Serie B: Brescia-Latina 1-0, gol e highlights. Video

2015-10-31 18:00:35
Serie B: Brescia-Latina 1-0, gol e highlights. Video
Pubblicato il 31 ottobre 2015 alle 18:00:35
Categoria: Serie B
Autore: Redazione Datasport.it

Guarda tutti i gol e gli highlights di Serie B

Rivivi le emozioni di Brescia-Latina: cronaca, pagelle e tabellino

Il Brescia allunga a 8 la propria striscia di risultati utili consecutivi. Al Rigamonti la squadra di Boscaglia regola il Latina grazie a un penalty realizzato da Andrea Caracciolo al 87'. Le rondinelle meritano i tre punti soprattutto in virtù di quanto mostrato nella seconda frazione, durante la quale premono costantemente alla ricerca del gol e costringono Di Gennaro a un paio di interventi monstre. Per il Latina arriva quindi la seconda sconfitta consecutiva dopo quella interna contro la Ternana. La squadra di Iuliano dopo un buon primo tempo, lascia colpevolmente terreno alle avanzate bresciane e incassa proprio allo scadere il gol che decide il match. Il Brescia con questa importantissima vittoria si fregia del ruolo di squadra sorpresa di questa Serie B e sale a quota 17 punti in classifica in piena zona play-off. Il Latina invece resta fermo a quota 13, a metà classifica in compagnia di Novara, Avellino e Trapani.

Iuliano sorprende tutti e schiera un 4-3-3 con tridente pesante con Acosty e Bandinelli ai lati del solito Dumitru. La mossa del tecnico laziale sembra pagare nelle prime battute della prima frazione: sono infatti tutte di marca pontina le occasioni più importanti. Già al primo minuto Dumitru svetta a centro area e sfiora l'angolo della porta difesa da Minelli.Il giovane Brescia di Boscaglia riesce a riorganizzarsi ma non a rendersi davvero pericoloso dalle parti di Di Gennaro. E' quindi Dumitru al 16' a esaltare i riflessi di Minelli: l'ex Napoli salta Somma e mira l'incrocio ma l'estremo difensore bresciano si supera e devia in angolo. Per vedere il primo tiro in porta del Brescia bisogna attendere il 21' con Mazzitelli che esplode il destro dai venticinque metri, ma Di Gennaro è attento e blocca a terra il potente destro del centrocampista. Dalla mezz'ora la gara si innervosisce in seguito a una bruttissima entrata di Mbaye su Somma. Il direttore di  gara Minelli grazia il centrocampista del Latina. Al 39' Acosty sale in cattedra e inventa ancora per Dumitru che non riesce a battere Minelli, attento sul suo palo. Proprio nel finale di primo tempo arriva l'occasione più nitida per i padroni di casa: Martinelli pennella in mezzo per Geijo che schiaccia di testa a botta sicura ma non fa i conti con un Di Gennaro fenomenale. Il portiere scuola Inter si esalta e salva i suoi da un gol che avrebbe avuto il sapore della beffa.

Nella ripresa il Brescia cambia immediatamente marcia. Le Rondinelle vanno subito vicine al vantaggio con Kupisz che non approfitta di un buco della difesa pontina e si lascia chiudere dall'uscita in extremis del solito Di Gennaro. Al 51' è Mazzitelli a prendersi i riflettori: il centrocampista bresciano scaglia una bomba dai venticinque metri col pallone che si infrange sulla traversa. Iuliano si accorge delle difficoltà dei suoi e si copre togliendo un attaccante Bandinelli e inserendo Dellafiore, un difensore. L'ex Scaglia scala e da terzino sinistro passa a completare il tridente con Dumitru e Acosty. Boscaglia risponde con Embalo e Caracciolo al posto di Rosso e Abate. Le mosse dei tecnici hanno evidenti riflessi sul terreno di gioco col Brescia che si riversa in avanti, mentre il Latina abbassa colpevolmente il baricentro e di fatto non crea nessun pericolo dalle parti di Minelli. Il finale è quindi tutto di marca bresciana: prima Carcacciolo  scalda nuovamente i guantoni di Di Gennaro con una conclusione in acrobazia. Poi al 82' ancora Caracciolo serve di testa Kupisz che calcia a botta sicura, ma è ancora decisivo un Di Gennaro davvero in giornata di grazia. Quando il fortino del Latina sembra reggere, è Moretti a commettere l'errore che vale i tre punti al Brescia. Punizione dal limite del solito Caracciolo, Moretti ci mette il braccio. Per Minelli è rigore che Caracciolo trasforma con un destro violentissimo. Di Gennaro questa volta non può nulla. Il Latina non ha la forza di reagire e il match termina così 1-0 per le Rondinelle che volano a 17 punti in classifica, mentre il Latina, troppo rinunciatario nella ripresa, resta fermo a quota 13.

Nella prossima giornata i ragazzi terribili di Boscaglia cercheranno di allungare ulteriormente la striscia di risultati utili consecutivi nel derby lombardo col Novara, mentre al Latina di Iuliano spetterà l'ingrato compito di bloccare il Cesena capolista.

Segnalazioni e Consigli. Scrivi alla  redazione di DataSport: segnalazioni@datasport.it