Serie B: Novara-Reggina, gol e highlights. Video

2013-03-03 00:00:16
Pubblicato il 3 marzo 2013 alle 00:00:16
Categoria: Serie B
Autore: Redazione Datasport.it

Guarda i gol e gli highlights di Novara-Reggina

Rivivi le emozioni di Novara-Reggina: cronaca, pagelle e tabellino

La Reggina non muore mai, il Novara si mangia la partita. Pazzesco 1-1 nella 29esima giornata di B al Piola. L’amaranto Antonazzo al 91’ risponde al gol di Pesce (39’). Le due squadre in dieci dal 68’: espulsi l’amaranto Colucci e Lisuzzo, nervosissimi dopo un fallo. Tre legni colpiti: traversa di Rizzato, palo di Seferovic da due passi e poi il montante scalfito da Gonzalez (Novara) su rigore all’80’. Novara a 36 punti, Reggina a quota 31.

La Reggina con Di Michele e Comi in panchina. Il Novara, con Lepiller a riposo, risponde con  Pesce, Gonzalez e Seferovic in avanti. Il primo squillo della partita? Diagonale destro di Campagnacci da fuori che si spegne a lato. Poi si fanno sotto i padroni di casa. Al 9’ con il sinistro di Fernandes dal fondo parato da Baiocco sul primo palo. E, cinque minuti dopo, Gonzalez sfiora il gol: il suo sinistro a tu per tu respinto in angolo dal portiere, attento anche sul mancino velenoso di Pesce da fuori al 19’. Il gol è nell’aria e arriva venti minuti più tardi: Fernandes mette i brividi a Baiocco, che si deve arrendere al sinistro di Pesce lasciato da solo nel cuore dell’area. Reggina spuntata, Novara più vivo.

Reggina coraggiosa nella ripresa: al 50’ destro a giro di Campagnacci in area, Lisuzzo allontana di testa. Ma Novara ad un passo al raddoppio poco dopo: palo di Seferovic, tiro di Gonzalez addosso a Barillà a porta spalancata e parata di Baiocco sul sinistro da fuori di Pesce in un minuto. Al 56’ Di Michele al posto di Bombagi: Dionigi cerca la scossa. Ma al 57’ Seferovic sfiora il gol con un sinistro fuori di un soffio. Allora, al 65’ Comi prende il posto di Gerardi nella Reggina.

E un minuto dopo Seferovic si fa stregare da Baiocco, che con un istinto felino respinge il suo tiro. Al 68’ espulsi Colucci e Lisuzzo, nervosissimi dopo un fallo: si finisce dieci contro dieci. Al 78’ Comi in girata al volo di sinistro, Bardi para alla grande. Due minuti dopo, Gonzalez spara sulla traversa un rigore: fallo di Barillà su Lazzari in area. E all’86’ Rizzato replica con un bolide dal limite che si stampa sullta traversa. Nel finale anche una punizione di Di Michele a giro fuori di pochi centimetri. In pieno recupero, al 91’ il pareggio di Antonazzo che fa impazzire Dionigi: sinistro in area su assist di Barillà. Finisce così una partita da mille emozioni.

Livorno-Reggina sabato alle 18 e Brescia-Novara alle 15: ecco i prossimi impegni delle due squadre che oggi hanno spesso una marea di energie.