Serie B: Pescara-Salernitana 1-1, gol e highlights. Video

2015-09-22 23:15:45
Serie B: Pescara-Salernitana 1-1, gol e highlights. Video
Pubblicato il 22 settembre 2015 alle 23:15:45
Categoria: Serie B
Autore: Redazione Datasport.it

Guarda tutti i gol e gli highlights di Serie B

Rivivi le emozioni di Pescara-Salernitana: cronaca, pagelle e tabellino

Il Pescara allunga a tre la striscia di risultati utili consecutivi ma all’Adriatico non va oltre un pareggio per 1-1 contro la Salernitana. I biancazzurri avanti al 19’ con Valoti ed in superiorità numerica per tutta la ripresa per l’espulsione di Schiavi si vedono agguantare al 60’ dalla coriacea compagine campana a segno con Gabionetta.

Massimo Oddo fronteggia le assenze di Crescenzi, Bruno, Forte, Sansovini e Mitrita affidandosi ad un 4-3-1-2 che in fase offensiva prevede Valoti a sostegno del tandem d’attacco composto da Lapadula e Cocco. Identico modulo tattico per Vincenzo Torrente che privo di Tuia e Nalini presenta in avanti Sciaudone a ridosso di Coda e Gabionetta.

Buon avvio di gara degli ospiti. Al 13’ una conclusione di Gabionetta da fuori area sfila non distante dal palo di sinistra della porta difesa da Fiorillo. Tre minuti più tardi Coda approfitta solo parzialmente di un’amnesia della difesa abruzzese: il suo tentativo a rete da posizione favorevole è deviato in extremis in angolo da Zuparic. Il Pescara va a in gol al primo vero affondo. Al 19’ Valoti, servito in verticale da Lapadula, elude l’intervento di Schiavi e batte Terracciano. La Salernitana accusa il colpo. Lapadula, molto attivo, impegna severamente Terracciano con un bel diagonale al 36’. Proprio in chiusura di prima frazione la Salernitana resta anche in dieci per l’espulsione di Schiavi per somma di ammonizioni.

La ripresa non fa registrare emozioni sino al 60’ quando gli ospiti pervengono al pareggio su punizione con Gabionetta. Il Pescara inizia a premere con una certa continuità. Termina di poco alto un tentativo di Lapadula al 64’. La Salernitana non bada solo a difendersi: Eusepi al 73’ costringe Fiorillo ad una non facile respinta. I padroni di casa si rendono pericolosi all’88’ con un colpo di testa sul fondo di Lapadula ed al 93’ con una violenta conclusione di Benali deviata in angolo da Terracciano.  L'ultima opportunità è per la Salernitana: Fiorillo si oppone ad un diagonale di Troianiello.

Segnalazioni e Consigli. Scrivi alla  redazione di DataSport: segnalazioni@datasport.it