Serie B, Varese-Livorno: formazioni, diretta, pagelle. Live

2015-02-14 17:15:02
Serie B, Varese-Livorno: formazioni, diretta, pagelle. Live
Pubblicato il 14 febbraio 2015 alle 17:15:02
Categoria: Notizie di attualità
Autore: Redazione Datasport.it

Rivivi le emozioni di Varese-Livorno: cronaca, pagelle e tabellino

Un secolo dopo il giorno della sua fondazione, il Livorno festeggia con i 3 punti e accorcia le distanze dal secondo posto. Gli amaranto, nella 26esima giornata di Serie B, si impongono 1-0 in casa del Varese grazie a un’azione personale di Siligardi. Gli uomini di Gelain si aggiudicano una partita equilibrata e povera di emozioni e balzano così a -2 dal Bologna.

Sono subito gli ospiti che prendono in mano le redini del gioco, andando vicini al gol al 26’ con Vantaggiato. Il bomber amaranto si incarica di una punizione dai 25 metri, indirizzando il pallone sotto la traversa: è bravo Perucchini a deviare in calcio d’angolo. Il Varese reagisce, ma i padroni di casa non sembrano avere fretta: molto possesso palla e pochi affondi. Al 36’ arriva la prima vera occasione per i ragazzi di Bettinelli, con Zecchini bravo a lanciare Neto Pereira in profondità. Il capitano biancorosso, titolare nonostante una microfrattura al metatarso, non riesce a controllare e perde l’attimo per la conclusione. L’occasione più clamorosa, però, arriva pochi secondi prima dell’intervallo. Dopo una discesa in solitaria, Fiamozzi crossa in area e Zecchin, lasciato tutto solo sul palo più lontano, colpisce con uno sinistro al volo. Ceccherini si trova sulla traiettoria e sporca la conclusione, chiamando Mazzoni in una provvidenziale respinta in calcio d’angolo.

Costantemente nella metà campo avversaria, il Varese riapre il secondo tempo così come aveva concluso il primo. Ma proprio quando il Livorno sta vivendo il momento di maggiore difficoltà, ci pensa Siligardi a punire i padroni di casa con un’azione personale. La punta amaranto riceve palla sulla sinistra, si accentra, salta Rossi e Corti e dal limite dell’area fa partire una rasoiata che si infila alla destra di Perucchini. È il 56’ e la partita finisce qui. Il Varese non reagisce e i suoi tifosi danno vita a una contestazione contro la dirigenza. Da segnalare l’espulsione per doppio giallo di Gonnelli nei minuti di recupero, che attera Forte al limite dell’area.

Sabato prossimo il Livorno trova l’Avellino, diretta concorrente. Il  Varese, invece, cercherà di scacciare la crisi in casa del Trapani, su cui si impose all’andata 5-2.

Segnalazioni e Consigli. Scrivi alla  redazione di DataSport: segnalazioni@datasport.it