A 2017-2018
Serie A 2017-2018
Tempo reale
Tempo reale
16° giornata Serie A 2017-2018
Stadio Giuseppe Meazza
10 dicembre 2017 ore 20:45
Arbitro: Marco Guida

Milan

10° G. Bonaventura
76° G. Bonaventura

2
-
1

Conclusa

Bologna

23° S. Verdi

Milan



2
10° G. Bonaventura
76° G. Bonaventura

Bologna



1
23° S. Verdi

Conclusa

15'
30'
45'
60'
75'
90'
Mostra dettagli:

Prima vittoria per Gennaro Gattuso sulla panchina del Milan. Dopo le figuracce di Benevento e Fiume, i rossoneri riescono a superare il Bologna nel posticipo della 16a giornata. A San Siro finisce 2-1: Verdi risponde a Bonaventura nel primo tempo, nella ripresa di nuovo il centrocampista rossonero decide il match.

I rossoneri alternano buone trame di gioco ad amnesie difensive preoccupanti: i migliori in campo continuano ad essere giocatori 'della vecchia guardia'. Bonaventura è a tre centri in due partite, Montolivo conferma il momento di forma con palloni recuperati e buona rapidità nel possesso palla. Tra i migliori anche Borini, mentre Musacchio, Abate e André Silva sono i peggiori in campo. Nel Bologna spicca un rinato Destro che fornisce l'assist per Verdi e per tutta la partita crea problemi alla retroguardia di Gattuso. Verdi va di nuovo a segno, buona la prova di Nagy e l'ingresso di Petkovic. Mirante male nei disimpegni più che nelle parate, la coppia di centrali fatica sui movimenti delle punte rossonere.

Gattuso ha molto su cui lavorare: si vede un gioco più verticale rispetto a Montella ma è evidente la fragilità difensiva. Il Milan, a tre o a quattro, ha bisogno di trovare compattezza e continua ad essere impaurito nel finale, come a Benevento. Donadoni può dirsi soddisfatto a parte l'inizio dei due tempi regalati agli avversari: il Bologna torna da San Siro con zero punti ma con l'ennesima buona prova contro le prime della classifica. Corretta e senza episodi dubbi la conduzione di gara di Guida. Nel prossimo turno di campionato, il Milan farà visita al Verona mentre il Bologna ospiterà la Juventus.

Ore 22:36, triplice fischio: il Milan batte 2-1 il Bologna

90'+4
Calcio d'angolo prezioso conquistato da Cutrone che strappa applausi dal pubblico di San Siro

90'+2
Buona chance sprecata in ripartenza da André Silva che conquista un calcio d'angolo

90'
Nel prossimo turno di campionato, il Milan farà visita al Verona mentre il Bologna ospiterà la Juventus

90'
Concessi quattro minuti di recupero

88'
Come a Benevento, il Milan concede il possesso palla agli avversari nel finale su situazione di svantaggio: rossoneri tutti nella propria metà campo

87'
Bologna di nuovo pericoloso: Destro prolunga sul secondo palo per Pulgar che in allungo non trova la porta

86'
Fallo di Cutrone su Petkovic: punizione dalla trequarti a favore degli ospiti

85'
Tanta sofferenza per i tifosi rossoneri a San Siro: Bologna sempre in agguato e ora Donadoni si affida alle quattro punte in questo finale

84'
Masina lascia spazio a Petkovic: anche Donadoni esaurisce i cambi

83'
Calabria prende il posto di Borini: terzo e ultimo cambio del Milan

82'
Problema alla caviglia per Borini, in grande difficoltà col passaggio alla fascia destra a contenere Verdi.

81'
Cross di Verdi contrastato da Borini in rimessa laterale

79'
Bologna arrembante a Milan in grande difficoltà dopo il 2-1 di Bonaventura

78'
Traversa colpita da Masina, complice la deviazione di Bonaventura. Poi sul corner Bologna a un passo dal pareggio di nuovo in mischia

77'
Montolivo mura il tiro di Verdi, poi Donnarumma salva sul colpo di testa da distanza ravvicinata di Taider.

