Serie B: Varese-Modena, gol e highlights. Video

2013-02-03 00:01:58
Pubblicato il 3 febbraio 2013 alle 00:01:58
Categoria: Serie B
Autore: Redazione Datasport.it

Guarda i gol e gli highlights di Varese-Modena

Rivivi le emozioni di Varese-Modena: cronaca, pagelle e tabellino

Il Varese batte 2-0 il Modena e cancella il brutto passo falso di settimana scorsa contro la Virtus Lanciano. Gli uomini di Castori controllano per tutta la gara, sfruttano le poche occasioni a propria disposizione e si confermano la più seria candidata alla zona playoff (qualora questi si disputino). Brutta prova del Modena, praticamente mai in partita e alla terza sconfitta consecutiva.

Primo tempo noioso ed avaro di emozioni. Sono i padroni di casa ad andare più vicini al vantaggio in virtù di una maggiore pericolosità offensiva: al 10' è Neto Pereira a vincere un paio di contrasti in area prima di essere bloccato dall'uscita provvidenziale di Colombi. L'opportunità più clamorosa della frazione capita però sulla testa di Ferreira Pinto, che s'inserisce con tempismo sul filtrante di Filipe ma non trova di pochi centimetri il bersaglio. Colombi è ottimo anche al 36', quando si avventa sui piedi del solito Ferreira Pinto e sventa una consistente minaccia.

La ripresa si apre col botto, perché il Varese corona finalmente con la rete i suoi sforzi per trovare il vantaggio: è il 57' quando Franco, entrato nel primo tempo in sostituzione dell'infortunato Rea, risolve con bolide mancino una mischia in area. Il Varese cerca il colpo del ko e lo sfiora prima con lo stesso Franco e poi con Ferreira Pinto, che coglie una grande traversa con un perfetto destro da fuori area al 60'. La gara si chiude invece al 77', quando l'ottimo Filipe scaraventa in rete da fuori area un bolide di destro su cui Colombi non può proprio nulla.

I lombardi si portano dunque a meno 8 dal Verona e tengono vivo lo spiraglio playoff: servirà conquistare punti anche nella prossima trasferta di Bari per alimentare la speranza. Il Modena invece è entrato in una mini crisi che rischia di minare le certezze acquisite nella prima parte di stagione: contro la Reggina, nella prossima giornata, gli uomini di Marcolin sono chiamati al pronto riscatto.