Serie A 2017-2018
Serie A 2017-2018
Tempo reale
Tempo reale
16° giornata Serie A 2017-2018
Stadio Sardegna Arena
9 dicembre 2017 ore 18:00
Arbitro: Fabrizio Pasqua

Cagliari

56° D. Farias
60° L. Pavoletti

2
-
2

Conclusa

Sampdoria

11° F. Quagliarella
19° F. Quagliarella

Cagliari



2
56° D. Farias
60° L. Pavoletti

Sampdoria



2
11° F. Quagliarella
19° F. Quagliarella

Conclusa

15'
30'
45'
60'
75'
90'
Mostra dettagli:

Primo pareggio interno per il Cagliari che alla Sardegna Arena rimonta nella ripresa con le reti di Farias (56’) e Pavoletti (60’) il doppio vantaggio ospite determinato da una doppietta di Quagliarella (11’ e 19’). I rossoblu che nella prima frazione hanno dovuto effettuare tre cambi forzati raggiungono quota 17, i blucerchiati tornano a muovere la classifica dopo due ko consecutivi salendo a 27 punti.

Tra i padroni di casa meritano un elogio particolare Cragno autore di ottimi interventi e Faragò prezioso nell'alimentare efficacemente il gioco. Romagna e Andreolli sono, invece, apparsi spesso in difficoltà. Tra i blucerchiati spiccano Ramirez e Quagliarella protagonisti il primo nelle vesti di rifinitore ed il secondo in quello di finalizzatore nelle due realizzazioni blucerchiate. Le note negative arrivano soprattutto da Viviano (imperdonabile la sua leggerezza in occasione del 2-1) e Murru.

Gara dai due volti quella dei rossoblu di Lopez che riscattano con una ripresa giocata con grande determinazione un primo tempo davvero negativo. La compagine di Giampaolo, dopo aver disputato una prima frazione di alto livello, viene sorpresa dal veemente ritorno dei padroni di casa. Buona la direzione di Pasqua. Nel prossimo turno il Cagliari sarà ospite della Lazio mentre la Sampdoria riceverà la visita del Sassuolo.

Cagliari-Sampdoria si chiude sul 2-2.

Tempo effettivo: 27’ 14’’nel primo tempo e 28’ 11’’nel secondo tempo, totale 55’ 25’’.

Ore 19:51, triplice fischio finale.

90'
Segnalati due minuti di recupero.

89'
Secondo cambio nella Sampdoria: Kownacki subentra a Zapata.

86'
Termina sul fondo un tentativo di Silvestre.

85'
Sampdoria pericolosa con Caprari che impegna Cragno.

84'
Cartellino giallo per Cigarini.

80'
Termina alto un tentativo di Caprari.

80'
Terzo corner per la Sampdoria.

77'
Problemi anche per Cigarini dolorante a terra. 

77'
Segnalata una posizione irregolare di Farias. 

77'
Caprari ci prova senza fortuna da fuori area: pallone sul fondo.

75'
Segnalata una posizione irregolare di Pavoletti.

70'
Primo cambio nella Sampdoria: Caprari prende il posto di Ramirez.

67'
Cartellino giallo per Farias per gioco scorretto su Ramirez.

65'
Cagliari pericoloso con una conclusione di poco a lato di Farias.

64'
Joao Pedro chiama in causa Viviano.

63'
Corner per il Cagliari.

60'
GOL! Il Cagliari perviene al pareggio al 60' con Pavoletti a segno di testa su cross di Ionita dalla destra.

59'
Annullato per fuorigioco un gol di Ionita.

58'
Calcio d'angolo per il Cagliari.

58'
Cagliari vicino al pareggio con Pavoletti che servito da Van der Wiel impegna di testa Viviano.

56'
GOL! La gara si riapre al 56': Farias, colpito da un rinvio di Viviano, realizza l'1-2.

54'
Secondo corner per la Sampdoria generato da un'iniziativa di Zapata.

54'
Buon disimpegno difensivo di Torreira.

48'
Termina sul fondo un colpo di test di Pavoletti sugli sviluppi di un traversone dalla sinistra di Padoin.

46'
Non si registrano cambi nella Sampdoria.

46'

Ore 19:03, inizia il secondo tempo.

Cagliari e Sampdoria vanno al riposo con gli ospiti in vantaggio per 2-0. Decide, per il momento, una doppietta di Quagliarella (11’ e 19’).

Ore 18:49, fine primo tempo.

45'+2
Cagliari vicino al bersaglio con un colpo di testa di poco alto di Ionita.

45'
Sampdoria pericolosa con Ramirez che con una potente battuta dalla distanza costringe Cragno ad una grande deviazione in angolo.