76'
Milan-Bologna 2-1 BONAVENTURA. Al 76' cross di Borini per lo stacco vincente del centrocampista

75'
Quarto corner conquistato dal Bologna che si fa pericoloso

74'
Fallo di Borini ai danni di Masina, Milan poco pericoloso negli ultimi minuti

73'
Palacio lascia spazio a Okwonkwo: secondo cambio nel Bologna, fischi anche per l'ex interista

71'
Problemi fisici per Palacio: gioco fermo, imminente un cambio nel Bologna

70'
Mancino a giro debole di Suso, palla sul fondo

69'
Andrea Poli - squalificato per questo match - ha disputato 90 partite in Serie A con la maglia del Milan, segnando tre reti (nessuna nelle ultime due stagioni in rossonero).

68'
Entra André Silva al posto di Kalinic: qualche fischio a San Siro, niente di paragonabile a quanto successo col Torino due settimane fa

67'
Suggerimento di Borini sbagliato per Kalinic, riparte il Bologna

66'
Occasione per il Bologna che non sfrutta la superiorità numerica con Palacio, Donsah e Verdi

65'
Altro fallo di Kessie, che è il secondo giocatore della Serie A 2017/18 per numero di falli commessi (35), alle spalle del solo Nicolò Barella (41).

64'
Nagy lascia spazio a Taider: primo cambio per Donadoni

62'
Inserimento dalla destra di Suso, sul suo suggerimento Kalinic e Cutrone non ci arrivano

61'
Tiro impreciso di Bonucci dalla distanza: palla lontana dallo specchio

61'
Donnarumma anticipa Destro sul cross di Palacio dalla sinistra

60'
Cutrone sbaglia la sponda per Kalinic su una palla persa in uscita dal Bologna

59'
Cutrone al posto di Abate: primo cambio nel Milan

57'
Il Bologna mette paura al Milan con i continui inserimenti dalla trequarti. Rossoneri molto rivedibili in fase difensiva

56'
Il Milan è tornato a segnare in casa in campionato dopo il 2-0 inflitto alla Spal a fine settembre

55'
Tiro debole e deviato di Suso, Mirante fa sua la sfera senza problemi

53'
Nagy pericoloso in inserimento, Rodriguez e Montolivo all'ultimo evitano il vantaggio ospite. 

52'
Cross sbagliato da Rodriguez sulla sinistra, blocca Mirante senza problemi

51'
Rodrigo Palacio ha segnato un gol al Milan in 12 sfide, nel dicembre 2013: quel gol fu decisivo per l’1-0 a favore dell’Inter nel derby di Milano.

50'
Donnarumma blocca il cross pericoloso di Verdi dalla fascia sinistra, giocatori del Milan sistematicamente e preoccupantemente saltati nell'uno contro uno dai fantasisti emiliani (Verdi e Palacio)

48'
Recupero di Borini sull'inserimento di Nagy, poi Torosidis sul fronte opposto anticipa Bonaventura sull'assist di Suso

47'
Kalinic reclama un fallo sulla trequarti senza ottenerlo, il Milan attacca sotto la 'Curva Nord' in questo secondo tempo

Ore 21.48: Inizia il secondo tempo

A San Siro inizio promettente dei rossoneri, a segno con Bonaventura. Gli emiliani prendono coraggio col passare dei minuti e pareggiano con Verdi 

Ore 21:31, Fine primo tempo

45'
Brivido per il Milan con Donnarumma che non trattiene il cross di Palacio sbattendo su Bonucci e per poco la palla non entra in rete

43'
Altra buona sponda di Kalinic, Kessie però vanifica tutto calciando fuori

41'
Corner di Suso per lo stacco di Bonucci, palla sopra la traversa

40'
Trattenuta di Torosidis su Borini, non arriva però il primo cartellino giallo del match

38'
Copertura determinante di Torosidis sul cross basso di Kessie diretto a Bonaventura, partita vivace a San Siro. Sugli sviluppi del corner, tiro di Borini deviato

37'
Simone Verdi, cresciuto nelle giovanili del Milan, aveva partecipato a sei reti nelle ultime quattro partite del Bologna di Serie A (tre gol, tre assist).

