Serie B: Novara-Cesena, gol e highlights. Video

2013-02-03 00:01:38
Pubblicato il 3 febbraio 2013 alle 00:01:38
Categoria: Serie B
Autore: Redazione Datasport.it

Guarda i gol e gli highlights di Novara-Cesena

Rivivi le emozioni di Novara-Cesena: cronaca, pagelle e tabellino


Cesena corsaro al Piola di Novara. Gli uomini di Bisoli vincono di misura e centrano tre punti fondamentali per la classifica. Decide uno splendido tacco al volo di Tonucci a metà della prima frazione, piemontesi lenti e prevedibili in fase offensiva. Con questa vittoria, i romagnoli superano proprio gli avversari odierni e si assestano a quota 27 punti, distanti solo sei lunghezze dal sogno playoff.

Aglietti decide di gettare nella mischia dal primo minuto i tre acquisti del mercato invernale Colombo, Crescenzi e Seferovic. Grandi aspettative soprattutto per lo svizzero, chiamato a sostituire l’idolo di casa Gonzalez, costretto ai box per un guaio muscolare. Bisoli risponde con Succi a supporto di Granoche, solamente panchina in avvio per Defrel. Parte meglio la squadra di casa, anche se gli avanti piemontesi non calciano mai verso la porta avversaria. Al 28’ l’episodio che spacca la partita: Tabanelli mette al centro da sinistra, Tonucci anticipa tutti e spedisce in porta da vero bomber con il tacco. Bardi non può nulla, male la retroguardia novarese in questa occasione. La prima frazione si chiude con altri due acuti del Cesena, che ci prova di testa con Granoche e Tabanelli senza trovare il bersaglio grosso.

Nella ripresa poche carte a disposizione per Aglietti. Girandola di cambi da entrambe le parti, match che rimane inchiodato senza squilli da ricordare. Il Cesena tiene in mano il pallino del gioco, il Novara si affida ai colpi dalla distanza soprattutto con Bruno Fernandes e Lepiller. La squadra di casa tenta disperatamente di gettarsi in avanti, ma la prima occasione da gol arriva solo a cinque minuti dal termine, con Colombo che impegna Campagnolo da pochi passi. Nei minuti finali Rubino, subentrato al pimpante Lepiller, trova in area Seferovic che al volo manda in curva. Brutto esordio per il talento svizzero arrivato in settimana dalla Fiorentina.

Brutta battuta d’arresto tra le mura amiche per il Novara, che rimane stabile a quota 25 punti (complici i 4 punti di penalizzazione). I piemontesi sono chiamati alla riscossa nel prossimo match con la Juve Stabia. Momento d’oro per i romagnoli, che volano a 27 punti e attendono la Ternana col morale alle stelle dopo l’odierna vittoria esterna.