35° di Serie A: la presentazione della giornata

2021-05-07 15:00:00
35° di Serie A: la presentazione della giornata
Pubblicato il 7 maggio 2021 alle 15:00:00
Categoria: Serie A
Autore: Giacomo Mirandola

Due scontri diretti decisivi, uno per la Champions e uno per la salvezza. L’Inter, ormai spensierata, ospita la Sampdoria nella prima partita da campionessa d’Italia. Spezia-Napoli e Fiorentina-Lazio crocevia tra zona retrocessione ed Europa.

Un interessantissimo turno di Serie A ci attende questo weekend. Si comincia sabato alle 15 con il Bologna ospite dell’Udinese alla Dacia Arena. Entrambe si trovano in una situazione di classifica abbastanza confortevole e cercano i tre punti per dare ancora più prestigio alla loro buone annata. Per i friulani è arrivata una sola sconfitta negli ultimi sette confronti con gli emiliani, ma non vincono in casa da quattro partite consecutive. Inoltre, in casa rossoblu, Rodrigo Palacio ha dimostrato di essere in un ottimo stato di forma con la tripletta della scorsa giornata e tenterà di andare a segno per due turni consecutivi, cosa che non gli riesce dal maggio 2015, quando vestiva nerazzurro. Alla stessa ora va in scena uno sconto dai due volti tra Spezia e Napoli. I liguri vengono da un momento non molto positivo per colpa del quale si ritrovano invischiati in pieno nella lotta per non retrocedere. Situazione molto differente per il Napoli che, salvo l’ultimo pareggio contro il Cagliari, è in un ottimo momento e cerca punti per riprendersi il piazzamento Champions che il mezzo passo falso della scorsa domenica gli ha fatto perdere. I partenopei, inoltre, cercano di prolungare la striscia di partite consecutive con almeno una rete realizzata, attualmente 22, per superare il record di 24 match di fila a segno realizzato nel 1975. Alle 18 la Sampdoria vola a San Siro per affrontare l’Inter, campione d’Italia. Solo il prestigio in palio in questo match tra due squadre che si sono tolte parecchie soddisfazioni in questa stagione. I nerazzurri, inoltre, potrebbero riscrivere il record di vittorie casalinghe consecutive se centrassero la quattordicesima questo sabato. Tanti motivi di interesse nell’anticipo di sabato sera tra Fiorentina e Lazio. I viola distano solo quattro punti dal terzultimo posto e non possono commettere errori se non vogliono rischiare di retrocedere in cadetteria. Gli uomini di Inzaghi sono lontani cinque lunghezze dal quarto posto, ma con una partita ancora da recuperare, e cercano la vittoria per tentare di sfruttare lo scontro diretto tra Juventus e Milan e recuperare punti su almeno una delle due. I biancocelesti partono, ovviamente, favoriti, tenendo conto anche delle cinque vittorie ottenute nelle ultime sei sfide contro i toscani e del buon feeling che Immobile ha contro questo avversario, a cui ha segnato sempre almeno un gol negli ultimi cinque scontri.