36'
Ripartenza Bologna, tiro di Verdi alto da buona posizione

35'
Tiro di Rodriguez deviato in corner, il Milan torna ad attaccare

32'
Donsah scivola ma poi se la cava sul pressing di Montolivo, Bologna ora molto più propositivo: c'è equilibrio a San Siro dopo l'1-1

30'
Destro ancora pericoloso, Musacchio all'ultimo lo ferma in tackle

29'
Percussione di Kessie terminata da un debole tiro sul primo palo, blocca Mirante

28'
Dopo la palla-gol di Suso, Milan in difficoltà. Prima dell'1-1 i rossoneri avevano già concesso la chance per colpire a Destro.

26'
A terra Borini per un problema alla caviglia dopo un contrasto al limite dell'area, Donnarumma mette il pallone fuori per permettere le cure all'esterno rossonero

25'
Destro ha già segnato contro il Milan allo stadio Giuseppe Meazza nel massimo campionato italiano con la maglia della Roma.

24'
Montolivo colpisce malissimo dal limite sul suggerimento di Kalinic, palla lontana dallo specchio

23'
Milan-Bologna 1-1 VERDI. Al 23' Destro salta Musacchio, suggerimento arretrato per il fantasista che colpisce

21'
Verdi batte il corner direttamente in porta, Donnarumma concede di nuovo calcio d'angolo, vanificato dal fallo di Masina in attacco

21'
Milan a un passo dal raddoppio con Suso, contrastato all'ultimo al termine di una percussione. Sul fronte opposto Montolivo evita l'1-1 di Destro, presentatosi a tu per tu con Donnarumma. Primo corner per i rossoblu

20'
Masina prova a infilare Abate ma si trascina la palla sul fondo, Bologna in crescita negli ultimi minuti

19'
Destro ha segnato due gol nelle ultime tre presenze in campionato, tante quante quelle realizzate nelle precedenti 12 gare disputate.

18'
Iniziativa di Verdi contrastata da Kessie, sulla ripartenza tiro alto di Suso

16'
Tiro di Kessie dalla distanza, blocca Mirante a terra

15'
Fallo ingenuo di Kessie a vanificare i possibili sviluppi su un lancio di Abate per Rodriguez

15'
Borini è uno degli ex della partita, essendo cresciuto nelle giovanili del Bologna

13'
Buon avvio di partita del Milan, Borini ci prova da fuori area trovando la parata di Mirante senza problemi

12'
Secondo gol consecutivo per Bonaventura dopo l'1-0 momentaneo nella partita poi pareggiata a Bevenento di una settimana fa

10'
Milan-Bologna 1-0 BONAVENTURA. Al 10' Kalinic svetta su Helander per il destro vincente del centrocampista al limite, complice la deviazione di Gonzalez che spiazza Mirante

8'
Terzo corner per il Milan, altrettante respinte aeree degli emiliani

6'
Kalinic in spaccata sul cross basso di Bonaventura, corner per il Milan

5'
Tre reti in 15 partite con la maglia del Milan in Serie A per Mattia Destro

4'
Buon inizio di Kessie, poi sfortunato nel rimpallo con Helander in area di rigore

3'
Primo corner del match per i rossoneri: cross di Abate, Mirante valuta male e Torosidis concede calcio d'angolo. Sugli sviluppi, tiro di Rodriguez contrastato al limite

2'
Inizio propositivo degli ospiti, Palacio salta Musacchio ma Bonucci intercetta il cross dell'ex interista

