Samp, i tifosi a Ferrero: "Chiarisca le accuse sotto la curva"

2018-11-30 21:51:44
Samp, i tifosi a Ferrero:
Pubblicato il 30 novembre 2018 alle 21:51:44
Categoria: Serie A
Autore: Michele Nardi

Dopo il sequestro di beni i tifosi della Sampdoria chiedono spiegazioni al presidente Ferrero. Le accuse di riciclaggio, truffa, emissione di fatture false e appropriazione indebita non lasciano sereni gli ultras blucerchiati, che in una nota richiedono: “Pretendiamo di sapere come stanno le cose direttamente e pubblicamente dal signor Massimo Ferrero, che è tenuto a rispondere a tutti i Sampdoriani di un'accusa tanto grave”. 

Il comunicato scende nello specifico: “Chiediamo che ai Sampdoriani sia detta la verità su quanto emerso nelle ultime ore, in particolare sulla presunta sottrazione di denaro dalle casse della Sampdoria per fini personali da parte del signor Ferrero. Anticipiamo già che in assenza di risposte (serie) nel giro di una settimana, il silenzio equivarrà per noi a un'ammissione di colpa che, vista la gravità delle accuse, non può portare altro che a spingerci ad agire per estromettere per sempre il signor Ferrero dalla Sampdoria”. 

La Gradinata Sud ha cominciato a far correre l’orologio e il Club ha risposto: “Sampdoria FC ribadisce la fiducia nel lavoro della magistratura e la serena convinzione di chiarire ogni addebito nelle sedi competenti”, ricordando poi quanto fatto per la Samp: “A partire dalla decisione di non distribuire gli utili degli esercizi di bilancio 2016 e 2017 per patrimonializzare la società stessa”. Il club ha rivendicato l’operato degli ultimi anni: “la Società chiuderà il bilancio in attivo, il terzo consecutivo, un dato che conferma come la Società abbia intrapreso un percorso virtuoso in controtendenza rispetto al recente passato, basti pensare che nei 5 esercizi precedenti all’attuale gestione la Società aveva accumulato perdite per oltre 100 milioni”. Il comunicato ricorda anche gli investimenti fatti per migliorare il centro di allenamento di Bogliasco, 16,5 milioni, dotando anche l’Academy di una residenza.

Segnalazioni e Consigli. Scrivi alla  redazione di DataSport: segnalazioni@datasport.it