Serie B: il Varese spreca, 0-0 con lo Spezia

2013-03-16 17:10:51
Pubblicato il 16 marzo 2013 alle 17:10:51
Categoria: Notizie di attualità
Autore: Redazione Datasport.it

Rivivi le emozioni di Spezia-Varese: cronaca, pagelle e tabellino

Reti inviolate al Picco. Tra Spezia e Varese finisce 0 a 0, ma all'89' Ebagua si fa parare un calcio di rigore da Guarna. Lo Spezia guadagna un punto e sale a quota 35 in classifica, è il secondo 0 a 0 di fila, dopo quello di settimana scorsa contro la Ternana. La squadra di Cagni sembra aver registrato la difesa, non subisce più gol, ma fatica a segnarne. Per il Varese un punticino che vale poco in ottica play-off.

Primo tempo sostanzialmente equilibrato. Parte meglio lo Spezia, aggressivo su ogni pallone, soprattutto a centrocampo. Il Varese, però, è pronto a ripartire. Occasioni da gol con contagocce. Al 12' Rea prova il diagonale da fuori area, Guarna para con qualche difficoltà. Al 27' ci prova Damonte di testa, ma il suo tiro è troppo debole per poter impensierire il portiere di casa. Al 43' Piccini ha una buona occasione, ma non imprime la giusta potenza al suo sinistro da buona posizione. Poco spettacolo e prima frazione di gioco che si chiude sullo 0 a 0.

Secondo tempo che inizia senza cambi. Ritmo non molto alto, continua l'equilibrio. Al 50' Di Gennaro mette in mezzo un cross teso sul quale non arriva Antenucci per un presunto contatto. Tutto regolare per l'arbitro che lascia giocare. Al 55' l'occasione più ghiotta capita sulla testa di Damonte che da posizione centrale non trova la porta. Spazio ai cambi, nello Spezia dentro Sammarco, Okaka e Garafolo per Porcari, Antenucci e Di Gennaro. Castori risponde con Juan Antonio, Franco e Ferreira Pinto per Neto Pereira, Laazar e Oduamandi. E proprio il neo entrato Ferreira Pinto si procura un calcio di rigore per un contatto netto con Goian. L'arbitro ammonisce inspiegabilmente Garofalo. Ma dagli undici metri, ad un minuto dal 90', Ebagua si fa ipnotizzare da Guarna.

Un punto che fa più comodo allo Spezia, anche se Cagni manca ancora la prima vittoria della gestione.  Il Varese fallisce il match ball sbagliando il penalty e sale a quota 47 punti. La prossima gara in casa contro il Novara diventa importante per non perdere il treno play-off.