Ore 20:47, inizia la gara

Le formazioni ufficiali sono state annunciate dai due allenatori. Clicca su ‘Formazioni’ sulla barra per consultarle

Il Milan senza successi da oltre un mese riceve a San Siro, dove non vince e non segna dal 20 settembre, la visita del Bologna. La compagine di Gattuso reduce dal deludente pareggio di Benevento si ritrova con 21 punti all'attivo a condividere il settimo posto oltre che con la Fiorentina proprio con la squadra emiliana protagonista nel turno precedente di 1-1 interno contro il Cagliari. Il Bologna, in serie positiva da tre turni, non sembra conoscere mezze misure lontano dal Dall'Ara avendo sin qui conseguito tre vittorie e quattro sconfitte segnando e incassando poche reti (7 fatte, 6 subite). 

Milan
IN CAMPO (4-3-3)
99 G. Donnarumma
22 M. Musacchio
19 L. Bonucci
68 R. Rodríguez
79 F. Kessie
18 R. Montolivo
5 G. Bonaventura 10° 76°
8 J. Suso
2 D. Calabria 83°
9 M. André Silva 68°
63 P. Cutrone 59°

IN PANCHINA
20 I. Abate 59°
7 N. Kalinic 68° 10°
11 F. Borini 76° 83°
75 A. Guarnone
90 A. Donnarumma
15 R. Gustavo Gomez
17 C. Zapata
29 G. Paletta
31 L. Antonelli
45 N. Zanellato
73 M. Locatelli
46 M. Gabbia
All.Gennaro Gattuso
Bologna
IN CAMPO (4-3-3)
83 A. Mirante
35 V. Torosidis
18 F. Helander
3 G. Gonzalez
5 E. Pulgar
77 G. Donsah
9 S. Verdi 23°
10 M. Destro 23°
8 S. Taider 64°
7 B. Petkovic 84°
30 O. Okwonkwo 73°

IN PANCHINA
25 A. Masina 84°
2 A. Nagy 64°
24 R. Palacio 73°
1 A. Da Costa
34 F. Ravaglia
4 E. Krafth
6 S. De Maio
15 I. Mbaye
20 D. Maietta
11 L. Krejci
12 L. Crisetig
21 C. Falletti
All.Roberto Donadoni

4-3-3

Arbitro: Marco Guida

4-3-3

99 Donnarumma
83 Mirante
22 Musacchio
35 Torosidis
19 Bonucci
18 Helander
68 Rodríguez
3 Gonzalez
79 Kessie
5 Pulgar
18 Montolivo
77 Donsah
5 Bonaventura
9 Verdi
8 Suso
10 Destro
2 Calabria
8 Taider
9 André Silva
7 Petkovic
63 Cutrone
30 Okwonkwo
Arbitro
Marco Guida 6.0
Conduzione corretta di gara senza episodi dubbi: a San Siro buona continuità di gioco e match gradevole nonostante le temperature rigide.