45'
Segnalati tre minuti di recupero.

44'
Segnalata una posizione irregolare di Pavoletti.

42'
Il Cagliari guadagna due corner quasi consecutivi.

40'
Terzo cambio forzato per il Cagliari costretto a sostituire l'infortunato Dessena con Farias.

39'
Secondo tiro dalla bandierina per i padroni di casa.

34'
Secondo cambio forzato per il Cagliari: Lopez è costretto a sostituire l'infortunato Faragò con Van der Wiel.

33'
Praet chiama in causa Cragno.

32'
Problemi fisici per Faragò. Si scalda Van der Wiel.

28'
Cartellino giallo per Ionita per gioco scorretto su Torreira. 

24'
Sampdoria di nuovo vicino al bersaglio con Torreira che impegna severamente Cragno.

22'
La Sampdoria continua a mantenere l'iniziativa del gioco.

19'
GOL! Raddoppio della Sampdoria con Quagliarella che al 19' sfrutta al meglio un assist di tacco di Ramirez. 

17'
Quagliarella è in grado di proseguire il confronto. 

14'
Il primo corner dell'incontro è in favore del Cagliari.

14'
Problemi fisici anche per Quagliarella. Si scalda Caprari.

11'
GOL! La Sampdoria si porta in vantaggio all'11' con Quagliarella che devia in rete da pochi passi un invito di Ramirez.

10'
Cagliari pericoloso: Joao Pedro, servito al limite da Faragò, conclude a lato di poco.

8'
Segnalata una posizione irregolare di Quagliarella.

7'
Ritmi alti in queste prime battute di gioco.

6'
Segnalata una posizione irregolare di Pavoletti che servito in verticale da Faragò aveva impegnato Viviano.

4'
Cambio forzato per il Cagliari: Pisacane rileva Ceppitelli.

2'
Problemi alla schiena per Ceppitelli. Gioco fermo per soccorrere il difensore rossoblu.

1'

Ore 18:01, inizia la gara.

Diego Lopez privo di Rafael e di Barella squalificato propone un 3-5-1-1 che in avanti prevede Joao Pedro in appoggio a Pavoletti. Sul fronte opposto Marco Giampaolo che deve fare a meno di Linetty si affida ad un 4-3-1-2 che in fase offensiva presenta Ramirez a sostegno del tandem d’attacco composto da Quagliarella e Zapata.

Le formazioni ufficiali sono state annunciate dai due allenatori. Clicca su ‘Formazioni’ sulla barra per consultarle.

La sedicesima giornata di Serie A si apre alla Sardegna Arena con il confronto tra Cagliari e Sampdoria. Nel turno precedente i rossoblu, tredicesimi a quota 16, hanno conseguito a Bologna il loro primo pareggio stagionale confermando di attraversare un momento positivo (7 punti nelle ultime quattro gare cedendo solo all'Inter). Non si può dire altrettanto per la Sampdoria: la compagine di Giampaolo che era chiamata a riscattare il pesante ko rimediato a Bologna ha visto interrompersi la favolosa striscia interna di sei successi iniziali consecutivi subendo al Ferraris la rimonta vincente della Lazio nelle battute conclusive. I blucerchiati, sesti con 26 punti all'attivo, non brillano in trasferta dove hanno conquistato solo 8 punti e mosso la classifica solo in occasione della vittoria nel derby negli ultimi quattro impegni sostenuti.

Cagliari
IN CAMPO (3-5-1-1)
28 A. Cragno
13 F. Romagna
3 M. Andreolli
8 L. Cigarini 84°
21 A. Ionita 60° 28°
20 S. Padoin
10 G. João Pedro
30 L. Pavoletti 60°
2 G. Van der Wiel 34°
19 F. Pisacane
17 D. Farias 56° 67° 40°

IN PANCHINA
23 L. Ceppitelli
16 P. Faragò 34°
4 D. Dessena 40°
29 R. Daga
12 S. Miangue
24 M. Capuano
7 A. Cossu
27 A. Deiola
9 N. Giannetti
25 M. Sau
36 F. Melchiorri
All.Diego Luis Lopez
Sampdoria
IN CAMPO (4-3-1-2)
2 E. Viviano
24 B. Bereszynski
26 M. Silvestre
13 G. Ferrari
29 N. Murru
8 E. Barreto
34 L. Torreira
18 D. Praet
27 F. Quagliarella 11° 19°
9 G. Caprari 70°
99 D. Kownacki 89°

