Serie B: Latina-Salernitana 2-2, gol e highlights. Video

2015-11-21 18:30:10
Serie B: Latina-Salernitana 2-2, gol e highlights. Video
Pubblicato il 21 novembre 2015 alle 18:30:10
Categoria: Serie B
Autore: Redazione Datasport.it

Guarda tutti i gol e gli highlights di Serie B

Rivivi le emozioni di Latina-Salernitana: cronaca, pagelle e tabellino

Finisce 2-2 il match tra Latina e Salernitana, di scena al Francioni e valido per la 14esima giornata di campionato. Apre le marcature Corvia al 47' del primo tempo con un tap-in in area. Nella ripresa succede di tutto: Acosty raddopia al 67' ma Donnarumma, l’uomo della gara, trova una doppietta al 73’ e al 89’.

La prima vera occasione della gara arriva al 5’ quando Ammari, di testa, conclude alto un ottimo contropiede gestito prima da Acosty e poi da Corvia. Al 13’ è sempre Ammari a rendersi pericoloso: dopo aver superato Colombo con un perfetto stop a seguire, prova a piazzare il pallone sul palo lontano ma Strakosha è attento e riesce a respingere. Nel ribaltamento di fronte, Coda prova a beffare Farelli con un destro a giro da fuori area ma il tiro è centrale e il portiere blocca in facilità. Al 35’ Marchionni è costretto a lasciare il campo per un problema muscolare: al suo posto entra Schiattarella. Al 36’ Gabionetta si divora la rete del possibile vantaggio: l’attaccante, servito in area, da solo, cerca di battere il portiere con una trivela di sinistro ma Farelli, con il piede di richiamo, riesce a respingere. Nei minuti successivi è Strakosha che diventa protagonista e mantiene a galla i suoi: al 37’ Corvia, da due passi, indirizza in porta il pallone ma il portiere granata, con dei riflessi felini, riesce a deviare sulla traversa il tiro, tra la disperazione dei tifosi di casa. Al 41’ l’estremo difensore ospite, con un balzo, riesce a togliere dalla linea di porta il colpo di testa di Bruscagin. Al 47’ arriva però la meritata rete pontina: Ammari serve Calderoni, inseritosi in area, e l’esterno la appoggia al centro per Corvia che, con un facile tap-in, porta in vantaggio i suoi.

Nell’intervallo Torrente decide di effettuare un doppio cambio: dentro Troianiello e Donnarumma che rilevano rispettivamente Bovo e Milinkovic. Al 54’ è Acosty che cerca la porta con il destro ma il tiro, molto forte, manca di precisione. Al 65’ è sempre Strakosha a salvare i suoi; Corvia, servito in profondità, prova a battere il portiere con un sinistro sul secondo palo ma il numero 12 devia anche questa. Al 67’ arriva il raddoppio: Scaglia batte la punizione sulla trequarti, Schiattarella spizza di testa e Acosty, a due passi dalla linea, può battere un incolpevole Strakosha. Al 70’ è Corvia che va vicino al 3-0: la punta, dopo aver superato il portiere, non trova più il tempo per calciare in porta e l’occasione sfuma. Nell’arco di venti minuti Donnarumma cambia il volto della gara; al 73’ l’attaccante classe ‘90 accorcia le distanze sfruttando un’incomprensione tra Brosco e Farelli, che si scontrano al limite dell’area e lasciano la porta sguarnita. Al 89’ poi trova la rete del pareggio: la punta, sulla sponda di Coda in area, si gira e batte Farelli, con una giocata da bomber di razza. I compagni lo abbracciano e festeggiano il meritato pareggio. Nella prossima giornata il Latina giocherà a Lanciano, contro la Virtus, mentre la Salernitana ospiterà la Pro Vercelli.

Segnalazioni e Consigli. Scrivi alla  redazione di DataSport: segnalazioni@datasport.it