Udinese: Guidolin \"Proviamoci fino in fondo\"

2011-03-01 16:47:05
Pubblicato il 1 marzo 2011 alle 16:47:05
Categoria: Serie A
Autore: Redazione Datasport.it

Guidolin continua a tirare il freno a mano. Evita di proferire la parola Champions e quindi non commenta la classifica dell'Udinese, per tener lontano il rischio di lanciare proclami, ma si rende conto che la realtà parla in favore dei suoi atleti. "I fatti - ha ammesso oggi - dicono che stiamo vivendo un momento positivo, vediamo se tale momento potra' continuare sino in fondo. Naturalmente sono soddisfatto per quello che stiamo facendo, per la prestazione fornita a Palermo, per la vittoria conquistata, per il nostro stato di salute e colgo anche l'occasione per ringraziare i tifosi che domenica sera erano ad attenderci all'aeroporto. Sicuramente - ha quindi annunciato - ci proveremo con tutte le nostre forze per rimanere sulla cresta dell'onda".    

Fatta questa premessa, Guidolin si tuffa però sull'immediato futuro e del Bari non si fida: "Ora va messa da parte la vittoria di domenica che ci ha dato tre punti, ma solo tre, e dobbiamo proiettarci al prossimo impegno, anche perchè noi non siamo abituati alle telecamere e ai riflettori per cui va tenuta alta la concentrazione e serve pensare solo al Bari, consapevoli che la sfida di domenica sarà difficile. Mi aspetto un avversario orgoglioso, un Bari vivo, almeno così me lo dipingono e non spetta a me - ha precisato - commentare la stagione dei pugliesi, io mi occupo solo dell'Udinese".

Il tecnico di Castelfranco dice comunque di fidarsi dei propri atleti. "Leggo sempre le loro interviste - ha sottolineato - e sono d'accordo quando dicono che la maturazione va coltivata turno dopo turno". Poi il mister dei bianconeri si è soffermato sull'uomo del momento di casa udinese, 'El Nino' Sanchez: "Da trequartista ha imparato i movimenti, va tra le linee, crea superiorità numerica, pressa l'avversario, sa andare in gol, ora deve continuare sulla strada intrapresa, deve crescere ulteriormente e maturare, lui lo sa perfettamente e il futuro - ha concluso Guidolin - credo proprio che sarà suo".