IN PANCHINA
90 G. Ramirez 70° 11° 19°
91 D. Zapata 89°
1 C. Puggioni
92 A. Tozzo
3 J. Andersen
17 I. Strinic
19 V. Regini
7 J. Sala
10 F. Djuricic
11 R. Alvarez
21 V. Verre
28 L. Capezzi
All.Marco Giampaolo

3-5-1-1

Arbitro: Fabrizio Pasqua

4-3-1-2

28 Cragno
2 Viviano
13 Romagna
24 Bereszynski
3 Andreolli
26 Silvestre
8 Cigarini
13 Ferrari
21 Ionita
29 Murru
20 Padoin
8 Barreto
10 João Pedro
34 Torreira
30 Pavoletti
18 Praet
2 Van der Wiel
27 Quagliarella
19 Pisacane
9 Caprari
17 Farias
99 Kownacki
Arbitro
Fabrizio Pasqua 6.5
Dirige con sicurezza il confronto. Non sembra commettere errori di rilievo. I provvedimenti disciplinari presi appaiono corretti.

Cagliari
Allenatore: Diego Luis Lopez 6.0
Ad una prima frazione alquanto deludente la sua squadra fa seguire una ripresa encomiabile sotto tutti i punti di vista.
Alessio Cragno (POR): 7.0
Chiamato a sostituire all'ultimo Rafael si rivela all'altezza della situazione compiendo due interventi da applausi su Torreira e Ramirez.
Filippo Romagna (DIF): 5.0
Soprattutto nella prima frazione si fa trovare impreparato o fuori posizione.
Marco Andreolli (DIF): 5.5
Cresce nella ripresa dopo una sofferta prima frazione.
Luca Cigarini (CEN): 5.5
Dopo una prima frazione alquanto deludente riesce ad alimentare senza sbavature la manovra rossoblu.
Artur Ionita (CEN): 6.0
Si rende pericoloso poco prima dell'intervallo con un colpo di testa di poco alto. Nella ripresa appare più intraprendente. Propone un bel traversone per Pavoletti.
Simone Padoin (CEN): 6.0
Contribuisce con un'incertezza al raddoppio ospite. Cresce con il passare dei minuti. Propone diversi cross interessanti.
Guerra Cunha João Pedro (CEN): 6.0
Nel primo tempo fallisce in avvio una buona opportunità e partecipa attivamente ma non sempre con la necessaria lucidità e precisione allo sviluppo della manovra. Meglio nella ripresa.
Leonardo Pavoletti (ATT): 6.5
Riscatta ampiamente nella ripresa una prima frazione poco convincente. Sigla il 2-2 e impegna severamente Viviano.
Gregory Van der Wiel (DIF): 5.5
Subentrato in chiusura di prima frazione a Dessena stenta a proporsi con efficacia.
Fabio Pisacane (DIF): 5.5
Paga l'ingresso a freddo per Ceppitelli. Accusa più di una difficoltà nel contenimento dei diretti avversari.
Diego Farias (ATT): 6.5
Il suo ingresso vivacizza la fase offensiva della propria squadra. Sigla in modo del tutto casuale la rete che riapre la sfida, va vicino al 3-2 con una conclusione di poco a lato.
Luca Ceppitelli (DIF): s.v.
Un infortunio lo costringe alla resa dopo soli tre minuti.
Paolo Pancrazio Faragò (CEN): 6.5
E' costretto ad abbandonare il terreno di gioco sul finire di una prima frazione nella quale ha saputo garantire qualità alla manovra rossoblu fornendo alcuni invitanti palloni a Joao Pedro e Pavoletti.
Daniele Dessena (CEN): 5.5
Fatica a reggere l'urto e la qualità dei centrocampisti blucerchiati. Vittima di un problema muscolare abbandona la scena dopo una quarantina di minuti.
Sampdoria
Allenatore: Marco Giampaolo 6.0
Il suo complesso si spegne dopo aver dominano la prima frazione.
Emiliano Viviano (POR): 5.0
Imperdonabile la leggerezza nel rinvio che consente al Cagliari di tornare in partita. Bravo ad opporsi in una circostanza a Pavoletti.
Bartosz Bereszynski (DIF): 6.0
Il suo rendimento scema visibilmente dopo una prima frazione nella quale aveva assicurato un buon apporto anche in fase offensiva.
Matias Agustin Silvestre (DIF): 5.5
Accusa un passaggio a vuoto intorno al quarto d'ora della ripresa. Pavoletti ne approfitta per andare a segno e rendersi pericoloso.
Gian Marco Ferrari (DIF): 6.0
Attento. Non sembra commettere errori di rilievo.
Nicola Murru (DIF): 5.5
Nella ripresa fatica a contenere le iniziative degli esterni rossoblu.
Edgar Osvaldo Barreto (CEN): 6.0
Assicura, limitatamente alla fase di copertura, un buon contributo.
Lucas Torreira (CEN): 6.0
Dopo una prima frazione positiva nella quale aveva anche costretto Cragno ad un grande intervento palesa un calo evidente.
Dennis Praet (CEN): 6.0
Molto mobile, garantisce un oscuro ma prezioso contributo alla causa.
Fabio Quagliarella (ATT): 7.0
Fino a quando le forze lo sorreggono svaria con efficacia su tutto il fronte d'attacco andando a segno con un felino tocco ravvicinato e con una precisa battuta a giro.
Gianluca Caprari (ATT): 6.0
Si fa apprezzare nel finale di gara. Cerca senza fortuna la via della rete.
Dawid Kownacki (ATT): s.v.
Fa il suo ingresso per Zapata nelle battute conclusive. Ingiudicabile.
Gaston Ramirez (CEN): 7.0
Sono suoi gli assist per le reti di Quagliarella (splendido il colpo di tacco in occasione del provvisorio 2-0). Impegna severamente Cragno con una potente conclusione dalla distanza.
Duvan Esteban Zapata (ATT): 5.5
Qualche spunto interessante ma nel complesso non riesce a rendersi particolarmente pericoloso.

