Roma, tifosi esausti: "Vergogna". Furia Pallotta, Di Francesco via? Due alternative

2018-12-09 10:45:57
Roma, tifosi esausti:
Pubblicato il 9 dicembre 2018 alle 10:45:57
Categoria: Serie A
Autore: Matteo Pifferi

 

Non è un buon momento in casa Roma. Se il 2-2 contro l'Inter, acciuffato per due volte in rimonta, sembrava aver risvegliato gli animi della squadra, lo stesso risultato uscito dalla Sardegna Arena apre a scenari impronosticabili fino a qualche settimana fa.

La Roma è riuscita nell'impresa di concedere due gol al Cagliari negli ultimi 10' di gioco e di subire la rete del 2-2 in 11 contro 9 a tempo scaduto. I tifosi non ne possono più e sono principalmente due le parole pronunciate da coloro i quali hanno seguito la squadra in Sardegna: "Vergogna" e "Dimissioni". Parole forti che arrivano fino in America dove risiede il presidente Pallotta che, stando alle ultime, sarebbe piuttosto furioso e starebbe riflettendo sul futuro di Di Francesco che, nel post-partita, si è scagliato contro i suoi giocatori, incapaci a suo dire di mantenere un risultato "con cinque difensori in campo". La decisione probabilmente verrà presa nelle prossime settimane (la gara col Plzen in Champions è pura formalità) ma predono corpo due opzioni per il post-Di Francesco: si parla di Montella e Paulo Sousa con Donadoni, ad oggi, più defilato. Anche se il sogno della tifoseria è Antonio Conte.

Segnalazioni e Consigli. Scrivi alla  redazione di DataSport: segnalazioni@datasport.it