Lunch match domenicale a Marassi tra Genoa e Sassuolo. I neroverdi sono in grandissima forma e non perdono dal sette aprile contro l’Inter. Complice anche il crollo verticale della Roma, per la compagine di De Zerbi si è riaperta la possibilità di centrare il settimo posto, che gli consentirebbe di partecipare alla Conference League e che ora dista solo due punti. Dall’altra parte i rossoblu di Ballardini sono in tredicesima posizione ma non possono ancora dirsi totalmente tranquilli. La storia ci dice che a Genova, contro il Genoa, il Sassuolo ha vinto solo una volta nei sette precedenti: 0-1 nel febbraio 2017, rete di Lorenzo Pellegrini. Tre sfide domenica alle 15. Allo stadio Ciro Vigorito il Benevento ospita il Cagliari in uno scontro fondamentale per la permanenza nella categoria. Le due formazioni si trovano attualmente al terzultimo e quartultimo posto, separate da un solo punto. La seconda partita è al Bentegodi tra Hellas Verona e Torino. Punti in palio molto più importanti per i granata, che cercano una salvezza ancora tutta da costruire, piuttosto che per gli scaligeri, decimi in classifica. Negli ultimi sette confronti tra le due squadre il pareggio è stato il risultato dominante, ben sei volte. L’ultimo match della fascia oraria è tra Parma e Atalanta. Per i crociati è stata fatale la sconfitta di lunedì contro il Torino, che gli è costata matematicamente la permanenza in Serie A. Al contrario la Dea arriva a questa sfida molto motivata dato che deve ancora conquistarsi la prossima Champions League. Favoritissimi quindi gli uomini di Gasperini, anche alla luce del solo punto ottenuto dal Parma nelle ultime sette sfide contro i bergamaschi, con due sole reti realizzate. Alle 18 la Roma ospita allo Stadio Olimpico il già retrocesso Crotone. I giallorossi vengono da un momento disastroso, ma l’annuncio del nuovo allenatore per la prossima stagione potrebbe ridare nuovo slancio ai capitolini, che devono difendere il loro settimo posto dall’attacco del Sassuolo. Dovranno stare attenti principalmente a Simy, il bomber dei calabresi, che cerca il suo ventesimo gol in campionato. Conclude la giornata il big match tra Juventus e Milan all’Allianz Stadium. Terza e quarta in classifica e a pari punti chi vincerà questa partita farà uno scatto importante verso la qualificazione alla prossima Champions League, inguaiando non poco l’altra.

 

ULTIME NOTIZIE
ULTIME NOTIZIE
2 ore fa
Serie A
Juve-Milan vale la Champions. Benevento-Cagliari per la salvezza

Juventus-Milan è da sempre una sfida che trasmette grandi emozioni, nonché un incrocio tra due nobili realtà del calcio italiano...

1 giorno fa
Serie A
Fiorentina-Lazio: presentazione della partita e pronostico

Anticipo tutto da seguire al Franchi, con la Fiorentina alla ricerca di punti per la salvezza e la Lazio che vuole rimanere in corsa per un ...

1 giorno fa
Serie A
Buon compleanno Dries Mertens, il fulmineo goleador napoletano

Compie oggi 34 anni il gioiellino azzurro, miglior marcatore di sempre nella storia del club partenopeo, Dries "Ciro" Mertens...

1 giorno fa
Serie A
Serie A, il ritorno di Mourinho e la sfida a Conte: quante scintille in passato tra i due!

Seppur sia stata sotterrata l'ascia di guerra, sono stati tanti gli scontri tra l'attuale tecnico dell'Inter e il prossimo mister della Roma...

2 giorni fa
Serie A
Juventus-Milan: presentazione della partita e pronostico

A quattro giornate dalla fine del campionato ogni partita è decisiva e lo è ancor di più se si tratta di Juventus-Milan...

2 giorni fa
Serie A
Inter-Sampdoria: presentazione della partita e pronostico

L'Inter, che si è laureata campione d'Italia con 4 giornate di anticipo, ospita a San Siro la Sampdoria, l'ultima squadra ad averla battuta...

3 giorni fa
Serie A
UFFICIALE, Roma: a poche ore dall’addio di Fonseca, Mourinho sarà il nuovo allenatore per la prossima stagione

Colpo di scena nella giornata di oggi, dopo il divorzio tra Fonseca e la Roma, Friedkin ha raggiunto l’accordo con lo Special One per la s...

4 giorni fa
Serie A
Da Conte a Lukaku, da Hakimi a Lautaro: tutti i protagonisti della cavalcata dell'Inter

Una gruppo formidabile guidato dal carisma di Antonio Conte ha portato a uno Scudetto vinto con grande anticipo: che annata per i nerazzurri...

4 giorni fa
Serie A
34esima di Serie A, l'Atalanta pareggia con il Sassuolo e l'Inter è campione d'Italia!

In una partita incredibile i bergamaschi non vanno oltre il pari a Reggio Emilia, per l'Inter è il 19esimo Scudetto della sua storia...

Segnalazioni e Consigli. Scrivi alla  redazione di DataSport: segnalazioni@datasport.it