Serie B: vince il Venezia, il Palermo si ferma a Salerno

2018-08-26 09:08:06
Serie B: vince il Venezia, il Palermo si ferma a Salerno
Pubblicato il 26 agosto 2018 alle 09:08:06
Categoria: Serie B
Autore: Redazione Datasport

Vince il Venezia di Stefano Vecchi sullo Spezia, la Cremonese si fa raggiungere a tempo scaduto come il Brescia col Perugia nell’anticipo di venerdì. Pari anche tra Salernitana e Palermo. Sono questi i tre verdetti degli anticipi del sabato sera della prima giornata del campionato cadetto.

VENEZIA-SPEZIA 1-0 (clicca qui per le statistiche) – Il dopo Pippo Inzaghi, con l’ex Inter Stefano Vecchi sulla panchina del Venezia, comincia nel migliore dei modi. La formazione lagunare si aggrappa alla rete di Bentivoglio (che già l’anno scorso aveva aperto le marcature stagionali nel 2-0 di Bari) che, con un fendente da fuori area nel recupero del primo tempo. Fino ad allora era stata una gara abbastanza anonima con l’unica occasione creata ancora da Bentivoglio, ancora da fuori area. Nella ripresa è ancora solo Venezia (Di Mariano vicinissimo al raddoppio), ma nel finale lo Spezia spreca la clamorosa occasione per il pareggio con Ricci.

 

 
 

CREMONESE-PESCARA 1-1 (clicca qui per le statistiche) – Anche la Cremonese di Mandorlini, come il Brescia nell’anticipo del venerdì, si fa raggiungere a pochi istanti dal triplice fischio. I grigiorossi giocano un buon calcio e la sbloccano alla mezz’ora con Castrovilli che sfrutta alla perfezione il perfetto assist di Carretta. Tutto facile per l’attaccante barese che regala la prima gioia della stagione alla Cremonese. Gli abruzzesi provano a reagire con Cocco e Brugman ma senza fortuna. In avvio di ripresa sono Marras e Greco a finire sul taccuino del direttore di gara: espulsi entrambi per una vistosa trattenuta (secondo giallo al pescarese) e gomitata di reazione. In dieci contro dieci la gara continua a essere gradevole: il Pescara colpisce la traversa con Monachello prima di trovare nel recupero la rete del pari con Mancuso che punisce di testa l’uscita a farfalle di Radunovic.

SALERNITANA-PALERMO 0-0 (clicca qui per le statistiche) – Niente reti e poche emozioni a Salerno nella sfida con il Palermo. I siciliani, tra le favorite per la promozione in Serie A dopo la finale playoff dello scorso anno, vanno più volte vicini al gol vittoria, ma sono i campani a segnarlo a due minuti dalla fine (poi annullato per fuorigioco di Bocalon). I rosanero ci provano a più riprese: Trajkovski colpisce la traversa nel primo tempo e nella ripresa pecca di scarsa precisione. La Salernitana ci prova con Djuric e Jallow, ma pareggia solo il conto dei legni colpiti. Finisce 0-0.

 
Segnalazioni e Consigli. Scrivi alla  redazione di DataSport: segnalazioni@datasport.it