Milan
Allenatore: Gennaro Gattuso 6.0
Il passaggio di modulo e il gioco più in verticale porta a un buon primo tempo: male la fase difensiva e la tenuta sia atletica (condizione fisica) che mentale (la paura emersa di nuovo nel finale di partita).
Gianluigi Donnarumma (POR): 5.5
Incerto su un paio di uscite nel finale e sulla traversa colpita da Masina.
Mateo Musacchio (DIF): 5.0
Il gol del Bologna nasce da un suo errore nell'uno contro uno con Destro. Commette qualche sbavatura di troppo, per sua fortuna non pagata a caro prezzo come in occasione dell'1-1.
Leonardo Bonucci (DIF): 5.5
Col passaggio alla difesa a quattro, si rivede qualche suo errore in più rispetto alle ultime uscite in cui - nonostante i pessimi risultati rossoneri - era cresciuto rispetto a inizio anno.
Ricardo Rodríguez (DIF): 5.5
Poco preciso in conclusioni e cross, nel finale soffre la spinta emiliana.
Franck Kessie (DIF): 6.0
Fisicamente è in crescita con diverse percussioni ma manca di lucidità negli ultimi metri e perde palloni banalmente in mezzo.
Riccardo Montolivo (CEN): 7.0
Il migliore in campo a livello di prestazione: di fatto salva un gol per tempo contro avversari a tu per tu con Donnarumma, smista e recupera tanti palloni.
Giacomo Bonaventura (CEN): 7.0
Parte forte andando a segno, poi cala un po' nella ripresa ma è autore di un gol importantissimo quando a San Siro sembrava esserci un altro risultato negativo per i rossoneri.
Jesus Fernandez Suso (CEN): 6.0
Si accende ad intermittenza, poco preciso in fase di finalizzazione.
Davide Calabria (DIF): s.v.
Subentra a Borini e argina Verdi negli ultimi minuti.
Miguel André Silva (ATT): 5.0
Non capisce la lezione di giovedì quando Gattuso lo ha rimproverato pubblicamente per la prestazione di Fiume. Ingresso in campo con poca grinta e poca incisività, perde palloni e non aiuta la squadra.
Patrick Cutrone (ATT): 6.5
Nonostante un assist mancato per Kalinic, il suo è un ingresso positivo: corre su tutti gli avversari e crea spazi per i compagni
Ignazio Abate (DIF): 5.0
Dalla sua parte il Bologna sfonda sia nell'uno contro uno che per i buchi concessi da lui stesso: brutta prestazione come a Benevento, viene sostituito nella ripresa.
Nikola Kalinic (ATT): 6.5
Ancora qualche fischio per lui a San Siro, ma la prestazione è più che discreta: lotta tra i due centrali e procura tante sponde per i compagni (su una delle quali nasce l'1-0 momentaneo di Bonaventura).
Fabio Borini (ATT): 7.0
Prova di quantità e qualità: suo il cross per lo stacco vincente di Bonaventura.
Bologna
Allenatore: Roberto Donadoni 6.0
Sorpreso dall'approccio al match del Milan nel primo tempo, col passare dei minuti il suo Bologna cresce, pareggia e crea i presupposti per il secondo gol
Antonio Mirante (POR): 5.5
Poco preciso in fase di costruzione, mai seriamente impegnato dai rossoneri.
Vasilis Torosidis (DIF): 6.0
Prestazione pressoché impeccabile fino al 76' quando viene colto di sorpresa e si fa sovrastare da Bonaventura.
Filip Helander (DIF): 5.0
Fatica a tenere fisicamente su Kalinic che spesso gli prende la posizione
Giancarlo Gonzalez (DIF): 5.5
E' sfortunato nella deviazione che mette Mirante fuori causa sull'1-0 di Bonaventura.
Erick Pulgar (CEN): 6.0
Non riesce a tenere sugli inserimenti nella sua zona di Bonaventura, nel finale sfiora il gol del pari.
Godfred Donsah (CEN): 6.0
Dà vita a una lotta con Kessie dalla quale non esce nessun vincitore: tanti contrasti, poca pericolosità.
Simone Verdi (ATT): 6.5
Dimostra le sue grandi qualità, va a segno ed esulta contro la squadra che lo ha lanciato ma non ha creduto in lui.
Mattia Destro (ATT): 6.5
Conferma il suo ottimo momento di forma: sembra rinato anche fisicamente, non solo l'azione che porta l'1-1 ma anche tanto lavoro utile per la squadra.
Saphir Sliti Taider (CEN): 6.5
Subentra nella ripresa e partecipa all'assalto finale, sfiorando anche la marcatura.
Bruno Petkovic (ATT): 6.5
Dà fisicità e peso offensivo nel finale, ingresso positivo in campo
Orji Okwonkwo (ATT): 5.0
A differenza delle ultime uscite, entra male in partita perdendo qualche pallone di troppo
Adam Masina (DIF): 5.5
A tratti soffre Suso nell'uno contro uno, colpisce la traversa nel finale complice la deviazione di Bonaventura.
Adam Nagy (CEN): 6.5
Donadoni lo lancia dal 1' a San Siro, lui risponde in modo positivo con tanta corsa e inserimenti pericolosi.
Rodrigo Palacio (ATT): 6.5
Crea costantemente la superiorità, sfruttando la maggior lucidità e qualità rispetto agli esterni rossoneri. Manca il guizzo negli ultimi metri.

