Serie B, Puscas risponde a Bocalon: 1-1 tra Venezia e Palermo

2019-03-11 23:11:19
Pubblicato il 11 marzo 2019 alle 23:11:19
Categoria: Serie B
Autore: Davide Grilli

Nel posticipo del lunedì della 28esima giornata della Serie B, al Pierluigi Penzo termina in parità l’incontro tra Venezia e Palermo.  Un punto a testa che non accontenta nessuna delle due squadre. L’esordio sulla panchina veneta di Serse Cosmi, che in settimana è stato chiamato per sostituire Walter Zenga, poteva essere migliore se non fosse arrivato a pochi minuti dalla fine il (meritato) pareggio che porta la firma di Puscas che ha così risposto alla rete segnata nel primo tempo da Bocalon al termine di una bella azione corale. La squadra di Stellone ha anche fallito un calcio di rigore procurato e sbagliato da Nestorovski. Il Venezia alla fine deve accontentarsi di un punticino che gli consente di arrivare a 27 punti, un solo punto sopra il Foggia che si torva in zona play out. La sfida di domenica prossima contro la Cremonese che si trova a 30 punti sarà fondamentale per le speranze di salvezza dei lagunari che potranno contare ancora sull’apporto del proprio pubblico. Il Palermo sale a 46 punti, tre in meno del Brescia ma ha una partita da recuperare. Per i siciliani il prossimo turno li vede contrapposti al Carpi con la capolista Brescia che riposa, una buona occasione per portarsi a ridosso della squadra lombarda.

Sfida importante per entrambe le squadre con il Venezia, reduce da tre sconfitte e un solo punto conquistato nelle ultime cinque giornate, alla ricerca di punti per allontanarsi dalle zone calde della classifica e il Palermo in piena corsa promozione all’inseguimento della capolista Brescia. Esordio sulla panchina veneta per Serse Cosmi che ha preso il posto dell’esonerato Walter Zenga. La partita nelle fasi iniziali è molto tecnica e poco spettacolare. Le due squadre dopo una lunga fase di studio non riescono a creare nitide occasioni da rete se non con tentativi dalla distanza, come quelle di Bocalon all’11’ che termina sopra la traversa e di Nestorovski al 25’ che dal limite non impensierisce Vicario.  L’equilibrio viene spezzato al 39’ con la rete del vantaggio per i lagunari segnata da Bocalon, che sottoporta insacca una sponda di Bruscagin. Nella ripresa la squadra di Stellone aumenta la pressione alla ricerca del pari. L’occasione più importante arriva al 70’ con il rigore concesso da Rios per una trattentuta di Bruscagin su Nestorovski. L’attaccante rosanero si assume la responsabilità della trasformazione ma il suo tiro viene respinto con un grande intervento da Vicario. Il portiere veneto è protagonista anche la 77’ quando devia sulla traversa la conclusione di Jajalo e si ripete all’84’ sul tentativo in torsione di Moreo. Il pressing palermitano alla fine viene premiato u minuto dopo co la rete di testa del macedone Puscas che sull’angolo battuto da Falletti svetta su tutti e supera Vicario. Il macedone nel recupero tira alle stelle da buona posizione il pallone della vittoria.

ULTIME NOTIZIE
ULTIME NOTIZIE
Nessun post da mostrare