Primo pareggio interno per il Cagliari che alla Sardegna Arena rimonta nella ripresa con le reti di Farias (56’) e Pavoletti (60’) il doppio vantaggio ospite determinato da una doppietta di Quagliarella (11’ e 19’). I rossoblu che nella prima frazione hanno dovuto effettuare tre cambi forzati raggiungono quota 17, i blucerchiati tornano a muovere la classifica dopo due ko consecutivi salendo a 27 punti.

Tra i padroni di casa meritano un elogio particolare Cragno autore di ottimi interventi e Faragò prezioso nell'alimentare efficacemente il gioco. Romagna e Andreolli sono, invece, apparsi spesso in difficoltà. Tra i blucerchiati spiccano Ramirez e Quagliarella protagonisti il primo nelle vesti di rifinitore ed il secondo in quello di finalizzatore nelle due realizzazioni blucerchiate. Le note negative arrivano soprattutto da Viviano (imperdonabile la sua leggerezza in occasione del 2-1) e Murru.

Gara dai due volti quella dei rossoblu di Lopez che riscattano con una ripresa giocata con grande determinazione un primo tempo davvero negativo. La compagine di Giampaolo, dopo aver disputato una prima frazione di alto livello, viene sorpresa dal veemente ritorno dei padroni di casa. Buona la direzione di Pasqua. Nel prossimo turno il Cagliari sarà ospite della Lazio mentre la Sampdoria riceverà la visita del Sassuolo.

50 %
Possesso palla
50 %
13
Tiri totali
14
6
Tiri specchio
9
-
Tiri respinti
-
-
Legni
-
6
Corner
4
15
Falli
11
5
Fuorigioco
2
3
Ammoniti
-
-
Espulsi
-

Cagliari-Sampdoria 2-2

MARCATORI: 11' Quagliarella (S), 19' Quagliarella (S), 56' Farias (C), 60' Pavoletti (C).
CAGLIARI (3-5-1-1): Cragno 7; Romagna 5, Andreolli 5,5, Ceppitelli sv (4' Pisacane 5,5) ; Faragò 6,5 (34' Van der Wiel 5,5) , Dessena 5,5 (40' Farias 6,5) , Cigarini 5,5, Ionita 6, Padoin 6; João Pedro 6; Pavoletti 6,5.
A disposizione: Daga, Miangue, Capuano, Cossu, Deiola, Giannetti, Sau, Melchiorri.
Allenatore: Diego Luis Lopez 6.
SAMPDORIA (4-3-1-2): Viviano 5; Bereszynski 6, Silvestre 5,5, Ferrari 6, Murru 5,5; Barreto 6, Torreira 6, Praet 6; Ramirez 7 (70' Caprari 6) ; Quagliarella 7, Zapata 5,5 (89' Kownacki sv) .
A disposizione: Puggioni, Tozzo, Andersen, Strinic, Regini, Sala, Djuricic, Alvarez, Verre, Capezzi.
Allenatore: Marco Giampaolo 6.
ARBITRO: Fabrizio Pasqua 6,5
NOTE: nessuna
AMMONITI: 28' Ionita (C); 67' Farias (C); 84' Cigarini (C).
ESPULSI: nessuno.
ANGOLI: 6-4.
RECUPERO: pt 3, st 2