Prima vittoria per Gennaro Gattuso sulla panchina del Milan. Dopo le figuracce di Benevento e Fiume, i rossoneri riescono a superare il Bologna nel posticipo della 16a giornata. A San Siro finisce 2-1: Verdi risponde a Bonaventura nel primo tempo, nella ripresa di nuovo il centrocampista rossonero decide il match.

I rossoneri alternano buone trame di gioco ad amnesie difensive preoccupanti: i migliori in campo continuano ad essere giocatori 'della vecchia guardia'. Bonaventura è a tre centri in due partite, Montolivo conferma il momento di forma con palloni recuperati e buona rapidità nel possesso palla. Tra i migliori anche Borini, mentre Musacchio, Abate e André Silva sono i peggiori in campo. Nel Bologna spicca un rinato Destro che fornisce l'assist per Verdi e per tutta la partita crea problemi alla retroguardia di Gattuso. Verdi va di nuovo a segno, buona la prova di Nagy e l'ingresso di Petkovic. Mirante male nei disimpegni più che nelle parate, la coppia di centrali fatica sui movimenti delle punte rossonere.

Gattuso ha molto su cui lavorare: si vede un gioco più verticale rispetto a Montella ma è evidente la fragilità difensiva. Il Milan, a tre o a quattro, ha bisogno di trovare compattezza e continua ad essere impaurito nel finale, come a Benevento. Donadoni può dirsi soddisfatto a parte l'inizio dei due tempi regalati agli avversari: il Bologna torna da San Siro con zero punti ma con l'ennesima buona prova contro le prime della classifica. Corretta e senza episodi dubbi la conduzione di gara di Guida. Nel prossimo turno di campionato, il Milan farà visita al Verona mentre il Bologna ospiterà la Juventus.

60 %
Possesso palla
40 %
19
Tiri totali
4
7
Tiri specchio
1
1
Tiri respinti
-
-
Legni
-
12
Corner
6
10
Falli
8
1
Fuorigioco
1
-
Ammoniti
-
-
Espulsi
-

Milan-Bologna 2-1

MARCATORI: 10' Bonaventura (M), 23' Verdi (B), 76' Bonaventura (M).
MILAN (4-3-3): Donnarumma 5,5; Abate 5 (59' Cutrone 6,5) , Musacchio 5, Bonucci 5,5, Rodríguez 5,5; Kessie 6, Montolivo 7, Bonaventura 7; Suso 6, Kalinic 6,5 (68' André Silva 5) , Borini 7 (83' Calabria sv) .
A disposizione: Guarnone, Donnarumma, Gustavo Gomez, Zapata, Paletta, Antonelli, Zanellato, Locatelli, Gabbia.
Allenatore: Gennaro Gattuso 6.
BOLOGNA (4-3-3): Mirante 5,5; Torosidis 6, Helander 5, Gonzalez 5,5, Masina 5,5 (84' Petkovic 6,5) ; Nagy 6,5 (64' Taider 6,5) , Pulgar 6, Donsah 6; Verdi 6,5, Destro 6,5, Palacio 6,5 (73' Okwonkwo 5) .
A disposizione: Da Costa, Ravaglia, Krafth, De Maio, Mbaye, Maietta, Krejci, Crisetig, Falletti.
Allenatore: Roberto Donadoni 6.
ARBITRO: Marco Guida 6
NOTE: nessuna
AMMONITI: nessuno.
ESPULSI: nessuno.
ANGOLI: 12-6.
RECUPERO: pt 0, st 0